Foto del docente

Paola Govoni

Professoressa associata

Dipartimento di Filosofia e Comunicazione

Settore scientifico disciplinare: M-STO/05 STORIA DELLA SCIENZA E DELLE TECNICHE

Contenuti utili

Criteri di valutazione, validi sia per la prova scritta sia per quella orale

Sia per le prove scritte sia per quelle orali, quelli che seguono sono i criteri che guidano il mio giudizio in sede d'esame.

Ricordo che alla valutazione della prova d'esame andrà aggiunto l'eventuale punteggio conseguito con la cosiddetta 'tesina' o esposizione in aula e/o il punteggio conseguito nella eventuale prova in itinere.

30 e lode: si è dimostrato pieno dominio dei temi in programma; li si è raccontati in modo coerente e con proprietà di linguaggio; si è dimostrato un punto di vista personale su quanto studiato e si sono portati esempi originali.

30: si è dimostrato un pieno dominio dei temi trattati dall'insegnamento e li si è raccontati in modo coerente e con piena proprietà di linguaggio.

27-29: si sono dimostrate conoscenze esaurienti e, nonostante qualche incertezza, l'esposizione è stata  coerente e corretta.

24-26: si sono dimostrate conoscenze sostanziali, ma non sempre esaurienti né sempre articolate con chiarezza.

21-23: si sono dimostrate conoscenze superficiali, ma il filo conduttore generale risulta compreso. L'esposizione è frammentata, spesso non appropriata.

18-21: si sono dimostrate conoscenze sufficienti ma molto superficiali, non si è compreso in pieno il senso dei testi studiati. L'esposizione è confusa e frammentata, spesso non appropriata

<18: l'esame non è superato. Le conoscenze sono assenti o molto lacunose, manca la capacità di orientarsi nei temi affrontati dall'insegnamento. L'esposizione è confusa, frammentata e non appropriata.

Per ulteriori informazioni si veda il Regolamento didattico di Ateneo,in particolare all’art. 16.