Foto del docente

Maria Elina Belardinelli

Professoressa associata confermata

Dipartimento di Fisica e Astronomia "Augusto Righi"

Settore scientifico disciplinare: GEO/10 GEOFISICA DELLA TERRA SOLIDA

Curriculum vitae

POSIZIONE ATTUALE

 

03/2005-

Professore associato dell'Università di Bologna (confermato dal 01/03/2008) per il settore scientifico disciplinare GEO/10 (Geofisica della Terra Solida), presso la facoltà di Scienze MM. FF. NN. (Corso di laurea in Fisica) e afferente al Dipartimento di Fisica (settore di Geofisica).

 

 

FORMAZIONE

 

23/10/1990     

Laurea in Fisica presso l'Università di Bologna con voti 110/110 e Lode

 

1991-1993     

Dottorato di ricerca in Fisica con indirizzo geofisico presso l'Università di Bologna

19/9/1994       

Conseguimento del titolo di Dottore di Ricerca in Fisica.  

tesi: "Rilassamento postsismico e struttura reologica delle zone di faglia".

 

 

POSIZIONI RIVESTITE

 

02/1994-0602/1994-06/1995

Borsa di Studio dell'Istituto Nazionale di Geofisica.

07/1995-02/1996  

Borsa di Studio Post-dottorato dell'Università di Bologna.

03/1996-02/1998  

Ricercatore a contratto dell'Istituto Nazionale di Geofisica, Roma (ex art. 23 D.P.R. n. 171/'91)

03/1998-02/2005  

Ricercatore dell'Università di Bologna.

 

 

INCARICHI

 

2000-2017

Membro  del Collegio dei docenti del dottorato in Geofisica dell'Università di Bologna.

 

10/2008-05/2010

Vice-coordinatore del dottorato in Geofisica dell'Università di Bologna.

 

2011

Per conto del corso di dottorato di Geofisica dell'Università di Bologna: Referente per il programma Erasmus Mundus Azione 2.

 

11/2011-7/2012

Insieme ai Proff. Maurizio Bonafede e Rolando Rizzi (UniBO), ha collaborato alle procedure di richiesta dell'istituzione della nuova Laurea Magistrale in Fisica del Sistema Terra presso l'Università di Bologna (facendo parte della Commissione Incaricata di questo compito dai membri dell'attuale Consiglio di CdS).

 

Attualmente è membro della commissione Assicurazione della Qualità del CdS Fisica del Sistema Terra.

 

2017-

Membro dell'Editorial Board di Annals of Geophysics

 

ATTIVITA' SCIENTIFICA

 

Interessi generali di ricerca:
Modelli di sorgente deformativa.
Meccanica e reologia delle faglie.
Interazioni tra terremoti e tra eruzioni e terremoti.

Inserimento in diversi progetti di ricerca:

CNR-GNGTS (1998, 2001), Murst 40% (1998-9,1999-2000,2001-2), Murst 60%, RFO, Firb (2003-2004), Progetto EEC PRENLAB (1/3/1996-28/2/1998), PRENLAB 2 (1/4/1998-30/06/2000), EVG1 PREPARED (1/2/2003-31/7/2005), Progetti Vulcanologici di interesse per il Dipartimento della Protezione Civile (DPC): sottoprogetti Campi Flegrei (V3_2) e Etna (V3_6) (maggio 2005-giugno 2007), UNREST (1/5/2008-31/5/2010) progetto INGV-DPC.

 

2006- 2012

Coordinatore di progetto di ricerca: RFO 2006-2011 (Ricerca Fondamentale Orientata), comitato 04 Scienze della Terra.

 

Referee per riviste scientifiche:

Annals of Geophysics, Computers and Geosciences, Geophysical Journal International, Geophysical Research Letters, Journal of Geophysical Research, Journal of Seismology, Journal of Volcanology and Geothermal Research, Nonlinear Processes in Geophysics, Tectonophysics.

 

Ha partecipato a numerosi convegni e scuole nazionali e internazionali, in particolare ha  presentato le seguenti relazioni ad invito:

-“Time dependent stress changes and earthquake triggering” presso la conferenza di ricerca: “New challenges in earthquake dynamics: observing and modelling a multi-scale system” della European Science Foundation (Obergurgl. Austria, 18-23/10/2008).

-“Interaction between deformation sources and seismicity in  a volcanic region: the case of the 1982-1984 bradyseism at Campi Flegrei caldera (Italy)." press il XCVI Congresso Nazionale  della Società Italiana di Fisica (Bologna,  Italy, 20-24/9/2010).

 

Ha collaborato alla realizzazione della mostra "Percorsi di Ricerca, la fisica attraversa Bologna" per l'Anno Mondiale della Fisica (2005).

 

E' stata convener della sessione disciplinare  Geofisica della Terra Solida per il convegno GEOITALIA 2009.

 

 

COLLABORAZIONI INTERNAZIONALI.

 

USGS (United States Geological Service, USA),

con il Dr. John Boatwright: studio dello scorrimento asismico e leggi di attrito rate- and state-dependent (Roma 1993);

con il Dr. Ross Stein: studio delle interazioni eruzioni-terremoti (Roma, 1997-1998);

con la Dr. Joan Gomberg: variazioni di tassi di sismicità e probabilità a seguito di terremoti (2003-2005).

 

LGIT (Laboratoire de Geophysique Interne et Tectonophysique), Università di Grenoble (Francia),

con il Prof. Fabrice Cotton e il Dr. Olivier Coutant: studio del campo dinamico di sforzo prodotto da un terremoto (Grenoble-Roma-Bologna, 1996-1998).

 

Bergen University (Norvegia),

con il Prof. Agust Gudmundsson: fratture secondarie prodotte da un terremoto in mezzi stratificati (Reykjavik-Bologna nell'ambito dei progetti EEC PRENLAB e PRENLAB 2, 1997-2000).

 

IMO (Icelandic Meteorological Office, Reykjavik),

con il  Dr. Ragnar Stefansson, e la Dr. Kristin Vogfjord: sismicità dell'Islanda e triggering dinamico ( Reykjavik-Bologna, nell'ambito dei progetti EEC PRENLAB, PRENLAB 2 e PREPARED, 1997-2005).




Call Send SMS Add to Skype You'll need Skype CreditFree via Skype

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.