Foto del docente

Valentina Ambrosini

Professoressa associata

Dipartimento di Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale

Settore scientifico disciplinare: MED/36 DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA

Curriculum vitae

Nata a Bologna, Italia, il 29 Settembre 1975

Cittadinanza: Italiana

Indirizzo Lavorativo: Medicina Nucleare, IRCCS Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna, Policlinico S.Orsola-Malpighi, Via Massarenti 9, 40138 Bologna, Italia

Tel. +39 051 2143187; FAX: +39 051 2143956; E-Mail: valentina.ambrosini@unibo.it

POSIZIONE ATTUALE

Professore Associato, Università di Bologna, Dipartimento di Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale (DIMES), settore scientifico disciplinare MED/36 (Diagnostica per immagini).

Equiparato a Dirigente Medico in Medicina Nucleare, Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna, Policlinico S.Orsola-Malpighi.

Specialista in Medicina Nucleare ed in Malattie dell’Apparato Respiratorio

Dottorato in Scienze Pneumo-Cardio-Toraciche di interesse Medico e Chirurgico.

NET Bologna Multidisciplinary team- European Neuroendocrine Tumour Society (ENETS) Center of Excellence

CURRICULUM ACCADEMICO

1994 Diploma di Maturità Scientifica (votazione 58/60), Liceo Scientifico "E.Fermi", Bologna

1994-2000 Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia, Università di Bologna

19/10/2000 Laurea in Medicina e Chirurgia, Università di Bologna (votazione 110/110 cum laude; Titolo della tesi: “Studio sperimentale sulla storia naturale dell’asma: dal bambino al giovane adulto”)

2001- I sessione Abilitazione all’esercizio della Professione di Medico-Chirurgo, Facoltà di Medicina e Chirurgia Università di Bologna (votazione 108/110)

2000-2004 Scuola di Specializzazione in Malattie dell’Apparato Respiratorio, Università di Bologna

11/11/2004 Diploma di Specializzazione in Malattie dell’Apparato Respiratorio (votazione 70/70 cum laude; Titolo della tesi: “Ruolo della TC ad alta risoluzione nello studio delle malattie interstiziali idiopatiche polmonari: analisi di una casistica di 239 soggetti”)

Marzo 2003-Novembre 2003 Honorary Research Fellowoship in Respiratory Medicine, Interstitial Lung Disease Unit, Royal Brompton Hospital, Clinical Genomics Group, National Heart and Lung Institute, Imperial College of ScienceTechnology and Medicine, London, UK

2005-2007 Dottorato di Ricerca in Scienze Pneumo-Cardio-Toraciche di interesse Medico e Chirurgico, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università di Bologna

3/3/2008 Diploma di Dottorato in Scienze Pneumo-Cardio-Toraciche di interesse Medico e Chirurgico, Università di Bologna (titolo della tesi: “Pre-Clinical Imaging: Small Animal PET and CT applications in Pneumology, Oncology and Cardiology”)

19/03/2008-19/03/2012 Scuola di Specializzazione in Medicina Nucleare, Università di Bologna

20/3/2012 Diploma di Specializzazione in Medicina Nucleare, Università di Bologna (votazione 70/70 cum laude; titolo della tesi: “Ruolo della PET/TC con 68Ga-DOTANOC nei pazienti con tumore neuroendocrino”)

Dal 2/4/2012-14/9/2014: Ricercatore Universitario a tempo pieno presso l’Università degli studi di Bologna, Settore Scientifico-disciplinare MED/36, in servizio presso Medicina Nucleare, Policlinico S.Orsola-Malpighi, Bologna.

Dal 15/9/2014 ad oggi Professore Associato presso l’Università degli studi di Bologna, Settore Scientifico-disciplinare MED/36, Dipartimento di Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale, in servizio presso Medicina Nucleare, Policlinico S.Orsola-Malpighi, Bologna

Coordinatore del corso di Laurea in Laurea in Tecniche di radiologia medica, per immagini e radioterapia, abilitante alla professione sanitaria di tecnico di radiologia medica: eletta a dicembre 2017-dimissioni dalla carica a settembre 2018

Membro del Comitato Ordinatore della Scuola di Specializzazione in Medicina Nucleare (da marzo 2017)

Abilitazione Scientifica Nazionale a professore di I fascia (Abilitazione Scientifica Nazionale 2016-2018 - I quadrimestre): dal 2017

ATTIVITA’ SCIENTIFICA

Autrice (dall’anno 2003; http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed) di 121 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali e nazionali peer-reviewed (impact factor totale di >412; Scopus (July 2020): H-index =38, Citazioni totali =4329)

Autrice di >170 abstracts presentati a congressi internazionali e nazionali. Relatrice a invito a numerosi congressi nazionali/internazionali.

Autrice di 18 capitoli di libri.

Autrice e Editor (insieme al Professor Stefano Fanti) del libro “PET/CT in Neuroendocrine Tumours” per la raccolta Clinicians’ Guides to Radionuclide Hybrid Imaging. PET/CT Series. Editors: Jamshed B. Bomanji, Gopinath Gnanasegaran, Stefano Fanti, Homer A. Macapinlac. British Nuclear Medical Society. Springer.

Revisore per l’European Journal of Nuclear Medicine and Molecular Imaging, Journal of Nuclear Medicine, Nuclear Medicine Communication, Quarterly journal of nuclear medicine and molecular imaging

Revisore per il congresso annuale della Associazione Europea di Medicina Nucleare (EANM) anni: 2020,2019,2018,2017, 2016,2015,2014,2013

Revisore per il congresso ECCO: 2016

Membro dell’Editorial Board del Journal of Nuclear Medicine 01/01/2017-31/12/2020

Membro dell’Editorial Board di Cancers dal 07/2020

Membro della Faculty Staff dell’ESMO (European society of medical oncology) per “ tumori neuroendocrini, endocrini e primitivi ignoti” 2017-2025

NET Bologna multidisciplinary team Center coordinator (centro di eccellenza European Neuroendocrine Tumour Society, ENETS)

Membro dell’Adisory Board di ENETS (società europea tumori neuroendocrini) 2019-2022

ENETS theranostic task force Lead

Membro del comitato EANM (Associazione Europea di Medicina Nucleare ) di Oncologia e Teranostica since 01/01/2021

Membro del comitato scientifico di ITANET (Associazione italiana per i tumori neuroendocrini) dal 2015

Membro della task force per le line guida di ITANET

Membro del Centro di Studi e di Ricerca (CSR) sui tumori neuroendocrini del Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche (DIMEC) dell’Università degli Studi di Bologna.

E’ tra gli estensori delle linee guida per l’uso della PET/CT nei tumori neuroendocrini dell’EANM (European Association of Nuclear Medicine): versione 2010 e 2017

E’ tra gli estensori delle linee guida per i tumori neuroendocrini dell’Associazione italiana di oncologia medica (AIOM) versioni: 2015, 2016, 2017, 2019

E’ tra gli estensori delle Raccomandazioni Procedurali per l’imaging oncologico con composti DOTA dell’AIMN (Associazione Italiana di Medicina Nucleare) versioni: 2017

E’ tra i revisori delle linee guida ESMO-EURACAN 2020 dell’adenocarcinoma surrenalico e feocromocitoma maligno

Membro del panel della Regione Emilia-Romagna per i criteri di appropiatezza della PET per il carcinoma polmonare (Dossier n. 219/2012 - Criteria for appropriate use of FDG-PET in lung cancer. ORIentamenti 6)

La Tesi di Dottorato dal titolo “Pre-Clinical Imaging: Small Animal PET and CT applications in Pneumology, Oncology and Cardiology” è stata archiviata presso l’Università di Bologna ed è oggetto di deposito legale presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze e di Roma.

Vincitrice di 3 premi accademici, promossi rispettivamente dalla Society of Nuclear Medicine, dalla Federazione italiana per la ricerca sulle radiazioni e Società Italiana per le ricerche sulle radiazioni, e dalla Università di Bologna.

Una nomination per il premio Marie Curie 2009

Membro del comitato di valutazione di una tesi di dottorato presso Faculty of Health Sciences, University of Southern Denmark, intitolata “FDG-PET/CT in diffuse large B-cell lymphoma Early response evaluation and clinical utility of FDG-PET/CT” (2014)

Membro della squadra VQR 2011-2014 del DIMES (Università di Bologna)

ATTIVITA’ DIDATTICA

1. Insegnamenti presso l’Università di Bologna, Scuola: Medicina e Chirurgia:

- Corso: Laurea in Tecniche di radiologia medica, per immagini e radioterapia (abilitante alla professione sanitaria di tecnico di radiologia medica) 39386 - IMAGING DI MEDICINA NUCLEARE - 3 cfu Componente del corso integrato IMAGING RADIOLOGICO V (C.I.)

AA: 2013-2014; 2014-2015; 2015-2016; 2016-2017, 2017-2018, 2018-2019, 2019-2020, 2020-2021

-Corso: Laurea Magistrale a ciclo unico in Medicina e chirurgia; 20756 - DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA (A-K) (AK-A) - 4 cfu

AA 2014-2015, 2015-2016; 2016-2017, 2017-2018, 2018-2019, 2019-2020, 2020-2021

-Corso: Laurea Magistrale a ciclo unico in Medicina e chirurgia; 71021 - DIAGNOSI DEI TUMORI NEUROENDOCRINI - 1 cfu Componente del corso integrato TUMORI NEUROENDOCRINI DEL TRATTO GASTRO-ENTERO-PANCREATICO (NET-GEP): DIAGNOSI E TERAPIA MEDICA E CHIRURGICA C.I.

AA 2015-2016; 2016-2017, 2017-2018, 2018-2019, 2019-2020, 2020-2021

- Single cycle degree/Combined Bachelor and Master - 300/360 ECTS- 1cfu del Corso integrato DIAGNOSTIC TECHNOLOGY (I.C.)_Radiology, Nuclear Medicine and Radioprotection (Language: English)

AA 2019-2020, 2020-2021

-Insegnamenti presso le scuole di specializzazione di Medicina nucleare, Radiologia , Radioterapia dell’Università di Bologna

2. Tesi di laurea: orientamento degli studenti nella selezione dei progetti di ricerca per il lavoro di tesi di Laurea, affiancando gli stessi nella fase di realizzazione del progetto scientifico, della stesura e correzione della tesi:

-dal 2007 al 2012: ho coadiuvato il Prof Fanti nell’orientamento degli studenti nella selezione dei progetti di ricerca per il lavoro di tesi di Laurea, affiancando gli stessi nella fase di realizzazione del progetto scientifico e della stesura e correzione della tesi.

-dal 2012 sono stata relatrice di otto tesi di laurea in Medicina e chirurgia e di due tesi di Specializzazione in Medicina Nucleare

LINGUE STRANIERE:

Inglese: Cambridge Certificate of Proficiency in English (1993).

Francese: Buona conoscenza scolastica

CARRIERA PROFESSIONALE

1999-09/2000 Laureato frequentatore in Pediatria (Pneumologia Pediatrica)

10/2000-12/2000 Laureato frequentatore in Malattie dell’Apparato Respiratorio

2000-2004 Medico in formazione specialistica in Malattie dell’apparato respiratorio

2003 Fully registered Medical Practitioner General Medical Council (UK)

04/2005-04/2008 Medico contrattista Medicina Nucleare, Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna Policlinico S.Orsola-Malpighi, Bologna

03/2008-03/2012 Medico in formazione specialistica in Medicina Nucleare

2/4/2012 Presa di servizio in qualità di Ricercatore Universitario, settore scientifico-disciplinare MED/36, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università di Bologna

Dal 15/4/2012 Equiparazione a Dirigente medico, Medicina Nucleare, Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna Policlinico S.Orsola-Malpighi, Bologna.

CORSI DI FORMAZIONE SPECIALISTICI

-Corso di rianimazione cardiopolmonare e defibrillazione precoce per operatori sanitari. BLSD-B Esecutore (2004, 2014, 2018) Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna, Policlinico S.Orsola-Malpighi, Bologna.

-Post-graduate course. Molecular mechanisms of lung carcinogenesis: translational applications. American Thoracic Society San Diego, 20-25 May 2005.

-European Pediatric Immediate Life Support (EPILS). Italian Resuscitation Council. 9/12/2013, Policlinico S.Orsola-Malpighi, Bologna

-Corso BLSD (Basic life support defibrillation)-esecutore. 10/12/2014.

Campi di interesse:

Applicazioni cliniche e pre-cliniche della PET/CT nell’uomo e nei piccoli animali, prevalentemente nel campo dell’oncologia e della pneumologia. In particolare in campo oncologico l’interesse è focalizzato allo studio di neoplasie ad elevata malignità (linfomi, carcinomi della mammella, polmone, colon, prostata, cervice uterina, sarcomi, tumori testicolari, ginecologici, mieloma) per la stadiazione, la valutazione della risposta alla terapia, l'identificazione dell'eventuale ripresa di malattia e della sede del tumore primitivo ignoto in pazienti con metastasi accertate. Applicazioni ed impiego clinico della PET/CT con 18F-FDG e traccianti non-FDG (68Ga-DOTANOC, 18F-DOPA 11C-Colina, 11C-Metionina, 68Ga-PSMA). In particolare, impiego del 68Ga-DOTANOC nello studio dei pazienti con tumore neuroendocrino. Ruolo della PET/CT nello studio delle patologie infiammatorie e polmonari.

PARTECIPAZIONE A PROGETTI DI RICERCA FINANZIATI Come partecipante1- ‘Sviluppo dell’imaging molecolare in vivo’ (in vivo experimental molecular imaging). Progetto Pluriennale. Università di Bologna. Anni 2004-2006. Dipartimento Clinico di Scienze Radiologiche e Istopatologiche. Coordinatore: Prof Stefano Fanti (MED36). Partecipazione in qualità di dottoranda 2- ‘Valutazione del ruolo della PET nel follow-up dei pazienti con linfoma maligno’ (Evaluation of the role of PET in the follow-up of lymphma patients). Progetti di ricerca fondamentale orientata. Università di Bologna RFO (ex60%). Anno 2005. Coordinatore: Prof Stefano Fanti (MED36). Partecipazione in qualità di dottoranda 3- Valutazione del ruolo della 18F-di-idrossi-fenil-alanina (18F-DOPA) nella diagnostica per immagini mediante Tomografia ad Emissione di Positroni (PET) nello studio di neoplasie umane di derivazione neuroendocrina. Progetto Strategico di Ateneo 2005. Coordinatore: Prof Stefano Fanti (MED36). Partecipazione in qualità di dottoranda 4- Progetti di ricerca fondamentale orientata. Università di Bologna RFO (ex60%). Anno 2006. Coordinatore: Prof Stefano Fanti (MED36). Principali linee di ricerca: PET/TC nella stadiazione oncologica, nella valutazione della terapia oncologica, nella valutazione di efficacia di nuovi traccianti PET. Partecipazione in qualità di dottoranda5- Progetti di ricerca fondamentale orientata. Università di Bologna RFO (ex60%). Anno 2007. Coordinatore: Prof Stefano Fanti (MED36). Principali linee di ricerca: Preclinica nuovi traccianti PET; Preclinica valutazione efficacia nuove terapie; PET/TC valutazione della terapia oncologica; PET/TC stadiazione oncologica; PET/TC clinica nuovi traccianti; Partecipazione in qualità di dottoranda6- Progetti di ricerca fondamentale orientata. Università di Bologna RFO (ex60%). Anno 2008. Coordinatore: Prof Stefano Fanti (MED36). Partecipazione in qualità di dottoranda7- Progetti di ricerca fondamentale orientata. Università di Bologna RFO (ex60%). Anno 2009. Coordinatore: Prof Stefano Fanti (MED36). Partecipazione in qualità di specializzanda8- Progetti di ricerca fondamentale orientata. Università di Bologna RFO (ex60%). Anno 2010. Coordinatore: Prof Stefano Fanti (MED36). Partecipazione in qualità di specializzanda9-Progetti di ricerca fondamentale orientata. Università di Bologna RFO (ex60%). Anno 2011. Coordinatore: Prof Stefano Fanti (MED36). Partecipazione in qualità di specializzanda Come responsabile10- Progetti di ricerca fondamentale orientata. Università di Bologna RFO (ex60%). Anno 2012. Coordinatore: Valentina Ambrosini (MED36). 11- Progetti di ricerca fondamentale orientata. Università di Bologna RFO (ex60%). Anno 2013. Coordinatore: Valentina Ambrosini (MED36). 12- Progetti di ricerca fondamentale orientata. Università di Bologna RFO (ex60%). Anno 2014. Coordinatore: Valentina Ambrosini (MED36).13- Progetti di ricerca fondamentale orientata. Università di Bologna RFO (ex60%). Anno 2015-2016. Coordinatore: Valentina Ambrosini (MED36).14- Progetti di ricerca fondamentale orientata. Università di Bologna RFO (ex60%). Anno 2017. Coordinatore: Valentina Ambrosini (MED36).15- Progetti di ricerca fondamentale orientata. Università di Bologna RFO (ex60%). Anno 2018. Coordinatore: Valentina Ambrosini (MED36).16- Progetti di ricerca fondamentale orientata. Università di Bologna RFO (ex60%). Anno 2019. Coordinatore: Valentina Ambrosini (MED36).17- Progetti di ricerca fondamentale orientata. Università di Bologna RFO (ex60%). Anno 2020. Coordinatore: Valentina Ambrosini (MED36).