Foto del docente

Matteo Casari

Professore associato

Dipartimento delle Arti

Settore scientifico disciplinare: L-ART/05 DISCIPLINE DELLO SPETTACOLO

Curriculum vitae

Matteo Casari (1975) è ricercatore da marzo 2011 presso il Dipartimento delle Arti (Scuola di Lettere e Beni Culturali) dell'Università di Bologna dove insegna Teatri in Asia e Organizzazione ed economia dello spettacolo.

Dal 2002 al 2008 ha collaborato attivamente, attraverso seminari e lezioni, ai corsi di Teatri Orientali e Antropologia dello spettacolo per il Corso di Laurea DAMS e il Corso di Laurea Magistrale in Discipline dello Spettacolo dal vivo dell'Università di Bologna.

Nel 2006 ha conseguito il dottorato di ricerca in Studi teatrali e cinematografici (Università di Bologna).

Negli Anni Accademici 2007/2008 e 2008/2009, presso l'Università di Bologna, è stato docente a contratto in Organizzazione ed economia dello spettacolo per il Corso di Laurea DAMS. Nell'Anno Accademico 2009/2010 è stato docente a contratto in Teatri Orientali per il Corso di Laurea Magistrale in Discipline dello Spettacolo dal vivo.

Dal 2011, anno di fondazione, è membro del Comitato scientifico della rivista "Antropologia e Teatro: rivista di studi", edita dal Dipartimento delle Arti – Università di Bologna, ed è membro del Direttivo AISTUGIA (Associazione Italiana per gli Studi Giapponesi).

Dal 2012, anno di fondazione, è co-direttore (e co-fondatore) assieme al prof. Gerardo Guccini della collana scientifica online "Arti della Performance: orizzonti e culture" pubblicata dal Dipartimento delle Arti – Università di Bologna.


Ha ideato, curato e organizzato numerosi convegni nazionali e internazionali. Tra i più recenti:

    Artaud 24 ore. Ancora un giorno (a parlar di teatro) per Artaud (Curato con Katja Centonze), Università di Bologna, 2015.

    Danzare il Nāṭya (Curato assieme a Giovanni Azzaroni e Giuditta de Concini), Università di Bologna 2013.

•    Il butoh nella cultura europea (curato assieme a Giovanni Azzaroni, Eugenia Casini Ropa e Elena Cervellati), Università di Bologna 2013.

•    Il nuovo nō. Continuità di discontinuità, Università di Bologna, 2011

•    Wabi Sabi Cyber. Cultura e subculture del Giappone contemporaneo (curato assieme al prof. Giorgio Amitrano, Università di Napoli “L'Orientale”). Il convegno ha avuto cinque edizioni (2007-2014) tenutesi tra l'Università di Napoli “L'Orientale” e l'Università di Bologna

•    Giappone e Italia: le arti del dialogo (curato assieme al prof. Wada Tadahiko, Tokyo University of Foreign Studies), Università di Bologna 2010

Ha tenuto diverse conferenze e comunicazioni in convegni. Tra le più recenti:

  • The marvel of nō. An Italian point of view towards an intercultural theater horizon, Matsuyama (Università di Yamagata, Giappone) 2017.

  • Benshi. Una via teatrale giapponese per dire e agire il cinema muto, Università della Calabria 2017.
  • Un percorso di ascesi per l’attore e l’uomo. Brevi cenni attorno al Kyūi-shidai (XV secolo) di Zeami Motokiyo, Facoltà Teologica dell'Emilia-Romagna 2017.

  • Il teatro in Asia, ERT-Emilia Romagna Teatro 2016.
  • La pazza verità del mondo. Sul comico teatrale giapponese, Museo di Arte Orientale di Venezia 2016.

  • Mondi visti di lato: la perturbante visione del waki nel teatro nō, Università di Verona 2015.
  • Uomini fuori sistema. Scandalo e riscatto dell'attore giapponese, Università di Bologna 2015.
  • I teatri puri impazziscono: scene di sconfinamento teatrale dal Giappone e ritorno, Università di Bologna 2014.
  • Meccanismi di umana perfezione: il corpo in scena tra karakuri ningyō e bunraku, Università di Bologna (2014).

  • Umewaka Minoru (1828-1909): tra caos e cosmo, Università di Roma La Sapienza 2013

  • Avanguardia Giappone: immagini, corpi (con Katja Centonze), Università di Bologna 2013
  • Manifestare l'invisibile: ipotesi sull'attore e la relazione teatrale nel nō, Shizuoka University of Art and Culture (Giappone), 2012
  • Il nō e il manga, Italian School of East Asian Studies Kyoto (Giappone) 2012
  • Devozione e teatralità nel folklore italiano: il caso di Castelsardo (Sassari), Tokyo University of Foreign Studies e Kyoto University of Foreign Studies (Giappone), 2012
  • Marionette e automi giapponesi: un teatro di umana meccanica, Museo di Arte Orientale, Torino 2011
  • Il riso sacro: l'oscena origine del nōgaku, Università di Napoli “L'Orientale”, Napoli 2011
  • Il nuovo nō. Continuità di discontinuità, Università di Bologna 2011

È autore di monografie e saggi sui temi principali della sua ricerca.

Alla didattica e alla ricerca affianca una intensa attività nel campo della promozione culturale: è, tra l'altro, ideatore e organizzatore del festival nazionale di cultura giapponese Nipponica.