Foto del docente

William Grandi

Professore associato

Dipartimento di Scienze Dell'Educazione "Giovanni Maria Bertin"

Settore scientifico disciplinare: M-PED/02 STORIA DELLA PEDAGOGIA

Curriculum vitae

Curriculum Vitae di William Grandi

Di seguito sono riportati i principali elementi professionali e scientifici che caratterizzano la formazione, l’ambito di ricerca e la carriera del sottoscritto:

Posizione accademica

Dal 2016 Professore Associato presso l’Università di Bologna – Dipartimento di Scienze dell’Educazione “Giovanni Maria Bertin”: Settore Scientifico Disciplinare M-PED/02 Storia della Pedagogia e Letteratura per l’Infanzia.

Titoli conseguiti

  • Abilitazione Scientifica Nazionale: titolo conseguito il 13/11/2020 per la Prima Fascia del settore 11/D1 - Pedagogia e Storia della Pedagogia.
  • Abilitazione Scientifica Nazionale: titolo conseguito il 06/02/2015 per la Seconda Fascia del settore 11/D1 - Pedagogia e Storia della Pedagogia.
  • Premio Italiano di Pedagogia 2014 attribuito da SIPED (Società Italiana di Pedagogia) a Roma il 28 marzo 2014 per la monografia La musa bambina. La letteratura mitologica italiana per ragazzi tra storia, narrazione e pedagogia, (Unicopli, Milano 2011)
  • Dottore di Ricerca in Pedagogia: titolo conseguito presso l'Università di Bologna (XXIII ciclo, triennio 2008-2010) con la tesi “La musa bambina. 1911-2011: un secolo di letteratura mitologica per ragazzi in Italia tra storia, educazione e narrazione”, relatrice Prof.ssa Emma Beseghi.
  • Laurea in Pedagogia: titolo conseguito presso la Facoltà di Magistero dell'Università di Bologna nell'anno accademico 1994/95 con punti 110/110 e Lode a seguito della discussione di una tesi di Laurea in “Storia della Letteratura per l'Infanzia”; Relatore Prof. Antonio Faeti.

Esperienze di ricerca

  • Membro del progetto biennale Alma Idea 2022 - Università di Bologna (2022-23) - dal titolo "Tra passato e futuro: l'educazione cosmica di Maria Montessori come ponte tra scienze sociali e scienze naturali". Principal Investigator: prof.ssa Rossella Raimondo.
  • Membro di un progetto PRIN 2017 (progetto nazionale di ricerca di durata triennale bandito dal MIUR) presso l’Unità di Ricerca attivata nell’Università di Bologna (Periodo 2019-2022 per 36 mesi). Il progetto è intitolato "Maria Montessori from the past to the present. Reception and implementation of her educational method in Italy on the 150th anniversary of her birth" e analizza la presenza dell’ideale montessoriano nella cultura educativa italiana e internazionale nel XX secolo e nel presente. Il sottoscritto si occuperà di condurre ricerche sul rapporto tra le teorie pedagogiche di Maria Montessori e la letteratura per l'infanzia. Il coordinatore nazionale del progetto è la professoressa Tiziana Pironi dell’Università di Bologna.
  • Membro del progetto biennale di ricerca Alma Idea Grant dell’Università di Bologna per il periodo 2018-2020. Il progetto si intitola “Dall’Orbis Pictus ai nuovissimi albi illustrati di divulgazione scientifica per l’infanzia. Comunicare il mondo attraverso la meraviglia e la bellezza” e analizza l’attuale esplosione del settore dell'editoria per bambini appartenente alla categoria della cosiddetta " Non-Fiction". Principal Investigator prof. Emma Beseghi.
  • Membro dal 2017 del Collegio Scientifico che dirige il Centro di Ricerca CRLI sulla letteratura per l'infanzia incardinato nel Dipartimento di Scienze dell'Educazione "G.M. Bertin" dell'Università di Bologna.
  • Membro dal maggio 2020 del Consiglio direttivo di IBBY - Italia (International Bord on Book for Young people) come rappresentante dell'Università di Bologna (nomina con Decreto Rettorale).
  • Membro dal 2013 dell'Ellen Key International Research Network (EKIR) nell'ambito dell'Ellen Key Institute con sede a Ödeshög (Svezia). Il network coinvolge ricercatori, docenti ed esperti di diverse università europee che formano un selezionato team di studiosi il cui compito è quello di analizzare la figura della pedagogista svedese Ellen Key, i suoi rapporti con altri esponenti della cultura e della pedagogia tra Otto e Novecento e, infine, le ricadute di tale retaggio sulla realtà educativa e sociale europea attuale.
  • Assegnista di Ricerca per due anni consecutivi (dal 01 settembre 2013 al 31 agosto 2015) presso il Dipartimento di Scienze dell'Educazione dell'Università di Bologna per il Settore Scientifico Disciplinare M-PED/02 (Storia della Pedagogia e Letteratura per l’Infanzia). La ricerca aveva come titolo Gli ingranaggi sognati. Tecnica, invenzione e scienza nella letteratura per ragazzi tra educazione e immaginario e ha analizzato il rapporto tra scienza, tecnologia e letteratura per l’infanzia.
  • Membro nel biennio 2009-2010 del Progetto di Ricerca del Dipartimento di Scienze dell’ Educazione dell’Università di Bologna a cura della prof.ssa Mariagrazia Contini dal titolo Infanzie e famiglie, come snodi di criticità e risorse socio-educative.
  • Membro nel biennio 2009-2010 del Progetto di Ricerca del Dipartimento di Scienze dell’ Educazione dell’Università di Bologna a cura della prof.ssa Emma Beseghi dal titolo La letteratura invisibile dedicato a studiare i rapporti tra infanzia e libri per bambini.
  • Membro dal 2005 al 2006 del Gruppo Regionale di Ricerca sulla Riforma Scolastica per l’area tematica di lingua italiana presso IRRE Emilia-Romagna (Istituto Regionale per la Ricerca Educativa).

Partecipazioni a curatele e comitati editoriali 

  • Curatore dal 19 febbraio 2020 (data di inizio della Call for Papers) al 16 dicembre 2021 (data di pubblicazione), assieme ai colleghi Fulvio De Giorgi (Unimore) e Paola Trabalzini (Lumsa) di un numero monografico della rivista RSE - Rivista di Storia dell'Educazione dal titolo "Maria Montessori, her times and our years. History, vitality and perspectives of an innovative pedagogy" (RSE Vol. 8, No. 2, 2021)
  • Membro dal febbraio 2021 del Comitato Scientifico della collana “Emblemi. Teoria e storia dell’educazione”, Edizioni Pensa Multimedia, diretta da Simonetta Polenghi, Pierluigi Malavasi e Roberto Sani.
  • Condirettore dal gennaio 2020 con Emma Beseghi e Milena Bernardi di “Bagheera. Collana di letteratura per l'infanzia”, Edizioni ETS, Pisa.
  • Associate Editor dall'ottobre 2019 della rivista "IMG Journal. Interdisciplinary journal on image, imagery and imagination" diretta da Alessandro Luigini e Chiara Panciroli.
  • Membro dal maggio 2018 del Consiglio Scientifico di Marcianum Press - Gruppo Editoriale Studium per la sezione Letteratura per l'infanzia e la giovinezza.
  • Membro dal giugno 2016 del Comitato Scientifico Internazionale della Collana Over the rainbow (Editorial Benilde, Sevilla - España) di studi critici sulla Letteratura per l'Infanzia diretta da Angela Articoni. Vedi Link: http://editorial.benilde.org/colecciones/benilde-literatura-para-la-infancia/
  • Membro dal maggio 2016 al marzo 2022 della Redazione della periodico RSE - Rivista di Storia dell’Educazione, Edizioni ETS, Pisa, organo scientifico ufficiale di CIRSE (Centro Italiano per la Ricerca Storico-Educativa).
  • Membro dall'aprile 2015 del Comitato di Redazione della rivista Educazione Interculturale, fondata da Andrea Canevaro, Antonio Genovese, Miriam Traversi e attualmente diretta da Stefania Lorenzini e Giovanna Guerzoni.
  • Membro dall'aprile 2013 del Comitato Scientifico e Referee della collana “Le spighe. Scritture tra scuola e educazione”, diretta da Emiliano Macinai e Simonetta Ulivieri, Edizioni ETS, Pisa.
  • Membro dal novembre 2013 al gennaio 2020 del Comitato Scientifico di “Bagheera. Collana di letteratura per l'infanzia”, diretta da Emma Beseghi e Milena Bernardi, Edizioni ETS, Pisa.

Partecipazione ad associazioni e centri di ricerca esteri e nazionali

  • Membro dal 2019 di ISCHE (International Standing Conference for the History of Education).
  • Membro dal 2013 dell' Ellen Key International Research Network - Ellen Key Institute, Ödeshög, Svezia.
  • Membro dal 2013 del Consiglio Scientifico del Centro di Ricerca in Letteratura per l'Infanzia istituito presso il Dipartimento di Scienze dell'Educazione “G.M. Bertin” dell'Università di Bologna.
  • Membro dal 2013 di SIPED (Società Italiana di Pedagogia).
  • Membro dal 2009 di CIRSE (Centro Italiano per la Ricerca Storico-Educativa).

Interessi di ricerca

  • Professionalità educative e Pedagogia della Narrazione.
  • Generi narrativi per ragazzi (giallo, fantasy, horror, avventura, fantascienza, etc.).
  • Rapporto tra narrazioni per l’infanzia, scienza, tecnologia, ecologia.
  • Mito e Infanzia.
  • Editoria, grafica e illustrazioni per ragazzi.
  • Fate, folletti e elfi come occasioni narrative, tracce storiche, segni dell’immaginario e metafore pedagogiche.
  • Teorie educative, proposte didattiche e pubblicazioni per l'infanzia nate tra XIX e XX secolo con riferimento anche alle riflessioni di alcuni pensatori (Ellen Key, Rudolf Steiner, Maria Montessori). Analisi dell’influenza di questi complessi retaggi sul contesto culturale contemporaneo e in particolare sulla pedagogia e sulla letteratura per l’infanzia dei nostri giorni.

Relazioni e comunicazioni più significative a convegni, congressi e seminari

  • "Per una storia delle narrazioni di divulgazione scientifica rivolte ai giovani lettori: origini e sviluppi di un genere di frontiera al confine tra informazione, racconto e meraviglia", comunicazione per il Panel "Attraversare i confini dei linguaggi nella storia dell'educazione" in occasione del XVII congresso triennale di CIRSE "Passaggi di frontiera. La storia dell'educazione: confini, identità, esplorazioni" - Università di Messina, 27 maggio 2022.
  • "Maria Montessori, her times and our years. History, vitality and perspectives of an innovative pedagogy", relazione su invito per la presentazione della pubblicazione del numero speciale di RSE - Rivista di Storia dell'Educazione dedicato a Maria Montessori e connesso al PRIN 2017 "Maria Montessori, her times and our years. History, vitality and perspectives of an innovative pedagogy". La relazione è stata svolta durante il convegno "Maria Montessori tra passato e presente. La diffusione della sua pedagogia in Italia e all'estero" - Università di Bologna, 16 dicembre 2021.
  • Curatore scientifico e organizzativo del seminario online "Fantasie lunghe un sorriso. Nuovi itinerari di ricerca su Gianni Rodari a cento anni dalla nascita" - Università di Bologna, 21 dicembre 2020, CRLI Centro di Ricerche in Letteratura per l'infanzia - unibo, in collaborazione con MELA - Laboratorio di Media Education - unibo. Vedi: https://www.youtube.com/user/MelaUnibo
  • "Da un mondo bambino. Le narrazioni mitologiche italiane per l'infanzia tra storia letteraria, attenzione pedagogica e memoria culturale", relazione su invito in occasione del convegno SIPED "Memoria ed educazione. Identità, narrazione, diversità" - Università di Padova, 19 marzo 2020.
  • "Il secolo dei bambini lettori. Ellen Key e l'importanza dei racconti per l'infanzia tra tensione pedagogica e attualità educativa", comunicazione per il Panel 2 "Letteratura per l'età evolutiva" del convegno SIPED "30 anni dopo la convenzione ONU sui Diritti dell'infanzia. quale pedagogia per i minori?" - Università di Palermo, 24 ottobre 2019.
  • "Un classico 'nascosto' della narrativa per l'infanzia: 'Storie della storia del mondo' di Laura Cantoni Orvieto e la letteratura mitologica per ragazzi in Italia", relazione su invito in occasione del convegno "Sentieri tra i classici. Vecchie e nuove proposte della letteratura per l'infanzia e per ragazzi" - Università di Bolzano, Campus di Bressanone, 7 dicembre 2018.
  • "Il segreto del bosco sacro. Un percorso letterario e pedagogico attraverso i racconti mitologici per l'infanzia" il 20 marzo 2018, relazione su invito al ciclo di incontri del corso di formazione "Il mito. Storie della storia del mondo" promosso da "Bibliomedia Svizzera Italiana" e "Media e Ragazzi - Ticino e Grigioni italiano" presso la Biblioteca Cantonale di Bellinzona - Canton Ticino, Svizzera.
  • "Uno scaffale di libri in ogni casa: Ellen Key (1849-1926) e la letteratura per l'infanzia", relazione su invito in occasione del convegno "Scrivere, leggere, raccontare. La letteratura per l'infanzia tra passato e futuro" - Università di Genova, 20 gennaio 2017. 
  • "Un margine prezioso. L'infanzia lettrice, le storie e lo sguardo", relazione su invito in occasione del seminario formativo per studenti e docenti "Libro delle mie brame. L'educazione alla lettura: problemi, esperienze, prospettive" - Università Roma Tre, 13 dicembre 2016 (coordinamento scientifico del prof. Lorenzo Cantatore).
  • Dichiarazione Finale

    Ai sensi dell'art. 15 co. 1 lett. c) del Decreto Legislativo 33/2013 il sottoscritto Grandi William nato a Bologna il 25.11.1970 dichiara - in data 11/01/2016 - di svolgere (e/o di aver svolto) i seguenti incarichi e/o avere titolarità di cariche di diritto privato regolati o finanziati dalla pubblica amministrazione e/o di svolgere attività professionali come di seguito indicato:

  • Attività di supporto alla didattica: Letteratura per l’infanzia (Contratto di attività su supporto alla didattica), presso la facoltà di Scienze della Formazione – Scienze della Formazione Primaria (LM) - Università di Bologna dal 07/01/2014 al 30/09/2014. [idAr. 314701 A.A 2013]

  • Attività di supporto alla didattica: Letteratura per l’infanzia(Contratto di attività su supporto alla didattica), presso la facoltà di Scienze della Formazione – Scienze della Formazione Primaria (LM) - Università di Bologna dal 07/01/2014 al 30/09/2014. [idAr. 314702 A.A 2013]

  • Storia dell’illustrazione per l’infanzia (Contratto di attività su supporto alla didattica), presso la facoltà di Scienze della Formazione – Educatore nei servizi per l’infanzia (L) dal 03/03/2014 al 31/05/2014. [idAr. 310027 A.A 2013].

  • Assegnista di Ricerca presso il Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università di Bologna dal 01/09/2013 al 31/08/2014.

  • Assegnista di Ricerca in rinnovo presso il Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università di Bologna dal 01/09/2014 al 31/08/2015.

  • Insegnante di scuola primaria statale a tempo indeterminato dal giorno 01/09/1992 al giorno 10/01/2016.