Foto del docente

Stefano Besoli

Full Professor

Department of Philosophy

Academic discipline: M-FIL/01 Theoretical Philosophy

Publications

S. Besoli; L. Guidetti; V. Raspa (a cura di): S. Besoli, L. Guidetti, V. Raspa, B. Bolzano, A. Krause, M. Mugnai, G. Pégny, W. Künne, M. Mariani, S. Lapointe, J. Sebestik, P. Simons, Bernard Bolzano e la tradizione filosofica, MACERATA, Quodlibet, 2011, pp. 352 . [Editorship]

S. Besoli, Bolzano e Kant, «DISCIPLINE FILOSOFICHE», 2011, XXI 2, pp. 109 - 152 [Scientific article]

Stefano Besoli; Luca Guidetti; Venanzio Raspa, Presentazione, «DISCIPLINE FILOSOFICHE», 2011, XXI, 2, 2011, pp. 5 - 6 [Scientific article]

S. Besoli, Fenomenologia, in: L' universo kantiano : filosofia, scienze, sapere, MACERATA, Quodlibet, 2010, pp. 571 - 646 (Quodlibet studio. Discipline filosofiche) [Chapter or essay]

S. Besoli, La svolta in direzione delle cose. Tra le pieghe dell’apriorismo materiale di Scheler, «DISCIPLINE FILOSOFICHE», 2010, XX/2, pp. 183 - 236 [Scientific article]

S. Besoli; C. La Rocca; R. Martinelli, L'universo kantiano. Filosofia, scienze, sapere, MACERATA, Quodlibet, 2010, pp. 752 (Quodlibet Studio – Discipline Filosofiche). [Editorship]

Besoli, Stefano; Mancuso, Giuliana, Presentazione, «DISCIPLINE FILOSOFICHE», 2010, 2, 2010, pp. 5 - 6 [Scientific article]

S. Besoli; G. Mancuso, «Un sistema, mai concluso, che cresce con la vita». Studi sulla filosofia di Max Scheler, MACERATA, Quodlibet, 2010, pp. 240 (Discipline filosofiche). [Editorship]

S. Besoli, La dottrina dello spirito jenese come apertura al mondo della cultura e dedizione a un compito infinito. Sugli esordi della riflessione di Max Scheler, in: M. SCHELER, Metodo trascendentale e metodo psicologico. Una discussione di principio sulla metodica filosofica, MACERATA, Quodlibet, 2009, pp. 155 - 207 (Le forme dell'anima) [Chapter or essay]

Metodo trascendentale e metodo psicologico. Una discussione di principio sulla metodica filosofica (ed. critica curata da: S. Besoli; M. Manotta), MACERATA, Quodlibet, 2009, pp. 214 (LE FORME DELL'ANIMA) [Critical edition]

S. Besoli, La pregnanza del metodo descrittivo e il rispetto delle datità. Adolf Reinach e la traccia di una «vera fenomenologia», in: A. REINACH, La visione delle idee. Il metodo del realismo fenomenologico, MACERATA, Quodlibet, 2008, pp. IX - LXVI (Le forme dell'anima) [Chapter or essay]

La visione delle idee. Il metodo del realismo fenomenologico (ed. critica curata da: Stefano Besoli; Alessandro Salice), MACERATA, Quodlibet, 2008, pp. 228 [Critical edition]

S. Besoli, L'interpretazione kantiana del problema di Hume, in: A. REINACH, La visione delle idee. Il metodo del realismo fenomenologico, MACERATA, Quodlibet, 2008, pp. 29 - 57 . Opera originale: Autore: - Titolo: Si tratta della traduzione dal tedesco di un saggio fondamentale di Adolf Reinach del 1911, in cui si fa luce sull'erronea interpretazione di Kant della dottrina humeana delle «relations of ideas». [Book contributions (translation)]

S. Besoli, Sulla fenomenologia, in: A. REINACH, La visione delle idee. Il metodo del realismo fenomenologico, MACERATA, Quodlibet, 2008, pp. 167 - 188 . Opera originale: Autore: - Titolo: Si tratta della traduzione dal tedesco di un saggio di Reinach del 1914, in cui l'autore sviluppa in termini metodologici la propria concezione della fenomenologia, distinguendola in parte da quella di matrice husserliana, ma prendendo ancor più le distanze nei confronti di altre scuole di pensiero contemporanee (in primo luogo dal neokantismo). [Book contributions (translation)]

S. Besoli, Sull'ambiguità del comprendere. In margine ad alcune considerazioni binswangeriane, «COMPRENDRE», 2008, 16-17-18, pp. 34 - 53 [Scientific article]