Foto del docente

Maddalena Modesti

Professoressa associata

Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica

Settore scientifico disciplinare: M-STO/09 PALEOGRAFIA

Curriculum vitae

Maddalena Modesti (Roma 1976)

Ricercatrice all'Università di Bologna dal 2007, svolge le sue ricerche nell'ambito della paleografia latina e diplomatica. Gli interessi di ricerca sono rivolti in particolare alla documentazione altomedievale dell'Italia centro-settentrionale, alla produzione manoscritta e al notariato bolognesi (secc. XII-XV), allo studio dei cartulari medievali e a quello dei frammenti manoscritti di riuso. Attualmente si dedica allo studio di alcuni importanti raccolte documentarie bolognesi e modenesi e al censimento dei cartulari ecclesiastici dell'Emilia Romagna.
Autrice di numerose pubblicazioni, è impegnata in progetti di ricerca nazionali e internazionali e collabora con diversi Enti e Istituti di ricerca e di conservazione italiani e stranieri.

Formazione

Diplomata nel 2002 presso la Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica presso la Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica dell’Archivio di Stato di Modena, consegue la Laurea in Lettere Moderne nel 2003 presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Bologna e successivamente il Dottorato di ricerca in Filologia Romanza e Cultura Medievale nel 2009.

Carriera accademica

Dopo alcuni anni svolti come assistente alla cattedra di Paleografia latina in qualità di cultore della materia (dal 2004 al 2007) e alcuni incarichi di ricerca e di docenza a contratto (2004-2006) per l’Università di Bologna, diviene nel 2007 Ricercatrice nel settore disciplinare M-STO/09 Paleografia presso la Scuola di Lettere e Beni Culturali dell'Università di Bologna, con afferenza al Dipartimento di Storia Culture Civiltà; attualmente afferisce al Dipartimento di Filologia classica e Italianistica.

Attività didattica

Dal 2006 svolge con continuità attività di docenza in affidamento di vari insegnamenti per Corsi di Laurea e Laurea Magistrale per la Scuola di Lettere e Beni Culturali. 

Nel 20013-2014 ha coordinato la International Summer school “From Bologna to the Blogosphere”, organizzata dal Centro RAM (Ricerche e Analisi Manoscritti) dell’Università di Bologna in collaborazione con il College of Liberal Arts della University of Massachusetts (UMASS) di Boston.

Attualmente è docente di Paleografia latina e Diplomatica per i Corsi di laurea in Lettere e in Storia; di Paleografia (LM) per i Corsi di laurea magistrale in Filologia, letteratura e tradizione classica; Italianistica, culture letterarie europee, scienze linguistiche; Scienze storiche; inoltre di Diplomatica (LM) per il Corso di laurea magistrale in Scienze storiche.

Dall'a.a. 2016/2017 è titolare dell'insegnamento di Diplomatica presso la Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica dell’Archivio di Stato di Modena.

Organizza e coordina seminari di approfondimento sulle proprie discipline.

Attività scientifica

Ha partecipato a numerosi programmi di ricerca nazionali ed internazionali tra cui: Progetto di Ricerca su I centri minori dell’Italia comunale (secc. XII – inizio XV) (PRIN 2006), Progetto di ricerca Organizzazione del territorio, occupazione del suolo e percezione dello spazio (PRIN 2009) come componente di unità; progetto di edizione delle Carte bolognesi del secolo XII; progetto di ricerca Edizione delle carte bolognesi in lingua volgare dell'epoca di Dante (XIII-XIV secc.). Attualmente è membro del progetto di ricerca internazionale Les cartulaires ecclésiastiques de l’Italie médiévale promosso dalla École Francaise de Rome e parte integrante del più ampio progetto internazionale MECA. Medieval European Cartularies (resp. prof. P. Bertrand, prof. F. Bougard), come responsabile del Censimento dei cartulari ecclesiastici medievali dell’Emilia Romagna, al progetto Notariorum Itinera volto a promuovere lo studio della storia e delle fonti del notariato e al progetto dedicato a Le carte nonantolane dei secoli X-XII. Studio, edizione, valorizzazione, promosso dal Centro RAM di Unibo. Infine partecipa al progetto di studio ed edizione dei documenti dell'Archivio Segreto Estense conservati presso l'Archivio di Stato di Modena, nell'ambito delle attività del Centro ARCE.
Referee di riviste scientifiche specialistiche e di progetti di ricerca per il MIUR.

Attività istituzionali e incarichi accademici

Dal 2014 al 2017 è stata membro del Collegio dei docenti del Dottorato di Ricerca in Culture letterarie e filologiche.

dall'a.a. 2016/2017 è tutor del Collegio Superiore dell'Alma Mater.

Appartenenza a comitati scientifici e editoriali

Dal 2004 è socio della Deputazione di Storia Patria per le Province di Romagna.

Dal 2009 è membro dell’Associazione Italiana dei Paleografi e Diplomatisti (AIPD).

Dal 2011 è responsabile del centro RAM (Ricerche Analisi Manoscritti) strutturato presso l’Università degli Studi di Bologna.

Dal 2015 è membro della redazione della rivista Notariorum Itinera.

Dal 2016 è membro dell’Istituto per la Storia dell’Università di Bologna (ISTUB) e del comitato scientifico delle collane editoriali Chartularium Studii Bononiensis Universitatis Bononiensis Monumenta promosse dall'ISTUB.

Dal 2016 è membro del comitato scientifico del Centro ARCE (Archivio Ricerche Carteggi Estensi) dell'Università di Bologna, e di APICES (Association Paléographique Internationale. Culture, Écriture, Société).

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.