Foto del docente

Fausto Tinti

Professore associato confermato

Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali

Settore scientifico disciplinare: BIO/05 ZOOLOGIA

Curriculum vitae

Scarica Curriculum Vitae (.cineca.it:ca:domanda:28145:curriculumvitae.pdf 242KB )

Dati personali

Sono nato a Bologna il 5/7/1965, sono sposato con Maria Luisa Bordoni e ho sei figlie: Maria Giulia, Benedetta, Maddalena, Caterina, Francesca Lisa e Viola. Abito nel comune di Castel San Pietro Terme (Bologna)

Formazione e carriera lavorativa

Mi sono laureato in Scienze Naturali presso l'Università di Bologna il 10/3/1989, con il punteggio di 110 con lode. Nel 1989-1992 ha svolto il Dottorato di Ricerca in Biologia Animale presso l'Università di Bologna, conseguendo il titolo di Dottore di Ricerca nel 1993. Dal 1/10/1993 al 31/3/1999 ho ricoperto l'incarico di Assistente tecnico – settore Biologia, presso il presso il C.d.S. in Scienze Ambientali dell'Università di Bologna, sede di Ravenna. Dal 1/4/1999 al 31/10/2010 ho ricoperto il ruolo di Ricercatore in Zoologia preso la Facoltà di Scienze M.F.N. dell'Università di Bologna. Dal 1/11/2010 a tutt'oggi ricopro il ruolo di Professore Associato in Zoologia presso la stessa Facoltà. Dal 1999 afferisco al Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali (ex Biologia Evoluzionistica Sperimentale) sede di Ravenna e al Centro Interdipartimentale di Ricerca per le Scienze Ambientali (Ravenna). Dal 2003 al 2012 sono stato membro del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Scienze Ambientali: tutela e gestione delle risorse naturali. Dal 2013 al 2015 sono stato membro del Collegio del Dottorato di Ricerca in Scienze della Terra, della Vita e dell’Ambiente, Curriculum Biologico e dal 2018 sono membro del Collegio del Dottorato di Ricerca in Beni Culturali e Ambientali. Dal 2011 al 2015 sono stato tutor scientifico all’interno del Programma di Dottorato Europeo Erasmus Mundus Marine Ecosystem Health and Conservation (MARES) e dal 2019 al 2022 del Marie Skłodowska-Curie Action MSCA SeaChanges - Thresholds in human exploitation of marine vertebrates.

Premi scientifici

Ho conseguito i premi scientifici: "Prof.ssa Carla Garavini" (1994), assegnato dalla Facoltà di Scienze dell'Università di Bologna; "Fondazione Maria Teresa e Alessandro Ghigi" per la Zoologia (1996), attribuito dall'Accademia delle Scienze, Classe di Scienze Fisiche, dell'Università di Bologna; "Umberto Pierantoni" per la Biologia (1997), assegnato dall'Accademia delle Scienze Fisiche e Matematiche della Società Nazionale di Scienze Lettere e Arti in Napoli.

Progetti e attività di ricerca

Sono membro delle seguenti istituzioni scientifiche , Società Italiana di Biologia Marina, Gruppo Ricercatori Italiani Selaci (GRIS), Unione Zoologica Italiana, The World Conservation Union IUCN, IUCN Species survival Commission, IUCN Shark Specialist Group, European Elasmobranch Association.

Dal 1989 al 1998, ho partecipato a programmi di ricerca nel campo delle scienze naturali e ha svolto studi riguardanti il differenziamento genetico intra- ed interspecifico, la riproduzione e l'evoluzione morfologica, cito-genetica e molecolare di Insetti (Fasmidi, Coleotteri, Lepidotteri), Molluschi (Bivalvi) e Crostacei (Branchiopodi).

Dal 1998 a tutt'oggi, ha svolto ricerche sul differenziamento genetico-molecolare di organismi animali marini, volte allo studio della biodiversità e dell'evoluzione di taxa della regione Atlantico-Mediterranea, all'ottenimento di dati scientifici pertinenti per la gestione sostenibile degli stock di importanti risorse da pesca demersali e pelagiche dell'Adriatico e del Mediterraneo. Obiettivi specifici raggiunti dalle ricerche sono sinteticamente: la definizione della struttura di popolazione di stock ittici di risorse demersali e pelagiche, la definizione dei limiti geografici che le unità di popolazione occupano, la valutazione dei principali parametri genetici e demografici; la definizione della sistematica molecolare, dei pattern evolutivi spazio-temporali di faune di pesci ossei (Soleidae, Scombridae) e cartilaginei (Rajidae) della regione Atlantico-Mediterranea; lo sviluppo di metodologie e marcatori genetico-molecolari per la studio di organismi ed ecosistemi marini.

Le suddette ricerche sono state supportate finanziariamente dai seguenti progetti di ricerca nazionali e internazionali in cui ho ricoperto ruoli di responsabilità scientifica e di collaborazione alla ricerca. I più significativi sono

2001-2003 - “FAO-Adriamed Research Project (ARP) - Identification of population units in the Adriatic Sea shared stocks by genetic structure analysis”, realizzato nell'ambito della cooperazione per il supporto scientifico alla pesca responsabile ADRIAMED, dall'Università di Bologna (Italia) e dal National Institute of Biology di Ljubljana (Slovenia) e finanziato da FAO-Adriamed (ruolo svolto: Responsabile scientifico);

2002-2004 : Progetto di ricerca “Identificazione di unità di popolazione mediante analisi della struttura genetica nelle risorse ittiche in Adriatico ” finanziato dal VI Piano triennale della Pesca e Acquacoltura del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, Area tematica A – Risorse biologiche, sottotematica A2 - Metodologie innovative di valutazione delle risorse (ruolo svolto: Responsabile scientifico);

2004-2007 - Scientific & Technological Research Project (STREP) "Towards DNA chip technology as a standard analytical tool for fisheries and marine ecological research (Fish and Chips)" finanziato nell'ambito del VI Programma EU, sub-priority 1.1.6.3 “Global change and Ecosystems”. GOCE-CT-2003-505491; (ruolo svolto: Responsabile di Unità Operativa)

2004-2005 -Progetto SPINNER prot. 454/03: FISH BIOTECH - Idea imprenditoriale innovativa e ad alto contenuto di conoscenza. Finanziato dal Consorzio Spinner (formato da ASTER, Fondazione Alma Mater e Sviluppo Italia) e dalla Regione Emilia Romagna nell'ambito del Fondo Sociale Europeo (ruolo svolto: Beneficiario e funzione di tutore scientifico)

2005-2006 - Progetto di ricerca di interesse nazionale (ex40%) “Tossine algali contaminanti i molluschi bivalvi nelle acque costiere italiane: caratteristiche, produzione, azioni e rischio per la salute umana”. Finanziato dal MIUR (ruolo svolto: Collaboratore alla ricerca)

2006-2007 - Progetto di ricerca FISH/2004/03/41 “Status of rays populations in the Mediterranean Sea and advice for sustainable exploitation of the stocks” VI Programma EU, Directorate General Fisheries, Conservation policy Management of stocks, (ruolo svolto: Responsabile di Unità Operativa)

2006-2008 - Progetto di ricerca di interesse nazionale 2005 (PRIN2005, TUNING) “Patterns di variazione spaziale e temporale della biodiversità di tonni del Mediterraneo (Thunnini, Scombridae)”. Progetto cofinanziato MIUR e Università di Bologna (ruolo svolto: Coordinatore nazionale )

2006-2008 - Progetto di ricerca Strategico dell'Università di Bologna " Structural and functional resolution of bacterial communities by DNA microchips, MICRO(BI)ARRAY" finanziato dall'Università di Bologna (ruolo svolto: Coordinatore e responsabile scientifico)

2007-2010 - Integrated Project “Southern European Seas: Assessing and Modelling Ecosystem Changes (SESAME)”, FP6-Global4-2006, GOCE 036949 (ruolo svolto: Responsabile di Unità Operativa e Coordinatore di attività di gruppo)

2008-2011 - Small or Medium-Sized Research Project "The Structure of Fish Populations and Traceability of Fish and Fish Products (FishPopTrace). EU-FP7 KBBE1 – GOCE 212399 (ruolo svolto: Responsabile di Unità Operativa e Coordinatore di fase di progetto).

2008-2010 - Progetto di Mobilità e Ricerca bilaterale Italia-Algeria “Développement des biotechnologies moléculaires et genetiques (hors Organismes Genetiquement Modifiés) pour le suivi et la conservation des elasmobranches (requins et raies) en Algérie et en Mediterrannée centrale-ouest, approvato e finanziato nell'ambito del “Premier Protocole Executif Scientifique Et Technologique De L'accord De Cooperation Culturelle, Scientifique Et Technologique Entre La Republique Italienne Et La Republique Algerienne Democratique Et Populaire Pour Les Annees 2006-2009 dal Ministero degli Affari Esteri Italiano(ruolo svolto: Responsabile di Unità Operativa e Coordinatore di progetto)

2009-2011 - Progetto ELASMOMED: DNA barcoding of the Mediterranean Elasmobranches, progetto realizzato nell'ambito del'iniziativa FishBOL (ruolo svolto: Responsabile di Unità Operativa e Coordinatore di progetto)

2009-2011 - Progetto di ricerca “Messa a punto e start-up della rete nazionale della ricerca in pesca” finanziato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Area tematica A – Risorse biologiche, (ruolo svolto: Collaboratore di Ricerca);

2010-2012 - Progetto di ricerca di interesse nazionale 2008 (PRIN2008, BFTbySNP) “Risoluzione di dinamiche ecologiche ed evolutive in popolazioni di tonno rosso del Mediterraneo”. Progetto cofinanziato MIUR e Università di Bologna (ruolo svolto: Coordinatore nazionale )

2011-2012 - Tender N. IPSC/2010/04/11/NC - AQUAGEN: Genetic assignment of marine farmed fish for aquaculture management, environmental impact assessment and traceability", finanziato da EU (ruolo svolto: Responsabile di Unità Ricerca);

2011-2013 - Progetto di ricerca “Ottimizzazione scientifica della ricerca per la gestione delle risorse della pesca nell'ambito delle politiche ambientali ed economiche” finanziato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Area tematica A – Risorse biologiche, (ruolo svolto: Collaboratore di Ricerca);

2011-2014 - Progetto di ricerca “ Assessing and modelling population recruitment dynamics in the Mediterranean and Eastern Atlantic bluefin tuna under a fishery-independent research framework”, fiannziato nell'ambito del Programma di Dottorato Europeo Marine Ecosystem Health and Conservation (MARES) (Role Principal Investigator, PI)

2012-2013 - Progetto di ricerca "Lo status degli Elasmobranchi dei mari italiani (ELASMOSTAT)". Finanziato dal MiPAAF - D.G. Pesca Marittima e Acquacoltura, A - Risorse Biologiche, A3 - Valutazione preliminare degli elasmobranchi nei mari Italiani (Ruolo svolto: Responsabile Unità Operativa)

2014-2016 - Progetto di Ricerca " Data Recovery Plan (GBYP 04/2015) of the Atlantic-Wide Research Programme on Bluefin Tuna (ICCAT GBYP – Phase 5), finanziato dall’ICCAT nell’ambito del Atlantic Wide Research Programme for Bluefin tuna (GBYP; http://www.iccat.int/GBYP/en) (Ruolo: Principal Investigator, PI).

2014- Population structure and management of Albacore tuna (Thunnus alalunga) in North Atlantic Ocean”, fiannziato nell'ambito del Programma di Dottorato Europeo Marine Ecosystem Health and Conservation (MARES) (Role Principal Investigator, PI)

2015-2017 – Progetto di Ricerca MEDiterranean BLUE Shark GENetics (MEDBLUESGEN) finanziato dall’EU JRC – IPSC (Contract no. 259844), (Ruolo: Principal Investigator, PI).

2011-2018 - Progetto di Ricerca "Biological and Genetic Sampling and Analysis of the ICCAT Atlantic-Wide Research Programme on Bluefin Tuna (GBYP Phases 2-7), finanziato dall’ICCAT nell’ambito del Atlantic Wide Research Programme for Bluefin tuna (GBYP; http://www.iccat.int/GBYP/en) (Ruolo: Principal Investigator, Associate Investigator; Member of the Steering Committee).

La mia attività di ricerca scientifica è documentata da 74 pubblicazioni su riviste peer-reviewed, da numerosi abstract presentati a congressi tematici nazionali e internazionali e da report per le organizzazioni e enti committenti gli incarichi svolti.

Attività di revisore scientifico

Ho svolto e svolgo attività di revisore scientifico per le riviste Journal of Evolutionary Biology, Molecular Biology & Evolution, Marine Biology, Fishery: Journal of Fish Biology, Marine Biology, ICES Journal of Marine Science, The Biological Journal of Linnean Society, Fishery Bulletin, Fish & Fisheries, BMC Evolutionary Biology, BMC Genomics, Journal of Molecular Evolution, Conservation Genetics, Marine Ecology Progress Series, PLOSOne, PLOS GEnetics, e per l'Università di Padova e per il MIUR (progetti di ricerca PRIN e FIRB).

Attività didattica

Svolgo dal 1999 attività didattica con insegnamenti dee SSD BIO/05 – Zoologia (Corso integrato di Biologia Cellulare e Genetica, Biologia Animale, Biotecnologie marine, Zoologia Marina, Biotecnologie applicate all'acquacoltura, Zoologia Veterinaria, Genetica e biotecnologie in acquicoltura, Dispersione Connettività e Struttura delle Popolazioni Marine, Evoluzione e diversità degli animali marini, Biologia delle Risorse Alieutiche, Synthesis, Current & Hot-topics in Marine Sciences), sia l'attività di relatore e tutore di numerose tesi di laurea e laurea magistrale

Dal 2008 ad oggi sono stato membro di collegi di dottorato di ricerca nazionali e internazionali svolgendo l’attività di tutor scientifico di 9 Dottorandi di Ricerca di cui 7 nazionali dei Corsi di Scienze Ambientali – Tutela e Gestione delle Risorse Naturali, Biodiversità ed Evoluzione, Scienze della Terra, della Vita e dell’Ambiente, Beni Culturali e Ambientali, e 2 internazionali del Corso di Dottorato congiunto del Programma Erasmus Mundus MARES Marine Ecosystem Health and Conservation.