Foto del docente

Serena Baiesi

Professoressa associata

Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne

Settore scientifico disciplinare: L-LIN/10 LETTERATURA INGLESE

Curriculum vitae

Professoressa Associata all'Università di Bologna dal 2015, settore scientifico-disciplinare (L-LIN/10) Letterature Inglese, Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne (LILEC). La mia ricerca verte principalmente sulla letteratura inglese del periodo romantico: poesia, teatro, romanzo. Inoltre mi occupo di Jane Austen e la popular culture; Leigh Hunt e le relazioni anglo-italiane; la letteratura gotica (Mary Shelley; Ann Radcliffe e John Polidori); colonialimso e slavery literature tra Sette e Ottocento; letteratura di consumo nel periodo vittoriano, letteratura australiana del periodo coloniale; la letteratura delle donne e gender studies; media e cultural studies.

Carriera accademica e formazione:

Ho conseguito l'abilitazione Scientifica Nazionale II fascia SSD 10/L1-Lingue, culture e letterature inglese e anglo-americana e la conferma di ruolo come Ricercatore di Letteratura inglese nel 2014. Sono stata ricercatore a tempo indeterminato dal marzo 2011 e prima ho lavorato sempre presso il Dipartimento LILEC come assegnista di ricerca (2006-2010) e borsista post-dottorato (2004-2004). Ho conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in “Letterature e Culture dei paesi di lingua inglese” presso l'Università di Bologna nel 2004, e sempre a Bologna mi sono laureata in Lingue e Letterature Straniere nel 1998.

Attività istituzionali e incarichi accademici:

Membro del Collegio Docenti del Dottorato di Ricerca del Dipartimento LILEC (dal 2015), e dal 2018 Coordinatrice del Curriculum EDGES (Gender and Women's Studies); Membro della commisisone di selezione di amissione al dottorato di ricerca; dal 2015 sono Delegata all'Orientamento in entrata e in uscita del Dipartimento LILEC; dal 2015 sono membro della Commissione per il riesame (AQ) del Corso di Studio LT di Lingue e Letterature Straniere.

2018-2022: All'interno del progetto d'Eccelenza del Dipartimento LILEC, Unibo, finanziato dal Ministero dell'Educazione e dedicato al tema "Diversità e Inclusione" ricopro i seguenti ruoli: membro della Commissione "Formazione Permanente"; commissione "Rivista"; e commissione "Mostra". Ho ricevuto un premio di mobilità nel 2018 per recarmi come visiting scholar presso l'Università di Malta e sono stata referente accademico per il visiting scholar Prof. Nicholas Halmi (Università di Oxford) presso il LILEC nell'autunno 2018.

Dal 2015 al 2018 sono stata membro della Giunta del Dipartimento di Lingue, Letteratura e Culture Moderne, Università di Bologna. Nel 2015 sono stata membro della Commissione d’accesso al TFA (Tirocinio Formativo Attivo), sede di Bologna e membro della Commissione per il reclutamento dei docenti per i PAS (Percorsi Abilitanti Speciali), sede di Bologna. Sono stata membro del Comitato Scientifico della Biblioteca del Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne (LILEC) dal 2015 al 2019 e Tutor accademico presso l'Ufficio Tirocini.

Sono componente dell'Albo dei Revisori del MUIR; Cordinatrice degli scambi Erasums dell'Università di Bologna con le seguenti sedi straniere: University of Birmingham (Department of Modern Languages and Department of Linguistics), Bristol, Glasgow, Leicester, York (UK) e Aristotle University of Thessaloniki (Grecia).

Sono inoltre referee esterno per tesi di PhD in Letteratura Inglese per la ANU (Australian National University), Canberra, Australia; Università di Pisa (2017), Università degli Studi di Bari "Aldo Moro" (2018).

Sono stata dal 2009 al 2011 revisore dei Conti dell'Associazione Italiana di Anglistica (AIA); e nel 2002 sono stata nominata Cultrice della materia in Letteratura Inglese dall' Università di Bologna.

Attività didattica:

Dal 2010 ad oggi sono titolare dell'insegnamento di Letteratura Inglese 2 (9 CFU) e dal 2015 anche dell'insegnamento di Letteratura Inglese 1 (9CFU), Corso di Laurea in Lingue e Letterature Straniere (SSD: L-LIN/10). Lingua di insegnamento: Inglese. Dal 2021 sono inoltre titolare dell'insegamento di Letteratura Inglese all'interno del Corso di Laurea in Lettere Moderne e Filosofia (FICLIT, Unibo).

Durante l'A.A. 2012-2013 sono stata titolare dell'insegnamento di Letteratura Inglese (12 CFU), Corso di laurea in Lettere e Filosofia, curriculum Culture Letterarie Europee e curriculum Moderno, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Bologna (SSD: L-LIN/10) e titolare dell'insegnamento di Letteratura Inglese 1 (6 CFU) per il Corso di laurea DAMS curriculum Moderno, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Bologna (SSD: L-LIN/10).

Dall' A.A. 2003-2004 all'A.A. 2009-2010 sono stata professore a contratto di insegnamento di moduli didattici di Letteratura Inglese (3+3 CFU) per il Corso di Laurea triennale di Lingue e Letterature Straniere presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, Università di Bologna (SSD:L-LIN/10).

Attività di ricerca:

Gli ambiti della mia ricerca vertono sulla letteratura romantica inglese con particolare attenzione alla poesia, al romanzo sentimentale e al teatro (dramma storico femminile e closet drama); la letteratura pre-romantica, all'opera in prosa e quella poetica di Ann Radcliffe e al romanzo gotico (Mary Shelley, John Polidori); abolizionismo e schiavitù nella letteratura e cultura inglese dell'Ottocento; Orientalismo e colonialismo nella letterature romantica con particolare attenzione alla poesia femminile; la letteratura di consumo e il contributo delle scrittrici ai periodici quali annuals e gift books tra Sette e Ottocento (Letitia E. Landon; Mary R. Mitford; Mary Shelley); la narrativa di Jane Austen e la popular culture; le contaminazioni e trasposizioni nel genere gotico moderno nei new media;  la poesia politica di Elizabeth Barrett Browning e l'influenza delle arti visive e degli artisti italiani nelle opere di Robert Browning; il giornalismo letteario di Leigh Hunt e in particolare le influenze della cultura italiana e il periodico 'The Liberal'; la letteratura delle donne e gender studies, il romanzo australiano contemporaneo con particolare attenzione alla produzione aborigena; la letteratura australiana del periodo coloniale, e in particolare l'autobiografia femminile.

Appartenenza a comitati scientifici e editoriali:

Co-Editor della collana "Romantic Studies. Theories and Practices", Peter Lang (Bern) insieme a Lilla Maria Crisafulli.

Membro del Comidato Scientifico e di Redazione della rivista interdisciplinare di studi romantici La Questione Romantica (Liguori Editore) e collaboratrice del BARS Review , periodico della British Association for Romantic Studies.

Referee di riviste internazionali e italiane nel settore della letteratura inglese.

Dal 1999 sono membro e collaboratrice del Centro Interuniversitario per lo Studio del Romanticismo (CISR), Università di Bologna e dal 2020 referente accademico del CISR per UNIBO.

Sono membro attivo delle seguenti associazioni italiane e straniere: Associazione Italiana di Anglistica (AIA); European Society for the Study of English (ESSE); BARS (British Association for Romantic Studies); NASSR (North American Association for the Studies of Romanticism); Research fellow della Chawton House Library (UK); Italian Byron Society; Oscar Wilde Society; Centro Canadese "Alfredo Rizzardi", Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere Moderne, Università di Bologna.

Periodi di ricerca presso sedi e enti internazionali:

Invited Fellow presso l'University College, University of Oxford (settembre 2020-gennaio 2021). Partecipazione con intervento al "Romantic Research Seminar" organizzato dal Department of English.

Invited visiting scholar presso il college Clare Hall e Trinity College, University of Cambridge (novembre 2018).

Visiting scholar in "Teaching Mobility" presso il Department of English del Vassar College di New York (USA). Ho tenuto seminari di letteratura inglese del periodo romantico romantica durante il periodo Settembre-Ottobre 2016.

Sono stata visiting fellow presso la UCLA (University of Los Angeles, California USA) nel 2013 e visiting research fellow presso la Chawton House Library, (UK) nel 2011. Sono stata research scholar presso la Chawton House Library; University of Winchester; University of Exeter; University of York (UK) nel 2007; e nel 2006 presso la Brown University, Providence e la Harvard University, Cambridge, Boston, (USA).

Ho trascorso l' A.A. 2001-2002 in qualità di PhD student presso l' Australian National University (ANU), Canberra; visiting PhD student presso l'Australian Academy of the Humanities, Canberra e l'Australian Defence Force Academy, Canberra. Durante lo stesso anno sono stata inoltre visiting PhD student presso la University of Western Australia (UWA), Perth, (Australia); la Victoria University of Technology, Melbourne; e la University of Melbourne e la Monash University, Melbourne, (Australia).

Nel 2000 ho trascorso tre mesi come post-graduate research student presso la University of Glasgow, (UK), Department of English e durante l'A.A. 2006-2007 sono stata Erasmus student presso la University of Bristol, (UK), per la frequenza del Master on Romanticism.

Borse di studio ricevute per ricerca all'estero:

Nel 2019 ho ricevuto dal Dipartimento LILEC un grant per recarmi come visiting scholar presso l'Italian Cultural Institute (University of Malta); nel 2013 ho ricevuto la borsa di studio Marco Polo conferita dal Dipartimento di Lingue Letterature e Culture Straniere (LILEC) ed usufruita presso la UCLA (Los Angeles USA). Nel 2011 ho ricevuto una Fellowship dalla Chawton House Library e la University of Southampton (UK) per svolgere ricerca presso entrambi le sedi. Durente l'A.A. 2006-2007 ho usufruito della borsa di studio trimestrale Marco Polo dell'Università di Bologna per svolgere attività di ricerca presso la Chawton House Library, (UK) e durante A.A. 2005-2006 ho ricevuto la borsa di studio trimestrale conferita dalla Brown University, Providence, (USA) come post-graduate student dell'Alma Mater. Durante l'A.A. 2001-2002 ho inoltre vito la borsa di studio annuale Overseas per trascorrere un anno come PhD student presso l'Australian National University (ANU), Canberra, Australia. Ho infine ricevuto una borsa di studio trimestrale post-laurea conferita dal Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere Moderne, Università di Bologna, usufruita presso la University of Glasgow, (UK), Department of English (A.A. 1999-2000) e la borsa di studio Erasmus per recarmi presso la University of Bristol, UK, (A.A.1997-1998).

Attività scientifica e di ricerca:

Dal 2016: Membro dell'European Network ERA (European Romanticisms in Association): This Association is bringing together within a single network those with a shared interest in researching, presenting and promoting European literary romanticisms to the European public. It is proposed to involve scholars and public institutions (house-museums, libraries, archives, galleries and other literary heritage sites) to focus on the European dimensions of literary romanticisms and explore how romantic-period writers and their works move across national borders in ways that illuminate, investigate, and challenge romanticism’s installation of the idea of national literatures and cultures. It is envisaged as providing a basis for a series of events and other funded collaborations at European scale.

Dal 2016: Membro della rete internazionale di ricerca incentrata sul tema: “International Knowledge Transfer Networks: Britain and Italy, 1785-1825” e coordinata da Diego Saglia, Università di Parma, e Alan Rawes della University of Manchester. Il progetto intende costituire un gruppo di ricerca internazionale per esplorare lo scambio culturale fra l’Italia e la Gran Bretagna nel periodo di conflitti e radicali cambiamenti che dagli anni in cui si prepara la rivoluzione francese giunge fino alla caduta di Napoleone.

Bando PRIN 2015: Partecipazione al bando in qualità di Principal Investigator al progetto: Theatre of War/Scenarios of Peace. The project aims at exploring British theatre and drama, from the Renaissance to the present, as a privileged locus for the representation of the multifaceted phenomenon of war, and for the construction of a public discourse on peace. The research project envisages the collaboration of five Research Units: the Universities of Bologna, Bari, Florence, Parma and Cassino – that will investigate five specific areas of study: ‘warism’ and pacifism, ethics and politics, conflict and memory, frontiers and borders, private fears and global terror. [non finanziato]

2015-2019: Membro del progetto internazionale Horizon 2020 Research and Innovation Programme - Marie Sklodowska-Curie ITN "GRACE". The aim of the GRACE – Gender and Cultures of Equality in Europe project is to systematically investigate the cultural production of gender equalities within Europe (http://graceproject.eu/). The Consortium comprises 8 institutional partners: the University of Hull, University of Granada, University of Oviedo, University of Bologna, Associazione Orlando, University of Lödz, Central European University and Utrecht University. GRACE draws on innovative and interdisciplinary methodologies to investigate an under-examined aspect of those processes, namely the production of cultures of equality that underpin, enable and constrain those changing policy and legislative frameworks.

2013-2015: Membro del progetto internazionale LLP (“Life Long Program”) EDGES diretto dalla prof.ssa Lilla Maria Crisafulli (Università di Bologna) e finanziato dalla Comunità Europea, in collaborazione con la Central European University di Budapest, l'Università di Granada, l'Università di Oviedo, l'Università di Hull, l'Università di Lodz, Polonia, l'Università di Utrecht e l'Associazione Orlando di Bologna ai fini dell'istituzione di un Dottorato di ricerca Europeo congiunto in Women's and Gender Studies .

Bando SIR 2014: Membro del progetto di ricerca triennale “Italian Art and Artists in European Literatures from the Renaissance to Romanticism” presentato dalla Dott.ssa Valeria Pellis al Dipartimento di Lingue, Letterature e Studi Interculturali dell'Università di Firenze.

Bando ISA TOPIC 2014: Coordinatrice del progetto di ricerca intitolato “Viaggiatori europei a Bologna dal Rinascimento all'Ottocento” presentato all'Istituto di Studi Avanzati dell'Alma Mater Studiorum, Università di Bologna, sezione Istituto di Studi Superiori. [Non finanziato]

Bando PRIN 2012: Membro dell'unità di ricerca coordinata dal Prof. Keir Elam, Università di Bologna, intitolata “ Speaking Pictures: Arte e artisti italiani nella letteratura inglese, 1580-1880”.  [Non finanziato]

Bando ISA TOPIC 2012: Coordinatrice del progetto di ricerca intitolato “L'impero, gli schiavi e la libertà: la lotta per l'abolizione della schiavitù dal colonialismo britannico al mondo contemporaneo” presentato all'Istituto di Studi Avanzati dell'Alma Mater Studiorum, Università di Bologna, sezione Istituto di Studi Superiori. [Non finanziato]

PRIN 2010-2012: Membro della ricerca pluriennale interuniversitaria di interesse nazionale “‘British Risorgimento': Rappresentazioni e interazioni britanniche nel processo di unificazione nazionale italiana” coordinata dalla Prof.ssa L.M.Crisafulli, Università di Bologna. Partecipanti: Università di Parma, Roma “La Sapienza”, Bari, Firenze. [finanziato]

2006-2008: Membro della ricerca pluriennale interuniversitaria di interesse nazionale (ex-40%): “Un italiano a Londra. Repertorio degli autori, attori e personaggi teatrali italiani sulla scena inglese, dal primo Rinascimento al tardo Romanticismo: migrazioni, tipologie ed evoluzioni” con un progetto su Lorenzo da Ponte sulla scena inglese. [finanziato]

2003-2005: Membro della ricerca pluriennale dipartimentale “Identità culturale europea e generi letterari e drammatici dal Cinquecento all'Ottocento” presso il Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere Moderne, Università di Bologna, con un progetto di ricerca sul genere del narrative poem nel Romanticismo inglese, con particolare attenzione a Walter Scott e Lord Byron. [finanziato]

2004-2005: Membro della ricerca ex-60%: “Traduzione e interpretazione: nessi tra pratiche di riscrittura e teorie della letteratura in ambito europeo” presso il Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere Moderne, Università di Bologna, con un progetto di ricerca sulla scrittura femminile inglese in epoca romantica. [finanziato]

2002-2004: Membro della ricerca pluriennale interuniversitaria di interesse nazionale (ex-40%): “Il teatro romantico inglese (1760-1830): Testi, teorie e pratiche sceniche” con un progetto e relative pubblicazioni sulla drammaturgia femminile romantica ed in particolare il dramma storico di Frances Brooke, Joanna Baillie e Felicia Hemans. [finanziato]

2001-2003: Membro della ricerca pluriennale dipartimentale “La drammaturgia femminile e la sperimentazione dei generi teatrali nell'Europa romantica” presso il Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere Moderne, Università di Bologna, con un progetto sul dramma storico inglese in epoca romantica. [finanziato]

2001-2003: Membro della ricerca ex-60%: “Genere femminile e generi letterari tra Sette e Ottocento” presso il Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere Moderne, Università di Bologna con un progetto e relative pubblicazioni sulla poesia romantica e l'opera di Letitia Elizabeth Landon. [finanziato]

1999-2001: Membro della ricerca pluriennale dipartimentale “Le donne e l'Europa 1750-1850” presso il Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere Moderne, Università di Bologna, con un progetto di ricerca sulla critica letteraria e l'opera femminile in epoca romantica. Attività di ricerca ancora in corso sulla narrativa femminile, con particolar riferimento alle opere di Maria Edgeworth e Jane Austen. [finanziato]

Organizzazione e partecipazione a convegni, seminari e attività di terza missione:

University of Oxford, UK, 27 ottobre 2020: partecipazione al "Romantic Research Seminar" organizzato dal Department of English Studies con un intervento intitolato: “It looks like a thing you have dreamt of”: Leigh Hunt’s Italian Experience". Modalità online.

Keat-Shelley House, Roma, 5 luglio 2019: invited speaker alla giornata di studi internazionale dedicata a "Peterloo at 200 (1819-2019): Histories, Narratives, Representations". Titolo del paper presentato: “Talking about Peterloo Then and Now: “Radical Expressions” and Oratory Speech from the Page to the Screen”.

Università di Bologna, Dipartimento LILEC, 23-24 maggio 2019: partecipazione e chair al convegno internazionale "Myth and Dream / The Dreaming of Myth - Sogno e mito / Sognare il mito" organizzato da Maurizio Ascari e Gino Scatasta in collaborazione con il Centre for Myth Studies (University of Essex).

Università di Bologna, Dipartimento LILEC, 6 maggio 2019: parecipazione e chair alla giornata di studi internazionale dedicata a "Exchanges, Intersections and Gender Issues in Eighteenth Century Europe: The Anglo-German Case".

University of Malta, 25-26 aprile 2019: partecipazione all' "Eleventh International Conference
on Anglo-Italian Studies Britain and Italy: Literary and Cultural Relations" organizzato in collaborazione con l'Italian Cultural Institute, Valletta. Titolo dell'intervento: "Leigh Hunt’s Letters from Abroad".

Villa Vigoni: German-Italian Centre for the European Dialogue (Lago di Como), 15-18 aprile 2019: seminario internazionale organizzato dal CISR in collaborazione con la University of Vechta presso il centro di studi Villa Vigoni intitolato "Germanophobia and Anti-European Sentiments in British Romanticism". Organizzazione e presentazione del panel "JANE AUSTEN AND GERMAN GOTHICISM".

Bologna, 13 aprile 2019: invited speaker all'evento organizzato dalla Jane Austen Society of Italy JASIT "Una giornata con Jane Austen". Intervento su "Schiavitù e abolizionismo in Mansfield Park e Jane Eyre: dalla pagina allo schermo".

Università di Bologna, Dipartimento LILEC, 5 aprile 2019: partecipazione con un intervento sulla narrativa sentimentale inglese del Settecento intitolato "L’illusione sentimentale. Riflessioni su The Man of Feeling" alla giornata di studi per Laura Bandiera: "Riflessioni critiche e ricordi personali per non dimenticare l’eredità di una studiosa".

Comune di Lerici (SP), 14-15 dicembre 2018: giornata di studi organizzata dall'Associazione Amici e Amiche di Mary Shelley, in collaborazione con il CISR (Unibo) su "I mostri di Villa Diodati" rivolto agli studenti delle scuole superiori e ai membri della comunità. Intervento intitolato "Vampiri e Vampire nella letteratura inglese del periodo romantico".

Università di Bologna, 7-8 dicembre 2018, partecipazione al convegno internazionale organizzato dalla ACADEMY OF GLOBAL HUMANITIES AND CRITICAL THEORY intitolato "Global F(r)ictions" con un intervento dedicato a "Jane Austen as Global Cultural Icon".

Bologna, 30-31 ottobre 2018: membro del comitato organizzativo del "Frankenreads in Bologna". Serie di eventi organizzati dal CISR (Unibo) in collaborazione con la Keats-Shelley Association of America per celebrare il bicentenario della pubblicazione del "Frankenstein" di Mary Shelley: supervisor della mostra monografica su Mary Shelley presso la Biblioteca del Dipartimento LILEC (Unibo); rassegna cinematografica presso la Cineteca di Bologna (presentazione del filim "Mary Shelley’s Frankenstein" (K. Branagh, 1994); parcecipazione alla tavola rotonda presso la Biblioteca Salaborsa, Auditorium Enzo Biagi intitolata "Frankenstein(s), Mostri, Scienza, Contesti e Media"; lettura perfomativa di estratti del romanzo presso il Teatro Anatomico (Archiginnasio). Descrizione completa degli eventi: https://www.lilec.it/romanticismo/frankenreads-in-bologna/ (sito CISR); https://frankenreads.org/event/frankenreads-in-bologna/ (sito KSAA).

Università di Bologna, 19-21 ottobre 2018: membro del comitato organizzativo del convegno internazionale "Mary Shelley’s Frankenstein, 1818–2018: Circuits and Circulation" per cont del CISR (Centro Interuniversitario per lo Studio del Romanticimo) in collaborazione con Cardiff University, the ERA (European Romanticisms in Association) network, the British Association for Romantic Studies and the Open University. Presentazione di un intervento dedicato a "Italian Gothic Context and Culture in Mary Shelley’s Stories after Frankenstein".

Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna (Bologna) 23 novembre 2018: partecipazione alla giornata dedicata a "La Democrazia è Donna. Strategie e azioni per la parità e contro le violenze di Genere" organizzata in occasione della Gioranta Mondiale ONU per l'eliminiazione della violenza contro le Donne in qualità di membro del Collegio Docenti Dottorato EDGES (Gender and Women's Studies) di UNIBO.

Comune di Molinella, Biblioteca "Severino Ferrari", 21 novembre 2018: presentazione e discussione del "Frankenstein" di Mary Shelley nell'anno del bicentenario della pubblicazione (1818-2018).

Università di Bolonga: Notte Europea dei Ricercatori (25 settembre 2018): aperitivo scientifico presso la Velostazione Dynamo: "Eruzioni Mostruose. L'anno (senza estate) in cui naque Frankenstein" a cura di Serena Baiesi (Unibo) e Micol Todesco (INGV, Bologna).

Roma, University of Notre Dame’s Rome Global Gateway ( 4-6 July 2018) international conference: "Why Frankenstein Matters at 200: Rethinking the Human through the Arts and Sciences”. Titolo dell'intervento: “Strange, supernatural, and necromantic adventure”: Mary Shelley’s gothic stories and the inherence of Frankenstein”.

Viareggio (LU) 4-9 giugno 2018: Invited speaker all'AIA SUMMER SCHOOL  dedicata al "British Romanticism Then and Now: Poetics, Language(s), Translation and Culture". Ho tenuto un seminario sulla narrativa e prosa del periodo romantico rivolto ai giovani ricercatori iscritti all'evento.

Università di Siena, 17-18 maggio 2018: invited speaker al convegno di studi "’Twixt Land and Sea. Poetiche dell’isola nelle letterature di lingua inglese". Titolo della conferenza: “ 'My pen is frigid and powerless': narrazioni femminili nell’Australia di fine Ottocento".

The Huntington Library, San Marino, California (USA) 11 Maggio 2108. Partecipazione alla international conference: "Frankenstein: Then and Now, 1818-2018"

Budabest, CEU (Central European University) 1st-11th May 2018, partecipazione alla GRACE training school on “Communication and Dissemination" come mebro del consortium GRACE in Gender and Women's Studies.

Università di Bologna, (settembre-dicembre 2017): Supervisor dell'allestimento della mostra monografica presso la biblioteca del LILEC dedicata a "Jane Austen (1775-1817): Bicentenario" dedicata alle opere, la ricezione, la critca e la popular culture dell'autrice inglese.

Comune di Molinella, Biblioteca "Severino Ferrari", 15 settembre 2017: introduzione e commento del romanzo "Northanger Abbey" di Jane Austen insieme al gruppo di lettura della Biblioteca:  scambio di opinioni, riflessioni ed emozioni sulle letture proposte mensilmente.

Università di Pisa (14-16 settembre 2017), XXVIII AIA Conference. Partecipazione al theme panel presentato dal CISR (Centro Interuniversitario per lo Studio del Romanticismo). Titolo dell'intervento: "Illegitimate theatre, culture and society, 11170-1840".

University of York, UK (27-30 July 2017), 15th biannual conference of the British Association for Romantic Studies (BARS) Romantic Improvement. Themed panel proposal by the Inter-university Centre for the Study of Romanticism (CISR) “Illegitimate theatre: context, performance and material culture.” Titolo dell'intervento: "Theatre is ‘a pleasure for most social kind’: illegitimate performances as personal enjoyment and social improvement in Leigh Hunt’s reviews."

University of Vechta, Germany (11-14 May 2017): international conference on "The Lost Romantics". Titolo dell'internveto: "Subjects of this kind are more fitted for narrative than for dramatic representation”: Polidori’s Ernestus Berchtold and the Daring Narrative of Incest".

Comune di Mirandola (MO) 24 marzo 2017: invito alla rassegna dedicata a "Jane Austen: Ritratto della Scrittrice nel Bicentenario della Morte". Titolo della conferenza "Jane Austen e la Narrativa Inglese Romantica tra Guerre, Rivoluzioni e Schiavitù".

Univeristà di Bologna (30 gennaio - 10 febbraio 2017): "GRACE" WINTER SCHOOL on Gender and Women's Studies. Panel dedicato a "Women’s Agency and Empowerment in Literary Studies". Lezione dottorale tenuta il 7 febbraio 2017 su "Finding a public voice: English Romantic and Vicotiran Women journalists and editors between tradition and innovation".

Università di Bologna, (12-13 gennaio 2017): Two-day Seminar "Women’s Voices and Genealogies in Literary Studies in English". Giornate di studio nell’ambito del Dottorato in Women’s and Gender Studies (Curriculm EDGES). Titolo dell'intervento: "Novel, Romance and Tale of Real Life: Meta-Discourses in Romantic Women's Narratives".

Univesità di Genova (2-3 dicembre 2016): partecipazione al seminario dedicato a “International Knowledge Transfer Networks: Britain and Italy, 1785-1825” con presentazione di un intervento intitolato: " 'Liberal' cultural exchange between Italy and England: Leigh Hunt and his 'Letters from Abroad'".

Parma, presso la sede della casa editrice "Nuova Editrice Berti",  5 novembre 2016 ): Intervento alla presentazione di "Northanger Abbey" di Jane Austen con saggio di D. Saglia.

Università di Bologna (15-16 settembre 2016): organizzazione, insieme a Maurizio Ascari e Diego Saglia, del convegno internazionale intitolato “Gothic Galaxy: Intersections and Metamorphoses” patrocinato da CISR (Centro Interuniversitario per lo Studio del Romanticimo), GEMMA (Eramus Mundus MA in Gender and Women's Studies); Dipartimento LILEC, AIA (Associazione Italiana Anglisti), Associazione Italo-Britannica, Università di Parma, Università La Tuscia, e IGA (International Gothic Association). Partecipazione al pane su "Gender and Gothic" con un intervento su "Intersections and metamorphoses of the gothic genre from Clara Reeve to Ann Radcliffe".

University of Galway, Irlanda (22-26 agosto 2016): International conference organised by European Society for the Study of English (ESSE). Panel: "Contemporary Writers on Writing: Performative Practices and Intermediality" and presented paper on "New performances of the past: Jane Austen, a vampire in New York"

University of Hull, UK (11 May 2016): Project Launch Conference of GRACE – Gender and Cultures of Equality in Europe project (orizon 2020 Marie S. Curie GRACE Project). Delegate of the University of Bologna as part of the consortium which is made of 8 institutional partners: the University of Hull, University of Granada, University of Oviedo, University of Bologna, Associazione Orlando, University of Lödz, Central European University and Utrecht University.

Comune di Bologna, Biblioteca Salaborsa, (9 aprile 2016): presentazione del volume “Leggere Austen” (Carocci Editore) e discussione con l'autore Diego Saglia (Università di Parma). Contributi di Serena Baiesi, Maurizio Ascari (Università di Bologna), Silvia Ogier (Jane Austen Society of Italy).

Università di Bologna (12 febbraio 2016): organizzazione della giornata di studi dedicata a “Maschere d’Autore. La Letteratura dal punto di vista degli Scrittori”. Presentazione di un intervento intitolato: "Lord Byron e Letitia Elizabeth Landon: maschere a confronto".

Biblioteca Salaborsa, Comune di Bologna (16 gennaio 2016): presentazione di "I misteri di Udolpho di Ann Radcliffe, Tom Jones di Henry Fielding e Evelina di Frances Fanny Burney” al gruppo di lettura organizzato da JASIT (Jane Austen Society of Italy) http://www.jasit.it/fielding-burney-radcliffe-jabc-serena-baiesi/

Chawton House Library (UK), 11-12 Dec. 2015: International conference dedicated to ‘Marilyn Butler and the War of Ideas: a Commemorative Conference’. Presented paper: ‘Rewriting The Genre of Romances Of Real Life: Maria Edgeworth and Jane Austen’.

Riccione, (24-25 settembre  2015): Invited speaker al "5th Meeting Austen: Celebrating Emma" organizzato dall'Associazione "Il Club Sofa and Carpet di Jane Austen". Intervento di apertura sel Meeting presso il Palazzo del Turismo sul romanzo "Emma".

Università di Bologna (6 novembre 2015): organizzazione del convegno “Subversive Jane Austen: from the Critic to the Reader" patrocinato dal CISR, dal LILEC e dalla Chawton House Library.

University of Napoli l’Orientale and Federico II, (10-12 Sept. 2015): XXVII AIA International Conference ‘Transnational Subjects: Linguistic, Literary and Cultural Encounters’. Member of the panel sponsored by the Inter-University Centre for Romantic Studies (CISR) entitled ‘Imprinting Anglo-Italian Relations’. Paper: ‘Leigh Hunt as editor and contributor to The Liberal’

University of Cardiff, UK (16-19 July 2015): International conference of the British Association for Romantic Studies (BARS) ‘Romantic Imprints’. Coordinator of panel dedicated to ‘The Liberal’ sponsored by the Inter-University Centre for Romantic Studies (UNIBO). Presented paper: ‘Leigh Hunt and his 'Letters from Abroad'’’

Università di Bologna (20 maggio 2015): presentazione del topic di ricerca "Romanticismo: una questione aperta", a cura di Lilla Maria Crisafulli, Serena Baiesi, Carlotta Farese e Fabio Liberto all'interno del seminario dipartimentale dedicato alla ricerca IDEAR.

University of Liverpool (UK), 14-15 novembre 2014: International Conference dedicata a Edward Rushton and Romantic Liverpool: A Bicentennial Conference . Titolo dell'intervento: “Felicia Hemans and the social coalition in Liverpool”.

University of Sheffield (UK), 27-29 giugno 2014: International conference su Ann Radcliffe at 250. Gothic and Romantic Imagination . Titolo dell'intervento: “The power of the lute and the genius of the language: Ann Radcliffe and the art of poetical improvisation”.

Università di Parma, 20 marzo 2014: partecipazione al seminario di anglistica organizzato dai Dipartimenti A.L.E.F. e L.A.S.S., dalla Scuola Dottorale in Scienze Umane e dal Centro Interuniversitario per lo Studio del Romanticismo. Titolo dell'intervento: “L'immagine-testo: tensioni dell'Ekphrasis romantica”.

Università di Parma, 12-14 settembre 2013: XXVI AIA Conference: “Remediating, Rescripting, Remaking: Old and New Challenges in English Studies”. Organizzatrice del Literary Workshop dedicato a Jane Austen's Afterlives: Translations, Adaptations and Media Representations e presentazione di un intervento intitolato “Remediating Jane Austen through the Gothic: Pride and Prejudice and Zombies as literary adaptation and media transmigration”.

University of Southampton (UK), 25-28 luglio 2013: Convegno internazionale organizzato dalla British Association for Romantic Studies (BARS) “Romantic Imports and Exports: 2013 BARS International Biennial Conference”. Partecipazione al Panel su “East/West Romantic Transits and Transferences” con un intervento intitolato “Colonial Picturesque and Indian Women in English Annuals and Gift-Books”.

Chawton House Library (UK), 4-6 luglio 2013: Iternational conference: Women's Writing of the Long Eighteenth Century . Invito a partecipare al panel organizzato da Elizabeth Kowaleski-Wallace (Boston College) su “Women and Masquerade” con un intervento intitolato “Masking and unmasking the gendered self: the art of masquerade in English annuals during the 1820s”.

Chawton House Library (UK), 9 febbraio 2013: invito a partecipare alla giornata di studi dedicata a Jane Austen in occasione del bicentenario della prima pubblicazione del romanzo Pride and Prejudice ( gennaio 1813).

Bogazici University, Istanbul (Turkey), 4-8 settembre 2012: Partecipazione alla 11th Conference of the European Society for the Study of English (ESSE).

Università di Bologna, 17-18 Aprile 2012: partecipazione alla giornata di studi organizzata dal network Erasmus Mundus in Women's and Gender Studies GEMMA “Nuove prospettive degli studi di genere in Italia e in Europa” con un intervento dal titolo: “Il contributo delle donne scrittrici alla l etteratura di largo consumo nell'Inghilterra vittorina”.

Museo del Risorgimento (Bologna), 21 febbraio 2012: partecipazione al seminario organizzato dal CISR (Centro Interuniversitario per lo Studio del Romanticismo), Università di Bologna, dedicato al progetto di ricerca di interesse nazionale (PRIN) “British Risorgimento: Rappresentazioni e interazioni britanniche nel processo di unificazione nazionale italiana”. Titolo dell'intervento: “Donne inglesi e Risorgimento italiano tra Romanticismo e Vittorianesimo”.

Chawton House Library (UK), 26 ottobre 2011: partecipazione al seminaro organizzato per la presentazione delle ricerche dei Visiting Fellows. Titolo dell'intervento: “Poetry of Taste and Refinements: Consumer Literature in Ninetheenth-Century Annuals”.

Università di Bologna, 22-24 giugno 2012: partecipazione al convegno “British Risorgimento: Rappresentazioni e interazioni britanniche nel processo di unificazione nazionale italiana” organizzato dal Centro Interuniversitario per lo Studio del Romanticismo (CISR).

Università di Roma “La Sapienza”, 1 marzo 2011: giornata di studi dedicata al progetto di ricerca di interesse nazionale (PRIN) “British Risorgimento: Rappresentazioni e interazioni britanniche nel processo di unificazione nazionale italiana”. Titolo dell'intervento: “La poesia politica di Elizabeth Barrett Browning e la ricezione italiana: Casa Guidi Windows e Poems Before Congress ”.

University of Leicester (UK), School of English, Victorian Studies Centre , 19 gennaio 2011: invito a partecipare allo Spring Seminar Series 2011 dedicato agli studi vittoriani. Titolo della conferenza: ‘“But Italy, my Italy! Can it last, this gleam? Can she live and be strong?”: Elizabeth Barrett Browning and the Italian Risorgimento'.

Università di Torino, 14-28 agosto 2010: Partecipazione alla 10th Conference of the European Society for the Study of English (ESSE) con un intervento intitolato “ From the Renaissance to the Risorgimento: British Perceptions of Italy as a Nation State, between Aesthetics and Ethics”.

University of Cambridge, Lucy Cavendish College (UK), 19 giugno 2010: partecipazione al convegno Celebrating Women's Writing con una relazione intitolata "'British Risorgimento': Representations of the process of Italian Unification and the cultural interaction between Italy and Great Britain in the writings of Elizabeth Barrett Browning".

Università Roma Tre, Roma, 1-3 ottobre 2009: 24° Convegno Nazionale dell'Associazione Italiana di Anglistica (AIA) Challenges for the 21st Century: Dilemmas, Ambiguities, Directions . Titolo dell'intervento: “The Narrative Poem from the Romantic to the Victorian period: Lord Byron to Robert Browning”.

University of Newcastle (UK), 16-18 luglio 2009: Convegno Republican Exchange, c.1550-c.1850 . Presentazione di un contributo sull'influenza del Risorgimento italiano nelle opere dei poeti inglesi di seconda generazione.

Chawton House Library (UK), 9-11 luglio 2009: Convegno internazionale New Directions in Austen Studies . Presentazione dell'intervento intitolato: “ Belinda and Pride and Prejudice as Romances of Real Life”.

Università di Bologna, 27 marzo 2009: Collaborazione all'organizzazione del convegno internazionale di studi austeniani Unmasking Jane Austen: Austen Studies Today . Presentazione di una relazione dal titolo: “Young Heroines in Search of a Husband: Maria Edegworth and Jane Austen”.

Università di Bologna, 19-20 marzo 2009: Convegno finale del progetto PRIN “Un Italiano a Londra: attori, autori e personaggi italiani sulla scena inglese dal primo Rinascimento al tardo Romanticimo”. Presenstazione di una relazione su “ Lorenzo da Ponte sulla scena inglese”.

Università di Bologna, 12-15 marzo 2008: Collaborazione all'organizzazione del convegno internazionale (Trans)national Identities/Reimagining Communities promosso dal Centro Interdisciplinare di Studi Romantici (CISR) e dalla North American Society for the Study of Romanticism (NASSR). Presentazione dell'intervento intitolato: “Colonial and Feminine Picturesque in the Oriental Poem The Zenana by Letitia Elizabeth Landon”.

Chawton House Library (UK), 8 novembre 2007: Partecipazione alla conferenza: Remapping Austen: Jane Austen in Europe and Beyond .

Chawton House Library (UK) 16-17 marzo 2007: Convegno Imagining Transatlantic Slavery and Abolition . Presentazione di un intervento intitolato: “The Poetry of Freedom: Helen Maria William and Amelia Opie”.

University of Oxford, Linacre College (UK), 2-3 giugno 2006: Convegno Post-Colonial Victorians? A Conversation across Borders . Titolo dell'intervento: “A Victorian woman from the colony: Rosa Praed's experience in Australia”.

Lerici, 6-9 ottobre 2005: Collaborazione all'organizzazione del convegno internazionale Romantic Theatre and National Identity promosso dal Centro Interdisciplinare di Studi Romantici. Presentazione della relazione intitolata “ Alterità e marginalità nel dramma storico femminile inglese”.

Centro Residenziale Universitario Bertinoro (Forlì), 5-7 novembre 2004: Collaborazione all'organizzazione del convegno internazionale conclusivo della ricerca di interesse nazionale (ex-40%): English Romantic Theatre (1760-1830): Texts, Theories and the Stage , promosso dal Centro Interdisciplinare di Studi Romantici . Presentazione di una relazione intitolata: “ Historical ‘Sieges' in Female Romantic Drama” .

Università degli Studi di Bari, 24-25 maggio 2004: Partecipazione al convegno Spring Seminar on Romanticism 2004 : “Sperimentazione di generi nel teatro romantico inglese. Teoria e prassi”. Presentazione di un intervento su “ Le scrittrici romantiche e il dramma storico ”.

Università di Parma, 29 aprile 2004: Partecipazione alla giornata di studi su “Il teatro della paura: temi e forme del dramma gotico, 1750-1850”.

Università di Roma “La Sapienza”, 20-21 febbraio 2004: Partecipazione al seminario di studi sullo stato della ricerca di interesse nazionale 40% “Il teatro romantico inglese (1760-1830): Testi, teorie e pratiche sceniche”.

Università di Bologna, 10-12 Novembre 2003: Partecipazione al seminario di studi organizzato dal Centro Interdisciplinare di Studi Romantici nell'ambito della ricerca di interesse nazionale 40% “Il teatro romantico inglese (1760-1830): Testi, teorie e pratiche sceniche”.

Università di Parma, 23-24 ottobre 2003: Convegno Romanticismo inglese e letteratura italiana . Titolo dell'intervento presentato: “Italian Improvvisatrici and their influence on English Romantic literature by women writers: Letitia Elizabeth Landon's response”.

Università di Aveiro, (Portogallo), 23-26 settembre 2003: Convegno internazionale Australia Who Cares? organizzato dalla European Association for Studies on Australia (EASA). Titolo dell'intervento: “Past experience and traditional heritage for a new concept of ‘caring' in Aboriginal women's writings”.

University of Winchester (UK), 15-17 luglio 2003: Convegno Women's Writing in Britain in 1660-1830 organizzato in collaborazione con l'University of Southampton e la Chawton House Library. Titolo dell'intervento: “Castruccio Castrucani; or, the Triumph of Lucca by Letitia Elizabeth Landon: the feminisation of history”.

Università di Bologna, marzo-settembre 2003: Seminario dipartimentale dedicato a “Il dramma storico femminile europeo in epoca romantica” organizzato dal Centro Interdisciplinare di Studi Romantici . Presentazione del lavoro di ricerca sull'opera teatrale Castruccio Castrucani di Letitia Elizabeth Landon.

Università di Bologna, 28 febbraio, 1-2 marzo 2003: Collaborazione all'organizzazione del convegno internazionale The Language(s) of Romanticism promosso dal Centro Interdisciplinare di Studi Romantici (CISR) in collaborazione con la British Association for Romantic Studies ( BARS ). Presentazione dell'intervento “Letitia Elizabeth Landon's The Improvisatrice : crossway between genre and gender”.

Università di Bologna, 18 ottobre 2002: Collaborazione all'organizzazione del convegno internazionale Jane Austen, Oggi e Ieri – Jane Austen, Now and Then e intervento alla Tavola Rotonda conclusia devi lavori.

Spilimbergo, ottobre 2002: Convegno Roots and Beginnings organizzato dall'AISLI (Associazione italiana studi di letterature inglesi). Titolo dell'intervento: “Contact Literature: percezione, descrizione e assimilazione dell'Australia nella produzione epistolare delle donne pioniere tra fine Settecento e metà Ottocento”.

Australian National University (ANU), Canberra (Australia), maggio 2002: Presentazione presso l' Humanities Research Centre di un intervento intitolato “Autobiographies by Australian Women Writers”.

Australian National University (ANU), Canberra (Australia) , marzo 2002: Presentazione di un intervento ititolato “Jane Austen in Australia: Clara Morison and Fanny Price” all'interno del Graduate Programme in Literature, Screen & Theatre Studies , Department of English, Faculty of Arts.

Università di Bologna, 3-4 maggio 2001: Collaborazione all'organizzazione del convegno interdisciplinare di studi di letteratura e musica intitolato Poesia Romantica in Musica .

Lerici, 16-18 febbraio 2001: Collaborazione all'organizzazione del convegno internazionale Women Romantic Poets promosso dal Centro Interdisciplinare di Studi Romantici dell'Università di Bologna. Presentazione di un intervento intitolato “Le riviste letterarie e la critica alla scrittura femminile”.

Monopoli 30 maggio-3 giugno 2001: Convegno internazionale Il Canada del Nuovo Secolo, gli Archivi della Momoria organizzato dall'Università di Bari in collaborazione con l'Associazione italiana di Studi Canadesi (AISC). Titolo della comunicazione: “Geografie femminili delle origini: interiorizzazione e rappresentazione del paesaggio canadese nel romanzo epistolare di Frances Brooke, The History of Emily Montague”.