Foto del docente

Giovanna Martelli

Professoressa associata confermata

Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie

Settore scientifico disciplinare: AGR/19 ZOOTECNICA SPECIALE

Coordinatrice del Corso di Laurea Magistrale in Sicurezza e qualità delle produzioni animali

Curriculum vitae

CURRICULUM VITAE di GIOVANNA MARTELLI

Formazione

L'attivita'  scientifica di Giovanna Martelli, nata a Bologna nel 1965 e laureatasi con lode in Medicina Veterinaria nel 1989, si  e' sviluppata prevalentemente presso l'attuale Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie dell'Universita'  di Bologna.

Nel 1991, fruendo di una borsa di studio comunitaria, ha trascorso un periodo come "Chercheur libre" presso l'Universita'  di Louvain la Neuve (B), sotto la guida del Prof. M. Vanbelle.

Nel 1997 ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Incremento, igiene, qualita'  e salubrita'  delle produzioni animali (sede amministrativa Universita'  di Perugia).

Nel Febbraio 2016 ha de facto conseguito il titolo di Veterinario Specialista Europeo in "Animal Welfare Science, Ethics and Law" (ECAWBM-AWSEL).

Carriera accademica

Dal 2000 al 2010  è stata Ricercatore del settore AGR/19 (Zootecnica Speciale) presso la Facolta'  di Medicina Veterinaria di Bologna.

Nel settembre 2010, a seguito di valutazione comparativa presso l'Universita'  di Torino, ottiene l'idoneita'  a Professore Associato del settore AGR/19 (Zootecnica Speciale) e viene chiamata dalla Facolta'  di Medicina Veterinaria di Bologna per ricoprire il suddetto ruolo dal dicembre 2010.  

Nel luglio 2015 è stata eletta Coordinatore del Corso di Laurea Magistrale in Sicurezza e Qualità delle Produzioni Animali dell'Università di Bologna.

Nell'aprile 2017  ha conseguito l'Abilitazione Scientifica Nazionale al ruolo di Professore Ordinario del SSD AGR/19.

Attività di ricerca

Le principali tematiche di ricerca riguardano il benessere animale in relazione alle tecnologie di allevamento;  i rapporti fra alimentazione animale,  qualita' dei prodotti ed impatto ambientale degli allevamenti; l'applicazione del Metodo Biologico alla zootecnia; l'utilizzo di fonti proteiche non convenzionali nell'alimentazione del suino; lo studio del bilancio azotato del suino tramite l'impiego di gabbie metaboliche; la valutazione qualitativa delle carcasse, delle carni e del prosciutto stagionato (Prosciutto di Parma) di suini pesanti italiani e la valutazione oggettiva del benessere animale (suini, bovini e galline ovaiole) tramite l'impiego di animal, design criteria e score systems (ANI L-35, Welfare Quality). Tali ricerche, frutto di finanziamenti pubblici e privati dei quali Giovanna Martelli  e' stata piu' volte responsabile, si sono concretizzate in numerosi lavori originali editi sotto forma di contributi su riviste scientifiche nazionali ed internazionali, collaborazioni a volumi nazionali ed internazionali e presentazioni in ambito di congressi cui si aggiungono svariate pubblicazioni divulgative su riviste nazionali di settore.

Attività didattica

L'impegno scientifico di Giovanna Martelli si e' da sempre accompagnato ad un'intensa attivita' didattica espletata nella titolarieta' di insegnamenti fondamentali nell'ambito di corsi di Laurea (Medicina Veterinaria, Sanita' e Qualita' dei Prodotti di O.A., Biotecnologie Veterinarie), Scuole di Specializzazione e di Master di II livello delle Facolta' di Medicina Veterinaria di Bologna, di Padova, di Teramo e di Sassari.

E' membro del Collegio del Dottorato in Scienze Veterinarie dell'Università di Bologna.

Dall'anno accademico 2003-2004 e' stata relatrice di due tesi di Dottorato (anno 2007 e 2010), di oltre 40 tesi di laurea e di 8 tesi di Specializzazione in prevalenza a carattere sperimentale.

Altre attività scientifiche

Dal 1998 al 2019 (epoca di cessazione dell'attività dell'Ente) è stata membro della Giunta di Appello dell'Istituto Parma Qualita' (Istituto di certificazione e controllo di numerose DOP fra cui il Prosciutto di Parma ai sensi del Reg. 1151/2012).

Dal 2005 al 2016 è stata Esperto Nazionale in materia di Ricerca sul Sistema Agricolo.

Con Decisione n. C/262/03 del 28/8/2010  e' stata nominata membro della "pool list" del gruppo di esperti in materia di produzioni biologiche presso la Commissione Europea (riconfermata nel 2017 con Decisione 2017/C 287/03).

Nel 2006-2007 ha fatto parte, in qualita' di esperto, di un gruppo internazionale di lavoro dell'EFSA (European Food Safety Authority) per l'elaborazione, su richiesta della Commissione Europea, di un report scientifico sulla salute e sul benessere del suino.

Dall'Aprile 2011 al Giugno 2015 e' stata membro effettivo del Panel FEEDAP (Additives and Products or Substances used in Animal Feed)  e dello Standing Working Group on Aminoacids di EFSA.

Dal Settembre 2015 al Novembre 2018 è stata membro dello Standing Working Group "Other Zootechnical Additives" di EFSA.

Dal Marzo 2020 è membro dello Standing Working Group di EFSA "Animal Nutrition".

E' referee di alcune delle principali riviste scientifiche internazionali del settore delle produzioni animali: Livestock Science, British Journal of Nutrition, Journal of Animal Science, PlosOne, Animals, Physiology and Behaviour, Journal of Agricultural Science, Research in Veterinary Science, Journal of the Science of Food and Agriculture, Italian Journal of Animal Science, Sustainability, Animal Feed Science and Technology.

E' stata valutatore di progetti di ricerca nazionali ed internazionali (Europa e Canada).

 

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.