Foto del docente

Marina Timoteo

Professoressa ordinaria

Dipartimento di Scienze Giuridiche

Settore scientifico disciplinare: IUS/02 DIRITTO PRIVATO COMPARATO

Curriculum vitae

MARINA TIMOTEO – CURRICULUM

Formazione

Laureata in Giurisprudenza con lode presso l’Università degli Studi di Macerata nell’anno accademico 1986/87, Marina Timoteo consegue nel 1991 il Diploma di livello B di Lingua cinese moderna presso il Beijing Language Institute di Pechino e nel 1993 il Dottorato di ricerca in Storia ed istituzioni dei Paesi dell’Asia e dell’Africa moderna e contemporanea (Università di Cagliari).

È professore ordinario di diritto privato comparato (IUS/02) presso il Dipartimento di scienze giuridiche dell’Università di Bologna.

Incarichi didattici

Nel 1996 è nominata ricercatrice presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Bologna. Dal 2001 al 2007 è Professore associato e dal 2007 Professore ordinario presso la medesima Facoltà, dove insegna Diritto privato comparato, Diritto dei paesi asiatici, Law and Business in China.

È stata visiting professor presso la People’s University di Pechino (1998) nell’ambito dell’“European Union - China Higher Education Cooperation Programme”, presso la Chuo University di Tokyo (2001) e presso la China’s University of Political Science and Law (2005, 2008).

Dal 1999 al 2012 è responsabile didattica dell’area giuridica all’interno del Master in Development Innovation and Change, presso l’Università di Bologna.

Dal 2005 dirige e coordina la Summer School in Comparative Law (dal 2008 sul diritto cinese) presso la Facoltà di giurisprudenza dell’Università di Bologna.

Dal 2008 è responsabile didattica del modulo “European private law” nel programma di Master of European and International Lawpresso la China-Europe School of Law di Pechino.

Partecipazione a consigli, organi accademici e incarichi presso l’Università di Bologna

Dal maggio 2012 è membro del Consiglio di Amministrazione dell'Università di Bologna (carica rinnovata nel maggio 2015, fino a maggio 2018).

Nel 2016 è co-fondatrice e responsabile dell’Unità di Bologna, del Centro Interuniversitario di ricerca in diritto comparato, frutto di una convenzione stipulata tra l’Università di Bologna, l’Università di Milano, l’Università dell’Insubria (Como) e l’Università di Trieste.

Dal 2011 è membro del Collegio dei docenti del Dottorato di ricerca in Diritto europeo, presso l'Università di Bologna.

Dal 2010 al 2012 è Vice-preside della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bologna.

Dal 2009 è Direttore dell’Istituto Confucio dell’Università di Bologna, istituito mediante un accordo tra l’università Renmin di Pechino, l’Università di Bologna e l’Hanban.

Dal 2009 al 2012 è membro del Consiglio scientifico dell’Istituto di Studi Avanzati dell’Università di Bologna.

Dal 2009 è membro del Consiglio di Corso di Laurea Magistrale in Cooperazione internazionale, sviluppo e diritti umani presso l’Università di Bologna.

Dal 2006 è responsabile, per l’Università di Bologna, dell'accordo di cooperazione con la China’s University of Political Science and Law di Pechino. Nell'ambito di tale accordo ha avviato, dal 2008, una collaborazione con il programma governativo cinese China Scholarship Council (CSC) per l'inserimento di dottorandi cinesi con borsa di studio CSC nei corsi di dottorato dell'Università di Bologna; dal 2010 è responsabile, per l'Università di Bologna, dell'accordo di cooperazione con l’Università Tongji di Shanghai.

Dal 2002 al 2005 è componente della Commissione biblioteca presso il Dipartimento di scienze giuridiche “A. Cicu”.

Dal 2002 è membro del Comitato scientifico del Centro interdipartimentale di ricerche sul diritto delle Comunità europee dell’Università di Bologna.

Dal 1996 è membro della Commissione rapporti internazionali della Facoltà di giurisprudenza dell’Università di Bologna.

Attività di direzione e coordinamento scientifico

Dal 2013 al 2016 coordina il progetto FARB “EU and China towards the smart development. Strategies and Instruments of legal and economic cooperation” dell’Università di Bologna.

Dal 2012 al 2014 coordina, per l’Università di Bologna, il progetto “The capacity building of environmental justice and guarding environmental rights in Western China” nell'ambito della call for proposal Europaid “Eu-China environmental governance programme (EGP)”; Partners: Università di Bologna-China’s University of Political Science and Law)

Nel biennio 2010-2011 svolge attività di coordinamento scientifico in qualità di “Senior expert” per “EU-China Project for the Protection of Intellectual Property Rights/IPR 2” (programma di cooperazione fra Unione Europea e Repubblica Popolare Cinese). Progetti coordinati: “IPR Protection at Trade Fairs: Preliminary study” (2010); “Preparation and Coordination of a IPR Moot Trial at Shanghai Expo” (2010); “Long Term Study in IP Law-IP court cases” (2011); “Long Term Study in IP Law – Copyright Law” (2011).

Nel 2009-2011 coordina il progetto di ricerca “The Legal Framework of Environmental Protection: EU and China in a Global Perspective” nell'ambito della China-Europe School of Law.

Nel 2008 cura il coordinamento scientifico della Second Annual Conference della European Association for Chinese Law Studies, a Bologna.

Nel 2006-2007 dirige l’Unità locale di Bologna di un programma di ricerca co-finanziata dal MIUR (Direzione nazionale Università di Torino) su “Cina, lingua e traduzioni giuridiche”.

Nel 2006 cura il coordinamento scientifico del convegno internazionale “Regimi e tutela della proprietà intellettuale in Cina/Rules and Safeguards of Intellectual Property in China”, organizzato dal Collegio di Cina e dall’Università di Bologna.

Dal 2006 al 2014 cura per l’Università di Bologna varie edizioni della Summer School in Comparative Law, con focus sul diritto cinese contemporaneo (alcuni dei titoli: “Law and Business”; “Law and Language: Problems of Legal Translation to and From Chinese”; “Intellectual Property Rights in Chinese Contemporary Law”), che hanno visto la partecipazione di docenti italiani e stranieri.

Dalla presa si servizio nel ruolo dei ricercatori (gennaio 1996) è costante assegnataria di finanziamenti da parte dell'Università di Bologna per lo svolgimento di progetti di ricerca, prima nel regime “Ricerca scientifica ex 60%”, quindi nell'attuale regime RFO. I temi sui quali l'attività di ricerca si è concentrata sono il diritto dei contratti, la tutela della proprietà intellettuale, il diritto ambientale, analizzati in prospettiva comparatistica e con specifico riguardo al sistema giuridico cinese.

Partecipazione a consigli, organi accademici e incarichi presso altri enti

Dal settembre 2015 è direttore del Consorzio interuniversitario AlmaLaurea

Nel 2015 è socio fondatore e membro del consiglio direttivo del Centro studi sulla Cina contemporanea (CSCC)

Dal 2014 al 2015 è stata componente del Tavolo Tecnico per la Cooperazione S&T con la Cina presso il Ministero degli Esteri

Nel 2012 è stata componente della Commissione di selezione dei membri del Consiglio di amministrazione dell’Università degli studi di Macerata.

Dal 2011 è membro associato dell’International Academy of Comparative Law

Dal 2011 è membro del Consiglio Direttivo della Società Italiana per la Ricerca nel Diritto Comparato, fondata da Rodolfo Sacco

Dal 2010 è componente del Peer Group per la assegnazione di Research Grants nell'ambito della China-Europe School of Law di Pechino

Dal 2010 è componente dello Steering Committee della ISAIDAT Law Review

Dal 2008 è membro della General Assembly della China-Europe School of Law (con sede a Pechino)

Nel 2006 è fra i membri co-fondatori della European Association for Chinese Law Studies (ECLS) e nel 2008 entra nel Board dell’associazione

Dal 2006 è membro referente del Comitato Governativo Italia-Cina costituito dal Governo della Repubblica popolare cinese e dal Governo della Repubblica italiana nel 2004

Dal 2005 è membro del Comitato Scientifico di Osservatorio Asia

Dal 2004 al 2006 è componente del Comitato nazionale per le celebrazioni del 750° anniversario della nascita di Marco Polo, costituito dal Ministero per i Beni e le Attività culturali

È membro del comitato di redazione della Rivista trimestrale di diritto e procedura civile

È membro del comitato di direzione dell’Annuario di diritto comparato e studi legislativi

Organizzazione di convegni, colloqui e workshops nazionali e internazionali

18 febbraio 2016: organizza il workshop “Comparing Legal Languages and creating common/uniform terminologies”, nell'ambito del LAST JD (programma di dottorato la cui responsabile è la prof.ssa Palmirani) e frutto di una collaborazione tra Università di Bologna e Università di Torino, dove svolge anche una relazione dal titolo “Linguistic uncertainties in Contemporary Chinese legislation: some paths of evolution in civil law”

22 maggio 2015, organizza presso la scuola di giurisprudenza dell’Università di Bologna il convegno “Un codice civile per il XXI secolo”, in collaborazione con la Renmin University of China, la China University of Political Sciences and Law e l’Istituto Confucio dell’Università di Bologna, dove svolge anche una relazione dal titolo “Codificare il diritto civile nel XXI secolo: l’apporto della comparazione”.

31 maggio 2014, organizza presso la scuola di giurisprudenza dell’Università di Bologna il convegno “Sustainability Actually. Dialoghi sull'ambiente e sulla giustizia ambientale”, organizzato nell'ambito del progetto di cooperazione "EU"-China Environmental Governance" (Università di Bologna e China University of Political Sciences and Law).

11 ottobre 2013, organizza presso la scuola di giurisprudenza dell’Università di Bologna il workshop “Inequality, competition and social dumping. Crossroads of the Smart Develpment's Strategies in the Global South and the Global North”, organizzato nell'ambito del progetto FARB "EU-China Towards Smart Development. Strategies and Instruments of Legal and Economic Cooperation", con la collaborazione della Humboldt University.

8 giugno 2012, organizza il convegno “Knowledge, development and protection of intellectual property rights: "indigenous innovation" in China”, organizzato da SDIC, MIDIC e facoltà di giurisprudenza dell’Università di Bologna

Novembre 2011: organizza presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Bologna il Convegno Internazionale "Climate Change in EU China Perspective: the Legal Framework for a Sustainable Global Market", intervenendo anche in qualità di relatore.

Novembre 2009: organizza presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Bologna la giornata di studio "La seconda fase dello sviluppo cinese: la sfida ambientale", dove svolge anche una relazione.

Maggio 2005: organizza la giornata di studi “Meeting among the Faculties of Law of Bologna and Haifa”, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Bologna e presenta una relazione dal titolo “Promoting Democracy and Development Abroad: The New Rule of Law Orthodoxy”

Pubblicazioni

Monografie

- La difesa dimarchi e brevetti in Cina. Percorsi normativi in un sistema in transizione, Torino, Giappichelli, 2014, pp. 164

- Circolazione di modelli e riforme giuridiche: il caso est-asiatico, Bologna, Bonomo editore, 2005, pp. 113

- Il contratto in Cina e Giappone nello specchio dei diritti occidentali, Padova, Cedam, 2004, pp. 391

- Le successioni nel diritto cinese. Evoluzione storica ed assetto attuale, Milano, Giuffrè, 1994, pp. VII-143

Opere monografiche collettive:

M. Timoteo, Z. Shengli, G. Hongbing, Leading Court Cases on Chinese Intellectual Property, Beijing, Intellectual Property Publishing House, 2011, pp. 85-153.

- Timoteo, Ajani, Serafino, Diritto dell'Asia orientale, in Trattato di diritto privato comparato diretto da R. Sacco, Torino, Utet, 2007 pp. 477 (parte Timoteo: pp. 1-14; 47-105; 215-227; 320-331; 387-393; 437-450)

Voci in enciclopedie:

- Voce “Cina”, in Digesto di Discipline Privatistiche, Sez. Civile, Aggiornamento ***** A-Z, Torino, Utet, 2010, pp.181-238.

Opere curate

- Towards a Smart Development. A Legal and Economic Enquiry into the Perspectives of EU-China Cooperation, Bologna, Bononia University Press, 2016

- Law and sustainable business in China, Bologna, Bononia University Press, 2015

- Marina Timoteo, Wang Canfa, Fei Anling (a cura di), Legislative and Judicial Remedies for Environmental Torts Victims. A study in the framework of EU-China Cooperation, Bologna, Bononia University Press, 2013

- Environmental Law in Action: Eu and China Perspectives, Bologna, BUP, 2012

- Sistema giuridico romanistico e diritto cinese. Regimi e Tutela della proprietà intellettuale in Cina, Roma, Tiellemedia, 2008

- Pozzo B. – Timoteo M. (a cura di), Europa e linguaggi giuridici, Milano, Giuffrè, 2008

Articoli in rivista e contributi in opere curate

- Sustainability and Law-Assessing: The New “Green Rules” for Foreign Companies Doing Business in China, in Beretta S., Berkofsky A., Zhang Lihong (eds.), Understanding China Today. An Exploration of Politics, Economics, Society, and International Relations, Cham, Springer International Publishing AG, 2017, pp. 247-259

- Il trasferimento della proprietà immobiliare nel diritto cinese. Questioni di lingua e diritto, in Ugo Mattei, Albina Candian, Barbara Pozzo, Alberto Monti, Carlo Marchetti (a cura di), Un giurista di successo. Studi in onore di Antonio Gambaro, Milano, Giuffrè editore, 2017, pp. 863-875

- L'autonomia negoziale nella giustizia arbitrale cinese, in L'autonomia negoziale nella giustizia arbitrale, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane (ESI), 2016, pp. 57-70

- Legal Transplants and the Chinese Legal Process: the Case of Circulation of the Rules on Civil Liability for Environmental Harm from Europe to China, in Marina Timoteo (ed.), Towards A Smart Development. A Legal and Economic Enquiry into the Perspectives of EU-China Cooperation, Bologna, Bononia University Press, 2016, pp. 145-155.

- Fare cose con gli emblemi. Termini e categorie del nuovo diritto civile cinese, in Michele Graziadei, Barbara Pozzo (a cura di), Categorie e Terminologie del diritto nella prospettiva della comparazione, Milano, Giuffré Editore, 2015, pp. 249-271

- Diritto cinese e diritto ambientale: un itinerario nella giustizia civile, in Sulla via del Catai, 2015, vol. 12, pp. 163-173

- Incentives and Rules of the Game for Foreign Companies Doing Business in China, in Marina Timoteo (a cura di), Law and Sustainable Business in China, 2015, pp. 19-29

- Diritto di proprietà, diritto di uso e circolazione dei beni immobili nel diritto cinese, in Notariato, 2015, vol. 6, pp. 629-633

- Law and language: issues related to legal translation and interpretation of Chinese rules on tortious liability of environmental pollution, in China-EU Law Journal, 2015, vol. 4, pp. 121-133

- Il diritto per immagini. Aspetti del linguaggio giuridico cinese contemporaneo, in Pozzo (a cura di), Lingua e diritto: oltre l'Europa, Giuffré, Milano, 2014, pp. 73-101.

- Marina Timoteo, Zhou Jie, Channelling Foreign Law Models into Domestic Legislation: A First Inquiry on the Making of the Chinese Environmental Protection Law, in Nicola Lupo, Lucia Scaffardi (eds.), Comparative Law in Legislative Drafting. The Increasing Importance of Dialogue Amongst Parliaments, The Hague, Eleven International Publishing, 2014, pp. 285-296

- Marina Timoteo e Wang Lebing, Le classificazioni dei sistemi giuridici dalla prospettiva del nuovo diritto cinese, in Annuario di diritto comparato e studi legislativi, in Annuario di diritto comparato e studi legislativi, n. 1, 2013, pp.223-238

-La circolazione del modello legislativo italiano in Cina , in Lanni-Sirena (a cura di), Il modello – scientifico e legislativo – italiano fuori dell'Europa, Napoli, Edizioni scientifiche italiane (ESI), 2013, pp. 393-404.

- Sustainability of Legal Transplants and Legal Borrowings in Chinese Rules on Environmental Liability: Lessons from Comparative Law, in Marina Timoteo, Wang Canfa, Fei Anling (eds.), Legislative and Judicial Remedies for Environmental Tort Victims. A study in the Framework of EU-China Cooperation, Bologna, Bononia University Press (BUP), 2013, pp. 271-280

-Développement, environnement, droit: quelques tendances récentes en Chine, in Droit de l'environnement, Juillet/Aout 2012, pp. 226-229

- Doing Green Business in China: Some Rules of the Game for Foreign Companies, in Marina Timoteo (ed.), Environmental Law in Action. EU and China Perspectives, Bologna, Bononia University Press (BUP), 2012, pp. 253-258.

- La tutela dei marchi notori, in Mondo Cinese, 2011, pp. 66-74.

- Sviluppo, ambiente, investimenti esteri in Cina: un primo giro d'orizzonte, in Rivista giuridica dell’ambiente, 2010, pp. 891-901

- Vague Notions in Chinese Contract Law: The Case of Heli, in European Review of Private Law, 5-2010, p. 939-951.

- Marriage Law and Ethnic Identity. The Case of Marriage Endogamy in China's Muslim Minoritites , in Pozzo (ed.), Multiculturalism. Different Meanings and Perspectives of Multiculturalism in a Global World, Berne, Staempfli, 2009, pp. 307-315.

- Nozioni vaghe e diritto: Lo standard di Heli nella giurisprudenza cinese in materia di contratti, in Ajani G., Luther J. (a cura di), Modelli giuridici europei nella Cina contemporanea, Napoli, Jovene, 2009, p. 283-300.

- Un paese, due sistemi: il diritto cinese fra Civil Law e Common Law, in Rivista Trimestrale di diritto e procedura civile, n. speciale Due Iceberg a confronto: le derive di common law e civil law, 2009, pp. 91-100.

- Voce “Diritto Cinese”, in Pegoraro L. (a cura di), Glossario di diritto pubblico comparato, Roma, Carocci, 2009, pp. 90-92.

- Il diritto d'uso su fondi per costruzione, in Schipani S., Terracina G. (a cura di), Sistema giuridico romanistico e diritto cinese. Le nuove leggi cinesi e la codificazione. La legge sui diritti reali, Roma, Tiellemedia, 2009, pp. 185-191

- La tutela deidiritti di proprietà industriale nell'ordinamento cinese: rimedi amministrativi e giudiziari, in Orlandi, Lipparini, Polvani, Tunioli (a cura di), La tutela della proprietà industriale in Cina, Bologna, Il Mulino, 2008, pp.127-146.

- Economic Development and Property Rights in China, in Groppi T., Piergigli V., Rinella A. (eds.), Asian Constitutionalism in Transition. A Comparative Perspective, Milano, Giuffré, 2008, pp. 339-349.

- Look Alike in Cina: il caso Ferrero nelle sentenze delle due corti di Tianjin, in Giurisprudenza Commerciale, 2008, fasc. 3, pp. 561-575.

- Le controversie fuori dalle corti: il caso cinese, in Varano (a cura di), L'altra giustizia, Milano, 2007 pp.301-315.

- L'evoluzione della giustizia: verso la normalità?, in Osservatorio Asia (a cura di), Cina: la conoscenza è un fattore di successo, Bologna, 2007, pp. 253-264.

- Cura e commento del titolo II (Della Proprietà), Libro III (Della Proprietà), artt. 832-951, pp. 642-732, del Commentario breve al codice civile, diretto da F. Galgano, La Tribuna, 2006, pp. 642-732.

- Investimenti e commercio estero in Cina: il punto di vista del giurista, in Orlandi-Prodi, A volte producono: Le imprese italiane in Cina, Bologna, Il Mulino, 2006, pp. 241-260.

- Le riforme costituzionali: Cina e Giappone-La riforma del business law in Cina e Giappone- La famiglia fra tradizione e modernità, in Deaglio (a cura di), La bussola del cambiamento. 80 tavole per capire il mondo, Torino, 2005, alle pp. 40, 42,120.

- Autonomia del diritto privato europeo?, in L'uso giurisprudenziale della comparazione giuridica-Quaderni della rivista trimestrale di diritto e procedura civile, Milano, 2004, pp. 95-97.

- Matrimonio e religione nell'ordinamento cinese: il caso delle minoranze islamiche, in Daimon, 2002, n. 2, pp. 235-244.

- The Harmonization of Contract Law and the Role of Comparative Law, in Comparative Law Review, n. 4, 2002, pp. 27–47.

- Il Pacte civil de solidarité: mariage bis o contrat?, in Contratto e Impresa/Europa, 2001, n. 2, pp. 683-705.

- Overview of Chinese Court Decisions on CISG, in Revue de Droit des Affaires Internationales/International Business Law, 1999, n.4, pp. 471-479.

- La costituzione di Equity Joint Ventures in Cina. L'investitore occidentale a confronto con il diritto cinese, in Diritto del commercio internazionale, 1998, 12, pp. 249-268.

- Modelli antichi in leggi moderne: l'adozione in Cina, in Rivista trimestrale di diritto e procedura civile, 1998, pp. 623-632.

- Contratto e tempo. Note a margine di un libro sulla rinegoziazione contrattuale, in Contratto e impresa, 1998, pp. 619-626.

- Desequilibrios contractuales y adecuación del contrato en los Principios Unidroit, in Revista de derecho mercantil, 1998, pp. 1269-1283.

- Note sul processo di riforma del diritto contrattuale in Cina, in Mondo cinese, 1998, n. 98, pp. 11-19.

- Nuove regole in materia di squilibrio contrattuale: l'art. 3.10 dei Principi UNIDROIT, in Contratto e Impresa/Europa, 1997, pp. 141-175.

- La giurisprudenza cinese e i suoi modelli, in Rivista trimestrale di diritto e procedura civile, 1996, pp. 909-915.

- Riforma economica e diritto: la disciplina giuridica dei contratti economici internazionali e domestici, in Mondo cinese, 1995, n. 90, pp. 9-30.

- Family Law in Italy, in C. HAMILTON - K. STANDLEY (eds.), Family Law in Europe, London, Butterworths, 1995, pp. 263-298

- Italy: Some Recent Judicial Interpretations of Family Law, in University of LouisvilleJournal of Family Law, 1995, vol. 33, pp. 409-416.

- Il notariato in Cina, in Rivista del notariato, 1994, n.4, pp. 753-768.

- Il contratto di vendita internazionale di beni mobili dell'ordinamento cinese: profili generali, in Mondo cinese, 1994, n.87, pp. 21-32.

- La nuova legge cinese sul diritto d'autore, in Il diritto d'autore, 1992, n.1, pp. 133-149.

- Il sistema cinese di conciliazione popolare. La giustizia informale in Cina fra tradizione e modernità, in Mondo cinese, 1990, n. 71, p. 37-65.

- L'evoluzione del diritto di famiglia nella Repubblica popolare cinese, in Mondo cinese, 1988, n.63, pp. 31-63.

Relazioni e interventi a convegni, seminari e giornate di studio

Fra gli altri:

Novembre 2016: interviene in qualità di relatore al convegno “Internazionalizzazione degli studi legali: la traduzione giuridica nello spazio globale”, organizzato presso l’Università degli studi di Perugia, con un intervento dal titolo “Diritto, lingua e traduzione giuridica oltre lo spazio europeo”.

Febbraio 2016: interviene in qualità di relatore nel workshop “Comparing Legal Languages and creating common/uniform terminologies”, organizzato presso la scuola di giurisprudenza dell’Università di Bologna, con una relazione dal titolo “Linguistic uncertainties in Contemporary Chinese legislation: some paths of evolution in civil law”.

Settembre 2015: interviene in qualità di relatore alla 10° Annual General Conference of the European China Law Studies Association “New Perspectives on the Development of Law in China”, tenutasi presso la University of Cologne, con una relazione dal titolo “A Civil Code for the XXI Century China: Comparative Law Perspectives”.

Maggio 2015: interviene in qualità di relatore al 10° Convegno nazionale della Società Italiana degli Studi di Diritto Civile sul tema “L’autonomia negoziale nella giustizia arbitrale”, organizzato a Napoli, con una relazione dal titolo “L’autonomia negoziale nella giustizia arbitrale in Cina”.

Maggio 2015: interviene in qualità di relatore al convegno internazionale “Un codice civile per il XXI secolo”, organizzato presso la scuola di giurisprudenza dell’Università di Bologna, con una relazione dal titolo “Codificare il diritto civile nel XXI secolo: l’apporto della comparazione”.

Marzo 2014: interviene in qualità di relatore al terzo congresso Nazionale della Società Italiana di Ricerche nel Diritto Comparato (SIRD), sul tema “Categorie e Terminolgia del diritto nella prospettiva della comparazione”, organizzato presso l'università dell'Insubria, Como il 14 e 15 Marzo 2014, con una relazione dal titolo “La terminologia e le categorie del diritto civile nella Cina del XXI secolo”.

Novembre 2013: interviene in qualità di relatore, alla decima conferenza annuale di Osservatorio Asia, organizzata presso la Camera di Commercio di Milano, il 14 novembre 2013, sul tema “Asia: dieci anni dopo. X Convegno annuale di Osservatorio Asia” una relazione dal titolo “La percezione culturale dell’Asia contemporanea in Italia”.

Settembre 2013: interviene in qualità di relatore alla 8th Annual Conference della European China Law Studies Association (ECLS), sul tema “New Approaches and New Questions in Chinese Law”, organizzata ad Oxford (UK) dal 18 al 20 settembre 2013, con una relazione dal titolo “Sustainability of legal transplants and problems of legal translations: Chinese rules on liability for environmental pollution”

Giugno 2013: interviene in qualità di relatore alla conferenza “The Remedies for Victims of Environmental Torts: Legislation and Justice” organizzata a Pechino il 29 e 30 giugno 2013 nell'ambito del progetto di cooperazione “The capacity building of environmental justice and guarding environmental rights in Western China” della call for proposal Europaid “Eu-China environmental governance programme (EGP)”; Partners: Università di Bologna-China's University of Political Science and Law), con una relazione dal titolo “Environmental damage and environmental liability: paths of legal transplants between Europe and China”.

Settembre 2012: partecipa in qualità di relatore al secondo congresso nazionale della Società Italiana di Ricerche nel Diritto Comparato (SIRD), sul tema “Il modello giuridico – Scientifico e legislativo – italiano fuori dell'Europa”, organizzato a Siena il 20-21-22 settembre 2012, con una relazione dal titolo “La circolazione del modello legislativo italiano in Cina”.

Novembre 2011: interviene in qualità di relatore (e organizzatore), presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Bologna, al Convegno Internazionale "Climate Change in EU China Perspective: the Legal Framework for a Sustainable Global Market".

Ottobre 2011: partecipa al convegno "Impresa e Diritto- Italia e Cina a confronto", presso l'Università di Macerata, con una relazione dal titolo "La tutela dei Diritti della Proprietà Industriale nell'Ordinamento Cinese"

Settembre 2011: partecipa alla conferenza annuale della European China Law Studies Association (ECLS), presso l'Università SciencesPo di Parigi, con una prolusione dal titolo "China's Environmental Law Today".

Giugno 2010: partecipa come relatore alla quinta conferenza annuale della European China Law Studies Association (ECLS), a Copenhagen, con un intervento dal titolo " The 'guiding cases' in the Chinese legal system"

2010: partecipa alla Conferenza su “Le Facoltà di Giurisprudenza nel processo di Bologna ed oltre”, organizzata presso la Facoltà di giurisprudenza dell'Università di Bologna, con un intervento dal titolo “Prospettive e programmi visti dall'Asia”.

Giugno 2009: partecipa come relatore al convegno biennale della Associazione Italiana di Diritto Comparato, con un intervento dal titolo "Il diritto cinese: una prospettiva linguistica".

Novembre 2009: interviene in qualità di relatrice, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Bologna, alla giornata di studio "La seconda fase dello sviluppo cinese: la sfida ambientale”.

2008: partecipa al Convegno organizzato a Bologna dal Comitato regionale dei consigli notarili dell'Emilia Romagna “Professione notaio: le prospettive tra Oriente e Occidente nello scenario economico globale” presentando una relazione dal titolo “Il notaio in Cina”

Ottobre 2008: partecipa, come relatore, al secondo incontro di studi sul diritto cinese dal titolo: "Costituzione, Amministrazione e Giustizia", organizzato presso la facoltà di giurisprudenza dell'università di Roma 3

Dicembre 2008: partecipa come relatore al convegno organizzato dalla Rivista Trimestrale di Diritto e Procedura Civile con intervento dal titolo “Il diritto cinese fra common law e civil law”

Aprile 2007: Tiene una prolusione dal titolo “Il diritto cinese: una prospettiva storica” in occasione della presentazione del corso di Alta formazione in “Cultura, economia e diritto nei processi di internazionalizzazione verso la Cina” , organizzato dal P.I.N. Polo universitario “Città di Prato”

Aprile 2007: partecipa alla Tavola rotonda del convegno “La difesa della proprietà industriale in Cina. Una strategia per le aziende italiane”, Osservatorio Asia, Imola

Maggio 2007: partecipa al convegno “50 anni di Europa. L'impatto del diritto dell'Unione Europea sullo studio delle discipline giuridiche” organizzato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Bologna con una relazione dal titolo “L'impatto del diritto comunitario sul diritto comparato”

Agosto 2007: partecipa alla conferenza organizzata dalla European China Law Association presso il Max Planck Institute di Amburgo presentando un paper dal titolo “Vague Notions in Chinese Contract Law: The Heli Standard in Court Practice”

Novembre 2006: partecipa al convegno “Secondo incontro di studi sul Diritto cinese: Costituzione, amministrazione, giustizia”, organizzato dall'Università di Roma Tre

Aprile 2005: partecipa al convegno su “La tutela della proprietà industriale in Cina” organizzato da Eurosportello, Unioncamere, Università di Bologna, Provincia di Ravenna a Ravenna, con un intervento dal titolo “Diritto cinese e proprietà intellettuale”

Maggio 2005: relazione dal titolo “Promoting Democracy and Development Abroad: The New Rule of Law Orthodoxy” alla giornata di studi “Meeting among the Faculties of Law of Bologna and Haifa”, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Bologna

Novembre 2005: partecipa al convegno “Cina: ruolo del diritto e crescita economica” organizzato dall'Associazione industriale della Provincia di Verona

Novembre 2005: partecipa al convegno “Italia- Cina: il ponte della comparazione giuridica”, organizzato dall'Università di Roma Tre con una relazione dal titolo: “L'evoluzione storica del diritto cinese: le fonti”.

Dicembre 2005: partecipa al ciclo di seminari su “Accesso alla giustizia: efficienza, qualità e metodi di risoluzione alternativa delle controversie, organizzato nell'ambito del Dottorato di ricerca in Diritto comparato dell'Università di Firenze, tenendo un seminario dal titolo: “La giustizia fuori dalle corti: il caso cinese”.

Novembre 2004: partecipa, in qualità di rapporteur, alla Round Table “National Ownership and Transferability of Political, Legal and Economic Institutions in Conflict and Post-Conflict Situations: The Role of the United Nations and Academia”, organizzata dalla School of Development, Innovation and Change dell'Università di Bologna

Maggio 2003: partecipa al Terzo congresso della Società italiana delle storiche (Firenze), con un intervento dal titolo “Donne e diritti nella Cina post-maoista”

Giugno 2003: partecipa, come discussant, al seminario sul progetto ALI/Unidroit: “Principles and Rules of Transnational civil procedure”, organizzato dall'Università degli Studi di Bologna e dall'American Law Institute

Dicembre 2003: partecipa al Seminario della Rivista trimestrale di diritto e procedura civile sul tema “L'uso giurisprudenziale della comparazione giuridica” con una comunicazione dal titolo “Autonomia del diritto privato europeo?”

Maggio 2002: partecipa alla tavola rotonda “I nuovi modelli familiari negli ordinamenti europei”, organizzata nell'ambito del Corso di perfezionamento in Diritto di famiglia, presso l'Università degli studi di Bologna, con una relazione sulla nuova legge francese sul Pacte civil de solidarité

Ottobre 2002: partecipa al seminario su “Il diritto dei contratti in Cina: tradizione e modernità”, presso il Dipartimento di Scienze giuridiche dell'Università degli studi di Torino, con una relazione sul diritto contrattuale nella Cina tardo imperiale

Maggio 2000: partecipa alla terza edizione de “L'Alambicco del comparatista”, sul tema “Amministratori: fiduciari – ma di chi?”, presentando tre interventi sul diritto societario giapponese

Giugno 1998: partecipa al workshop “Governance in European Integration: European Integration and China”, organizzato dal Centre for European Studies della Peking University (5-17 giugno 1998), a Beijing, con una relazione intitolata “The unification of contract law in Europe. The Principles of European Contract Law”

Giugno 1995: partecipa al colloquio biennale dell’Associazione Italiana di Diritto Comparato su “Il diritto giurisprudenziale in Italia e nel mondo”, con una relazione dal titolo “La giurisprudenza cinese e i suoi modelli” (intervento pubblicato nella Rivista trimestrale di diritto e procedura civile, 1996).