Foto del docente

Luca Morandi

Ricercatore a tempo determinato tipo b) (senior)

Dipartimento di Scienze Biomediche e Neuromotorie

Settore scientifico disciplinare: BIO/12 BIOCHIMICA CLINICA E BIOLOGIA MOLECOLARE CLINICA

Collaborazioni

Collaborazione con:
Netherlands Cancer Institute Amsterdam
Paese:
Paesi Bassi
Descrizione:
E’ componente del gruppo di ricerca finalizzato a partecipare a un bando competitivo intitolato “UMC TKI grant 2020 to perform research projects together with companies in Public-Private Partnerships (PPP)”, riguardante la validazione clinica multicentrica europea del test di diagnosi precoce e predittivo di prognosi nei carcinomi squamosi del cavo orale ; Componenti: 1)VU medical center, part of Foundation VUmc Amsterdam; 2) Stichting Het Nederlands Kanker Instituut – Antoni van Leeuwenhoek Ziekenhuis, Amsterdam; 3) University of Parma; 4) NLC Amsterdam.
Collaborazione con:
St. Vincent'sUniversity Hospital Dublin; UMC Utrecht, The Nederlands.Institute of Surgical Pathology, University Hospital Zurich, Switzerland;
Paese:
Italia
Descrizione:
Dal 2018 ad oggi partecipa ad un gruppo di ricerca internazionale che si è costituito per la caratterizzazione molecolare dei carcinomi della mammella apocrini e del sesso maschile, in collaborazione con: - Prof. C Quinn, St. Vincent'sUniversity Hospital Dublin; Prof.ssa Z Varga, Institute of Surgical Pathology, University Hospital Zurich, Switzerland; Prof. P J van Diest, UMC Utrecht, The Nederlands.
Collaborazione con:
GUNMA University School of Medicine, Japan
Paese:
Italia
Descrizione:
Nel 2017 ha partecipato ad un gruppo di ricerca internazionale con la GUNMA University School of Medicine (Giappone): Prof. G Oyama; e con la Juntendo University School of Medicine (Giappone): Prof. Y Ishikawa. Il dott. Luca Morandi è responsabile della parte sperimentale di questo progetto finalizzato allo sviluppo di un test di biologia molecolare applicata per la caratterizzazione dei tumori alla mammella multicentrici, tramite analisi clonale e valutazione dell'espressione di un set di 5 geni predittivi di prognosi.
Collaborazione con:
Mayo Clinic, Rochester, Minnesota - University Wisconsin; Università di Torino - IRCCS Candiolo
Paese:
Stati Uniti D'America
Descrizione:
Dal 2017 al 2018 ha partecipato al gruppo di ricerca che si propone la caratterizzazione molecolare della variante Hobnail dei carcinomi della tiroide, in collaborazione con il Prof. RVR. Lloyd (Mayo Clinic, Rochester, Minnesota - University Wisconsin), Prof.ssa A. Sapino (Università di Torino - IRCCS Candiolo), Dott.ssa Sofia Asioli (Università di Bologna), prof.ssa Paola Rucci (Università di Bologna).
Collaborazione con:
AUSL Bologna
Paese:
Italia
Descrizione:
Dal 2012 al 2018 il dott. Luca Morandi è stato componente di gruppo di ricerca multidisciplinare volto alla caratterizzazione dei gliomi cerebrali, occupandosi dell’identificazione di marcatori molecolari diagnostici e prognostici. In questo ambito ha fatto parte del Progetto Emiliano-Romagnolo in Neuro-Oncologia (PERNO) (2012-2018), avviato grazie ad un finanziamento pubblico ottenuto su base competitiva nell’ambito dei Progetti di ricerca Regione – Università, con la partecipazione delle quattro Università e di tutte le Aziende Sanitarie Locali della Regione Emilia-Romagna. Il ruolo del candidato è stato focalizzato sulla progettazione, sviluppo, ed analisi di test di biologia molecolare applicata relativi alla diagnosi, prognosi e valutazione dell'efficacia di temozolomide nei gliomi.
Collaborazione con:
Università di Genova e di Trieste
Paese:
Italia
Descrizione:
Dal 2008 al 2012 il dott. Luca Morandi ha diretto un gruppo di ricerca per lo sviluppo di test di biologia molecolare applicata per l'identificazione di marcatori prognostici nei carcinomi invasivi della mammella. Hanno fatto parte di tale gruppo di ricerca il Prof. P. Bruzzi e la Prof.ssa MP Sormani, Università di Genova, il Prof. G. Mustacchi, Università di Trieste.Tale studio ha portato allo sviluppo di un saggio prognostico brevettato.

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.