Foto del docente

Luca Morandi

Ricercatore a tempo determinato tipo b) (senior)

Dipartimento di Scienze Biomediche e Neuromotorie

Settore scientifico disciplinare: BIO/12 BIOCHIMICA CLINICA E BIOLOGIA MOLECOLARE CLINICA

Curriculum vitae

Scarica Curriculum Vitae (.pdf 468KB )

Nato il 28/09/1967; sposato con 2 figli

1993: Laurea in Scienze Biologiche presso la Facoltà di Matematiche Fisiche e Naturali dell'Università di Bologna

1996: Fondatore e Direttore Scientifico di Alphagenics Diaco Biotechnologies S.r.l. Area Science Park, Basovizza, Trieste

1999: Specialista in “Genetica Applicata” presso la Facoltà di Matematiche Fisiche e Naturali dell'Università di Bologna

2003: Dottorato di Ricerca in “Oncologia” presso il Dipartimento di Ematologia e Scienze Oncologiche, Università degli Studi di Bologna, Sezione di Anatomia, Istologia e Citologia Patologica "Marcello Malpighi"

2003: Assegnista di Ricerca presso il Dipartimento di Patologia Sperimentale (dal 1-09-2003 al 31-08-2004)

Dal 19 Dicembre 2005 sino al 9 Ottobre 2019 è stato assunto a tempo indeterminato in qualità di Tecnico Laureato Categoria D1 Area Tecnico Scientifica ed elaborazione dati, presso il Dipartimento di Ematologia e Scienze Oncologiche, Sezione di Anatomia, Istologia e Citologia Patologica "Marcello Malpighi”.

 

Attività di Ricerca:

La sua attività di ricerca è volta principalmente lo sviluppo di protocolli di biologia molecolare per l’identificazione di nuovi biomarcatori genetici ed epigenetici nella patologia del distretto testa-collo, del sistema nervoso centrale, della mammella e della tiroide. In particolare, ha sviluppato competenze specifiche avanzate nei settori microarray, next generation sequencing e relativa analisi dei dati con strumenti bioinformatici.

E’ autore di 6 brevetti riguardanti l’identificazione di biomarcatori diagnostici e predittivi nell’ambito della patologia oncologica di diversi distretti (cavo orale, mammella, colon-retto, encefalo).

Nell’aprile 2019 è risultato vincitore del bando “Proof of Concept di Ateneo (POC)”, per finanziare l’ultima fase prima della commercializzazione del brevetto intitolato “Method for determining head and neck squamous cell carcinoma”.

Il percorso professionale del candidato ha portato ad una articolata attività scientifica: H-index di 24, 95 pubblicazioni scientifiche, 1703 citazioni (aggiornato il 26/08/2021).

Nella V sessione del 2018 ottiene l’Abilitazione Scientifica Nazionale nel settore concorsuale 05/E3- Biochimica Clinica e Biologia Molecolare Clinica come docente di seconda fascia.

E’ stato tutor di numerose tesi di dottorato e di laurea, ed ha collaborato in qualità di cultore della materia all’attività didattica di insegnamenti del SSD BIO/12.

 

Esperienze di laboratorio:

DNA Sequencing, Fragment Analysis, LOH analysis and microsatellite instability, Gene expression microarrays (Agilent platform), CGH-arrays (Agilent Platform), Real time PCR, Laser assisted microdissection, Reverse Dot/Blot (ASO), PCR-ELISA, quantitative competitive PCR, PCR-RFLP, PCR-DGGE, Western Blotting, Northern Blotting, Southern Blotting, methylation sensitive PCR, quantitative methylation sensitive Real Time PCR by Molecular beacon.

Next Generation Sequencing: MiSEQ-Illumina, MiniSEQat 4Bases SA, IonTorrentat ARC-NET University of Verona, 454-GSJunior Roche for mutation analysis, DNA methylation (Bisulfite-SEQ), Copy number variation, splicing variant discovery, microRNAexpression, NGS bioinformatic data analysis by perl; bismarck bisulfiteread mapper, Galaxy cloud computing (http://usegalaxy.org/), Base Space including BWA, VariantStudio, NextGene, SeqPilot, CLC Genomic Workbench, BISMA (http://services.ibc.uni-stuttgart.de/BDPC/BISMA/), BSPAT (http://cbc.case.edu/BSPAT/ ). Attività di preparazione di librerie e analisi dati da diverse piattaforme di Next Generation Sequencing:

  • GSJunior presso l'Unità di Anatomia Patologica, Ospedale Bellaria.
  • Illumina MiSEQ - NextSEQ500 presso IRCSS Istituto delle Scienze Neurologiche di Bologna, Ospedale Bellaria, utilizzo di Protocolli Nextera per amplicons sequencing, sviluppo di protocolli ad hoc per target sequencing.
  • MiniSEQ presso 4Bases SA, Manno, Svizzera.
  • IonTorrent presso ARC-NET, Università di Verona.
  • Analisi bioinformatica dei dati NGS: Cloud computing su GalaxyProject e successive analisi in Perl dei file FASTA; utilizzo di BaseSpace, Oltre ai tools: BISMA, BSPAT, e software dedicati tra cui SeqPilot, NextGene, CLC Workbench.
  • GSJunior: analisi dati con Amplicon Variant Analyzer.
  • IonTorrent: analisi dati in cloud computing su GalaxyProject.
 

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.