Foto del docente

Maria Giulia Canella

Ricercatrice confermata

Dipartimento di Scienze Giuridiche

Settore scientifico disciplinare: IUS/15 DIRITTO PROCESSUALE CIVILE

Curriculum vitae

Formazione

Laurea in Giurisprudenza presso l'Università di Bologna nell'anno accademico 95/96, con il massimo dei voti.

La redazione della tesi è stata effettuata dopo uno stage presso la Cour de Cassation francese sotto la guida dell'allora Primo presidente Monsieur Pierre Drai.

Avvocato dal 1999.

Dottore di ricerca in diritto processuale civile nel 2003, discutendo la tesi "La deliberazione del lodo arbitrale".

Carriera accademica

Assegno di ricerca dal 2004 al 2006, cofinanziato dal Consiglio nazionale forense. La ricerca, pubblicata su Rassegna forense del 2007, indaga il ruolo dell'avvocato cassazionista in Italia e nei vari ordinamenti europei,  formula proposte per una migliore gestione del giudizio di cassazione sotto il profilo della specializzazione del ruolo dell'avvocato che difende presso le giurisdizioni superiori.

Dal 2006 ricercatore (confermato nel 2009) di diritto processuale civile presso la Facoltà di Giurisprudenza della Università di Bologna.

Professore aggregato dall' a.a. 2007/2008.

Abilitazione scientifica nazionale alla II fascia di insegnamento dal 2021.

Attività didattica

Nell' a.a. 2007/2008 tiene l'insegnamento di procedura civile II presso il corso di laurea magistrale del Dipartimento di scienza giuridiche dell'Università di Bologna, sede di Bologna 

Negli a.a. 2006/07, 2009/2010 e 2011/2012 ha svolto il corso di diritto processuale civile (Teaching staff) presso l'Università Paris Ouest Nanterre.

Nell'a.a. 2010/ 2011 ha svolto parte del corso di procedura civile (CLAMEP-Laurea specialistica) presso la Facoltà di Economia dell'Università di Bologna.

Nell'a.a. 2011/2012 ha tenuto il corso di diritto processuale civile II presso la sede di Rovigo della Facoltà di giurisprudenza dell'Università di Ferrara.

Dall'a.a. 2018/2019 ha svolto all'interno della Law clinic del Dipartimento di scienze giuridiche il ruolo di referente per il diritto processuale civile edha tenuto le lezioni di diritto processuale dell'immigrazione.

Dall'anno accademico 2020/2021 è titolare de corso International and Transnational Civil Litigation nel corso Legal studies, Dipartimento di scienze giuridiche, sede di Bologna.

Attività scientifica

Da maggio a settembre 2009 è ricercatore invitato presso la Faculté de droit presso l'Università de la Sorbonne di Parigi dal prof. Loic Cadiet, allora presidente dell'Associazione internazionale di diritto processuale.

Nel 2015 Partecipazione alla redazione del progetto internazionale presentato presso il Ministero della Giustizia francese- GIP (Mission rechereche et innovation) nel quadro del bando LES ENJEUX DE LA DÉJUDICIARISATION in collaborazione, tra gli altri, con i proff. Céline Chassang (Centre de droit pénal et de criminologie); Marjolaine Roccati (Centre d’études juridiques et européennes comparées); Evelyne SERVERIN, Directeur de recherche émérite au CNRS; Laurence Sinopoli, Marie-Laure Nyboyet, David O’MAHONY, Professor of Criminology dell'University of Essex.

Attività istituzionali e incarichi accademici

Nell'a.a. 2009/2010 membro della Commissione didattica della Facoltà di Giurisprudenza del'Università di Bologna.

Referente dell'area giuridica IUS 15 presso il Comitato scientifico della Biblioteca A. Cicu.

Membro della Law clinic processo il corso di Laurea magistrale del Dipartimento di scienze Giuridiche, sede di Bologna.

Appartenenza a comitati scientifici e editoriali

Membro del comitato di redazione della Rivista trimestrale di diritto e procedura civile.

Altre attività

Membro dell'Associazione italiana fra gli studiosi del processo civile.

Relatrice a numerosi convegni.