Foto del docente

Franco Merni

Professore a contratto a titolo gratuito

Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita

Vicepresidenza della Scuola di Farmacia, Biotecnologie e Scienze motorie - Bologna

Curriculum vitae

Diploma con lode in Educazione Fisica nel 1971 Istituto Superiore d'Educazione Fisica di Bologna, tesi “L'allenamento tipo Endurance quale alternativa all'Intervall-training per il miglioramento della funzione cardiaca”.

Vincitore Concorso nazionale a cattedre (D.M. 5-5-1973) ordinario di Educazione Fisica nella scuola media nel 1974.

1975 Diploma Corso di Biomeccanica del'Istituto di Educazione Fisica di Budapest.

1993 laurea con lode in Medicina e Chirurgia, dell'Università di Bologna, tesi “Applicazioni Sperimentali della Biomeccanica nell'Anatomia funzionale”.

1994 abilitazione professione di Medico Chirurgo, da allora iscritto alla Federazione di Medicina dello Sport.

1979-1992 assistente di Anatomia applicata all'Educazione Fisica ISEF BO. Dal 1992 al 2001, Professore incaricato dello stesso insegnamento sede staccata di Verona e dal 2000 al 2002 anche Bologna.

1988-2002 corso di Analisi computerizzata del movimento, nella specialità di Medicina dello Sport dell'Università di Bologna.

1999-2001 insegna Teoria e Metodologia dell'Allenamento e Biomeccanica all'Isef di Bologna.

2000-2008 incaricato di “Valutazione motoria e attitudinale nello Sport” nella Scuola di specialità (SISS) dell'Università di Bologna.

2001-2002 incaricato dell'insegnamento di “Teoria e Metodologia dell'Allenamento” Facoltà di Scienze Motorie dell'Università di Bologna.

Dal 1 ottobre 2002 chiamato come professore di ruolo di II fascia, dalla Facoltà di Scienze Motorie di Bologna, risultando idoneo alla valutazione comparativa bandita da questa Facoltà nel settore MEDF02.

Da allora ha insegnato Teoria e Metodologia dell'Allenamento dei corsi di Bologna e dal 2004 di Rimini e Valutazione motoria e attitudinale nello Sport nel corso di laurea triennale (classe33).

Teoria e Metodologia dell'Allenamento nella laurea specialistica 76S e nel corso di Specializzazione in Medicina dello Sport ed i corsi avanzati di Teoria e Metodologia dell'Allenamento e Metodi di valutazione motoria nella Laurea specialistica 75S. Dall'AA 2007 al 2010 ha insegnato Programmazione e organizzazione dell'allenamento ed in seguito dal 2011 Valutazione nello sport e programmazione dell'Allenamento, Analisi della Prestazione di gara, Scienza e tecnica degli sport di Squadra nella Laurea Magistrale sportiva.

Attività professionale e di ricerca

Dal 1972 al 1988 ha svolto attività di ricerca nel campo dello sviluppo motorio con enti e strutture diverse.

Incaricato (1980-2000) dal Prof. L. Coppini come direttore del Laboratorio di Biomeccanica dell'ISEF di Bologna presso l'Istituto di Anatomia Umana di Bologna, ha messo a punto apparecchiature e procedure software per l'analisi con metodi cinematografici di: corsa, salti, lanci dell'atletica, pattinaggio corsa, salti della ginnastica e del pattinaggio artistico, tecniche dello sci di fondo e partenze dello sci alpino, diversi fondamentali della pallavolo e la danza classica. Per tale attività di ricerca ha vinto nel 1983 una borsa di studio del Comitato Olimpico Italiano. Ha seguito come relatore 30 tesi sperimentali dell'ISEF e della Specialità di Medicina dello Sport dell'Università di Bologna, che sono state premiate dal CONI come migliori tesi sportive a livello nazionale.

Dal 1980 ha collaborato quale consulente e ricercatore con il Comitato Olimpico Italiano e diverse Federazioni Sportive tra le quali:

Scuola dello Sport del CONI: rilevamenti a livello nazionale sull'attività giovanile con oltre 10.000 soggetti (1980-84). Determinazione delle prime norme di valutazione motoria nazionali italiane per giovani praticanti sport e scolari tra 7 e 16 anni. In questo ambito ha svolto corsi e seminari e convegni con 25 Federazioni nazionali.

Pallacanestro consulente di Ettore Messina per la valutazione degli atleti della nazionale assoluta e delle giovanili nel quadriennio 1993-96. Ha svolto ricerche sulla valutazione nel basket, corsi e seminari dal minibasket, al basket giovanile fino al livello nazionale.

Dal 1980 al 2002 è stato distaccato dall'insegnamento della Scuola Media presso la Federazione Ciclistica come esperto di metodologia dell'allenamento e coordinatore tecnico del Centro Studi FCI per la ricerca, la valutazione degli atleti e la programmazione dell'allenamento delle squadre Nazionali maschili e femminili assolute e juniores. Gli atleti seguiti nella preparazione hanno vinto dal 1984 al 2000, 5 medaglie d'oro, 12 d'argento, 7 di bronzo ai Campionati del Mondo su strada e pista e 3 d'oro alle Olimpiadi di Barcellona e Atlanta, stabilendo un record del mondo nell'inseguimento a squadre (Manchester 1996) e nel Km da fermo junior (Atene 1999).

Atletica Leggera ha allenato atleti mezzofondisti nazionali e collabora con la Federazione per seminari e ricerche pubblicate sulla rivista scientifica Federale “Atletica Studi” della quale è nel comitato scientifico.

Vice Presidente nazionale eletto della Federazione Educatori Fisici e Sportivi dal 1996, fa parte del comitato scientifico della rivista “Educazione Fisica e Sport nella Scuola” organo ufficiale dell'Ente Morale Centro studi di Educazione Fisica.

Dal 2005 al 2009 è stato Vice Presidente internazionale Eletto dell'International Association of Sport Kinetics.

Ha fatto parte del comitato scientifico organizzatore di 10 seminari o congressi su Educazione Fisica e Sport a Roma, Palermo, S. Marino, Oslo, Pechino, Algeri, Bliala Podlaska, Magdeburgo con Federazioni sportive ed organizzazioni internazionali, ed a Bologna e Rimini due Congressi internazionali della International Association of Sport Kinetics come rappresentante della Facoltà di Scienze Motorie.

Ha partecipato, spesso come speaker invitato, a 37 congressi o seminari internazionali e 44 nazionali.

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.