Foto del docente

Elena Cervellati

Professoressa associata

Dipartimento delle Arti

Settore scientifico disciplinare: L-ART/05 DISCIPLINE DELLO SPETTACOLO

Curriculum vitae

Elena Cervellati è professoressa associata presso l'Università di Bologna, dove insegna Storia della danza e delle arti del movimento (Corso di laurea in DAMS) e Teorie e poetiche della danza (Corso di laurea magistrale in Discipline della Musica e del Teatro) e dove è stata docente di Storia della danza nella cultura occidentale, Storia della danza e del mimo, Danza moderna e contemporanea: teorie e tecniche. E' inoltre titolare di moduli di insegnamento connessi alla storia della danza nell'ambito del Master di I livello in Direzione artistica e management musicale promosso dall'Istituto Superiore di Studi Musicali Luigi Boccherini di Lucca e del Master di I livello in Imprenditoria dello Spettacolo istituito dall'Alma Mater Studiorum-Università di Bologna.

Presso il Dipartimento di Musica e spettacolo della medesima Università ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Studi teatrali e cinematografici con una dissertazione dal titolo Théophile Gautier e la "danse pour la danse". Elementi di poetica e ideologia del corpo danzante nel balletto del XIX secolo attraverso gli scritti di un intellettuale "organico", sotto la guida di Eugenia Casini Ropa, ed è stata inoltre assegnista di ricerca per quattro anni nell'ambito del progetto Teorie e tecniche di progettazione, creazione, organizzazione e documentazione dello spettacolo nell'ambito del teatro di danza.

 

Tra gli incarichi di ambito universitario, dal 2002 cura l'unica sede europea dell'Archivio Kazuo Ohno, dedicato al maestro giapponese fondatore della danza butoh, e dal 2010 cura inoltre la sezione dedicata alla danza della stagione teatrale organizzata annualmente dal Centro La Soffitta. Dirige, assieme a Elena Randi (Università di Padova) la rivista di studi “Danza e ricerca. Laboratorio di studi, scritture, visioni” (http://danzaericerca.unibo.it), fondata da Eugenia Casini Ropa, edita dal Dipartimento delle Arti.

 

E' autrice dei volumi La danza in scena. Storia di un'arte dal Medioevo a oggi (Bruno Mondadori, 2009) e Théophile Gautier e la danza. La rivelazione del corpo nel balletto del XIX secolo (CLUEB, 2007), del libro-intervista Abbondanza/Bertoni (L'Epos, 2005), e di saggi, pubblicati in riviste scientifiche e volumi miscellanei, che sviluppano i suoi ambiti di ricerca privilegiati, connessi alle relazioni tra parola scritta e corpo danzante, ad alcuni elementi nodali del balletto del XIX secolo e alle forme della danza teatrale nella contemporaneità, con particolare attenzione all'Italia.

 

Ha preso parte a convegni nazionali e internazionali, tra i quali “Gli sponsali controversi. Musica e danza nel convito delle arti”, organizzato dal Festival MITO e dall’Università di Torino, 17 settembre 2018; "Danza e ballo a Napoli: un dialogo con l’Europa (1806-1861)", organizzato dall'Associazione AIRDanza e da Fondazione Pietà De' Turchini (Napoli, 9-11 novembre 2017); "Articuler danse et poème. Enjeux conttemporains" (Université Nice Sophia Antipolis, 12-14 ottobre 2017); "Lo scandalo del teatro / Théâtre et scandale (XVI-XXI sec.)", organizzato da Università degli Studi di Bologna, Université Paris-Sorbonne, VIE Festival – Emilia Romagna Teatro Fondazione (Bologna-Modena, 22-24 ottobre 2015); "La ricerca sulla danza tra Francia e Italia: approcci, metodi e oggetti di studio" (Nice-Torino, 2-6 aprile 2014); “Liliana Merlo e le pioniere della nuova danza in Italia” (Università degli studi di Teramo, 2012); "Identità italiana e civiltà globale all'inizio del Ventunesimo secolo. Meticciati, relazioni, attraversamenti, rapporti con la modernità" (Università Eötvos Loránt-Istituto Italiano di Cultura, Budapest, 2011); “La meraviglia e la paura. Il fantastico nel teatro europeo (1750-1950)” (Università degli studi di Verona, Verona, 2011); “Danza e teatro. Storie, poetiche, pratiche e prospettive di ricerca” (Università di Bologna, 2009); “Pas de mots: dalla letteratura alla danza” (Università di Verona, Verona, 2008); “Repenser pratique et théorie” (Centre National de la Danse, Parigi, 2007); “The Current State of Dance Archives” (Kazuo Ohno Festival 2005, Yokohama, Giappone, 2005).

 

Ha condotto incontri pubblici con artisti, tra i quali Michele Abbondanza e Antonella Bertoni, Silvana Barbarini, Simona Bertozzi, Paola Bianchi, Monica Casadei, Enzo Cosimi, Bill T. Jones, Beatrice Libonati, Michela Lucenti, Valeria Magli, Maguy Marin, Cristiana Morganti, Cristina Rizzo, Virgilio Sieni, Roberto Zappalà.


Dal 2002 al 2016 è stata socia di AIRDanza (Associazione Italiana per la Ricerca sulla Danza), dove ha ricoperto la carica di membro del Comitato direttivo per due mandati (2004-2010); dal 2015 è socia della DSA (Dance Studies Association, già SDHS-Society of Dance History Scholars).

 

Dal 1997 al 2002 è stata l'organizzatrice della Compagnia Abbondanza/Bertoni.