Foto del docente

Fabiana Antognoni

Professoressa associata

Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita

Settore scientifico disciplinare: BIO/15 BIOLOGIA FARMACEUTICA

Curriculum vitae

Professoressa Associata all’Università di Bologna dal 2014, svolge le sue ricerche nell’ambito della biologia vegetale e della botanica farmaceutica. Gli interessi di ricerca riguardano i seguenti aspetti: analisi di metaboliti secondari in piante e prodotti da esse derivati di interesse alimentare e farmaceutico; utilizzo di estratti vegetali come biostimolanti per le piante; studio delle attività biologiche esercitate da piante utilizzate nelle Medicine Tradizionali; produzione biotecnologica di principi attivi da colture di cellule e tessuti vegetali; valutazione della risposta delle piante a vari tipi di stress abiotici.

Formazione

Laureata in Scienze Biologiche nel 1989 presso l’Università di Bologna, ottiene nel 1990 una borsa di studio di due mesi del Consiglio Nazionale delle Ricerche per svolgere attività di ricerca presso l'Academic Institute of Plant Physiology "M. Popov", della Bulgarian Academy of Sciences a Sofia (Bulgaria), nell’ambito di un Accordo di Cooperazione scientifica tra il CNR e l’Accademia Bulgara delle Scienze.

Nel 1994 consegue il titolo di Dottore di Ricerca in Biologia e Fisiologia Cellulare, discutendo una tesi dal titolo: “Regolazione dell'assorbimento delle poliammine a livello cellulare e loro traslocazione nelle piante”.

Durante il Dottorato di Ricerca vince una borsa di studio nell’ambito del Programma Vigoni (Programma comune tra la Conferenza Permanente dei Rettori delle Università Italiane e Deutscher Academischer Austauschdienst) e svolge attività di ricerca per tre mesi presso il Botanisches Institut dell’Università di Bayreuth (Germania).

Dal 1995 al 1997 è titolare di una borsa di studio Post-Dottorato dell'Università di Bologna.

Da marzo 1997 a ottobre 1998 è titolare di una Borsa di Ricerca Post-Dottorato della "Japan Society for the Promotion of Science" presso la Facoltà di Scienze Farmaceutiche dell’Università di Chiba (Giappone).

Dal 1999 al 2003 è titolare di due assegni di ricerca di durata biennale dell'Università di Bologna. 

Nel 2001 è vincitrice di una borsa di ricerca nell’ambito del Programma Vigoni (Programma comune tra la Conferenza Permanente dei Rettori delle Università Italiane e Deutscher Academischer Austauschdienst) e svolge attività di ricerca per due mesi presso il Botanisches Institut dell’Università di Bayreuth (Germania).

Carriera accademica

Dopo alcuni anni come docente a contratto, nel marzo 2006 diventa Ricercatrice nel Settore Scientifico Disciplinare BIO/15 (Biologia Farmaceutica) presso la Facoltà di Farmacia dell’Università di Bologna, afferendo al Dipartimento di Biologia Evoluzionistica Sperimentale, e nel 2009 viene confermata nel ruolo.

Dal 1° Ottobre 2012 afferisce al Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita presso la sede di Rimini dell’Ateneo bolognese.

Nell’ottobre 2013 consegue l’Abilitazione Scientifica Nazionale alle funzioni di Professoressa di II Fascia nel Settore Concorsuale 05/A1-Botanica.

Da settembre 2014 è Professoressa Associata presso il Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita.

Nell'ottobre 2022 consegue l'Abilitazione Scientifica Nazionale alle funzioni di Professoressa di I fascia nel Settore Concorsuale 05/A1-Botanica.

Attività didattica

Dal 2003 svolge con continuità attività di docenza come titolare degli insegnamenti di Biologia vegetale e Botanica Farmaceutica per i Corsi di Laurea in Scienze Farmaceutiche Applicate e per il Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Farmacia.

Dal 2019 è titolare dei corsi di Plant Biology e Pharmaceutical Botany del Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Pharmacy.

Dall' A.A. 2022/2023 è titolare dell'insegnamento "Piante e Nutrizione" nel Corso di Laurea Magistrale in Nutrizione Umana, Benessere e Salute.

Dal 2014 svolge lezioni nell’ambito del Master Universitario di I° livello “Nutraceutici, Fitoterapici ed Integratori alimentari: salute, sicurezza e marketing” dell’Università di Bologna.

Svolge inoltre attività seminariale per il Corso di Dottorato in Scienze e Cultura del Benessere e degli Stili di Vita attivato presso il Dipartimento di Afferenza.

Attività di Ricerca e di Terza Missione

Ha partecipato a programmi di ricerca nazionali ed internazionali. Tra questi, un progetto di durata triennale finanziato da ICGEB-TWAS (International Centre for Genetic Engineering and Biotechnology-The Academy of Sciences for the Developing World) dal titolo: "Tolerance strategies of Quinoa plants under salt stress", coordinato dal Dr. Zurita Silva dell’Università di La Serena (Cile).

Ha partecipato ad un progetto IRSES (International Research Staff Exchange Scheme of 7th Framework Programme for Research) di durata triennale (2009-2012) dal titolo:"Dynamic aspects of biodiversity management of Quinoa" coordinato dal Dr. Didier Bazile del Centre de Coopération Internationale en Recherche Agronomique pour le Développement (CIRAD, Francia).

Ha partecipato ad un progetto della Commissione Europea (7 th Framework Programme for Research, SME-2013) di durata biennale (novembre 2013-novembre 2015) dal titolo: “Innovative biotechnological solutions for the production of new bakery functional foods” (BAKE4FUN), coordinato dal Prof. Andrea Gianotti del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-alimentari dell'Università di Bologna.

Ha partecipato al Progetto "Effetti anti-tumorali di estratti di antiche varietà di mela nei tumori epato-bilio-pancreatici" di durata biennale (1/01/2019-31/12/2020) finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna. Responsabile del Progetto: Prof. Giovanni Brandi (Dipartimento di Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale, Università di Bologna).

E' Principal Investigator del progetto "Red apple pomace as a source of biomolecules: green techniques for recovering compounds with potential human and environmental health applications" (Bando Progetti di Ricerca di Rilevante Interesse Nazionale - PRIN 2022) di durata biennale (Ottobre 2023-settembre 2025).

E' Referente Scientifica del Progetto di Terza Missione dal titolo: "Un tempo botanico: esperienze di benessere", svolto in collaborazione con colleghe/i del Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita nel periodo marzo-ottobre 2024.

E' Revisore di riviste internazionali con Impact Factor nella categoria Plant Science.

Dal 1° gennaio 2024 è Associate Editor della rivista Plant Biosystems (Taylor and Francis Editore).

E' Autrice di 66 pubblicazioni in extenso su riviste internazionali con Impact Factor.

Ha partecipato a numerosi Congressi Nazionali ed Internazionali.

Attività istituzionali e incarichi accademici

Nel sessennio 2014-2020 è stata membro del Comitato di Valutazione della Ricerca di Ateneo (VRA) per l’area 05 (Scienze Biologiche).

Nel triennio 2021-2024 è stata componente dei Professori e Ricercatori per l'Area Scientifica del Senato Accademico (Area 1). Nell'ambito di questa attività istituzionale è stata componente del Gruppo di Lavoro sulla Didattica e della Commissione Disciplinare Studenti di Ateneo.

Da maggio 2024 è Delegata alla Ricerca del Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita.

 

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.