Foto del docente

Marco Giacinti Baschetti

Professore associato

Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali

Settore scientifico disciplinare: ING-IND/24 PRINCIPI DI INGEGNERIA CHIMICA

Avvisi

Proposte di Tesi - New

- Tesi di Laurea in collaborazione con IBD Srl.

Nell’ambito di una collaborazione tra il DICAM e l’azienda IDB s.r.l è disponibile una tesi di laurea sul tema della modellazione CFD ed eventuale validazione di un prototipo di scambiatore di calore a piastre per applicazioni biomedicali.

In particolare, tramite lo studio fluidodinamico si vuole ottimizzare l’efficienza di un dispositivo di scambio termico da utilizzare su macchine per dialisi. L’attività sarà prevalentemente svolta presso i laboratori del DICAM (per la parte di modellazione fluidodinamica) con la possibilità di svolgere i test di validazione ed analisi sperimentali presso la sede della azienda (Forlì).

- Tesi sullo sviluppo e caratterizzazione di materiali a base di Grafene

Nell'ambito di una collaborazione con la Graphene XT vi è possibilità di svolgere TESI in laboratorio nell'ambito dei seguenti temi di interesse per l'azienda:

  1. messa a punto di un processo di stampa di membrane composite tramite comune tecnologia bubble jet;
  2. studio del processo layer by layer per la formazione di membrane selettive per la separazione di gas;
  3. modifica di un impianto di spalmatura pilota per installare nuove tecniche di deposizione;
  4. studio proprietà tribologiche dei coating grafenici della graphene-xt;
  5. studio di additivi per migliorare dispersione, reticolazione e adesione dei formulati grafenici.

Vi è inoltre la possibilità di sviluppare TESI DI LAUREA anche sui seguenti argomenti:

"CARATTERIZZAZIONE DEL TRASPORTO IN MEMBRANE CO2 SELETTIVE PER APPLICAZIONI ENERGETICHE"
Il recupero della CO2 è di grande interesse attuale in vista sia delle problematiche ambientali ad essa connesse (effetto serra) sia dell'importanza legata alla purificazione di gas naturale e biogas. Il lavoro di tesi proposto, di tipo sperimentale e modellistico, si basa sull'analisi della permeabilità di gas e miscele in membrane innovative per la separazione della CO2 in vista del suo sequestro. I risultati sperimentali ottenuti verrano poi modellati con strumenti termodinamici disponibili in dipartimento al fine di ottenere informazioni relative alle potezialità effettive dei materiali in condizioni operative diverse da quelle testate.

"PRODUZIONE E CARATTERIZZAZIONE DI MATERIALI BARRIERA BIOSOSTENIBILI A BASE DI MICROFIBRE DI CELLULOSA"
La nanocellulosa è un materiale di recente sviluppo che sta destando grande attenzione per le sue proprietà meccaniche reologiche e di trasporto. Queste ultime sono di interesse nel presente lavoro di tesi, che potrà essere si di tipo sperimentale che modellistico, focalizzato sull'analisi della OTR e WVTR ( Oxygen and Water Vapor Transfer Rate), in film a base di microfibre di cellulosa con elevate proprietà barriera e di elevato interesse per applicazioni legate al packaing biosostenibile. A seconda degli interessi poi l'attività si potrà focalizzare sulla produzione di nuovi film con migliori proprietà o sulla modellazione dei risultati ottenuti per costruire delle relazioni proprietà struttura utili per l'ottimizzazione delle proprietà barriera nelle diverse condizioni operative.

"ANALISI MODELLISTICA e/o SPERIMENTALE DELL'ASSORBIMENTO MULTICOMPONENTE DI LIQUIDI E VAPORI IN GOMME E POLIMERI VETROSI"
l'attività prevista si basa sull'analisi di dati esistenti prodotti in laboratorio o presi in letteratura al fine di testare la possibilità di una modellazione dell'assorbimento multimcomponente in sistemi vetrosi. In tal senso si prevede la possibilità di utilizzare modelli già presenti in letteratura nonchè lo studio di eventuali modifiche atte a migliorare la predittività degli stessi. E' prevista, se di interesse, anche la possibilità di associare al lavoro modellistico  una analisi sperimentale di eventuali sistemi polimero penetrante al fine di completarne la caratterizzazione o verificare i dati di letteratura.

Pubblicato il: 29 settembre 2018