Foto del docente

Nahid Norozi

Assegnista di ricerca

Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne

Tutor didattico

Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne

Curriculum vitae

Curriculum Vitae di Nahid Norozi, assegnista di ricerca, abilitata a Professore associato (II fascia) per il settore disciplinare L-OR/15 (Lingua e letteratura persiana), validità: 22/08/2018-22/08/2027

 

A. Titoli di studio e professionali

  • 2018 Abilitazione scientifica a professore associato per il settore disciplinare L-OR/15 (Lingua e letteratura persiana)

  • dal 2017 al 2020 assegnista di ricerca (L-OR/15) del Dip. LILEC

  • 2016 Dottorato di ricerca in “Culture letterarie, filologiche e storiche”, presso il Dipartimento di Filologia classica e Italianistica dell’Università degli Studi “Alma Mater” di Bologna, settore scientifico L-OR/15 (Lingua e letteratura persiana)

  • 2008 Laurea specialistica: Teoria e Pratica della Traduzione letteraria, Facoltà di Lettere e Filosofie dell’Università degli Studi di Firenze

  • 2001 Laurea quadriennale (vecchio ord.): Lingue e Letterature straniere, Facoltà di Lettere e Filosofie dell'Università degli Studi di Firenze

  • 1990 Diploma di maturità in Matematica e Fisica conseguito in Iran al Liceo Scientifico di Behshahr


B. Conoscenze linguistiche:

  • Persiano/farsi: madrelingua.
  • Italiano: ottima conoscenza scritta e orale.
  • Turco azeri: discreta conoscenza orale.
  • Altre lingue studiate a livello universitario: Arabo, Spagnolo, Inglese.
  • Francese: lettura.

 

C. Attività scientifiche, didattiche e professionali:

C.1 Attività scientifiche

  • da ottobre 2017, assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Lingue Letterature e Culture Moderne (LILEC) dell’Università di Bologna, settore L-OR/15 (iranistica) sul progetto: Forme del romanzo persiano medievale. Il Vis o Rāmin di Gorgāni (XI sec.) e il genere dell’epistolario amoroso in versi, anche in relazione a forme e generi analoghi del medioevo letterario europeo
  • dal 2017, co-coordinatrice e membro del comitato scientifico del Centro di ricerca FIMIM(Filologia e Medievistica Indo-Mediterranea) del Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne (LILEC) dell'Università di Bologna.
  • Partecipazione al RFO 2012 e 2013, progetto diretto dal Prof. Carlo Saccone, Università di Bologna, sul tema: “Coppie protagoniste nel romanzo medievale persiano da Ferdowsi a Khwāju di Kerman” (sfociato in una serie di conferenze, seminari interdottorali e successive pubblicazioni).
  • Partecipazione al RFO 2015 e 2016, progetto diretto dal Prof. Carlo Saccone dell'Università di Bologna su “Temi e motivi della poesia persiana contemporanea da Nimā a Shāmlu” (tale attività è sfociata nella pubblicazione della monografia: Nahid Norozi, "Il cavallo selvaggio dell'ira. Introduzione all’opera di Ahmad Shamlu", poeta ribelle del ‘900 persiano (2017)
  • Partecipazione al RFO 2017, progetto diretto dal Prof. Carlo Saccone, Università di Bologna, sul tema: “La Commedia di Dante e i suoi paralleli persiani e orientali, dal 'mi'raj' di al-Bistami a Sana'i di Ghazna". Tale attività è sfociata anche nella pubblicazione della traduzione integrale di un'opera di al-Sahlaji (XI sec.), tra i più antichi redattori dei detti di Abu Yazid al-Bistami, dal titolo "Il libro della Luce. Fatti e detti di Abu Yazid al-Bistami".
  • dal 2018 responsabile delle seguenti due ricerche: 1. "Le traduzioni italiane di autori persiani classici: storia, problemi, prospettive"; 2. "Il Vis e Ramin e il ciclo del Tristano", all'interno del Progetto internazionale IDA (Immagini e Deformazioni dell'Altro) promosso dal Centro di ricerca dipartimentale FIMIM (Filologia e Medievistica Indo-Mediterranea), in collaborazione con una rete di istituti di ricerca e università indo-mediterranee tra cui: Università di Istanbul, Università del Cairo, Centri di ricerca di Teheran, Università di Blida 2-Algeria, Università di Rabat-Marocco. http://fimim.altervista.org/progetto-internazionale-ida-.html
  • Partecipazione al RFO 2018 e RFO 2019, progetti diretti dal Prof. Carlo Saccone, Università di Bologna, sui seguenti temi:1. programma di ricerca pluriennale intitolato: "Tradizioni e culture letterarie a confronto: Iran e Europa", che vede impegnati in quattro convegni internazionali (2018, già svolto, e 2020 e 2022 venturi) iranisti italiani e persiani; 2. temi e motivi della poesia persiana contemporanea, prima parte: da Nima a Shamlu; seconda parte: la poesia persiana del 900 "al femminile"; 3. strategie della narrazione nel romanzo persiano medievale, anche in relazione a aspetti del rapporto tra l'etica cortese e cavalleresca e l'etica religiosa.

 

C.2 Attività didattiche e seminariali

C.2. a. Attività didattiche:

    • Anno accademico 2019-2020: contratto di Esercitazioni di lingua e cultura persiana presso il Dipartimento di LILEC-UNIBO (Cattedra di Lingua e Letteratura Persiana), in collaborazione con il CdL ARCO del Dip. DISCI (cattedra di Lingua e letteratura persiana del Prof. Maurizio Pistoso), per un impegno di 60 ore annuali.

    • Ciclo di 5 lezioni seminariali sulla letteratura persiana (10 ore), nell'ambito dei SIB (Seminari Iranistici Bolognesi), in collaborazione con la cattedra di Lingue e letteratura persiana (Prof. Carlo Saccone): Poetesse persiane dal medioevo ad oggi, dal 11 al 20 maggio 2020:

    - lunedì 11 maggio h. 13.45: Mahsati Ganjavi (XII sec.), il bello che sconvolge la città (shahr-āshub)

    - mercoledì 13 maggio h. 1715: Jahān Malek Khātun (XIV sec.), una voce “femminile” dalla Shiraz del ‘300

    - giovedì 14 maggio h. 13.45: La tenzone tra “l’ubbriaco e il fanatico” in Parvin E‘tesāmi (XX sec.)

    - lunedì 18 maggio h. 13.45: Una voce di protesta al femminile: Simin Behbahāni (XX sec.)

    - mercoledì 20 maggio h. 17.15: Forugh Farrokhzād (XX sec.), la voce del desiderio al femminile

     

    • Ciclo di 5 lezioni seminariali sulla letteratura persiana (10 ore), nell'ambito dei SIB (Seminari Iranistici Bolognesi), in collaborazione con la cattedra di Lingue e letteratura persiana (Prof. Maurizio Pistoso), su "Letture di poemi narrativi (mathnavi) persiani dal X al XIV secolo", dal 22/11/2019 al 17/12/2019:

    - 22 novembre 2019: Il poema epico Shāh-nāmé (Il Libro dei Re) di Ferdowsi (X-XI sec.)

    - 4 dicembre 2019: L'epistolario amoroso “dah-nāmé” (dieci lettere) contenuto nel poema epico-romanzesco Vis e Rāmin di Gorgāni (XI sec.)

    - 6 dicembre 2019: La tenzone (monāzeré) nel Khosrow e Shirin di Nezāmi (XIIXIII sec.)

    - 13 dicembre 2019: Il proemio del Homāy e Homāyun di Khwāju Kermāni (XIV sec.)

    - 17 dicembre, 2019: Un aneddoto del Mathnavi-ye ma'navi (Il Poema spirituale) di Rumi (XIII sec.)

     

    • Ciclo di 5 lezioni seminariali sulla letteratura persiana (10 ore), nell'ambito dei SIB (Seminari Iranistici Bolognesi), in collaborazione con la cattedra di Lingue e letteratura persiana (Prof. C. Saccone), su “Il romanzo in versi e la lirica persiana”, tenuto presso il Dipartimento di Lingue Letterature e Culture Moderne (LILEC) dell'Università di Bologna dal 13/03/2018 al 20/04/2018:

    - 13 marzo 2018: Forme e motivi del Vis e Rāmin di Gorgāni (XI sec.)

    - 20 marzo 2018: Il romanzo amoroso in Khwāju di Kerman (XIV sec.)

    - 18 aprile 2018: La poesia mistica di Jalāl al-Din Rumi (XIII sec.)

    - 19 aprile 2018: Il poeta persiano contemporaneo Ahmad Shāmlu

    - 20 aprile 2018: Il poeta persiano contemporaneo Sohrāb Sepehri

     

    • Anno accademico 2016-17: contratto di Esercitazioni di lingua e linguistica persiana presso il Dipartimento di LILEC-UNIBO (cattedra di Lingua e Letteratura Persiana), in collaborazione con il CdL ARCO del Dip. DISCI (cattedra di Lingua e letteratura persiana del Prof. Maurizio Pistoso), per un impegno 90 ore annuali.

    • Anno accademico 2015-16: contratto di Esercitazioni di lingua e linguistica persiana presso il Dipartimento di LILEC-UNIBO (cattedra di Lingua e Letteratura Persiana), in collaborazione con il CdL ARCO del Dip. DISCI (cattedra di Lingua e letteratura persiana del Prof. Maurizio Pistoso), per un impegno 90 ore annuali.

    • Anno accademico 2014-15: contratto di Esercitazioni di lingua e linguistica persiana presso il Dipartimento di LILEC-UNIBO (cattedra di Lingua e Letteratura Persiana), in collaborazione con il CdL ARCO del Dip. DISCI (cattedra di Lingua e letteratura persiana del Prof. Maurizio Pistoso), per un impegno di 60 ore annuali.

    • Anno accademico 2013-14: contratto di Esercitazioni di lingua e linguistica persiana presso il Dipartimento di LILEC-UNIBO (cattedra di Lingua e Letteratura Persiana), in collaborazione con il CdL ARCO del Dip. DISCI (cattedra di Lingua e letteratura persiana del Prof. Maurizio Pistoso), per un impegno di 60 ore annuali.

    • Anno accademico 2012-13: contratto di Esercitazioni di lingua e linguistica persiana presso il Dipartimento di LILEC-UNIBO (cattedra di Lingua e Letteratura Persiana), in collaborazione con il CdL ARCO del Dip. DISCI (cattedra di Lingua e letteratura persiana del Prof. Maurizio Pistoso), per un impegno di 60 ore annuali.

     

C.2.b Altre lezioni seminariali e conferenze:

    • I personaggi femminili del Libro dei Re, poema epico di Ferdowsi (X-XI sec.). Intervento presentato nell’ambito del ciclo di Seminari Interdottorali del dipartimento di Filologia classica e Italianistica, Università degli studi “Alma Mater” di Bologna, 21 novembre 2013.

    • L’epica di Ferdowsi, Lezione-conferenza tenuta nell’ambito del corso di Letteratura persiana del Prof. Carlo Saccone, presso Dipartimento di Lingue Letterature e Culture moderne, Università degli Studi “Alma Mater” di Bologna, 7 aprile 2014.

    • Le immagini poetiche nella prospettiva erotico-spirituale del poema Homāy e Homāyun del poeta persiano Khwāju di Kerman (XIV sec.). Intervento presentato nell’ambito del ciclo di Seminari Interdottorali del Dipartimento di Filologia classica e Italianistica (FICLIT), Università degli studi “Alma Mater Studiorum” di Bologna, 19 Maggio 2015.

    • Il romanzo persiano medievale con particolare riguardo al Vis e Rāmin di Fakhr al-Din As‘ad Gorgāni. Lezione-conferenza tenuta nell’ambito del corso di Letteratura persiana (Prof. Carlo Saccone), presso Dipartimento di Lingue Letterature e Culture moderne, Università degli Studi “Alma Mater” di Bologna, 16 maggio 2016.

    • Episodi paralleli nel Tristano e nel Vis o Rāmin di Gorgāni, nell’ambito dei SISIM - Seminari Interdisciplinari di Studi Indo-Mediterranei, organizzati dal Centro di Ricerca FIMIM, IV ciclo, in collaborazione con la cattedra di Filologia romanza (responsabile Prof. Francesco Benozzo) presso il Dip. LILEC, Università di Bologna, 3 maggio 2019.

    • Nell'ambito del ciclo di "Letture guidate di autori dell'area indo-mediterranea", in collaborazione con la Biblioteca del Centro Amilcar Cabral di Bologna e il Progetto Internazionale IDA (Immagini e Deformazioni dell’Altro), ha tenuto il seguente seminario aperto agli studenti dei corsi di Lingua e cultura persiana del Dip. LILEC e del Dip. DISCI: Lirica persiana al femminile: Simin Behbahāni, il 21 febbraio 2020.

    • Lezione all’interno del corso di Principi della Teoria della traduzione del Dip. LILEC (organizzato dalla Prof.ssa Gabriella Imposti), dal titolo: Tradurre poemi romanzeschi persiani: il caso del Vis e Rāmin di Gorgāni (XI sec.), il 04/05/2020

    • Lezione seminariale all’interno del ciclo di seminari su “Immagine dell’Altra. Storia del femminile nelle culture del Mediterraneo” (organizzato dal Prof. Giuseppe Cecere), dal titolo: Amanti, guerriere e plasmatrici di re: donne protagoniste nei poemi narrativi persiani del medioevo, il 07/05/2020.

 

C.3 Organizzazione di convegni e responsabilità in progetti

  • dal 2018 responsabile operativo del Progetto internazionale IDA (Immagini e Deformazioni dell'Altro) del Centro di ricerca dipartimentale FIMIM, in collaborazione con una rete di istituti di ricerca e università indo-mediterranee tra cui: Università di Istanbul, Università al-Azhar del Cairo, Università di Blida-Algeria, Università di Rabat, Centri di ricerca di Teheran). Sito web: fimim.altervista.org/
  • Membro del comitato organizzatore del I Convegno Internazionale di Iranistica "Il giardino e il torrente. Sguardi alla letteratura contemporanea persiana", nell'ambito delle cattedre di iranistica del Dip. LILEC e del Dip. DISCI, tenutisi a Bologna nel 2015, anche in qualità di interprete e traduttrice degli interventi di ospiti iraniani per la pubblicazione degli Atti relativi.
  • Membro del comitato organizzatore del III Convegno Internazionale di Iranistica “Affinità imperfette. Elementi letterari ed artistici della cultura italiana e persiana a confronto”, nell'ambito delle cattedre di iranistica del Dip. LILEC e del Dip. DISCI, tenutisi a Bologna nel 2017, anche in qualità di interprete e traduttrice degli interventi di ospiti iraniani per la pubblicazione degli Atti relativi.
  • Membro del comitato organizzatore del IV Convegno Internazionale di Iranistica "Tradizioni e letterature a confronto: dalle origini fino a Sa'di e Petrarca", presso il Dipartimento di Lingue Letterature e Culture Moderne (LILEC), in collaborazione con il Dipartimento di Storia, Culture e Civiltà (DISCI) dell'Università di Bologna, in collaborazione con il Centro culturale Shahr-e Ketab di Tehran e con il Centro Sa'di-shenasi di Shiraz (8-9 novembre 2018).
  • Organizzazione con Mette Rudvin del Simposio Internazionale sulla traduzione Workshop di esperienze traduttive dall’indostano, persiano, arabo, turco e mongolo in lingue europee e viceversa (21 settembre 2018), nell’ambito del Progetto Internazionale IDA (Immagini e Deformazioni dell’Altro).
  • Membro del comitato organizzatore e del comitato scientifico del Convegno Internazionale “L'io e l'altro: dalla tolleranza all'incontro” (Facoltà di Lettere e di Lingue, Università Blida 2, Algeria, 19-20 novembre 2019).
  • Membro del comitato organizzatore del V Convegno internazionale di iranistica a Bologna, 12-13 marzo 2020 sul tema: "Forme e motivi della narrazione in Iran: dalle origini all'epoca contemporanea" (RIMANDATO causa emergenza sanitaria).

 

C.4 Altre attività professionali

  • dal 2010, consulenza scientifica per ASTREA (Associazione di Studi e Ricerche Euro-Asiatiche) che promuove la collana “Quaderni di Studi Indo-Mediterranei” delle Ed. dell'Orso, i collegati "Archivi" online e la "Rivista di Studi Indo-Mediterranei" (RSIM) su temi letterari e storico-religiosi, con sede presso il Dipartimento di Lingue Letterature e Culture Moderne (LILEC) dell’Università degli Studi “Alma Mater” di Bologna.
  • dal 2011, cofondatrice e caporedattrice nonché membro del comitato scientifico della rivista bilingue (italiano-persiano) “Quaderni di Meykhane. Rivista di studi iranici”, ISSN: 2283-3072, http://meykhane.altervista.org/index.html. Si tratta dell'unica rivista pubblicata in Italia esclusivamente dedicata alle discipline iranistiche.
  • dal 2011, membro del comitato redazionale della “Rivista di Studi Indo-Mediterranei” (RSIM), afferente al Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne (LILEC) dell'Università di Bologna, ISSN: 2279-7025, http://kharabat.altervista.org/index.html, e dal 2015 segretaria della stessa.
  • dal 2011, collaborazione con il Centro culturale Shahre Ketab di Tehran in qualità di reporter sulle attività culturali inerenti alla diffusione della cultura persiana in Italia, con particolare riferimento a eventi come convegni, interviste e pubblicazione di traduzioni, e in generale sulle attività delle istituzioni accademiche in cui sono presenti cattedre di iranistica.
  • dal 2015, cocuratrice della rubrica di Poesia Persiana per “Iris News. Rivista internazionale di Poesia”, ISSN: 2421-6895.
  • dal 2017, membro del comitato scientifico della Collana “Quaderni di Studi Indo-Mediterranei” (QSIM), collegata al Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne (LILEC) dell'Università di Bologna e alla University of British Columbia, di Vancouver, ISSN: 2532-8492, ISBN: 9788857550879
  • dal 2017, membro del comitato scientifico della “Rivista di Studi Indo-Mediterranei” (RSIM), afferente al Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne (LILEC) dell'Università di Bologna, ISSN: 2279-7025, http://kharabat.altervista.org/index.html.
  • Membro del consiglio di Dipartimento LILEC in qualità di rappresentante degli assegnisti di ricerca a partire da febbraio 2019.

 

C.5 Partecipazione come membro effettivo a società scientifiche e associazioni culturali, e riconoscimenti

  • nel 2011, cofondatrice dell’associazione culturale “Meykhane. Voci e memorie persiane" che promuove la rivista “Quaderni di Meykhane. Rivista di studi iranici”
  • dal 2018 Socia della SIE - Societas Iranologica Europaea
  • dal 2018 Socia della AIS - Association for Iranian Studies
  • Finalista con il volume: Khwāju di Kerman, "Homāy e Homāyun. Un romanzo d’amore e avventura dalla Persia medievale", introduzione, traduzione e note a cura di Nahid Norozi, Ed. Mimesis 2016, nella XXV edizione del Premio Internazionale Ketab-e Sal-e Jahani (Il libro dell'anno nel mondo, 2017) nella categoria Motale'at-e irani (studi iranici), promosso dal Ministero della Cultura della R.I. d'Iran.

 

 

D. PUBBLICAZIONI:

D.1 Volumi:

D.1.a. Monografie

  • Nahid Norozi, Prestiti arabo-persiani nella lingua spagnola, Tricase (LE): youcanprint, Collana "Bactriana" - Centro Essad Bey, 2014, pp. 151.
  • Nahid Norozi, Il cavallo selvaggio dell’ira. Introduzione all’opera di Ahmad Shamlu, poeta ribelle del ‘900 persiano, prefazione di Maurizio Pistoso, Centro Essad Bey (Collana "Kharabat"), Charleston 2017 (libro - Edizioni CreateSpace IPP), pp. 331.

 

D.1.b. Libri-Traduzione con saggio introduttivo

  • Najm al-Dīn Kubrā, Gli schiudimenti della Bellezza e i profumi della Maestà, traduzione introduzione e note a cura di Nahid Norozi, Mimesis (Collana “Simorgh” diretta da Antonio Panaino), Milano 2011, pp. 209 (saggio introduttivo: pp. 21-73).
  • Sohrāb Sepehri, Sino al fiore del nulla, 99 poesie, presentazione di Carlo Saccone, traduzione introduzione e note a cura di Nahid Norozi, Aracne (Collana Gundishapur) Roma 20142, pp. 317 (saggio introduttivo: pp. 17-42).
  • Khwāju di Kerman, Homāy e Homāyun. Un romanzo d’amore e avventura dalla Persia medievale, presentazione di Johann Christoph Bürgel, introduzione, traduzione e note a cura di N. Norozi, presso Ed. Mimesis (Collana “Simorgh” diretta da Antonio Panaino) 2016, pp. 396 (saggio introduttivo: pp. 23-77).
  • al-Sahlaji, Il libro della Luce. Fatti e detti di Abu Yazid al-Bistami, traduzione introduzione e note a cura di Nahid Norozi, presentazione di Carlo Saccone, Edizioni Ester (Collana "Antiche Realtà del Sacro" diretta da Ezio Albrile), Bussoleno (TO) 2018, pp. 386 (saggio introduttivo: pp. 17-80).

 

D.1.c. Curatela

  • Nahid Norozi e Carlo Saccone, Tra le spade e le alcove. Tradizioni e letterature a confronto: dalle origini fino a Sa'di e Petrarca (Atti del IV Convegno Internazionale di Iranistica, 8 e 9 novembre 2018),Centro Essad Bey - Amazon IP, Seattle 2019, pp. 238.

 

D.2 Articoli pubblicati in 12 diverse riviste scientifiche e di fascia A:

  1. Sohrāb Sepehri tra sogno e realtà, in “Semicerchio. Rivista di poesia comparata” XLVI (2012/I), Pacini Editore, pp. 69-78.

  2. Persianismi nel lessico arabo, in “Rivista di Studi Indo-Mediterranei” III (2013), pp. 1-13.

  3. Alcune note su un’opera fondamentale del sufismo medievale: Gli schiudimenti della Bellezza e i profumi della Maestà di Najm al-Dīn Kubrā, in “Studia Patavina. Rivista di scienze religiose” LXII (2015/I), pp. 169-197.

  4. Incursioni persiane: un risvolto poco conosciuto della lessicografia spagnola, in “Rivista di Studi Indo-Mediterranei” V (2015), pp. 1-35.

  5. Aspetti di misoginia nella cultura letteraria della Persia islamica, in “Rivista di Studi Indo-Mediterranei” VI (2016), pp. 1-24.

  6. Alle origini del romanzo persiano medievale: il Vis o Rāmin di Gorgāni (XI sec.), in “Quaderni di Meykhane. Rivista di studi iranici” VI (2016), pp. 1-52.

  7. Sui presunti aspetti di misoginia nel Libro dei re di Ferdowsi, poeta persiano dell’XI sec., in “Linguae et. Rivista di lingue e culture moderne” XVI (2017) n.1, pp. 73-88.

  8. Le dinamiche femminili del Libro dei Re di Ferdowsi, “Études Médiévales” XVII-XIX (2017), pp. 231-258.

  9. Vazn-e sonnat-e adabi dar Khwāju-ye Kermāni az rahgodhar-e taṣvir-e “nakhlband”, in “Quaderni di Meykhane. Rivista di studi iranici” VII (2017), pp. 1-10.

  10. “Non battere la donna, ma quando si ribella…”. Misoginia e ginofobia nel romanzo persiano medievale, in “Rivista di Studi Indo-Mediterranei” VII (2017), pp. 1-24.

  11. Le metamorfosi dell’onagro dalle lettere persiane medievali a Balzac, in “Quaderni di Meykhane. Rivista di studi iranici” VII (2017), in “Quaderni di Meykhane” VII (2017), pp. 1-25.

  12. Immagini poetiche del giardino e del talamo nella prospettiva erotico-spirituale del poema persiano Homāy e Homāyun di Khwāju di Kerman (XIV sec.), in “Rivista di Studi Indo-Mediterranei” VII (2017), pp. 1-28.

  13. Donna Vis e i suoi tre mariti. Semantica del desiderio femminile e strategie di legittimazione del peccato nel Vis o Rāmin di Gorgāni, in “Prospettive della semantica / Perspectives on Semantics, ed. by F. Benozzo, Special issue of «Quaderni di Semantica», n.s. 3 (2017), pp. 783-830.

  14. Il calvario di Gesù nella "cristologia" di Ahmad Shamlu, poeta del '900 persiano, in “Semicerchio. Rivista di poesia comparata” LVI (2017/I), pp. 63-73.

  15. Il linguaggio e l’eros: esempi dal romanzo persiano medievale, in “Prospettive della semantica / Perspectives on Semantics, ed. by F. Benozzo, Special issue of «Quaderni di Semantica», n.s. 4 (2018), pp. 1041-1076.

  16. Quale fedeltà? Tradurre il poema persiano Vis e Rāmin (XI sec.). Strategie traduttive e problemi di metodo, in “Rivista di Studi Indo-Mediterranei” VIII (2018), pp. 1-14.

  17. Scenografie dell’incontro amoroso al balcone nel Vis e Rāmin di Gorgāni (XI sec.) e sua esemplarità per i posteriori poemi persiani, in “Quaderni di Meykhane” VIII (2018), pp. 1-31.

  18. Mevlânâ Celâleddin Rûmî’nin İtalya’daki önemi: Mevlânâ Celâleddin Rûmî ve eserleri üzerine İtalya’da yapılan araştırmalar ve çeviriler, tradotto in turco a cura di Tunç ÖZBEN, in "RumeliDe Journal of Language and Literature Studies", 2019, pp. 536-547.

  19. Il giardino degli amanti nel romanzo persiano Vis e Rāmin di Gorgāni (XI sec.) in «Quaderni di Semantica», n.s. 5 (2019), pp. 229-260.

  20. The “metal army” of Alexander in the war against the Indian king Porus in three Persian Alexander-books (10th-14th centuries), in "Iranian Studies", 52: 5-6, (2019), pp. 903-922.

  21. The verse romance Homāy o Homāyūn of Ḫwājū Kermānī: a “love and adventure story” or an allegory of a spiritual quête?, in "EURASIAN STUDIES" 17 (2019) 23-48.

  22. I primi versi di Forugh Farrokhzād, poetessa persiana del XX secolo, in "Testo a fronte", 60/I, (2019), pp. 135-153.

  23. Episodi paralleli nel Tristano e nel Vis e Rāmin di Gorgāni (XI sec.), in "Quaderni di Filologia Romanza", 26-27 (2018-2019), n.s. 5-6, pp. 35-63.

 

D.3 Capitoli in libro o in Atti

  1. L’ “occhio simbolico” nelle immagini aviarie di Sohrāb Sepehri, in Mardani F. (a cura) Il giardino e il torrente. Sguardi alla letteratura persiana contemporanea,(Atti del Convegno internazionale, Bologna 12 marzo 2015), Collana Gundishapur, Aracne, Roma 2016, pp. 51-68.

  2. Il mi‘rāj del mistico iranico Abū Yazīd Bisṭāmī nelle redazioni di al-‘Ārif e di Farīd al-Dīn ‘Aṭṭār, in Saccone C. (a cura), Sguardi su Dante da Oriente, “Quaderni di Studi Indo-Mediterranei” IX (2016), Edizioni Dell’Orso, Alessandria 2017, pp. 97-119.

  3. Le "donne duellanti" nei poemi persiani e in Torquato Tasso, in Maurizio Pistoso (a cura), Le affinità imperfette. Elementi letterari ed artistici della cultura italiana e persiana a confronto, Persiani, Bologna 2018, pp. 52-71.

  4. The Animal-guide through Medieval Persian Poems, in Atti di Convegno Internazionale “Tierwelten und Textwelten. Beitraege der Bologneser Tagung 2017”, Herausgegeben von Michael Dallapiazza und Annette Simonis. Peter Lang Verlag Bern et al. 2020, pp. 311-324.

  5. Atteggiamenti autoriali nel Vis e Ramin di Gorgani e nel Tristano di Béroul, in Nahid Norozi e Carlo Saccone, Tra le spade e le alcove. Tradizioni e letterature a confronto: dalle origini fino a Sa'di e Petrarca (Atti del IV Convegno Internazionale di Iranistica, 8 e 9 novembre 2018),Centro Essad Bey - Amazon IP, Seattle 2019, pp. 23-38.

  6. Automi e macchine da guerra nei Libri di Alessandro redatti nel medioevo persiano, (in corso di pubblicazione)

  7. Elementi magici e soprannaturali nel poema persiano Vis e Rāmin di Gorgāni (XI sec.), (in corso di pubblicazione)

 

D. 4 Voci in dizionario o enciclopedia

  1. Norozi N., "Khvājū Kirmānī", in The Encyclopaedia of Islam, THREE, Brill, Leiden-Boston, 2019, pp. 124-128.

  2. Norozi N., "Furūgh Farrukhzād", in The Encyclopaedia of Islam, THREE, Brill, Leiden-Boston, 2020, pp. 34-36.

  3. Norozi N., "Aḥmad Shāmlū", in The Encyclopaedia of Islam, THREE, Brill, Leiden-Boston, 2020, pp. 146-148.

  4. Norozi N., "ʿAbd al-Raḥmān Mushfiqī", in The Encyclopaedia of Islam, THREE (in corso di pubblicazione)

 

D.5 Recensioni:

  1. Elif Shafak, Le quaranta porte, Rizzoli, Milano 2009, in “Quaderni di Studi Indo-Mediterranei” VI (2013), pp. 320-322.

  2. Ansari di Herat, Le cento pianure dello spirito, a cura di Carlo Saccone, EMP, Padova 2012, in “Quaderni di Studi Indo-Mediterranei” VIII (2015), pp. 241-242.

  3. Anna Vanzan, Safar-nāme. Seyr-i ‘āṭefi dar Irān [Diario persiano. Viaggio sentimentale in Iran], in lingua persiana, in “Meykhane. Voci e memorie persiane” VII (2017), pp. 1-5.

  4. Carlo Saccone, Il re dei belli, il re del mondo. Teologia del potere e della bellezza nella poesia persiana medievale. Storia tematica della letteratura persiana classica, vol. III, Aracne, Roma 2014, in “Rivista di Studi Indo-Mediterranei” VII (2017), pp. 1-5.

 

D.6 Traduzioni in rivista o in libro

  1. al-Bistami, Munajat (Colloquio intimo con Dio), con nota introduttiva, in Grossato A. (a cura), Umana, divina malinconia, “Quaderni di Studi Indo-Mediterranei” III, Edizioni Dell’Orso, Alessandria 2010, pp. 311 - 319.

  2. (dall’arabo e dal persiano) Shafi‘i Kadkani, L’influsso delle forme dell’immaginario poetico arabosulla poesia persiana, in “Rivista di Studi Indo-Mediterranei” I (2011), pp. 1-42.

  3. Florilegio di poeti italiani contemporanei tradotti in persiano (گلچینی از شاعران معاصر ایتالیا), in “Quaderni di Meykhane” I (2011), pp. 1-17.

  4. S. Behrangi e B. Dehqāni, In cerca del cielo. Una fiaba teologica, in “Rivista di Studi Indo-Mediterranei” I (2011), pp. 1-2.

  5. Mahmud Dowlatābādi, Āhu-ye bakht-e man Gozal (Gozal, la gazzella del mio destino), con nota introduttiva, in “Rivista di Studi Indo-Mediterranei” I (2011), pp. 1-13.

  6. Norozi, N., Florilegio di poeti persiani contemporanei tradotti in italiano, (con nota introduttiva) in “Rivista di Studi Indo-Mediterranei” I (2011), pp. 1-39.

  7. ‘Ali Asghar Mohammadkhāni, Il commento del Corano (tafsir) nella letteratura persiana, in “Rivista di Studi Indo-Mediterranei” I (2011), pp. 1-18.

  8. Carlo Saccone, I viaggi spirituali di due ‘aref del medioevo: Dante e Sana’i /سفرهای روحانی دو عارف قرون وسطی, in “Rivista di Studi Indo-Mediterranei” III (2013), pp. 1-6.

  9. Sohrāb Sepehri, Canto del veleno, in “Quaderni di Meykhane” III (2013), pp. 1-14.

  10. Odo Ruggine, Storie di colori, in “Quaderni di Meykhane” IV (2014), pp. 1-3.

  11. Elsa Morante, Il ladro dei lumi/ دزد چراغ ها, in “Quaderni di Meykhane” V (2015), pp. 1-5.

  12. Sohrāb Sepehri. Quindici poesie, (con nota introduttiva), in “Iris News. Rivista internazionale di Poesia”, 2015, pp. 1-28.

  13. Fabrizio De André, La guerra di Piero /جنگ پیه رو, in “Quaderni di Meykhane” V (2015), pp. 1-3.

  14. Aliasghar Mohammadkhani, Da Sa‘di a Sepehri, Rotture e continuità tra la letteratura persiana contemporanea e quella classica, in “Il giardino e il torrente. Sguardi alla letteratura persiana contemporanea, a cura di F. Mardani (Atti del Convegno internazionale, Bologna 12 marzo 2015), Collana Gundishapur, Aracne, Roma 2016, pp. 15-28.

  15. Poesie impegnate di Ahmad Shāmlu, con nota introduttiva, in “Iris News. Rivista internazionale di Poesia”, 2016, pp. 1-24.

  16. Shāmlu A., Amaro come la fiasca del veleno, a cura di N. Norozi, in «Baglio saraceno. Officina di scritture» I (2016), pp. 1-18, successivamente pubblicato anche su ASIM 2019.

  17. Shāmlu A., I notturni, a cura di N. Norozi, in «Archivi di Studi Indo-Mediterranei» VI (2016), pp. 1-17.

  18. Renato Fucini, Lucia (لوچیا), in “Quaderni di Meykhane” VI (2016), pp. 1-3.

  19. Dieci poesie di Forugh Farrokhzād, (con nota introduttiva), in “Iris News. Rivista internazionale di Poesia”, 2018, pp. 1-18.

  20. A. Mohammadkhani, Se non ci fossero stati Sana'i e Dante, in Maurizio Pistoso (a cura), Le affinità imperfette. Elementi letterari ed artistici della cultura italiana e persiana a confronto, Persiani, Bologna 2018, pp. 26-31.

  21. N. Faghih Malek Marzban, Differenze e analogie di discorso amoroso nella letteratura persiana e in quella italiana, in Maurizio Pistoso (a cura), Le affinità imperfette. Elementi letterari ed artistici della cultura italiana e persiana a confronto, Persiani, Bologna 2018, pp. 109-120.

  22. Giovanni Comisso, La nuova padrona (کدبانوی جوان), in “Quaderni di Meykhane” VIII (2018), pp. 1-3.

  23. Kurosh Kamali Sarvestani, Aspetti dell’umanesimo di Sa‘di, in Nahid Norozi e Carlo Saccone, Tra le spade e le alcove. Tradizioni e letterature a confronto: dalle origini fino a Sa'di e Petrarca (Atti del IV Convegno Internazionale di Iranistica, 8 e 9 novembre 2018),Centro Essad Bey - Amazon IP, Seattle 2019, pp. 105-108.
  24. Aliasghar Mohammadkhani, Il mio Iran, la mia Italia. Uno sguardo veloce a Sa‘di e Petrarca, in Nahid Norozi e Carlo Saccone, Tra le spade e le alcove. Tradizioni e letterature a confronto: dalle origini fino a Sa'di e Petrarca (Atti del IV Convegno Internazionale di Iranistica, 8 e 9 novembre 2018), Centro Essad Bey - Amazon IP, Seattle 2019, pp. 7-10.
  25. Ebrāhim Golestān, Il pesciolino e il suo compagno (ماهی و جفتش), con nota introduttiva, in “Quaderni di Meykhane” IX (2019), pp. 1-4. 
  26. Sādeq Chubak, Un pomeriggio del tardo autunno (بعدازظهر آخر پاییز), con nota introduttiva, in “Quaderni di Meykhane” IX (2019), pp. 1-11.

 

D.7 Interviste:

  1. Intervista al poeta Nico Naldini, Sono un autore senza pubblico. Né lo cerco, in “Quaderni di Meykhane”, III (2013), pp. 1-3.

  2. Intervista al Professor Johann Christoph Bürgel sulla letteratura persiana/interview mit Professor J. C. Buergel ueber die persische Literatur, in “Rivista di Studi Indo-Mediterranei” III (2013), pp. 1-14.

  3. Intervista al filologo romanzo Mario Mancini, “Biblioteca Medievale”. Le letterature islamiche e l’eredità del medioevo romanzo, in “Rivista di Studi Indo-Mediterranei” III (2013) e la relativa traduzione in persiano, pp. 1-24.

  4. Intervista a Anna Vanzan sulla sua attività di studiosa e traduttrice di letteratura persiana contemporanea, in “Quaderni di Meykhane” IV (2014), pp. 1-4.

  5. Intervista a Carlo Saccone, Tarjomeha-ye italiayi-ye sh’er-e farsi (Traduzioni italiane di poesia persiana), in “Quaderni di Meykhane” V (2015), pp. 1-7.

  6. Una psicoanalista a Teheran, intervista a Gohar Homayunpour, in “Rivista di Studi Indo-Mediterranei” V (2015), pp. 1-5.

 

E. Partecipazione con relazione a Convegni e Simposi:

  1. L’ “occhio simbolico” nelle immagini aviarie di Sohrāb Sepehri. Intervento presentato al I Convegno Internazionale “Il giardino e il torrente. Sguardi alla letteratura persiana contemporanea”, organizzato dal Dipartimento di Storia Culture e Civiltà dell’Università di Bologna in collaborazione con l’Istituto Culturale dell’ambasciata d’Iran in Roma , 12 Marzo 2015, Bologna.

  2. Donne duellanti nei poemi epico-romanzeschi persiani e in Torquato Tasso. Intervento presentato al III Convegno internazionale su “Affinità imperfette. Elementi letterari ed artistici della cultura italuana e persiana a confronto”, organizzato dal Dipartimento di Storia Culture e Civiltà e dal Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne (LILEC) dell’Università di Bologna in collaborazione con l’Istituto Culturale dell’ambasciata d’Iran in Roma, 2-3 Marzo 2017, Bologna.

  3. Negāh-i bar Khwāju-ye Kermāni az zāviye-ye tasvir-e “nakhlband” dar «Homāy o Homāyun», intervento presentato in modalità telematica nell'ambito di un Ciclo di Simposi internazionalisull'opera di Khwaju Kermani, “Shahr-e Ketab”, Teheran 20 ordibehesht 1396 (10 maggio 2017), con la partecipazione di Clara Corona, Manuchehr Sadat Afsari, Aliasghar Mohammadkhani.

  4. L'animale guida nei poemi persiani medievali. Intervento presentato al Convegno Internazionale su “Tierwelt, Tiertexten. Mondi animali, mondi testuali”, Bologna 3-5 ottobre 2017, organizzato dal Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne (LILEC) dell’Università di Bologna in collaborazione con l'Università "Justus Liebig" di Giessen (D).

  5. Simposio interdisciplinare organizzato da IDEAR in collaborazione con il Centro di ricerca FIMIM, dal titolo: Il giardino dell'incontro amoroso nei poemi persiani medievali Aula Giunta, Dipartimento LILEC, 15 marzo 2018.

  6. Automi e macchine da guerra negli Eskandar-namé (Libri di Alessandro) redatti nel medioevo persiano, Convegno Internazionale su Machines et automates, organizzato dal Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne (LILEC) dell’Università di Bologna in collaborazione conl'Université de Picardie-Jules Verne Amiens (Bologna, 29-30 maggio 2018).

  7. Sulla fedeltà del traduttore al testo poetico. Una breve analisi di due traduzioni del poema romanzesco persiano Vis e Rāmin, intervento presentato al Simposio Internazionale sulla traduzione. Workshop di esperienze traduttive dall’indostano, persiano, arabo, turco e mongolo in lingue europee e viceversa Nell’ambito del Progetto Internazionale IDA (Immagini e Deformazioni dell’Altro) DIVE IN (Diversità e Inclusione), 21 settembre 2018.

  8. Atteggiamenti autoriali nel Vis e Ramin di Gorgani e nel Tristano di Béroul, IV Convegno Internazionale di Iranistica "Tradizioni e letterature a confronto: dalle origini fino a Sa'di e Petrarca", presso il Dipartimento di Lingue Letterature e Culture Moderne (LILEC), in collaborazione con il Dipartimento di Storia, Culture e Civiltà (DISCI) dell'Università di Bologna, con il Centro culturale Shahr-e Ketab di Tehran e con il Centro Sa'di-shenasi di Shiraz (8-9 novembre 2018).

  9. Asma'-e elahi dar Abu Yazid al-Bistami va Najm al-Din Kubra [I Nomi di Dio in Abu Yazid e in Najm al-Din Kubra], intervento in modalità telematica presentato al Simposio internazionale su Abu Yazid al-Bistami, presso Shahr-e Ketab, 23 ottobre 2018, con la partecipazione di Dr. Fabio Tiddia, Prof. Carlo Saccone, Prof.ssa Maryam Mosharraf, Dr. Aliashghar Mohammadkhani e Prof.ssa Maryam Hoseini.

  10. Fortuna dell'opera del poeta persiano Jalal al-Din Rumi in Italia, seminario internazionaletenuto all'Università di Kirklareli (Turchia) nell'ambito del Progetto Internazionale IDA, Facoltà di Lettere, 23 novembre 2018, con la partecipazione di Carlo Saccone (Università di Bologna e Tunc Ozben (Università di Kirklareli).

  11. Elementi magici e soprannaturali nel poema persiano Vis e Rāmin di Gorgāni (XI sec.), intervento presentato al Convegno internazionale su Magie, Féerie, Sorcellerie, (Amiens, 13, 14 e 15 Marzo 2019), organizzato dall'Université de Picardie-Jules Verne, Unité de recherche TRAME.
  12. Traces of Gorgāni’s Vis and Rāmin in Homāy and Homāyun of Khwāju Kermani, Convegno Internazionale ECIS IX (European Conference of Iranian Studies, Berlin, 9-13 settembre 2019)

  13. L’identità persiana attraverso lo specchio dell’Altro nei pensatori contemporanei iraniani, Convegno Internazionale “L'io e l'altro: dalla tolleranza all'incontro” (Facoltà di Lettere e di Lingue, Università Blida 2, Algeria, 19-20 novembre 2019)

 

F. Alcune collaborazioni e pubblicazioni su siti e giornali iraniani

  • Intervista con Carlo Saccone in occasione dell'uscita della prima traduzione italiana del Bustan di Sa'di dal titolo سعدی تا مغز استخوان ایرانی ست (Sa'di fino al midollo è persiano), presso il sito del Centro culturale "Shahr-e Ketab", Teheran, 31 farvardin 1398/20 aprile 2019, leggibile online: http://bookcity.org/detail/17874/root/speak
  • Articolo: نظامی در نگاه پروفسور بورگل, (Nezami visto dal Professor Burgel) in occasione del simposio internazionale sulla figura dell'iranista e l'islamologo Johann Christoph Buergel, in "Yaddasht o maqaleh", presso il sito del Centro culturale "Shahr-e Ketab", Teheran, 22 gennaio 2019, leggibile online: http://www.bookcity.org/detail/17417
  • Report sulla conferenza tenuta presso l'Università di Bologna dal Dr. Fabio Tiddia su: مکاتبات هانری کوربن و علامه طباطبایی (Il carteggio Henry Corbin e Allameh Tabatab'i ), presso il sito del Centro culturale "Shahr-e Ketab", Teheran, (5 dey 1397/ 26 dicembre 2018, leggibile online: http://bookcity.org/detail/17214/root/culture
  • Recensione a Anna Vanzan, Diario persiano. Viaggio sentimentale in Iran:
    سیری عاطفی در ایران, presso il sito del Centro culturale "Shahr-e Ketab", Teheran (1 mordad 1396/22 luglio 2017), leggibile online http://www.bookcity.org/detail/10548/root/papers
  • Articolo: اسماء الهی در ابویزید بسطامی و در نجم الدین کبری, (I nomi divini in Abu Yazid al-Bistami e in Najm al-Din Kubra) in "yaddasht va maqaleh", presso il sito di Shahr-e Ketab, (1 aban 1397/1 ottobre 2018), leggibile online: http://www.bookcity.org/detail/14793.
  • Articolo: نخلبندی خواجوی کرمانی (l'immagine del "Ghirlandaio" in Khwaju Kermani), pubblicato sul sito del "Markaz-e Da'eratol-ma'arefe bozorg-e eslami" (Centro della Grande Enciclopedia dell'Islam), Prima parte (1 khordad 1396/21 maggio 2017): https://cgie.org.ir/fa/news/166927 ; seconda parte (2 khordad, 1396/22 maggio 2017): https://cgie.org.ir/fa/news/166968
  • Intervista con Carlo Saccone dal titolo: “Dante e la cultura islamica”:
    دانته و فرهنگ اسلامی, presso il sito del Centro culturale "Shahr-e Ketab", Teheran (2 bahman 1391/21 gennaio 2013), leggibile online http://www.bookcity.org/detail/2778/root/speak
  • Intervista con Mario Mancini dal titolo: “Mario Mancini, professore di Filologia romanza”:
    ماریو مَنچینی استاد متون شناسی رومانس, presso il sito del Centro culturale "Shahr-e Ketab", Teheran (12 mordad 1392/2 agosto 2014), leggibile online: http://www.bookcity.org/detail/3445
  • Intervista con Johann Christoph Buergel dal titolo “Nezami è il più grande patrimonio
    dell’umanità”:نظامی، بزرگترین سرمایه ی بشریت است, 26, presso il sito del Centro culturale "Shahr-e Ketab", Teheran (26 khordad 1392/15 giugno 2013), leggibile online: http://www.bookcity.org/detail/3272
  • Intervista con Anna Vanzan, “Le scrittrici iraniane, narratrici del riformismo”: زنان داستان نویس ایراني، راویان تحول طلبي, pubblicato nell'inserto culturale del quotidiano "Iran" (27 shahrivar 1395/18 ottobre 2016), leggibile online http://www.magiran.com/npview.asp?ID=3447110
  • Intervista con il poeta Nico Naldini dal titolo “Pasolini non mi ha oscurato”:پازولینی چهره مرا نپوشانده است, presso il sito del Centro culturale "Shahr-e Ketab", Teheran (21 bahman 1391/10 febbraio 2012), leggibile online: http://www.bookcity.org/detail/2905
  • Intervista del Dott. Mohammadkhani (responsabile delle relazioni internazionali del Centro culturale Shahr-e ketab) a Nahid Norozi, dal titolo: “Un'occhiata alla poesia contemporanea italiana”: نیم نگاهی به شعر معاصر ایتالیایی, presso il sito del Centro culturale "Shahr-e Ketab", Teheran (20 azar 1391/11 dicembre 2012), leggibile online: http://bookcity.org/detail/2541