Foto del docente

Francesca Rescigno

Professoressa associata confermata

Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali

Settore scientifico disciplinare: IUS/09 ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO

Curriculum vitae

CURRICULUM ATTIVITA' DIDATTICA E SCIENTIFICA DELLA PROFESSORESSA FRANCESCA RESCIGNO:

Ha conseguito la laurea in Scienze Politiche nel luglio 1990 presso l'Università  degli studi  La Sapienza di  Roma, con la votazione di 110/110 e lode.

Parla e scrive correttamente l'inglese e il tedesco, per il mantenimento del quale ha frequentato per diversi anni l'Istituto di cultura germanica; ha una discreta padronanza dello spagnolo e del francese.

Ha iniziato, nel  1990, l'attività di collaborazione con le Cattedre di Diritto Costituzionale e Diritto Regionale della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Bologna, svolgendo attività di carattere seminariale, di supporto e tutorato per gli studenti,  e quale membro delle  Commissioni per gli esami di tali insegnamenti, e in seguito delle Commissioni di laurea.

Nell'ottobre del 1990 ha iniziato il dottorato di ricerca in Diritto Costituzionale, della durata di tre anni, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Bologna, dottorato conclusosi nell'ottobre 1993. La discussione della tesi di dottorato  -dal titolo: Il principio bicamerale nell'ordinamento costituzionale italiano: disfunzioni e prospettive di riforma- è avvenuta,  con esito positivo, nel settembre del 1994.

Sempre presso la Facoltà di giurisprudenza dell'Università di Bologna ha conseguito, nell'ottobre del 1994,  una borsa di studio post-dottorato biennale in Diritto Costituzionale. L'attività svolta in relazione a tale assegnazione si è conclusa, con giudizio positivo espresso dal Referente scientifico della ricerca (Professor Roberto Nania) e dal Direttore dell'Istituto Giuridico (Professore Giorgio Ghezzi), nel settembre del 1996.

Nell'aprile del 1998 ha preso servizio, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Bologna, quale ricercatore non confermato di Diritto Costituzionale, la conferma in ruolo è avvenuta nell'aprile del 2001.

Nel maggio 1999 ha ottenuto l'incarico di Diritto Costituzionale nell'ambito del Diploma Universitario di Consulente del lavoro (per l'anno accademico 1999/2000), attivato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli studi di Bologna, incarico confermato per gli anni accademici successivi (2000/2001; 2001/2002; 2002/2003; 2003/2004; 2004/2005) anche in seguito alla trasformazione del Diploma in Corso di Laurea.

Nel settembre 2001, è risultata idonea alla valutazione comparativa a posti di professore universitario di ruolo di seconda fascia per il Settore scientifico-disciplinare N09X Istituzioni di Diritto Pubblico, presso la Facoltà di Scienze della Formazione, dell'Università degli studi di Catania (bandito con decreto rettorale n. 2777, del 4 ottobre 2000, pubblicato G.U.R.I. n. 80, del 13 ottobre 2000).  

Il primo novembre 2002 ha preso servizio quale professore universitario di ruolo di seconda fascia per il Settore scientifico-disciplinare N09X Istituzioni di Diritto Pubblico, presso la Facoltà di Scienze Politiche Roberto Ruffilli dell'Università di Bologna. Presso la medesima sede le è stato attribuito l'incarico per l'insegnamento di Diritto Costituzionale Comparato. Nell'anno accademico 2008-2009 le è stato attribuito anche l'insegnamento di Diritto Regionale e degli Enti locali.

Nel novembre 2005 è stata confermata nel ruolo di professore associato per il settore scientifico disciplinare – IUS/09. 

E' membro del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Diritto Costituzionale dell'Università di Bologna (sede amministrativa), Genova, Parma, Salerno, Urbino, Modena e Reggio Emilia (sedi consorziate).

Nel 2004 è stata nominata membro della Commissione per gli esami da avvocato (Sessione 2004 – Decreto Ministeriale 3. 12. 2004) che si sono tenuti presso la Corte di Appello di Bologna dal dicembre 2004 al febbraio 2006.

Nell'ottobre-novembre 2005, ha partecipato, in qualità di relatore, ai corsi organizzati dal Ministero delle Pari Opportunità presso l'Università di Roma tre, occupandosi specificamente delle politiche sociali europee e del gender mainstreaming e presso l'Università di Bologna dedicandosi all'organizzazione degli enti territoriali prima e dopo la riforma del Titolo V e al ruolo femminile nell'ambito di tali enti. 

Nel gennaio del 2006 è stata invitata, dall'Institut d'Etudes Politiques di Parigi, a tenere un ciclo di lezioni sui temi della giustizia e delle riforme costituzionali dell'ordinamento italiano.  In tale occasione ha avuto modo di allacciare rapporti per una futura collaborazione scientifica con il professor Georges Chapouthier, il quale, da anni, si occupa del tema del riconoscimento di diritti agli animali.

Nel gennaio 2007 è diventata mamma della splendida Romea Giulia.

Dal 2008 collabora quale pubblicista con Il Corriere della Sera Bologna.

Nel novembre 2008 ha curato l'organizzazione del Convegno: ‘Di sana e robusta Costituzione: 60 anni e non li dimostra. Celebriamo i sessanta anni della Costituzione Italiana', presso la Facoltà di Scienze Politiche Roberto Ruffilli e la conseguente pubblicazione degli atti.

Nel novembre 2009 ha curato l'organizzazione del Convegno: L'età dei diritti: a work in progress, presso la Facoltà di Scienze Politiche Roberto Ruffilli.

Nel 2009 ha continuato ad occuparsi del tema dell'estensione dei diritti agli esseri animali pubblicando l'articolo:  L'ambiente e la dignità animale nella Costituzione, in Janus, e l'articolo  Dall'antropocentrismo all'affermazione dei diritti animali: un cammino ancora da completare, nella  Rivista tecnico-scientfica del Corpo forestale dello Stato e I diritti degli animali:una vita e una morte dignitose in 30giorni, ha anche partecipato al secondo numero della Revue Semestrielle de Droit Animalier, curata dalla Faculté de droit et des sciences économiques de Limoges e dall'Observatoire des mutations institutionnelles et juridiques, con un saggio dal titolo: Le statut juridique des animaux en Italie: passé, présente et perspectives.

Nel 2010 è continuato l'approfondimento dei temi di bioetica e biodiritto con la pubblicazione di due saggi nel volume curato dai professori Francesco Lucrezi  e Francesco Mancuso, Diritto e vita. Biodiritto, bioetica, biopolitica. Uno dei saggi concerne i problemi costituzionali del fine della vita mentre l'altro si occupa dei diritti degli esseri animali. Ancora con un saggio dedicato al testamento biologico nel volume Etica della cura in oncologia a cura della professoressa Luisella Battaglia e dei dottori Ivana Carpanelli e Guido Tuveri.

Lo studio dei nuovi diritti nella prospettiva dei diritti animali è proseguito invece con due articoli nel volume Tutela giuridica degli animali a cura dei dottori Maurizio Santaloci e Carla Campanaro.

Nel 2010 è stata nominata membro del Comitato Etico Scientifico per la Sperimentazione Animale dell'Ateneo di Bologna.

Nel 2011 è entrata fare parte del Master en Derecho Animal y Sociedad gestito dalla Facultat de Dret  - Univerisitat Autonoma de Barcelona, coordinato dalla professoressa Teresa Giménez-Candela (www.derechoanimal.info).

Nel 2011 è stata nominata dal Comune di Bologna membro del Comitatio dei Garanti per i referendum consultivi comunali.

 Nel 2011 è uscito per la casa editrice Carocci  il libro sul diritto di asilo.

ELENCO PRINCIPALI PUBBLICAZIONI DELLA PROFESSORESSA FRANCESCA RESCIGNO:

Monografie :

-         Disfunzioni e prospettive di riforma del bicameralismo italiano: la Camera delle Regioni , pubblicata nella collana del Seminario giuridico dell'Università di Bologna, Milano, Giuffrè, 1995.

-         Scritti sul sistema istituzionale Israeliano , Rimini, Maggioli (collana Università), 1996. 

-         Le "funzioni costituzionali" delle Regioni fra previsione ed attuazione , Torino, Giappichelli, 2001.

-         I diritti degli animali. Da res a soggetti, Torino, Giappichelli, 2005.

-         Il diritto di asilo, Roma, Carocci, 2011. 

Articoli e saggi:

- Le nuove frontiere della legislazione: la disciplina della tutela del consumatore e la responsabilità da prodotto, in Studi parlamentari e di politica costituzionale, anno XXVI, 1° trimestre, 1993, 63.

- Forma di governo direttoriale e sistemi elettorali nell'ordinamento costituzionale della Confederazione Svizzera, redatto in collaborazione con la dott.ssa Califano, in Forme di governo e sistemi elettorali, a cura di S. Gambino, Padova,  Cedam, 1995,  299.

- Caratteristiche dell'ordinamento politico-istituzionale israeliano: il ruolo dei partiti politici, in Studi parlamentari e di politica costituzionale, anno XXIX, 3° trimestre, 1996, 55.

- L'esperienza israeliana, in Democrazia e forme di governo. Modelli stranieri e riforma costituzionale, a cura di S. Gambino, Rimini, Maggioli, 1997, 503.

- Introduzione all'Appendice di aggiornamento del volume di F. Battaglia, Le Carte dei diritti, Reggio Calabria, 1998.

-         Il governo locale in Israele , in Stati nazionali e poteri locali. La distribuzione territoriale delle competenze. Esperienze straniere e tendenze attuali in Italia, a cura di  S. Gambino, Rimini, Maggioli,  1998, 1093.

-         I gruppi parlamentari , in Studi in onore di Pietro Rescigno, Milano,  Giuffrè, 1998, vol. II, 751.

-         La prospettiva "federalista" italiana: ruolo ed esperienza della Conferenza Stato-Regioni, in Studi parlamentari e di politica costituzionale, anno  XXXIII , 1° trimestre, 2000, 43.

-      Il diritto di associazione in partiti politici e il finanziamento della politica , in I diritti costituzionali, a cura di R. Nania e P. Ridola, Torino, Giappichelli, 2001, vol. II, 517.

-      Lo Stato autonomico spagnolo e la protezione della salute , in L'arco di Giano, estate 2002, n. 32, 99.

-      L'articolo 11 e la “promessaâ€della Camera delle Regioni ,  in  Lo Stato e le autonomie. Le Regioni nel nuovo Titolo V della Costituzione. L'esperienza italiana a confronto con altri Paesi, a cura di E. R. Acuña,  Torino, Giappichelli, 2003, 183. 

-      C onclusioni al Convegno su Regioni ed Enti locali tra la riforma del Titolo V della Costituzione e i nuovi Statuti regionali, a cura della Provincia di Forlì-Cesena, Cesena, 2003, 74.

-      La giustizia costituzionale in Germania , in La giustizia costituzionale in Europa, a cura di M. Olivetti – T. Groppi, Milano, Giuffrè, 2003, 93.

-      La giustizia costituzionale in Belgio , in La giustizia costituzionale in Europa, a cura di M. Olivetti – T. Groppi, Milano, Giuffrè, 2003, 255.

-      La Justicia Constitucional en Alemania, in La Justicia Constitucional en  Europa, Mexico, Queretaro, 2004, 55.

-      La Justicia Constitucional en Bélgica , in La Justicia Constitucional en  Europa, Mexico, Queretaro, 2004, 173.

-      Il diritto d'asilo tra previsione costituzionale, spinta europea e “vuoto†normativo , in Politica del Diritto, 2004, 151.

-      I diritti fondamentali nella giurisprudenza costituzionale tedesca: la Verfassungsbeschwerde , in Corte Costituzionale e diritti fondamentali, a cura di L. Califano, Torino, Giappichelli, 2004, 69.

-      I partiti alla ricerca delle pari opportunità, in Donne, politica e processi decisionali, a cura di L. Califano, Torino, Giappichelli,  2004, 117.

      Il ricorso diretto alla Corte Costituzionale: una prospettiva comparata, in Rivista on line di Diritto Pubblico, Giustizia Amministrativa, pubblicazione del 2 dicembre 2004 in www.giustamm.it.

-      I partiti politici, in I diritti costituzionali, a cura di R. Nania e P.  Ridola, Torino, Giappichelli , 2006, vol. II, 727.

-      Animali (diritti degli) , voce Dizionario di Diritto Pubblico, a cura di  S.  Cassese, Milano, Giuffrè,

-      Commento all'articolo 86 della Costituzione , in Commentario alla Costituzione, a cura di  R. Bifulco – A. Celotto –  M. Olivetti , Torino, Utet,  2006, vol. II, 1671.

-      Diritti degli animali, voce Dizionario Diritti umani. Cultura e dignità della persona nell'epoca della globalizzazione, a cura di M. Flores, Torino, Utet, 2007, vol. I, 320.

-      Diritto di asilo, voce Dizionario Diritti umani. Cultura e dignità della persona nell'epoca della globalizzazione, a cura di M. Flores, Torino, Utet, 2007, vol. I, 458.

-      Diritti degli animali e sperimentazione , in Diritto e nuove tecnologie, a cura di C. Faralli – G. Finocchiaro, Bologna, Gedit, 2007, 283.

-      Riflessioni sullo status giuridico degli esseri animali , in Argomenti di Bioetica. Rivista dell'Istituto Italiano di Bioetica, Genova, 2007, 45.

-      Di sana e robusta Costituzione: 60 anni e non li dimostra. Celebriamo i sessanta anni della Costituzione Italiana', Atti del Convegno a cura di Francesca Rescigno, Bologna, 2008.

-      Introduzione e Conclusioni, in Di sana e robusta Costituzione: 60 anni e non li dimostra. Celebriamo i sessanta anni della Costituzione Italiana', Atti del Convegno a cura di Francesca Rescigno, Bologna, 2008, 17 e 141.

-      L'età dei diritti a sessanta anni dalla Dichiarazione Universale delle Nazioni Unite e dall'entrata in vigore della Costituzione Repubblicana Italiana: un cammino ancora in costruzione, in Di sana e robusta Costituzione: 60 anni e non li dimostra. Celebriamo i sessanta anni della Costituzione Italiana', Atti del Convegno a cura di Francesca Rescigno, Bologna, 2008, 93.

-      E se le terapie salvavita servissero allo Stato di diritto?, in   Libertiamo.it - http://www.libertiamo.it, Articolo inserito il 1 aprile 2009, ore 13:30 in Biopolitica, Diritto e giustizia.

-      Le quote rosa sono “fuori modaâ€? in Libertiamo.it - http://www.libertiamo.it, Articolo inserito il 13 maggio 2009, ore 11,30 in Diritto e Giustizia, Partiti e Stato.

-      L'ambiente e la dignità animale nella Costituzione, in Janus, 2009, n. 34, 24.

-      Dall'antropocentrismo all'affermazione dei diritti animali: un cammino ancora da completare,  in Silvae, Rivista tecnico-scientfica del Corpo forestale dello Stato, 2009, n. 11, 27.

-      I diritti degli animali: una vita e una morte dignitose, in 30giorni – Il mensile del medico veterinario, dicembre 2009, 12.  

-      Le statut juridique des animaux en Italie: passé, présente et perspectives, in Revue Semestrielle de Droit Animalier, 2009, n. 2, 69.

-      La Costituzione e la vita : diritto o dovere ?,  in F. Lucrezi – F. Mancuso (a cura di), Diritto e vita. Biodiritto, bioetica, biopolitica, Catanzaro, 2010, 197;

-      Per una bioetica animale. Una nuova frontiera i diritti degli esseri animali, in F. Lucrezi – F. Mancuso (a cura di), Diritto e vita. Biodiritto, bioetica, biopolitica, Catanzaro, 2010, 541;

-      Il testamento biologico nello Stato di diritto: la vita tra diritto e dovere , in L. Battaglia – I. Campanelli – G. Tuveri (a cura di), Etica della cura in oncologia, Roma, 2010, 116;

-      Il riconoscimento dello status giuridico agli esseri animali, in M. Santaloci – C. Campanaro (a cura di), Tutela giuridica degli animali, Roma, 2010,  156;

-      Un approccio giuridico-legislativo al vegetarianesimo, in M. Santaloci – C. Campanaro (a cura di), Tutela giuridica degli animali, Roma, 2010,  163;

- Germania, in L. Pegoraro - G. Pavani - S. Pennicino, Chi controlla le elezioni?, Bologna, 2011, 103;

- Nuovi diritti e nuovi soggetti del diritto: il caso degli esseri animali, in Studi in onore di Franco Modugno, Napoli, 2011, Vol. IV, 2799;

- L'inserimento della dignità animale in Costituzione: uno scenario di "fantadiritto"? , in  S. Rodotà - P. Zatti, Trattato di Biodiritto, volume VI, La questione animale , a cura di S. Castignone e L. Lombardi Vallauri, Milano, 2012, 267;  

- Il fenomeno del randagismo e il diritto di libertà degli esseri animali , in S. Rodotà - P. Zatti, Trattato di Biodiritto, volume VI, La questione animale , a cura di S. Castignone e L. Lombardi Vallauri, Milano, 2012, 545.

 

"Esseri animali o 'persone non umane'", in www.diritticomparati.it/2013/09, 2013;

   

Note a sentenza titolate :

Nota alla sentenza della Corte Costituzionale n. 276 del 1991, dal titolo: â€Irragionevolezze†legislative nel riconoscimento del “potere estero†alle Regioni,  in Giurisprudenza Italiana, 1993, 774.

Nota alla sentenza della Corte Costituzionale n. 168 del 1999, dal titolo: Deroghe alle specie cacciabili. Una compressione giustificata delle competenze regionali, in Giurisprudenza Italiana, dicembre 1999, 2389.

Nota all'ordinanza della Corte costituzionale n. 359 del 1999, dal titolo: La Corte “rimane al suo posto†e l'ipotesi del ricorso diretto si allontana, in Giurisprudenza Italiana, agosto - settembre 2000, 1570.

  Nota alla sentenza della Corte costituzionale n. 32 del 2000, dal titolo: Il finanziamento ai partiti: la storia si ripete?, in Giurisprudenza Italiana,  agosto - settembre 2000, 1558.  

Nota alla sentenza della Corte costituzionale n. 496 del 2000, dal titolo: Panoramica in tema di referendum consultivo regionale, cambiano i parametri ma rimane l'incostituzionalità, in Giurisprudenza Italiana, aprile 2001, 661.   

 Nota alla sentenza della Corte costituzionale n. 222 del 2003, dal titolo: La ‹‹trasversalità›› del ‹‹valore ambiente›› tra potestà legislativa statale e regionale: un preoccupante silenzio della Corte, in Giurisprudenza Italiana, marzo 2004, 466. 

Nota alla Sentenza 7 luglio 2006, n. 173,  del Giudice di Pace di Rovereto dal titolo: Una nuova frontiera per i diritti esistenziali: gli esseri animali, in Giurisprudenza Costituzionale, 2006, 3181.