Foto del docente

John Patrick Leech

Professore associato confermato

Dipartimento di Interpretazione e Traduzione

Settore scientifico disciplinare: L-LIN/12 LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE

Curriculum vitae

Formazione

Laureato in Storia Europea nel 1980 presso l’Università di Kent a Canterbury (GB), consegue un Masters in Storia Europea all’Università del Sussex e consegue il Dottorato di ricerca in Storia presso lo stesso Ateneo nel 1995.

 

Carriera accademica

Lettore di Lingua inglese presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Bologna dal 1983 al 1992.

Docente a contratto presso la Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori dell’Università di Bologna dal 1992 al 1995.

Ricercatore nel settore disciplinare L-LIN/12 (Lingua e Traduzione - Lingua Inglese) presso la Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori dell’Università di Bologna dal 1995 al 2005.

Professore Associato, incardinato nel Dipartimento di Interpretazione e Traduzione, Università di Bologna, dal 2005 ad oggi.

 

Attività didattica

Dal 1992 al 1999 è stato docente di Lingua inglese nel corso di preparazione per il concorso diplomatico (successivamente Masters in Relazioni Internazionali) presso l’Università di Bologna e l’Istituto di Sociologia Internazionali di Gorizia.

Dal 1995 svolge con continuità attività di docenza come titolare di diversi insegnamenti (Lingua inglese, Lingua e cultura inglese, Traduzione dall’italiano all’inglese, Comunicazione museale, Lingua inglese per interpreti) per i corsi di laurea del Dipartimento di Interpretazione e Traduzione, Università di Bologna.

Ha inoltre insegnato moduli sulla Storia inglese contemporanea e organizzato diversi seminari di approfondimento sui temi di ricerca di sua interesse.

Dal 2016, insegna sul tema del cultural heritage sul dottorato Traduzione, Interpretazione e Interculturalità del Dipartimento di Interpretazione e Traduzione.

 

Attività scientifica

I principali temi di ricerca sono gli studi culturali e linguistici nell’ambito dell’anglistica, con particolare attenzione alla storia della traduzione, alla storia e cultura irlandese, alle migrazioni e alla memoria pubblica.

Membro del Comitato di Redazione e Content Management della rivista mediAzione.

Membro del Comitato di Redazione della rivista La questione romantica.

Membro del Comitato Scientifico del Centro Internazionale di Studi e Documentazione per la Cultura Giovanile/International Study and Documentation Centre for Youth Culture.

Membro del gruppo di ricerca del METRA, Centro di Studi Interdisciplinari sulla Mediazione e la Traduzione a opera di e per ragazze/i del Dipartimento di Interpretazione e Traduzione, Università di Bologna.

Membro Centro Studi trasversali su Teatro e interculturalità, Dipartimento di Interpretazione e Traduzione, Università di Bologna.

Membro del Comitato Scientifico dell’Archivio storico-giuridico “Anselmo Cassani” presso il CRID – Centro di Ricerca Interdipartimentale su Discriminazioni e vulnerabilità dell’Università di Modena e Reggio Emilia.

Membro Comitato Scientifico Laboratorio di Traduzione giuridica presso il CRID – Centro di Ricerca Interdipartimentale su Discriminazioni e vulnerabilità dell’Università di Modena e Reggio Emilia.

Membro comitato Scientifico dell’Associazione ATRIUM (European Cultural Route certificato dal Consiglio d’Europa) (2016 al 2018)

Visiting Fellow presso l’University College Dublin nel 2002 e la Dublin City University nel 2008.

 

Attività istituzionali e incarichi accademici

Presidente della Commissione Didattica della SSLMIT dal 2005 al 2009.

Vice Direttore del Dipartimento di Interpretazione e Traduzione 2014-2015

Delegato del Rettore dell’Università di Bologna sul Multilinguismo e Interculturalità, dal 2015 ad oggi.

Presidente del Centro Linguistico dell’Ateneo di Bologna, dal 2018 ad oggi.

Altre attività istituzionali (terza missione)

Assessore del Comune di Forlì con deleghe alla Cultura e alle Relazioni Internazionali, seguendo attività culturali di diverso tipo (biblioteche, musei, spettacolo) nonché diversi progetti europei, soprattutto nell’ambito della cooperazione territoriale (2009-2014).

Presidente dell’Associazione ATRIUM (Architecture of Totalitarian Regimes in Europe’s Urban Memory, itinerario culturale riconosciuto dal Consiglio d’Europa (si veda www.atriumroute.eu ) dal 2014 al 2016 e dal 2019 ad oggi.

 

Pubblicazioni

  1. Cosmopolitanism, dissent and translation. Translating radicals in eighteenth-century Britain and France, Bologna, Bononia University Press, 2020, pp. 2000
  2. “Raining bombs in the house of the Lord”: a note on translation and dissent in the work of Baron d’Holbach”, in Agnieszka Pantuchowicz and Anna Warso (eds.), Protest and Dissent. Conflicting Spaces in Translation and Culture, Berlin, Peter Lang, 2020, pp. 105-120.
  3. “Mirabeau: French Revolutionary and Cosmopolitan Translator”, Storia e Politica 2020, pp. 5-22.
  4. “Language competence and forms of cosmopolitanism. The case of Thomas Paine”, in: MATERIALES DE FILOSOFÍA DEL DERECHO, Madrid, Seminario Permanente Gregorio Peces-Barba. Universidad Carlos III de Madrid. Grupo de Investigación Derechos Humanos, Estado de Derecho y Democracia, 2020, pp. 1 - 22
  5. “Contemporary black history and writing in Britain: Afua Hirsh, David Olusoga, Reni Eddo-Lodge”, Storia e Futuro, aprile 2020, pp. 1-15.
  6. “Domesticating the opinions of an Enlightened foreigner: William Cooke Taylor’s framing of Gustave de Beaumont’s Ireland. Social, political and religious (1839), MediAzione 2020”, pp. 31-52.
  7. Translation as a Political Act: Conference at the University of Perugia, 9-11 May 2019, mediAioni, 2020, pp. 1-7.
  8. “It’s not cricket!” Race, colour and West Indian cricket in C.L.R. James (1901-1989), Griseldaonline, giugno 2020, pp. 186-201.
  9. “How to do things with translation. Marat’s translation of Newton’s Optics (1788)”, mediAzioni, 24, 2019, pp. 1-15.
  10. ATRIUM: heritage, intercultural dialogue and the European Cultural Routes”, in Almatourism, 2019, pp. 37-45.
  11. Review of Franca Dellarosa, Talking Revolution: Edward Rushton’s Rebellious Poetics, 1782-1814, Liverpool, Liverpool University Press, 2014, Romanticism, vol. 25,no. 2 (2019), pp. 205-206.
  12. con Claudia Castellucci), ATRIUM, turismo sostenibile e patrimonio dissonante, in “Clionet. Per un senso del tempo e dei luoghi”, 2. http://rivista.clionet.it/vol2/dossier/etica_del_turismo/castellucci-leech-atrium-turismo-sostenibile-e-patrimonio-dissonante
  13. “ATRIUM – Architektur, urbane Struktur und dissonantes Erbe”, in InfoEuropa. Informationen über den Donauraum und Mitteleuropa, Wien, Institut fur den Donauraum und Mitteleurpa (IDM), 02/2018, pp. 9-11
  14. “The anxieties of dissonant heritage: ATRIUM and the architectural legacy of regimes in local and European perspective” in Hakan Hokerberg (ed.), Architecture as propaganda in twentieth-century totalitarian regimes, Firenze, Polistampa, 2018, pp. 245-260.
  15. “European policy on multilingualism: unity in diversity or added value?” CULTUS. The Journal of Intercultural Mediation and Communication, 2017, vol. 10 (2017), pp. 27-38.
  16. “Percorsi comuni del femminismo”, La Società degli Individui, n. 58, 2017/1, pp. 157-159. Recensione di Maria Giulia Bernardini e Orsetta Giolo (a cura di), Critiche di Genere.Percorsi su norme, corpi e identità nel pensiero femminista, Aracne, Roma.
  17. (ed.), Translation and Revolution, special issue of La Questione Romantica, vol 9, n. 1-2, (2017).
  18. “Editor’s Introduction”, Translation and Revolution, special issue of La Questione Romantica, vol 9, n. 1-2 (2017), pp. 9-13.
  19. “The ‘Foreign Affections’ of the United Irishmen. France and the French Revolution in Arthur O’Connor’s The Press, Translation and Revolution, special issue of La Questione Romantica, vol 9, n. 1-2, (2017), pp. 65-77.
  20. “Dissonant historical heritage and the role of cultural institutions: the case of ATRIUM in Forlì”, in Tomasz Domanski (ed.), The Role of Cultural Institutions and Events in Marketing of Cities and Regions, Lodz, Lodz University Press, 2016, pp. 105-115
  21. "The European Cultural Route ATRIUM: A 'Dissonant Heritage'", in Harald Bodenschatz, Piero Sassi, Max Welch Guerra (eds.), Urbanism and Dictatorship. A European Perspective, Basel, Birkhauser Verlag, 2015, pp. 229-234.
  22. "ATRIUM. From European Project to European Cultural Route. Future perspectives for development", in L'Architettura i regimi totalitari e la memoria del '900. Contributi alla nascita dei una Rotta Culturale Europea/Architecture, Totalitarian Regimes and Memory in the 20th Century: Contributions to the Birth of a European Cultural Route, Forlì, Casa Walden, 2014, pp. 150-154.
  23. “Il nodo delle generazioni”, review of Thomas Casadei, Tra ponti e rivoluzioni. Diritti, costituzioni, cittadinanza in Thomas Paine, La Società degli Individui, n. 48 (2013), pp. 143 – 146.
  24. “Utopia, necessità o soluzione da progettare? Il Sistema Museale Romagnolo sulla scia della Rete Bibliotecaria, all'insegna di una nuova stagione di cooperazione istituzionale”, Museo Informa, 48 (2013), pp. 11-12.
  25. "Pick pack, pock, puck", in Raffaella Baccolini, Delia Chiaro, Chris Rundle, Sam Whitsitt (eds.), a joyceful of talkatalka from friendshapes for Rosa Maria Bollettieri Bosinelli, Bologna, Bononia University Press, 2011, pp. 295 – 301.
  26. “'The Empire Plays Back'. The Translation of a sport from centre to periphery", Vittoria Intonti, Federica Troisi, Marina Vitale (eds.), Forms of Migration. Migration of Forms, Bari, Progeit, 2009, (Proceedings of the 23rd AIA Conference, Bari, 20-22 September 2007). pp. 212 – 222.
  27. “Neologia in terminologia: il caso dei tessuti”, in Silvia Bruti, Marcella Bertuccelli, Antonio Bertacca (eds.), Threads in the complex fabric of language. Studies in honour of Lavinia Merlini Barbaresi, Pisa, Felici Editore, 2008, pp. 181-189.
  28. "L'utopia et le contrat social", in Vita Fortunati, Raymond Trousson (eds.), Histoire transnationale de l'utopie littéraire et de l'utopisme, Paris, Champion, 2008, pp. 477– 485.
  29. "Hybrid identities and migration cultures: the Irish diaspora in the seventeenth and eighteenth centuries", in Raffaella Baccolini, Patrick Leech (eds.), Constructing Identities. Translations, Cultures, Nations, Bologna, Bononia University Press, 2008, pp. 171 – 187.
  30. (con Raffaella Baccolini) (eds.), Constructing Identities: Translations, Cultures, Nations, Bologna, Bononia University Press, 2008, pp. 308.
  31. Con Raffaella Baccolini, “Introduction”, in Constructing Identities: Translations, Cultures, Nations, Bologna, Bononia University Press, 2008, pp. pp. 11 – 18.
  32. “’To Marry Outside the Tribe’”, a public reading of Translations by Brian Friel (Sala affrescata del Dipartimento SITLeC, Forlì 28 maggio 2007”, mediAzioni, 2007, 2.
  33. review of John Mitchell, The Last Conquest of Ireland (Perhaps), Irish Studies Review, 2006, 14, pp. 488 – 491.
  34. review of Eamonn Ó Ciardha, Ireland and the Jacobite Cause, 1685-1766. A fatal attachment (Dublin, Four Courts Press), La Questione Romantica, 2006, 14, pp. 191 – 195
  35. “'We have nothing to fear but fear itself'”: A Comment on M. Night Shyamalan’s The Village”, MediAzioni, (http://www.mediazionionline.it/index.htm).
  36. (ed.), Remembering the Troubles, dossier in mediAzioni, 2005, no. 1, [http://www.mediazioni.sitlec.unibo.it/index.php/no1-anno2005/53-dossierno1-anno2005.html]
  37. “Introduction”, Remembering the Troubles, dossier in mediAzioni, 2005, no. 1. [http://www.mediazioni.sitlec.unibo.it/images/stories/PDF_folder/document-pdf/2005/dossier2005/rememberingtroubles/patrick%20leech%20introduction.pdf]
  38. "Silences and retellings: Don Mullan’s The Dublin Monaghan and bombings (2000)”, MediAzioni, 2005, 1, dossier Remembering the Troubles. [http://www.mediazioni.sitlec.unibo.it/images/stories/PDF_folder/document-pdf/2005/dossier2005/rememberingtroubles/3%20leech.pdf]
  39. review of Thomas Truxes, Irish-American Trade, 1660-1783 (Cambridge, Cambridge University Press), Irish Studies Review, 2005, 13, pp. 405 – 407.
  40. review of Seamus Deane, Foreign Affections. Essays on Edmund Burke (Cork, Cork University Press), La Questione Romantica, 2005, nn. 18-19, pp. 200-204
  41. (con G. Elisa Bussi) (eds.), Schermi della dispersione. Cinema, storia e identità nazionale, Torino, Lindau, 2003.
  42. (con G. Elisa Bussi), “Identità nazionale e cinema. Il sentimento di un tempo e di un luogo”, in Schermi della dispersione. Cinema, storia e identità nazionale, Turin, Lindau, 2003, pp. 7-25
  43. "La frammentazione della Gran Bretagna e identità storica. Braveheart di Mel Gibson”, in Schermi della dispersione. Cinema, storia e identità nazionale, Turin, Lindau, 2003, pp. 93-104.
  44. "' Undeceiving expressions': the seventeenth-century plain style controversy reconsidered”, Il confronto letterario n. 40, Atti del X Convegno di Storia della Lingua Inglese (Pavia, 13-15 settembre 2001), 2003, pp. 25-40.
  45. “Imagining Diachronic Communities: British historians and national identity”, in Johanna Perheentupa e Kristina Karppi (eds.), Cross-Cultural Encounters. Perspectives on Multicultural Europe , Helsinki, Edita Prima Oy, 2002, pp. 57-76.
  46. “A Genealogy of Terminology: John Locke's Essay concerning human understanding, in George Talbot and Pamela Williams (eds.), Essays in Language,. Translation and the Digital Learning Technologies, in honour of Doug Thompson, Market Harborough, Matador, 2002, pp. 1-11.
  47. “Thomas Spence's Radical Utopia: violence, apocalypse and jubilee, in Paola Spinozzi (ed.), Utopianism/LiteraryUtopias and National Cultural Identities: a Comparative Perspective, Bologna, University of Bologna, 2001, pp. 300-310.
  48. A Supplement to the History of Robinson Crusoe, being the history of Crusonia, or Robinson Crusoe's island down to the present time by Thomas Spence”, in Vita Fortunati and Raymond Trousson (eds.), Dictionary of Literary Utopias), Paris, Honoré Champion Editeur, 2000, pp. 586-588.
  49. “Briganti, disertori e Guardia Nazionale nel Centese (1809-1810)”, in Carlo Poni and Antonio Samaratani (eds.), Cento e la Partecipanza Agraria, Cento, Comune di Cento/Partecipanza Agraria di Cento/Corbo Editore, 2000, pp. 219-265.
  50. “<Who Says Manchester Says Cotton>: Textile Terminology in the Oxford English Dictionary (1000-1960),” in Gabriella Di Martino and Maria Lima (eds.), English Diachronic Pragmatics. Atti del Convegno ‘English Diachronic Pragmatics' Napoli 13-15 maggio 1999, Napoli, CUEN, 2000, pp. 433-469.
  51. “Il brigantaggio nelle campagne bolognesi in età napoleonica”, in A. Varni (ed.), I “Giacobini” nelle legazioni, 3 vols., Bologna, Fondazione del Monte/Costa Editore, 1999, vol. II, La società bolognese (1796-1815), pp. 407-428.
  52. “Who Says Manchester Says Cotton”. Textile Terminology in the Oxford English Dictionary (1000-1960), inTRAlinea, pagina elettronica di Gutenberg Bifronte, vol.. 2, 1999. [http://www.intralinea.org/archive/article/Who_Says_Manchester_Says_Cotton]
  53. Va' pensiero. Argumentation in G.M. Trevelyan's Whig Imagination of History”, in M. Bondi (ed.), Forms of Argumentative Discourse. Per un'analisi linguistica dell'argomentare, Atti del Convegno (Bologna, 12-13 dicembre 1996), Bologna, CLUEB, 1998, pp. 249-262.
  54. Review of Martin Thom, Republics, Nations and Tribes (London, Verso, 1995), La questione romantica, No. 5, Spring 1998, Mito/Storia, 1998, pp. 263-266.
  55. “Heritage and National Identity in Contemporary Britain”, in Maiija Makikalli, Anu Korhonen and Keijo Virtanen (eds.), European Identities. Studies on Integration, Identity and Nationhood , Tuku, UNIPAPS, 1997, pp. 135-154.
  56. “Imagining the Primitive. Rhetoric and Discursive Strategies in British Anthropology”, in Valerio de Scarpis, Loretta Innocenti, Franco Marucci and Armando Pajalich (eds.), Intrecci e contaminazioni. Atti del XIV Congresso Nazionale dell'Associazione Italiana di Anglistica, Venezia, Supernova, 1993, pp. 273-283.
  57. The Language of Controversy: Burke, Paine, the French Revolution , Bologna, Tipografia Compositori, 1990.
  58. (con L. Haarman and J. Murray), Reading Skills for the Social Sciences, Oxford, Oxford University Press, 1988.
  59. “Political propaganda on television. Some comments on didactic exploitation”, in Immagine e parola. I generi televisivi nell'insegnamento delle lingue. Atti del convegno di studi tenuto a Bologna, dal 13 al 15 ottobre 1986, Bologna, Pitagora, 1987, pp. 123-138.
  60. "Political propaganda on television. From Eisenhower to Reagan", in R.M. Bosinelli (ed.), U.S. Presidential Elections 1984, Bologna, Pitagora, 1986, pp. 213-252.
  61. (con Marina Bondi), Election '83: Workbook (with M. Bondi), Bologna, Pitagora, 1985.
  62. "Party political broadcasting: advertising techniques and language learning", in R. Rossini Favretti (ed.), Election '83, Bologna, Pitagora, 1984, pp. 169-183.

 

Partecipazioni in convegni e workshop

  • Partecipazione ad invito al Tavolo rotonda on line La forma della relazione: lingua, diritti, dialogo, Centro Internazionale di Studi e Documentazione per la Cultura Giovanile, con un intervento dal titolo “Language, nation and conditions for dialogue.” 3 luglio 2020
  • Partecipazione come relatore al 15th International Congress on the Enlightenment /15e Congrès international des Lumières, organizzato dall’International Society for Eighteenth-Century Studies, con un intervento dal titolo “Revolutionary Proselytising: Translation and the Forging of a Transnational Radical Identity”. Edimburgo (UK) 14–19 luglio 2019.
  • Partecipazione come relatore all’incontro The Worlds of Work: The Intellectual Contribution of Carlo Poni Memorial Workshop, organizzato dal Dipartimento di Scienze Economiche (Università di Bologna), con un intervento dal titolo “The Local and the Transnational: Worlds of Work with Carlo Poni”. Bologna, 24 giugno 2019.
  • Partecipazione come relatore al convegno internazionale La traduzione come atto politico/Translation as Political Act/ La traduction comme acte politique, organizzato dal Dipartimento di Scienze Politiche, Università di Perugia, in collaborazione con il Genealogies of Knowledge Project (Università di Manchester, Regno Unito), con un intervento dal titolo “Translating the French Revolution: Joseph Johnson’s Analytical Review 1788-1798.” Perugia,9-11 maggio 2019.
  • Partecipazione come relatore al convegno internazionale "A host of tongues…".Multilingualism, Lingua Franca and Translation in the Early Modern Period, organizzato dal Centre for the Humanities (CHAM) and the Centre for English, Translation and Anglo-Portuguese Studies (CETAPS), Faculty of Humanities and Social Sciences of Nova University, Lisbona (FCSH-Nova), con un intervento dal titolo "Translation and revolution in France and England." Lisbona (Portogallo) 13-15 dicember 2018.
  • Relazione ad invito al workshop internazionale Heritage in the making: dealing with legacies of Fascist Italy and Nazi Germany organizzato dal McDonald Institute for Archaeological Research, University of Cambridge, con un intervento dal titolo “ATRIUM project and the city of Forli.” Cambridge (UK), 3 dicembre 2018.
  • Relazione ad invite al convegno internazionale Modern Movement In Architecture - An Asset To Cultural Heritage: A Central-Eastern Europe Perspective organizzato dal Department of Cultural Heritage of Lithuania, con un intervento dal titolo “Creating Transnational Heritage: the Atrium Cultural Route.” Kaunas (Lituania), 11 settembre 2018
  • Partecipazione alla Tavola Rotonda Verso una Carta mondiale per il “diritto di dialogo. Principi, fonti, pratiche, organizzato dal Centro Internazionale di Studi e Documentazione per la Cultura Giovanile e dal Centro di Ricerca Interdipartimentale su Discriminazione e vulnerabilità, Università di Modena e Reggio Emilia. Modena, 6 luglio 2018.
  • Relazione ad invito all’incontro Etica del turismo. A partire dai luoghi storici, in occasione della presentazione del volume di Corrado Del Bo’, Etica del turismo. Responsabilità, sostenibilità, equità (Carocci, 2017) organizzato dall’Istituto Storico della Resistenza di Forlì, con un intervento dal titolo “ATRIUM, turismo sostenibile e patrimonio dissonante.” Forlì, 7 giugno 2018.
  • Relazione ad invite alla giornata di studiAssessing the post-war architectural heritage organizzato dall’Architects Association of Lithuania, con un intervento dal titolo “Cultural history, dissonance and architectural heritage: the case of the ATRIUM cultural route.” Vilnius (Lituania), 14 maggio 2018.
  • Presentazione della Rotta Culturale ATRIUM per la ricertificazione come itinerario del Consiglio d’Europa, Incontro istituzionale dell’Enlarged Partial Agreement, Council of Europe. Lussemburgo, 18 aprile 2018.
  • Partecipazione al convegno internazionale Protest and Dissent in translation and culture, organizzato dal SWPS University of Social Sciences and Humanities, (Warsaw), con un intervento dal titolo “D’Holbach’s Translation of English Deists: a Dissenting Voice within the Enlightenment.” Varsavia, 11-13 maggio 2017.
  • Relazione ad invito all'incontro ‘Fatto d’Armi di Villa Rossi e Villa Calvi', organizzato dalla Biblioteca Comunale “P. Neruda” di Albinea (Modena) in occasione della celebrazione dell’attacco alleato al comando tedesco del 1944, 24 marzo 2017.
  • Intervento introduttivo in qualità di Delegato al Multilinguismo e l’Interculturalità dell’Università di Bologna, alla Giornata di Studi Capire le parole. La lezione di Tullio De Mauro, organizzato dal GISCEL, Emilia Romagna, in collaborazione con il Dipartimento FICLIT, Università di Bologna. Bologna, 27 marzo 2017.
  • Relazione ad invito in qualità di Membro del Comitato Scientifico dell’associazione ATRIUM all’incontro L’itinéraire culturel ATRIUM. Architecture et patrimoine dissonant / Der Kulturweg ATRIUM Unstimmige Architektur und Kulturerbe, all’interno del programma journées de l’architecture die rchitekturtage. Salzburg, 12 ottobre 2016.
  • Relazione ad invito ad un incontro organizzato dal Comune di Faenza per le scuole secondarie del territorio per celebrare il giorno dell’Europa, con una conferenza dal titolo “Tempesta nella manica’ Le ragioni storiche del Brexit.” Faenza 9 maggio 2016.
  • Partecipazione al 3° Convegno Languaging Diversity: Languages and Power organizzato dal Dipartimento di Studi Umanistici, Università di Macerata), con un intervento dal titolo “Empowerment through multilingualism: a proposal for the University of Bologna.” Macerata, 3-5 marzo 2016.
  • Introduzione e coordinamento dell’incontro Smontare gli stereotipi di genere: tra letteratura, diritto, filosofia organizzato dalla Biblioteca Comunale ‘A. Saffi’, in collaborazione con il Centro Donna. Forlì, 6 novembre 2015.
  • Relazione ad invito al convegno internazionale Role of Cultural Institutions and Events in Marketing of Cities and Regions organizzato dal Department of International Marketing and Retailing, Faculty of International and Political Studies, University of Lodz, con un intervento dal titolo “The ATRIUM cultural route and local development through culture.” Lodz (Polonia), 29-30 maggio 2015.
  • Partecipazione alla Tavola Rotonda La Casa del Mutilato di Forlì. Un monumento del Ventennio organizzato dall’Università di Ferrara, Salone del Restauro. Ferrara, 8 maggio 2015.
  • Relazione ad invito al convegno internazionale Architecture as Propaganda in Twentieth-Century Totalitarian Regimes.History and Heritage, organizzato dal The Swedish Institute in Rome, con un intervento dal titolo “ATRIUM: From European Project to Cultural Route of the Council of Europe. Rome, 16-17 aprile 2015.
  • Relazione ad invito al Convegno di Studi Il Novecento nel XXI secolo. Problemi, Idee, Pratiche organizzato dalla Fondazione Micheletti, (insieme alla dott.ssa Elisa Giovannetti) con un intervento dal titolo “Il progetto ATRIUM e la «città del Duce».” Brescia, 24-25 novembre 2014.
  • Relazione ad invito in qualità di Presidente dell’Associazione ATRIUM, al Council of Europe Cultural Routes Annual Advisory Forum Cultural routes: cultural tourism for intercultural dialogue and social stability, con un intervento dal titolo “ATRIUM - A comparative view of dissonant heritage.” Baku (Azerbaigian), 30-31 ottobre 2014
  • Relazione ad invito al Convegno Internazionale Urban design and dictatorship in the 20th century: Italy, Portugal, the Soviet Union, Spain and Germany. History and Historiography, organizzato dal Bauhaus-Institut für Theorie und Geschichte der Architektur und der Planung, con una presentazione del progetto europeo “ATRIUM (Architecture of Totalitarian Regimes of the XXth Century in Urban Management”, in qualità di Assessore alla Cultura (Forlì). Weimar 21-22 november 2013.
  • Partecipazione all’incontro Architetture del Novecento. Culture del progetto, patologie del grado, metodologie del restauro organizzato dal TeknuHub, Salone del Restauro (con il Prof. Ulisse Tramonti), con un intervento dal titolo “ATRIUM. Un progetto europeo per la qualificazione dell’architettura del novecento.” Ferrara, 21 marzo 2013.
  • Partecipazione al convegno internazionale Gustave de Beaumont. Irlanda, la schiavitù, la questione sociale nel XIX secolo organizzato dal Dipartimento di Studi Politici, Università di Torino, con una relazione dal titolo “William Cooke Taylor: a Unionist who dared to speak of ’98.” Torino, 24 ottobre 2008.
  • Partecipazione al convegno internazionale France, Grande-Bretagne, Irlande: Transferts culturels et parcours des savoirs au siècle des Lumières organizzato dal Laboratoire de Recherche sur les Cultures Anglophones (LARCA), Università Paris-Diderot, con intervento dal titolo “Translating Europe into Ireland: cultural transfer and surplus in translation”. Parigi (Francia), 18-20 settembre 2008.
  • Partecipazione al Convegno Internazionale “Bridges to Utopia”. 9th International Conference of the Utopian Studies Society, organizzato dall’Università di Limerick, con un intervento dal titolo “Cricket, nation and the utopian impulse.” Limerick (Irlanda), 3-5 luglio 2008.
  • Relazione ad invito al Centre for Textual and Translation Studies, Dublin City University, con un intervento dal titolo “Translations in late eighteenth-century Ireland: beyond the 'baneful binary'?" Dublino (Irlanda) 8 aprile 2008.
  • Partecipazione al Convegno Traduzione come luogo di incontro e di scontro organizzato dal Dipartimento SITLeC, Unviersità di Bologna, con un intervento dal titolo “It’s just not cricket. A sport in a colonial and post-colonial context.” Forlì, 13 dicembre 2007.