Foto del docente

Francesca Agostini

Professoressa associata

Dipartimento di Psicologia "Renzo Canestrari"

Settore scientifico disciplinare: M-PSI/07 PSICOLOGIA DINAMICA

Temi di ricerca

In sintesi:

.        Psicopatologia perinatale - Studio della fenomenologia, classificazione, fattori eziologici ed effetti della psicopatologia perinatale materna e paterna.

·         Sviluppo infantile e psicopatologia perinatale – Studio degli effetti della depressione e ansia perinatale sullo sviluppo socio-emotivo e cognitivo del bambino.

·         Depressione e ansia perinatale: metodi di screening e intervento Indagine sui metodi di rilevazione e assement della depressione e dell'ansia perinatale.

·         Psicologia dinamica della genitorialità- Studio delle dinamiche legate alla Transition to parenthood in differenti contesti di genitorialità (nascita pretermine, procreazione medicalmente assistita)

·         Interazioni adulto-bambino - Metodi di osservazione e valutazione clinica delle dinamiche interattive caregiver-bambino nei primi tre anni di vita.

.         Outdoor Education e sviluppo psicologico infantile - Effetti e benefici dell'Outdoor Education sulle aree di sviluppo psichico nell'infanzia. 

·         Ospedalizzazione in età pediatrica - Impatto della malattia cronica sulla qualità di vita del bambino e della famiglia.


Descrizione dettagliata:

·         Psicopatologia perinatale - Studio della fenomenologia e classificazione della psicopatologia perinatale materna e, secondariamente, paterna; particolare approfondimento della depressione prenatale e post partum e degli effetti sul funzionamento materno e paterno, sulla relazione madre-bambinoe  padre-bambino, sulla copia genitoriale e sul sistema familiare; indagine sui disturbi d'ansia pre e post partum, in particolare sulla fobia sociale in gravidanza ed influenze sul caregiving materno.

·         Sviluppo infantile e psicopatologia perinatale – Studio degli effetti della depressione post partum sullo sviluppo socio-emotivo e cognitivo del bambino nei primi due anni di vita; Studio degli effetti dell'ansia in gravidanza sul temperamento infantile precoce: approfondimento Behavioural Inhibition e metodi di valutazione dell'inibizione comportamentale in età prescolare, valutazione dell'inibizione comportamentale come fattore di rischio per disturbo d'ansia in adolescenza.

·         Depressione e ansia perinatale: metodi di screening e intervento Indagine sui metodi di rilevazione e individuazione della depressione e dell'ansia pre e post partum; analisi critica degli strumenti esistenti e creazione di nuovi (validazione italiana PDSS, Postpartum Depression Screening Scale); pianificazione di programmi di screening e intervento in ambito ospedaliero e nei servizi territoriali; formazione degli operatori sanitari.

·         Psicologia dinamica della genitorialità - Studio delle dinamiche legate alla Transition to parenthood, approfondimento delle rappresentazioni materne e paterne della genitorialità nelle coppie in attesa e dopo il parto; sostegno ed empatia di coppia; comprensione dei fattori di rischio della genitorialità; analisi della genitorialità nella  procreazione medicalmente assistita.

·         Interazioni adulto-bambino - Metodi di osservazione e valutazione clinica delle dinamiche interattive caregiver-bambino nei primi tre anni di vita; formazione all'utilizzo delle Global Rating Scales of Mother-Infant interactions (Murray et al., 1996) e applicazione a: interazioni madre-neonato pretermine; interazioni madre depressa-bambino; valutazione clinica delle interazioni madre ansiosa-bambino e creazione di scale osservative ad hoc.

.   Outdoor Education e sviluppo psicologico infantile - Benefici dell'Outdoor Education sulle aree di sviluppo psichico nell'infanzia. Confronto fra metodi educativi tradizionali e metodi basati sull'Outdoor Education nelle scuole dell'infanzia e primarie. 

·         Ospedalizzazione in età pediatrica - Impatto della malattia cronica sulla qualità di vita del bambino e della famiglia; strumenti di misurazione della qualità di vita nella dermatite atopica; valutazione dell'efficacia di interventi di umanizzazione nel setting ospedaliero e di interventi di ludo-terapia rivolti a pazienti in età evolutiva.