Foto del docente

Francesca Masini

Associate Professor

Department of Modern Languages, Literatures, and Cultures

Academic discipline: L-LIN/01 Historical and General Linguistics

Useful contents

Tesi di laurea triennale (Linguistica Generale)

Conoscenze necessarie (carriera)

Per laurearsi in Linguistica Generale è necessario avere una solida conoscenza dei metodi della disciplina e dei suoi paradigmi teorici. Per questo, per le prove finali di laurea triennale, sarà data precedenza agli studenti che hanno inserito, nel piano di studi, almeno un secondo insegnamento di linguistica oltre all’obbligatorio Linguistica Generale al I anno (ad esempio Semantica e Pragmatica, Linguistica Storica, Linguistica Applicata, Psicolinguistica, Sociolinguistica).

Tipologie di prova finale

Una prova finale in Linguistica Generale può avere carattere sia compilativo che sperimentale. L’eventuale parte sperimentale dipenderà dal tipo di lavoro che si intende svolgere: esso può consistere nell’analisi originale di uno o più fenomeni linguistici, ma anche nella raccolta di nuovi dati, nella costituzione di un corpus (insieme di testi), nella sottomissione di test a informanti, ecc. Si ricorda che la prova finale deve vertere su almeno una delle lingue inserite nel proprio piano di studi.

Scelta dell’argomento

L’individuazione del tema dell’elaborato è parte integrante della prova finale e scaturire dagli interessi e dalla curiosità del laureando. Tuttavia, sarò più propensa ad accettare progetti su tematiche vicine ai miei interessi di ricerca

 

Scelta del correlatore

Il correlatore non è più obbligatorio. Se dovesse rendersi necessario o utile, andrà scelto in base all’argomento e alle lingue analizzate. La scelta del correlatore andrà ovviamente concordata con me.

 

Tempi

La prova finale richiede tempo per la raccolta, la lettura e l’assimilazione del materiale bibliografico, nonché per la stesura dell’elaborato. Gli studenti sono pertanto pregati di rivolgersi a me con congruo anticipo rispetto alla sessione di laurea in cui intendono laurearsi, e comunque almeno sei mesi prima della scadenza per l'upload della tesi (ma meglio ancor prima). Ad esempio, se l'intenzione è di laurearsi a marzo, e la scadenza per l'upload della tesi è fissata a febbraio, la tesi andrà chiesta non oltre luglio dell'anno precedente.

 

Norme per la stesura

I laureandi dovranno seguire le linee guida contenute nel Vademecum sulla redazione della prova finale, nonché tutte le norme previste dal Corso di Laurea in Lingue e Letterature Straniere (link1, link2).

IMPORTANTE: Per quanto riguarda la formattazione degli esempi e altre convenzioni, i laureandi sono tenuti a seguire le Generic Style Rules for Linguistics.