Foto del docente

Giuseppina Paola Viscardi

Ricercatrice a tempo determinato tipo b) (senior)

Dipartimento di Storia Culture Civiltà

Settore scientifico disciplinare: M-STO/06 STORIA DELLE RELIGIONI

Curriculum vitae

Formazione ed esperienze professionali

- Membro titolare della Commissione di valutazione ordinata per la difesa pubblica della tesi dottorale dal titolo: "Πτωχός. Per una teoria della mendicità nella Grecia antica" presentata dal dott. Pietro Giammellaro. Tutor: Laura Faranda e Anna Maria Gloria Capomacchia, La Sapienza, Università di Roma (15/02/2019)

- Membro della Commissione giudicatrice delle tesi in uscita per il curriculum storico-religioso del dottorato in Storia, Antropologia, Religioni della Sapienza, Università di Roma, per tutto l'anno 2019

- Didattica integrativa (6 ore), di carattere seminariale, svolta per l'Insegnamento di Religioni del mondo classico (1) (LM), Scuola di Lettere e Beni culturali, Università di Bologna. Programma/Contenuti: Antichi culti misterici. Il culto di Mithra (a.a. 2018/2019)  

- Vincitrice della procedura di valutazione comparativa per il reclutamento di 1 posto di ricercatore a tempo determinato tipo b) (senior) per il Settore Concorsuale 11/A4 - Scienze del libro e del documento e scienze storico-religiose, Settore scientifico disciplinare M-STO/06 - Storia delle religioni, presso il DISCI - Dipartimento di Storia Culture Civiltà, Università di Bologna (2018)

- Conseguimento dell'Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN) alle funzioni di Professore Associato (II fascia), Settore Concorsuale 11/A4 - Scienze del Libro e del documento e scienze storico-religiose, Settore Scientifico-Disciplinare M-STO/06 - Storia delle religioni (art. 16, comma 1, legge 240/10), con giudizio unanime della commissione (dal 09/04/2018)

- Membro straniero della Commissione di valutazione ordinata per la difesa pubblica della tesi dottorale dal titolo: “Epigrafía dionisíaca en época clásica” presentata dalla dott.ssa María Victoria Vaello Rodríguez. Direttori: Ana Isabel Jiménez San Cristóbal e Alberto Bernabé Pajares, Facultad de Filología, Universidad Complutense de Madrid (24/02/2017)

- Attività didattica integrativa svolta in qualità di assegnista di ricerca per gli Insegnamenti di Storia delle religioni, Religioni del mondo classico e Antropologia culturale presso il DIPSUM -Dipartimento di Studi Umanistici, Sezione FILSAM - Filologia, Letterature e Storia dall'Antichità al Medioevo, Università degli Studi di Salerno (2016-2018)

- Assegno di ricerca di Tipo A (seconda annualità) (REP.N.5340/2015, SSD M-STO/06), DIPSUM - Dipartimento di Studi Umanistici, Sezione FILSAM - Filologia, Letterature e Storia dall'Antichità al Medioevo, Università degli Studi di Salerno. Titolo del progetto: Definire la religione: percorsi euristici e prospettive ermeneutiche. Per un’analisi definitoria del concetto di religione a partire dalla prima Età moderna (dal 01/07/2017 al 30/06/2018)

- Assegno di ricerca di Tipo A (prima annualità) (REP.N.5340/2015, SSD M-STO/06), DIPSUM - Dipartimento di Studi Umanistici, Sezione FILSAM - Filologia, Letterature e Storia dall'Antichità al Medioevo, Università degli Studi di Salerno. Titolo del progetto: Definire la religione: percorsi euristici e prospettive ermeneutiche. Per un’analisi definitoria del concetto di religione a partire dalla prima Età moderna (dal 01/07/2016 al 30/06/2017)

- Borsa di studio per attività di ricerca post-dottorato svolta nell'ambito del PROGETTO L.R. 5/2002 REGIONE CAMPANIA Dinamiche culturali e identità religiose nel Mediterraneo antico: il caso della Campania. Unità Partecipanti: Università degli Studi di Napoli "Federico II", Seconda Università di Napoli, Università di Napoli “L’Orientale”, Università degli Studi di Salerno. Titolo della ricerca: Culti della Campania antica: spazi del margine e incontri di culture. Discontinuità e sopravvivenze in ambito religioso ovvero su alcune figure artemidee a confronto (dal 16/03/2015 al 15/05/2015)

- Correlatrice di tesi di laurea triennale e magistrale e membro delle commissioni d'esame in qualità di cultore della materia per gli Insegnamenti di Storia delle religioni, Religioni del mondo classico e Antropologia culturale, Università degli Studi di Salerno (2013-2018)

- Cultore della materia per l'Insegnamento di Storia delle religioni (SSD M-STO/06) presso il DIPSUM - Dipartimento di Studi Umanistici, Sezione FILSAM - Filologia, Letterature e Storia dall'Antichità al Medioevo, Università degli Studi di Salerno (2013-2018)

- Cultore della materia per l'Insegnamento di Storia delle religioni (SSD M-STO/06) presso il Dipartimento di Discipline Storiche "Ettore Lepore", Università degli Studi di Napoli "Federico II" (2011-2014)

- Dottorato di ricerca in Storia antica (XXII Ciclo) conseguito per l'Insegnamento di Storia delle religioni (SSD M-STO/06) presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II" con giudizio positivo all'unanimità. PhD Thesis: Funzioni mitico-rituali dello spazio artemideo a Munichia (19/01/2011)

- Assegno di incentivazione per Attività di Tutorato (Tipologia B) in discipline umanistiche svolta per la Facoltà di Lettere e Filosofia presso il Dipartimento di Discipline Storiche "Ettore Lepore", Università degli Studi di Napoli "Federico II" (2010)

- Corso di perfezionamento svolto in qualità di partecipante alle sessioni plenarie tenute nell'ambito del Quinto Coloquio Internacional Mito y Performance. De Grecia a la modernidad presso la Facultad de Humanidades y Ciencias de la Educación del Centro de Estudios Helénicos, Universidad Nacional de La Plata (16-19 junio 2009)

- Attività di studio e ricerca trimestrale svolta nell'ambito dei seminari tenuti dai Professori Claude Calame (EHESS) e Stella Georgoudi (EPHE) presso l'ex-Centre Gernet-Glotz (attuale Centre AnHiMA), Paris (a.a. 2007/2008)

- Borsa di studio triennale per attività di ricerca dottorale svolta per l'insegnamento di Storia delle religioni, Corso di Dottorato in Storia (XXII ciclo), Dipartimento di Studi Umanistici, Università degli Studi di Napoli "Federico II" (2006-2009)

- Borsa di studio annuale per programma di ricerca IISF - Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, Napoli. Titolo della ricerca: Metamorfismo, immolazione ed espiazione nella Grecia antica e nella tradizione giudaico-cristiana (2005)

- Laurea in Lettere Classiche (v.o.) conseguita presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II", con una tesi in Religioni del mondo classico dal titolo: Teriomorfismo e iniziazione: "essere orse" a Brauron (16/07/2003)

- Diploma di Maturità classica conseguito presso il Liceo Classico Statale "A. Genovesi" di Napoli (1992)

 

Ambiti di ricerca

1) Configurazione e percezione dello spazio sacro e del paesaggio religioso nella strutturazione funzionale dei politeismi antichi

2) Retoriche discorsive e pratiche performative connesse alle dinamiche antropopoietiche di definizione identitaria nelle culture classiche

3) Agency divine (particolarmente connesse al tema della conoscenza): il cosmo di Hades

4) Memoria collettiva e memoria culturale, mnemotecnica e semiotizzazione della storia

5) I saperi religiosi e la figura sacerdotale nella religione greca antica

6) Ruolo del femminile nella divinazione antica

7) Valore culturale e simbolismo animale nella religiosità greca: dal sacrificio (offerta carnea) alle iniziazioni (teriomorfismo simbolico)

8) L'uso del velo nelle 'culture dell'invisibilità'

9) Definizione del concetto di 'religione': percorsi euristici e prospettive ermeneutiche

10) Applicazione dei modelli teorici mutuati dai discursive studies, speech acts theory e performance theory a specifici casi di studio delle religioni antiche

11) Approcci sociologici e cognitivi allo studio delle esperienze religiose

 

Affiliazione a gruppi di ricerca e associazioni (nazionali e internazionali)

- Socio ordinario della CUSR - Consulta Universitaria di Storia delle Religioni (dal 2019)

- Socio ordinario della IAHR - International Association for the History of Religions (dal 2017)

- Socio ordinario della EASR - European Association for the Study of Religions (dal 2017)

- Socio ordinario della AICC - Associazione Italiana di Cultura Classica - Delegazione di Salerno (dal 2016)

- Membro dell'OGEPO - Osservatorio interdipartimentale per gli studi di Genere e le Pari Opportunità, Università degli Studi di Salerno (dal 2016)

- Membro partecipante dell'International networking project "Interdisciplinary Innovations in the Study of Religion and Gender: Postcolonial, Post-secular and Queer Perspectives" - IARG - International Association for the study of Religion and Gender - "Religion, Gender and Body Politics" Expert Meeting, Utrecht University, The Netherlands (2012-2015)

- Socio ordinario della SIS - Società Italiana delle Storiche (dal 2013)

- Socio ordinario della SISR - Società Italiana di Storia delle Religioni (dal 2011)

- Membro collaboratore del GRIMM - Gruppo triestino di Ricerca sul Mito e la Mitografia (dal 2011)

 

Partecipazione a comitati scientifici e di redazione

- Membro del Consejo de Asesor di «‘Ilu. Revista de Ciencias de las Religiones», Universidad Complutense de Madrid, Directora Ana Isabel Jiménez San Cristóbal (dal 2017)

- Referee in peer-review per la rivista scientifica «Mnemosyne. A Journal of Classical Studies» e per la rivista di settore «Numen. International Review for the History of Religions» (dal 2016)

- Recensore per le riviste di settore «Studi e Materiali di Storia delle Religioni» e «Kernos. Revue internationale et pluridisciplinaire de religion grecque antique» (dal 2013)

 

Premi e riconoscimenti

- EASR Bursary for the attendance to the European Association for the Study of Religions Annual Conference in Leuven (2017)

- EASR Bursary for the attendance to the European Association for the Study of Religions Annual Conference in Helsinki (2016)

- Borsa di studio ISAMG per la Partecipazione ai lavori del 51mo Convegno di Studi sulla Magna Grecia organizzato dall'Istituto per la Storia e l'Archeologia della Magna Grecia di Taranto (2011)

 

Convegni, conferenze, giornate di studio e seminari

- Partecipazione al Colloque International CELIS Expositions, sacrifices et ragoûts d’enfants, Centre de Recherches sur les Littératures et la Sociopoétique, Cadre du programme «Filiations mythiques: hostilité, violence, perversion», Université Blaise Pascal, Maison des Sciences de l’Homme, Clermont-Ferrand II, con una relazione dal titolo: La consécration des jeunes filles à Ártemis. Le retour d’Iphigénie de la Tauride à Brauron (dal 15/10/2008 al 17/10/2008)

- Partecipazione al Colloquio PARSA (Pôle Alpin de Recherche sur les Sociétés Anciennes) Linguaggi del potere, poteri del linguaggio – Langages du pouvoir, pouvoirs du langage, Università degli Studi di Torino, con una relazione dal titolo: Strategie di sostituzione e dinamiche sacrificali nel mito dell’arkteûsai: émbaros eimí (dal 06/11/2008 al 08/11/2008)

- Partecipazione al Quinto Coloquio Internacional UNLP Mito y Performance. De Grecia a la Modernidad, Centro de Estudios de Lenguas Clásicas, Área Filología Griega, Facultad de Humanidades y Ciencias de la Educación, Universidad Nacional de La Plata - Buenos Aires (Argentina), con una relazione dal titolo: Munichia: le radici storiche di un culto artemideo. Dal mito al rito (dal 16/06/2009 al 19/06/2009)

- Partecipazione al Colloquium ZETESIS (Association des doctorants et de jeunes chercheurs en Philosophie Ancienne et en Sciences de l’Antiquité) La rationalité tragique, Université Paris Ouest – Nanterre et Université Paris 1, Panthéon – Sorbonne, Paris, con una relazione dal titolo: Il sóphisma e l’arte dell’inganno (dal 19/06/2009 al 20/06/2009)

- Partecipazione all'International Colloquium Cultural Memory and Religion in the Ancient City, Institute of Archaeology and Antiquity", University of Birmingham, con una relazione dal titolo: Religious Speech, Sea-Power and Institutional Change. Athenian Identity Foundation and Cultural Memory in the Ephebic Naumachia at Piraeus (dal 05/07/2010 al 06/07/2010)

- Partecipazione alla International Conference Dining Divinely. Banqueting in Honour of the Gods, College of Arts, Department of Classics, School of Humanities, University of Canterbury, Christchurch (New Zealand), con una relazione dal titolo: Hekate’s deîpnon: tà kathármata tôn nekrôn – Portrait of a Goddess (dal 08/07/2010 al 10/07/2010)

- Partecipazione alla Sixth Celtic Conference in Classics - Animals in the Greek and Roman World' Panel Session, University of Edinburgh, con una relazione dal titolo: Between Human and God: The Animal at the Crossroads of Identity and Alterity. The Goat Example in Greek Religion (dal 28/07/2010 al 31/07/2010)

- Partecipazione al I Incontro sulle Religioni del Mediterraneo Antico MONSTRA. Costruzione e percezione delle entità ibride e mostruose nel Mediterraneo antico, Dipartimento di Storia, Culture, Religioni (Sezione di Studi Storico-Religiosi), “Sapienza” Università di Roma e Museo delle Religioni “Raffaele Pettazzoni”, Velletri (Roma), con una relazione dal titolo: L’ibrido addosso. Il mostruoso come contrassegno plastico dell’attributo vestimentario del dio: l’aspetto terastico del portatore di egida (dal 08/06/2011 al 11/06/2011)

- Partecipazione in qualità di membro della Segreteria organizzativa del Convegno Internazionale AURUM. Funzioni e simbologie dell’oro nelle culture del Mediterraneo antico, Università degli Studi di Napoli “Federico II” (dal 20/06/2011 al 22/06/2011)

- Partecipazione al II Incontro sulle Religioni del Mediterraneo Antico Sulle Rive dell'Acheronte. Costruzione e percezione della sfera del post-mortem nel Mediterraneo antico, Dipartimento di Storia, Culture, Religioni (Sezione di Studi Storico-Religiosi), “Sapienza” Università di Roma e Museo delle Religioni “Raffaele Pettazzoni” – Theme Session: Geografia Infera (FIRB Project: «Spazi sacri e percorsi identitari/ Sacred Spaces and Identity Paths», "Sapienza" Università di Roma), Velletri (Roma), con una relazione dal titolo: 'Erro lungo la casa dall’ampia porta di Ade'. Viaggio al termine della notte (dal 12/06/2012 al 16/06/2012)

- Partecipazione al Symposium Cumanum Diana, Artemis and Related Cults in Ancient Greece and Italy, Società Virgiliana, Fondazione di Cuma e Brandeis University, Cuma, con una relazione dal titolo: Artemide, l’orsa e le madri di Engyon. Ricezione del modello della kourotrophos ionica tra suggestioni mitiche e rielaborazioni cultuali/ Artemis, the Bear and the Mothers of Engyon. Reception of the Ionic Kourotrophos’ Model in Ancient Sicily between Mythic Survivals and Cultic Revivals (dal 20/06/2012 al 23/06/2012)

- Partecipazione alle GiMeD (Giornate Messinesi dei Dottorandi e dei Giovani Ricercatori in Scienze dell’Antichità) MNHMHΣ ENEKEN. I segni della memoria, Scuola di Dottorato in Scienze Archeologiche e Storiche, Università degli Studi di Messina, con una relazione dal titolo: La profezia epimenidea su Munichia: stigmatizzazione di un «mnemotopo». Forme culturali di strumentalizzazione della memoria tra retorica e antiretorica di regime (dal 05/07/2012 al 07/07/2012)

- Partecipazione al 6ème Atelier Paris-Chicago sur les religions anciennes/ 6th Chicago-Paris Workshop on Ancient Religions Savoirs religieux/ Religious Knowledge, Paris (INHA), ex-Centre Gernet-Glotz (od. AnHiMA), con una relazione dal titolo: L’insoutenable ‘lourdeur’ de la sagesse. À propos du baros/émbaros de Mounychie ou sur le savoir sacerdotal de l'homme doué du noûs et de la phrónesis (dal 24/09/2012 al 25/09/2012)

- Partecipazione al VI Congresso della Società Italiana delle Storiche, Padova (Università degli Studi, Palazzo del Bo, DiSSGeA) e Venezia (Università Ca’ Foscari, Auditorium Santa Margherita), con una relazione dal titolo: Usi letterari e significati culturali del krédemnon in Grecia antica. La retorica del velo tra lutto e matrimonio, protezione e difesa (dal 14/02/2013 al 16/02/2013)

- Partecipazione al VI Congresso della Società Italiana delle Storiche, Padova (Università degli Studi, Palazzo del Bo, DiSSGeA) e Venezia (Università Ca’ Foscari, Auditorium Santa Margherita), in qualità di coordinatrice del Panel: Corpi velati/ corpi svelati: funzionalità e simbolismo del velo e della veste nella antichità greco-romana - relatori: Dott. Ida Brancaccio, Anna Chiaiese, Saverio De Rosa, Giuseppina Paola Viscardi; discussant: Prof. Raffaella Pierobon (dal 14/02/2013 al 16/02/2013)

- Partecipazione al Nineteenth Annual Symposium Cumanum The Role of Animals in Ancient Myth and Religion, Brandeis University (Boston), Università di Verona (Dipartimento TeSIS), Università di Salerno, National & Kapodistrian University of Athens, Grumento Nova, con una relazione dal titolo: Lessico animale e ruolo del femminile nella divinazione. Dalle ‘colombe nere’ di Dodona alle ‘pitonesse’ di Delfi, due casi esemplari/ Animal Lexicon and the Role of Women in Divination (dal 05/06/2013 al 07/06/2013)

- Partecipazione al III Incontro sulle Religioni del Mediterraneo Antico Ascoltare gli Dèi/ Divos Audire. Costruzione e percezione della dimensione sonora nelle religioni del Mediterraneo antico, Museo delle Religioni “Raffaele Pettazzoni” e Eikonikos, Laboratorio di Iconografia e Iconologia del Mondo Classico, Università di Cagliari, Velletri (Roma), con una relazione dal titolo: L’astuzia mimetica della «ragione rituale». Il suono della nascita di Febo nelle urla penetranti di Ortigia (dal 11/06/2013 al 15/06/2013)

- Partecipazione alla Round Table dell'Incontro Antropologia, Archeologia, Storia delle Religioni – Temi, problemi, prospettive - Riflessioni a margine della Collana di Studi “Antropologia e Archeologia a confronto” diretta da Valentino Nizzo, Museo delle Religioni “Raffaele Pettazzoni” e Fondazione Dià Cultura, Palazzo Comunale – Città di Velletri (Roma) (07/12/2013)

- Partecipazione alla International Conference Tierreich der Himmel/ Animal Kingdom of Heaven. Anthropozoologische Aspekte in Kult und Kultur der spätantiken Welt/ Anthropozoological Aspects in Cult and Culture of the Late Antique World, Universität Konstanz, con una relazione dal titolo: Redirecting Meanings. From Divine ‘Signs’ to Animal ‘Metaphors’: The Snake and the Dove as Aspects of God’s Wisdom in Late Antiquity (dal 12/12/2013 al 14/12/2013)

- Partecipazione al Ciclo di seminari Le religioni e le arti - Neg/Otia nostra. Incontri del Dipartimento di Storia, Culture, Religioni, Sezione storico-religiosa, “Sapienza” Università di Roma, con una lezione dal titolo: Il problema della scelta in 'The Believer' di Henry Bean (2001). La ricerca della verità e le radici dell’odio tra religione e ideologia (31/01/2014)

- Partecipazione al IV Incontro sulle Religioni del Mediterraneo Antico Il Politeismo. Costruzione e percezione delle divinità nelle religioni del Mediterraneo antico, Museo delle Religioni “Raffaele Pettazzoni”, Velletri (Roma), con una relazione dal titolo: Tra 'esseri supremi', 'iddii supremi' e 'iddii unici'. Qualche osservazione a margine della riflessione pettazzoniana sulla natura e gli attributi della divinità tra pensiero mitico e pensiero logico-causale (dal 10/06/2014 al 14/06/2014)

- Partecipazione al Convegno Internazionale SAECULUM AUREUM. Tradizione e innovazione nella religione romana di epoca augustea, Museo delle Religioni “Raffaele Pettazzoni”, Velletri (Roma), con una relazione dal titolo: Mutazioni religiose nella Roma del Principato. Il ‘caso’ della Sibilla da Platone a Virgilio, ovvero dalla parola ispirata al libro di profezia (dal 08/07/2014 al 12/07/2014)

- Partecipazione alla International Conference on behalf of the International Research Project Interdisciplinary Innovations in the Study of Religion and Gender: Postcolonial, Post-secular and Queer Perspectives, Panel IV – "Embodied Communication: Religion, Sounds, and Gendered Voices", University of Utrecht (The Netherlands), con una relazione dal titolo: The 'Veil-System' in the Practices of Invisibility (dal 12/02/2015 al 14/02/2015)

- Partecipazione alla Giornata di studio su I santuari di Artemide in Attica. Nuove considerazioni storico-religiose, Cattedra di Storia delle religioni, Alma Mater Studiorum, Università di Bologna, Dipartimento di Storia Culture Società, Sezione di Storia Antica, con una relazione dal titolo: Da Brauron a Munichia. Gli inganni della tradizione (dal 01/04/2015 al 01/04/2015)

- Partecipazione al V Incontro sulle Religioni del Mediterraneo Antico MYTHOS. Costruzione e Percezione dei Racconti Tradizionali nel Mediterraneo Antico, Museo delle Religioni “Raffaele Pettazzoni”, Velletri (Roma), con una relazione dal titolo: Mito e tragedia. Le finalità antropopoietiche del discorso mitico nel contesto drammatico (dal 09/06/2015 al 13/06/2015)

- Partecipazione al Convegno Internazionale Il cibo e il sacro. Tradizioni e simbologie, Museo delle Religioni “Raffaele Pettazzoni”, Velletri (Roma), con una relazione dal titolo: Mangiatori di pane. Il cibo come strumento di fondazione, ri-fondazione e consolidamento dell’identità civica da Omero a Platone (dal 07/07/2015 al 11/07/2015)

- Partecipazione al 9th Chicago-Paris Workshop on Ancient Religions/ 9ème Atelier Paris-Chicago sur les religions anciennes Topographies of Power in the Ancient World: Placing the Gods/ Topographies du pouvoir dans l’Antiquité: situer les dieux, Paris Center (University of Chicago), con una relazione dal titolo: Sacred Topography and Policies of Acculturation in the Ancient Campania Religious-Historical Setting (dal 21/09/2015 al 22/09/2015)

- Partecipazione alla SISR 1st Annual Conference – Primo Convegno della Società Italiana di Storia delle Religioni La storia delle religioni e la sfida dei pluralismi - Panel Session: "A Matter of Class: definizioni, denominazioni e tassonomie religiose in Età moderna" (Chair: Sergio Botta), Sapienza Università di Roma, con una relazione dal titolo: Voci dissonanti: la sfida epistemica del pluralismo religioso. Prospettive ermeneutiche su alcuni termini chiave a partire dalla prima Età moderna (dal 08/04/2016 al 09/04/2016)

- Partecipazione al Convegno internazionale MAGIA. Costruzione e percezione del mondo magico dall’antichità all’età contemporanea, Museo delle Religioni “Raffaele Pettazzoni”, Velletri (Roma), per la presentazione del volume Munichia: la dea, il mare, la polis. Configurazioni di uno spazio artemideo (Roma: Aracne editrice, 2015), relatori Marco Galli e Rachele Dubbini (16/06/2016)

- Partecipazione alle Lezioni di Dottorato RAMUS – Curriculum 1 – Cattedra di Storia delle Religioni, Testi e monumenti per l’ermeneutica delle religioni antiche, Dipartimento di Studi Umanistici – DIPSUM, Università degli Studi di Salerno, per la presentazione del volume Munichia: la dea, il mare, la polis. Configurazioni di uno spazio artemideo (Roma: Aracne editrice, 2015), relatori Luca Cerchiai, Massimiliano di Fazio, Marisa Tortorelli, Alberto Bernabé (23/06/2016)

- Partecipazione alla 14th EASR Annual Conference Relocating Religion - Panel Session "Relocating Sacrifice in the History of Religions: Rethinking the Relationship between Theory and Practice" (Chair: Marianna Ferrara), University of Helsinki - Finland, con una relazione dal titolo: Violence and Irrationality: The 'Constitutive Rhetoric' of Sacrifice in the Communities of Practice (dal 28/06/2016 al 01/07/2016)

- Partecipazione al Convegno internazionale RELIGIO. Costruzione e definizione del concetto di  religione/ Shaping and Defining the Notion of Religion, Museo delle Religioni “Raffaele Pettazzoni”, Velletri (Roma), con una relazione dal titolo: Definire la religione: dall’evoluzionismo darwiniano al cognitivismo di McNamara. Osservazioni a margine di un recente contributo di Peter Struck sul caso della antica divinazione greca (dal 12/07/2016 al 16/07/2016)

- Partecipazione al 5th IKSRS – International Kraków Study of Religions Symposium Understanding and Explanation in the Study of Religions. In Memory of Walter Burkert (1931-2015), Jagiellonian University in Kraków, con una relazione dal titolo: Understanding to Explain. Shifting Ontologies and Meaning-Making Processes: Categorization, Explanation, and Meta-Representations in the Study of Religions (dal 07/11/2016 al 09/11/2016)

- Partecipazione alla II International Conference Mythical Cosmos. Creation of the World, Institute for the Study of Religions, Faculty of Humanities and Centre for Comparative Study of Civilizations, Jagiellonian University, Kraków, con una relazione dal titolo: Beyond The Yawning Chasm. The Dark Side of Creation in the Mythical Imagery of the Hesiodean Cosmogony (dal 16/03/2017 al 17/03/2017)

- Partecipazione al Ciclo di Conferenze A.I.C.C. - Associazione Italiana di Cultura Classica - Pane e alimentazione nel mondo antico, presso il Liceo Classico Statale “Torquato Tasso”, Salerno, con una conferenza dal titolo: Memoria, identità e cultura alimentare dalla poesia omerica alla riflessione platonica (30/03/2017)

- Partecipazione al Colloque International Héros fondateurs et identités communautaires dans l’Antiquité, entre mythe, rite et politique, Université Grenoble Alpes, con una relazione dal titolo: Modellare identità, tramandare memoria, riformare la polis. A proposito di Munico: un eroe eponimo tra mito e storia (dal 03/05/2017 al 05/05/2017)

- Partecipazione a Mitologia Greca ed Esseri Mostruosi – Giornata di Studi a margine del libro di Igor Baglioni, Echidna e i suoi discendenti. Studio sulle entità mostruose della Teogonia esiodea, CNR Roma, con una relazione dal titolo: Morfotipi mostruosi tra acosmia strutturale e multidimensionalità funzionale (19/05/2017)

- Partecipazione al Convegno Religioni e violenza. Ideologie, riti, conflitti, Museo delle Religioni “Raffaele Pettazzoni”, Velletri (Roma), con una relazione dal titolo: Il peso della violenza: la 'mano pesante' è la mano che uccide. Sul valore epistemico dell’atto violento nella prassi sacrificale (dal 13/06/2017 al 17/06/2017)

- Partecipazione alla EUARE - European Academy of Religion 2017 - Ex Nihilo Zero Conference – Hosted by Fscire, Bologna - Panel Session: "L'Europa e le religioni. Etica e violenza" (Chair: Pierfrancesco Stagi), con una relazione dal titolo: The Founding Violence. The epistemological paradigm of violence between religion, identity and culture (dal 18/06/2017 al 22/06/2017)

- Partecipazione al Convegno Storia delle religioni e Archeologia II. I luoghi del culto, Museo delle Religioni “Raffaele Pettazzoni”, Velletri (Roma), con una relazione dal titolo: Topografia dello spazio sacro nel paesaggio religioso della Campania antica: il caso di Marica (dal 11/07/2017 al 15/07/2017)

- Partecipazione alla 10ème Édition du Congrès Celtique en Études Classiques – Celtic Conference in Classics - Panel Session: "Self, Consciousness and Conscience in Late Antiquity: Sources and Legacy" (Chairs: Diana Stanciu, Jérôme Lagouanère), Montréal (Quebec), con una relazione dal titolo: Behind The Mirror. Splitting, Memory and Un-self-consciousness: The Working of the ‘Reflective’ Mind in the Enneads by Plotinus (dal 19/07/2017 al 22/07/2017)

- Partecipazione alla 15th EASR Annual Conference Communicating Religion - Panel Session: "The Work of Culture. Making Sense in/of Religion as a Communication System" (Chairs: Giuseppina Paola Viscardi, Alessandro Testa), KU Leuven - Belgium, con una relazione dal titolo: Commun(icat)ing Images: Processing Religious Contents between Social Imagery and Mythical Discourse (dal 18/09/2017 al 21/09/2017)

- Partecipazione alla 15th EASR Annual Conference Communicating Religion, KU Leuven - Belgium, in qualità di coordinatrice della Panel Session "The Work of Culture. Making Sense in/of Religionas a Communication System between Ancient Traditions and Modern Spiritualities" - Convenors: Gregory Alles, Francesco Amatruda, Mariella De Simone, Massimo Leone, Svetlana Ryazanova, Jesper Sørensen, Alessandro Testa (dal 18/09/2017 al 21/09/2017)

- Partecipazione al 6th IKSRS – International Kraków Study of Religions Symposium Religion and Cultural Shifts. From Axial Age to (Post)Secular Age, Jagiellonian University in Kraków, con una relazione dal titolo: A Matter of Communication. From Sacrificial Violence as a Result of Orthopraxis to Religious Violence and the Establishment of Orthodoxy (dal 13/11/2017 al 15/11/2017)

- Partecipazione al Convegno Piante degli Uomini, Piante degli Dèi. Miti, Credenze e Simbologie dell'Antichità Classica, Accademia Vivarium novum - Frascati (Roma), con una relazione dal titolo: Il fiore dello zafferano e il simbolismo del croco nel mito e nel rito greco (dal 27/04/2018 al 28/04/2018)

- Partecipazione alla 16th EASR Annual Conference Multiple Religious Identities - Panel Session: "Wild and Monstrous Identities" (Chair: Laura Feldt), Universität Bern - Switzerland, con una relazione dal titolo: The wilderness experience: The Mountain Cave and the Birth of the God in Ancient Greek Narratives (dal 17/06/2018 al 21/06/2018)

- Partecipazione al Convegno MONSTRA II. Simbologie e Funzionalità degli Esseri Mostruosi, Museo delle Religioni "Raffaele Pettazzoni", Velletri (Roma), con una relazione dal titolo: Il mostro nell’Anima. Ibridismo simbolico nella Repubblica di Platone (dal 10/07/2018 al 14/07/2018)

- Partecipazione alla 17th EASR Annual Conference Religion – Continuations and Disruptions, Estonian Society for the Study of Religions, Tartu - Estonia, in qualità di Coordinatrice della Open Session: "Shifting ontologies and religious meaning systems’ processing: practical events and mental fallout" (dal 25/06/2019 al 29-06-2019)

- Partecipazione alla 17th EASR Annual Conference Religion – Continuations and Disruptions, Estonian Society for the Study of Religions, Tartu - Estonia, in qualità di Coordinatrice della Open Session: "Axial religion and the breakdown in communication: from the practical reason of sacrificial violence to the discursive rhetoric of religious violence. Ancient reflections and modern perspectives" (dal 25/06/2019 al 29/06/2019)