Foto del docente

Leonardo Nanni Costa

Professore ordinario

Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-Alimentari

Settore scientifico disciplinare: AGR/19 ZOOTECNICA SPECIALE

Coordinatore del Corso di Laurea in Produzioni animali

Curriculum vitae

Leonardo NANNI COSTA e' professore ordinario di Zootecnica Speciale presso il Corso di Laurea  "Produzioni Animali e Controllo della Fauna Selvatica" della Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria dell'Universita' di Bologna. 

Istruzione e formazione:

- laurea con lode in Scienze delle Produzioni Animali presso la Facolta'  di Agraria di Bologna nell'A.A. 1981/82;

- periodo di studio di tre mesi presso il Department for Research in Pigs and Horses del National Institute of Animal Science di Foulum, Danimarca, nel 1986;

- dottore di ricerca in Scienze Zootecniche presso la Facolta'  di Medicina Veterinaria di Milano nel 1987

- borsa di studio di 6 mesi per l'estero del Consiglio Nazionale delle Ricerche presso il Research Institute of Animal Production "Schoonoord" di Zeist, Olanda, nel 1988;

 Esperienze lavorative:

- Professore a Contratto della Facolta'  di Medicina Veterinaria dell'Universita' degli Studi di Messina nell'A.A. 1987/1988;

- Professore a Contratto della Facolta'  di Agraria dell'Universita' degli Studi di Reggio Calabria nell'A.A. 1989/1990;

- Ricercatore presso l'Istituto di Allevamenti Zootecnici della Facolta' di Agraria dell'Universita'   di Bologna dal 1991 al 1992;

- Professore associato per la disciplina Zootecnica Speciale del Corso di Laurea in Scienze della Produzione Animale della Facolta'   di Agraria di Bologna dal novembre 1992;

- Professore a contratto per il Corso di Laurea in Tecnica ed  Economia Agraria della Facolta' di Economia della Libera Universita' di Bolzano negli A.A. 2001/2002 e 2002/2003;

- Professore ordinario di Zootecnica speciale presso la Facolta' di Agraria dall'ottobre 2007.

Attivita'   di ricerca:

Dal 1987 partecipa a programmi di ricerca finanziati dal Ministero della Ricerca Scientifica e dalla regione Emilia-Romagna sui seguenti argomenti:

- effetti del trasporto sulla qualita'  della carne suina e bovina;

- effetti del gene Alotano sull'idoneita' alla stagionatura della coscia di suino;

- relazioni tra il potenziale glicolitico della carne e la qualita' del prosciutto stagionato. 

Dal 1993 al 1996 e' stato co-responsabile scientifico per la Sezione di Allevamenti Zootecnici del DIPROVAL del progetto dell'UE "Methods of improving pig welfare and meat quality by reducing stress and discomfort before slaughter" contract AIR3- CT-1992-0262.

Dal 2000 al 2003 e' stato responsabile scientifico di unita' di ricerca per l'attivita'  svolta nell'ambito del progetto finanziato dall'Unione Europea "Minimising stress inducing factors on cattle during handling and transport to improve animal welfare and meat quality (CATRA)" (contratto n. QLK5-CT-1999-01507)

Dal 2004 al 2006 e' stato responsabile di un'unita' operativa nell'ambito del progetto "Effetti delle condizioni di allevamento sulla risposta ai trattamenti pre-macellazione e sulla qualita'  della carcassa e della carne nel suino pesante italiano" finanziato dal MIUR (COFIN 2003).

Dal 2004 al 2007 e' stato responsabile di un'unita'  operativa nell'ambito del progetto "Ricerche sui difetti del Prosciutto di Parma" finanziato dalla regione Emilia-Romagna.

Dal 2005 al 2008 e' stato responsabile di un'unita' operativa nell'ambito del progetto "Identificazione e caratterizzazione morfologica e produttiva delle risorse genetiche animali dell'Emilia-Romagna al fine della loro salvaguardia" finanziato dalla Regione Emilia-Romagna.

Dal 2008 al 2010 e' stato responsabile di un'unita' operativa nell'ambito del progetto "Valutazione dello stress da trasporto in funzione delle condizioni climatiche" finanziato dal Ministero della Salute - IZSLE.

Dal 2012 al 2013 e' stato responsabile scientifico del progetto "Identificazione delle caratteristiche della carne suina fresca rilevanti ai fini della trasformazione in prodotti DOP" finanziato dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali

Dal 2013 al 2015 e' stato responsabile scientifico del progetto "Applicazione dell'analisi del rischio per il miglioramento delle condizioni di macellazione del suino e per la riduzione dei difetti nelle cosce destinate alla stagionatura" finanziato dalla Regione Lombardia (Misura 124)

Nel 2005 e' stato chiamato a far parte, in qualita' di esperto, del "Tavolo tecnico sulla protezione degli animali nei trasporti" istituito presso il Ministero della Salute.

Nel 2010 ha fatto parte, in qualita' di esperto, di un gruppo internazionale di lavoro dell'EFSA (European Food Safety Authority) per l'elaborazione, su richiesta della Commissione Europea, di un documento scientifico sul trasporto degli animali.

Dal 2010 al 2014 e' stato membro del Comitato Etico Scientifico per la sperimentazione animale dell'Alma Mater Studiorum Universita' di Bologna.

Ha presieduto dal 2010 al 2012 il corso di Studio in Scienze del Territorio e dell'Ambiente Agro-Forestale e dal 2012 al 2015 il corso di Studio in Produzioni Animali e Controllo della Fauna Selvatica. 

Dal 2012 al 2015 e' stato membro del comitato scientifico della Societa' Italiana delle Scienze Veterinarie (SISVet)

Dal 2012 al 2015 e' stato vice presidente della Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria.

Da maggio 2015 a maggio 2018 è stato direttore del dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-alimentari (DISTAL), "dipartimento di eccellenza" nell'area 07 Scienze agrarie e veterinarie.