Foto del docente

Simona Tondelli

Professoressa ordinaria

Dipartimento di Architettura

Settore scientifico disciplinare: ICAR/20 TECNICA E PIANIFICAZIONE URBANISTICA

Coordinatrice del Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Ingegneria edile — architettura

Responsabile unità organizzativa di sede (UOS) Bologna — Dipartimento di Architettura

Curriculum vitae

Simona Tondelli, ingegnere, è professoressa ordinaria di Tecnica e Pianificazione Urbanistica presso il Dipartimento di Architettura della Scuola di Ingegneria e Architettura dell'Alma Mater Studiorum-Università di Bologna.

Formazione

Laureata con lode in Ingegneria per l'Ambiente ed il Territorio nel marzo 1998, ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Ingegneria Edilizia e Territoriale, curriculum Pianificazione dei sistemi urbani e territoriali, presso il Dipartimento di Architettura e Pianificazione Territoriale (DAPT) dell'Università di Bologna nel 2002. Nel 1999 ha svolto un periodo di ricerca presso l'Institut für Landesplanung und Raumforschung della Leibniz Universitaet di Hannover, dove ha partecipato al progetto di ricerca di cooperazione tedesco-turca “Qualità dell'aria e sviluppo urbano ad Izmir”. Dal 2003 al 2005 è stata titolare di una borsa di studio di post dottorato in Scienze Ingegneristiche, Settore Ingegneria civile e Architettura.

Carriera accademica

Dopo alcuni anni di docenza a contratto (2002-2005), nell'aprile 2005 diviene ricercatrice del SSD ICAR/20 - Tecnica e Pianificazione Urbanistica, presso il Dipartimento di Architettura dell'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna. A settembre 2014, diventa Professoressa Associata  di Tecnica e Pianificazione Urbanistica presso lo stesso Dipartimento. Dal settembre 2020, è Professoressa Ordinaria nello stesso settore scientifico disciplinare.

Attività didattica

Attualmente è docente di Tecnica Urbanistica per il Corso di Studio magistrale a ciclo unico in Ingegneria Edile-Architettura e di un modulo nell'ambito dell'insegnamento di Sustainable Urban Planning per il CdLM Scienze Naturali, curriculum internazionale .

Dal 2002 al 2005 è stata professore a contratto di corsi afferenti al SSD ICAR/20 presso la facoltà di ingegneria dell'Università di Bologna; dal 2005 ha insegnato Tecnica urbansitica e Pianificazione Territoriale come Professore Aggregato.

Dal 2002, è docente al Master di II Livello in Architettura Ecosostenibile, che ha diretto dal 2011 al 2013; è stata direttore del Master di II Livello in “Rigenerazione sostenibile. Progetto multidisciplinare per la ricostruzione della città resiliente” promosso dal Dipartimento di Architettura dell'Università di Bologna, dove era anche responsabile del modulo didattico "Innovazione urbana per comunità resilienti", dal 2014 al 2019. Attualmente, è Direttore del Master internazionale di secondo livello Heritage for rural regeneration (master a doppio titolo con POLITO).

Ha tenuto delle lezioni come visiting professor presso la University of the West of England. Tiene frequentemente docenze a corsi di master e specializzazione post-laurea in materia di rigenerazione urbana e rurale, reti verdi e blu, nature based solutions, pianificazione territoriale ed ambientale e valutazione ambientale strategica.

E' relatrice e correlatrice di numerose tesi di laurea sugli stessi temi.

Attività scientifica

Dal 1998, svolge attività di ricerca presso il Dipartimento di Architettura e Pianificazione Territoriale della Facoltà di Ingegneria dell'Università di Bologna nel campo dei metodi e delle tecniche di supporto alla pianificazione territoriale ed urbanistica, con particolare attenzione all’integrazione degli obiettivi di sostenibilità ambientale all’interno degli strumenti di governo del territorio ed alla valutazione della sostenibilità degli usi e delle trasformazioni del territorio. I principali temi di ricerca riguardano:

- sistemi di pianificazione urbana e territoriale, i contenuti dei diversi piani e le reciproche interazioni, grazie ad una consolidata collaborazione con i settori della pianificazione regionali e comunali e con numerosi enti locali attivi nel campo ambientale e della pianificazione urbana;

- tecniche e pratiche di valutazione della sostenibilità ambientale, economica e sociale nel campo della pianificazione territoriale e urbana e della riqualificazione urbana;

- metodologie di supporto alle decisioni rivolte ad autorità locali ed ai pianificatori;

- pianificazione del paesaggio e analisi del degrado paesaggistico;

- strategie e tecniche di rigenerazione urbana;

- definizione di nuove soluzioni e strategie per accrescere l’integrità, la salute ambientale e la resilienza della città e ridurne la carbon foot print attraverso il miglioramento e la gestione delle risorse ambientali alla scala dell’edificio e del quartiere, con particolare riguardo all’integrazione tra soluzioni urbanistiche/edilizie e sistemi di trasporto, di trattamento delle acque, di gestione dei rifiuti e all’utilizzo di costruzioni verdi;

- sviluppo di metodi e strumenti di coinvolgimento attivo delle comunità locali nella definizione di obiettivi di sostenibilità;

- politiche per la gestione di comparti residenziali, con particolare riguardo ai complessi di edilizia sociale;

- strategie di integrazione di nuove concezioni di mobilità, di modelli di organizzazione dei trasporti e dell’accessibilità multimodale nei servizi di trasporto pubblico; di soluzioni di pianificazione atte a migliorare l’efficienza e la sostenibilità del trasporto urbano nelle città

- integrazione e la gestione di infrastrutture verdi e di servizi ecosistemici in ambiente urbano e promozione del loro utilizzo.

E' coordinatrice internazionale del progetto ADRISEISMIC - New approaches for seismic improvement and renovation of Adriatic and Ionian historic urban centers, progetto finanziato nell'ambito del programma Interreg Adrion.

E' coordinatrice internazionale del progetto H2020 RURITAGE - Rural regeneration through systemic heritage-led strategies, progetto vincitore del bando H2020 "SC5-21-2016-2017: Cultural heritage as a driver for sustainable growth".

E' coordinatrice internazionale del progetto MATCH-UPThe role of modal interchange to foster a low-carbon urban mobility, progetto finanziato nell'ambito del programma Interreg Europe.

E' responsabile scientifico per l'Università di Bologna dei seguenti progetti: Horizon 2020 SHELTER - Sustainable Historic environments hoListic Reconstruction through Technological Enhancement and community based Resilience; Horizon 2020 SeeRRI – Building self-sustaining research and innovation ecosystems in Europe through responsible research and innovation; Horizon 2020 TExTOUR Social Innovation and TEchnologies for sustainable growth through participative cultural TOURism; Erasmus + VET ICARO – Innovative qualification for technological and organizational innovation in building sector, Eramus + Strategic partnership UNINET-CH – University network for Cultural Heritage – Integrated protection, Management and Use; ERA-NET-H2020 SMART PEDESTRIAN NET, H2020 Climate-KIC ACT NBS. E' membro del Management Committee della Cost Action CA 15218 "Measuring homelessness in Europe" (MEHO).

 

E' stata membro del comitato organizzatore della PhD summer school dal titolo "Design for Adaptation. Resilient Urban Communities", organizzata dal Dipartimento di Architettura in ambito Climate Kic nel 2015.

E' stata coordinatore scientifico del progetto europeo ECOTALE – External costs of Transport and Land Equalization, finanziato nell'ambito del programma europeo INTERREG IVC (2012-2014) e del Progetto Erasmus Intensive Program “ Spatial planning and housing policies: creating community living spaces” (2014).

E' stata responsabile scientifico dell'unità locale del CIRI-EC (Centro interdipartimentale per la Ricerca Industriale Edilizia e Costruzioni) dell'Università di Bologna nel progetto BUILD SEE (2013-2014), finanziato nell'ambito del programma europeo South East Europe, avente come scopo la definizione di linee guida per un modello condiviso di insediamento urbano che coniughi al contempo le esigenze di edilizia sociale e un ridotto impatto ambientale nei paesi del sud est Europa.

E' responsabile scientifico di numerose convenzioni di ricerca, nonché consulente per enti pubblici sui temi della sostenibilità urbana.

Attività istituzionali ed incarichi accademici

2020 - Coordinatrice del corso di laurea in Architettura-Ingegneria e del corso di laurea magistrale in Ingegneria Edile-Architettura.

2019 - Coordinatrice del corso LMCU in Ingegneria Edile-Architettura

2018 - Responsabile dell’Unità Organizzativa di sede del Dipartimento di Architettura

2017 - Membro del Gruppo tematico di Ateneo Climate & Resource efficiency

2016 – Referente dell’Università di Bologna al Gruppo di lavoro di Accompagnamento alla nuova Legge urbanistica coordinato da ASTER ER

2016- Vice Direttore del Centro Interdipartimentale per la ricerca Industriale Edilizia e Costruzioni CIRI-EC

2016- Responsabile dell’Unità operativa Tecnologie innovative applicate al restauro, recupero e riqualificazione del patrimonio costruito - Formazione e restauro dei materiali del Centro Interdipartimentale per la ricerca Industriale Edilizia e Costruzioni (CIRI EC).

2015 - Membro della Giunta del nuovo Dipartimento di Architettura

2014 - Coordinatore, insieme ad Annarita Ferrante, della “Filiera verticale Storico progettuale” del CdLM a ciclo unico in Ingegneria Edile-Architettura

2012-14 Membro del “Panel 08” (settori Ingegneria civile ed Architettura) dell’Osservatorio della Ricerca dell’Università di Bologna

2012 -15 Membro della Giunta del nuovo Dipartimento di Architettura, con delega all'Osservatorio Interno della Ricerca

2011-12 Membro (eletto) della Commissione Didattica della Facoltà di Ingegneria

2011 – Responsabile scientifico del Centro Studi per la "Progettazione Edilizia Eco-compatibile" (P.eco) attivato presso il Dipartimento di Architettura e Pianificazione Territoriale dell' Alma Mater Studiorum - Università di Bologna

2003 - 11 Membro del Centro Studi per la "Progettazione Edilizia Eco-compatibile" (P.eco) attivato presso il Dipartimento di Architettura e Pianificazione Territoriale dell' Alma Mater Studiorum - Università di Bologna

2010 – Membro del Centro interdipartimentale per la Ricerca industriale (CIRI) Edilizia e Costruzioni - Unità Operativa Produzione e gestione del patrimonio edilizio: sostenibilità, sicurezza ed efficienza energetica

2009-12 Membro della Commissione Interdipartimentale per la Biblioteca Michelucci

2004-10 Membro della Giunta del Dipartimento di Architettura e Pianificazione Territoriale

2003-10 Responsabile, con la Prof.ssa Maria Chiara Bignozzi, per l'esame di piani di studio individuali e delle pratiche studenti di trasferimento al corso di Laurea in Ingegneria Edile, Facoltà di Ingegneria, Università di Bologna, sede di Ravenna.

Appartenenza a comitati scientifici e editoriali

E' membro del comitato scientifico della collana «Collana Città e Territorio, Franco Angeli, Milano» e della collana «Saggi di Architettura, Bruno Mondadori ricerca»

E' peer reviewer delle riviste Journal of Urban Planning and Development, TEMA Journal of Land Use, Mobility and Environment, Buildings, Journal of Cleaner Production, Sustainability.

Premi e riconoscimenti

Menzione d'onore per il paper “Multicriteria decision analysis for waste management in Saharawi refugee camps” (autori: M.Garfi, A.Bonoli and S. Tondelli) al III Premio a la Calidad en la Investigación y a las Tesis Doctorales sobre Cooperación Internacional para el Desarrollo Humano.

Conferimento di un riconoscimento da parte della Regione Emilia-Romagna in qualità di capofila del progetto ECOTALE finanziato nell'ambito del Programma Interreg IV.

Altre attività

Dal 2002 è membro del Comitato Tecnico-Scientifico del Centro Studi “Progettazione Eco-Compatibile” attivo presso il Dipartimento di Architettura dell'Università di Bologna e dal 2011 ne è il Direttore.

E' stata membro della Commissione per la Qualità Architettonica ed il Paesaggio del Comune di Bologna dal settembre 2005 al dicembre 2011.

Consigliere dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bologna, dal dicembre 2016 al settmebre 2017 è stata Presidente dell'Ordine. Dal settembre 2013 al Dicembre 2016 ha assolto le funzioni di Consigliere Segretario. E' stata responsabile del Gruppo di Lavoro Assetto Territorio (2009-17) e per la Formazione continua (2014-17). 

Dal 2002 è socio dell'Istituto Nazionale di Urbanistica, dal 2009 come Membro Effettivo. Dal giugno 2006 al marzo 2014 è stata Segretario della Sezione INU dell'Emilia-Romagna; attualmente ricopre la carica di Vice-Presidente e secondo rappresentante a Roma. Membro della Giunta INU con funzione di Tesoriere nazionale dal 2017. Partecipa attivamente all'organizzazione delle attività della sezione Emilia-Romagna; è responsabile dell'organizzazione dei corsi di Formazione organizzati da INU Emilia-Romagna e Fondazione Astengo presso la sede della sezione dell'Emilia-Romagna ed è referente per la sezione INU Emilia-Romagna della rivista Urbanistica Informazioni.