Foto del docente

Stefano Marino

Professore associato

Dipartimento delle Arti

Settore scientifico disciplinare: M-FIL/04 ESTETICA

Coordinatore del Corso di Laurea in Culture e pratiche della moda

Didattica

Ultime tesi seguite dal docente

Tesi di Laurea

  • La filosofia e le arti di fronte alla questione della rappresentazione del Dopo Shoah
  • Arte come rivoluzione. Da Marcuse a Jim Morrison
  • As a Songwriter: Le esperienze delle donne nell'industria musicale
  • Come i nuovi mezzi di riproduzione hanno influenzato le prospettive critiche dei filosofi e degli artisti dal novecento ad oggi: da Walter Benjamin ad i Radiohead, passando per Adorno.
  • Critica e memoria nella filosofia estetica di Walter Benjamin
  • Dalla standardizzazione dell'industria culturale al rinnovamento della New Hollywood: il caso Easy Rider
  • Dialettica della moda per un'estetica dell'effimero
  • Estetica e rock star sul palcoscenico - evoluzione artistica e musicale dagli anni ‘70 ad oggi
  • Fandom come comunità partecipata:One Direction
  • film music e industria culturale: un viaggio dalla teoria critica di adorno alle composizioni di hans zimmer
  • Filosofia dell'ascolto musicale attraverso Th. W. Adorno e S. Sciarrino
  • Il "manoscritto nella bottiglia" - un dialogo tra Th. W. Adorno e K. Jarrett sul significato della musica oggi
  • Il Grande Rifiuto. La società unidimensionale e il punk
  • il labirinto del rap
  • Il rapporto tra musica ed emozioni: alcune prospettive estetico-musicali moderne e contemporanee.
  • L’esperienza estetica:tra il sensibile e l’intelligibile
  • L’estetica pragmatista di Richard Shusterman e la somaestetica del rap
  • L’evoluzione dell’immaginario estetico: decorsi e proiezioni future
  • L’occhio politico dell’immagine. Uno sguardo sulla cultura visuale di massa tra Sontag, Shusterman e Fisher
  • La cultura pop nella società di massa. Un'analisi del fumetto in chiave adorniana, tra potenziale critico e leggerezza
  • La fine dell'arte. Prospettive critiche tra Adorno e i rave.
  • La necessità permanente di nuovi effetti L'arte e la sua fruizione nel panorama industriale
  • La resistenza dell'Altro - Percorsi utopici nel pensiero adorniano
  • La rilevanza dell'uso del colore, dalle caratteristiche principali fino agli usi in design e moda
  • La trasparenza nella moda e nelle arti visive.
  • L'arte nell'epoca della società di massa e del capitalismo industriale
  • L'elemento negativo in estetica: uno studio sul brutto e il grottesco nei lavori di Alexander McQueen
  • Libertà e improvvisazione. L'improvvisazione deliberata e il suo rapporto con la contingenza.
  • LO SPIRITO RIVOLUZIONARIO DEGLI ANNI SESSANTA. Dalle proteste sociali ai cambiamenti culturali.
  • Moda Estetica: Connessioni, identità ed evoluzione globale
  • Musica, filosofia e libertà: un percorso attraverso la musicologia filosofica di Adorno e la poetica degli Area
  • Nichilismo e Graffiti: Un viaggio nell’estetica del nulla attraverso il fenomeno del writing
  • Sviluppo di produzione di maglieria nel distretto Carpi-Reggio Emilia
  • Tecnica giapponese del Kintsugi: l'arte di riparare le ferite dell'anima
  • TEORIA CRITICA E POPULAR MUSIC: Dialoghi possibili tra Theodor W. Adorno e Frank Zappa
  • The Velvet Underground & Nico, un'analisi del rapporto tra Musica rock e Arti Visive
  • TikTok e la sua ostinata ripetizione dell'identico:la fruizione musicale contemporanea e filosofia della musica di Adorno

Tesi di Laurea Magistrale

  • Art and emotions, a philosophical exploration
  • Beethoven. Fantasia e dialettica
  • Beyond and Wrapper: A Philosophical Exploration of Consumerism, Sustainable Packaging, and the Quest for ethical Consumption.
  • Celebrity Culture and the Commodification of Fashion: An Exploration of Materialism and Consumerism
  • Contemporary Aesthetics, everydayness, and the relation between Fashion and Art
  • Self-Expression and Identity in Russian Rock Culture of the 1980-1990s: Influence on Youth, Lifestyle and Fashion with the Example of the Bands Kino and Korol i Shut
  • Superfici Gotiche. Convenzioni estetiche dall’epoca vittoriana alla subcultura Goth