Foto del docente

Veronica Rossi

Professoressa associata

Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali

Settore scientifico disciplinare: GEO/02 GEOLOGIA STRATIGRAFICA E SEDIMENTOLOGICA

Temi di ricerca

Le principali linee di ricerca sono di seguito brevemente descritte:

  • Stratigrafia sequenziale ad alta risoluzione ed evoluzione paleoambientale di sistemi alluvionali e costieri quaternari, con particolare riferimento: i) alla caratterizzazione geometrica e di facies di sistemi di valli incisa; ii) all’identificazione di trend deposizionali e superfici stratigrafiche chiave e iii) alle relative implicazioni nel campo della caratterizzazione geometrica di reservoir.

  • Paleobiologia stratigrafica applicata alla: i) caratterizzazione di facies e stratigrafica di successioni marino-costiere quaternarie di sottosuolo e affioranti; ii) caratterizzazione di facies, stratigrafica e paleoclimatica di elementi architetturali olocenici, quali parasequenze, identificati nel sottosuolo di aree deltizio-costiere.

  • Pattern di distribuzione della meiofauna (foraminiferi bentonici e ostracodi) in aree costiere attuali (i.e., piane tidali, marshes, lagune) e loro relazione con le principali variabili abiotico-ambientali. La costruzione di modern analogues e il trattamento statistico degli stessi hanno ampie applicazioni nel campo della paleobiologia stratigrafica e delle ricostruzioni di curve relative del livello del mare.

  • Geoarcheologia urbana e di aree di pianura, geoarcheologia di aree portuali. Questa linea di ricerca mira alla ricostruzione delle principali fasi evolutive del paesaggio, anche paleoidrografico, e delle relazioni esistenti fra paleoambienti-clima-frequentazione antropica in: i) pianure alluvionali mediterranee densamente popolate fin dall’età protostorica; ii) aree costiere interessate dallo sviluppo di sistemi portuali antichi e iii) siti di particolare interesse archeologico. Questa attività affronta la problematica della definizione di un linguaggio comune e dell'integrazione dei dati provenienti da discipline diverse, proponendo nuovi modi di sintesi dei dati raccolti.