Foto del docente

Francesco Raschi

Professore associato

Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali

Settore scientifico disciplinare: SPS/02 STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHE

Nota biografica

Professore associato in Storia delle dottrine politiche dal dicembre 2018. Ha conseguito il dottorato in Sociologia e sistemi politici (Università di Parma) nel 2004. Svolge le sue ricerche nell'ambito della storia del pensiero politico moderno e contemporaneo.  Gli interessi di ricerca sono rivolti in particolare al liberalismo politico post-rivoluzionario (Constant e Tocqueville) e contemporaneo (Aron, Berlin, Hayek, de Jouvenel). Attualmente incentra la sua ricerca sul tema della guerra e della pace nel pensiero politico otto-novecentesco.

Vai al Curriculum

Contatti

E-mail:
francesco.raschi2@unibo.it

Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali
Strada Maggiore 45, Bologna - Vai alla mappa

Orario di ricevimento

FORLÌ: Studio 2 C (secondo piano)

Via G. della Torre 1, 47121 Forlì (FC)

Telefono: 0543/374183

 

A partire dal 20 FEBBRAIO:

GIOVEDÌ DALLE ORE 12.00 ALLE ORE 13.00.

Sospensione dei ricevimenti in presenza

Dalla settimana prossima, a partire cioè da lunedì 9 marzo, i ricevimenti in presenza sono sospesi. Gli studenti che hanno esigenza di contattare il docente sono pregati di inviare una mail all'indirizzo istituzionale. Sarà poi cura del docente - nel caso in cui la risposta alla mail non sia sufficiente - prendere contatto con gli studenti o sulla piattaforma Teams o su Skype. Mi scuso del disagio, ma la situazione di emergenza dettata dall'epidemia COVID-19 non mi consente di essere presente nello studio di Forlì. Ringrazio, fin da ora, della collaborazione.

Pubblicato il: 08 marzo 2020

 

CONSULTARE COMUNQUE QUESTA PAGINA E QUELLE DEGLI AVVISI PER EVENTUALI MODIFICHE.

 

BOLOGNA: Studio 21

Palazzo Hercolani

Strada Maggiore 45, 40125 Bologna

SI RICEVE SOLO  APPUNTAMENTO, CONCORDATO VIA MAIL.

   

N.B.: Gli studenti sono comunque pregati di verificare eventuali cambiamenti di orario in questa pagina.