Foto del docente

Enrico Giorgi

Professore associato

Dipartimento di Storia Culture Civiltà

Settore scientifico disciplinare: L-ANT/10 METODOLOGIE DELLA RICERCA ARCHEOLOGICA

Temi di ricerca

Parole chiave: Urbanistica antica Viabilità anica Metodologia della ricerca archeologica Archeologia del paesaggio

:: Archeologia del paesaggio: Studio dell’evoluzione del paesaggio dall’età ellenistico-romana all’alto-medioevo, con particolare riguardo all’area medio-adriatica (agro Gallico e Piceno, Dalmazia) e ionica (Epiro) e alla ricostruzione del rapporto tra popolamento e geografia fisica, della viabilità e dell’appoderamento agrario.

:: Archeologia del paesaggio urbano: Studio della genesi e dello sviluppo urbanistico di centri urbani di epoca ellenistica e romana e in particolare dei fenomeni genetici e dello sviluppo urbanistico in rapporto al territorio circostante (Suasa e Asculum nell’ agro Gallico e Piceno, Burnum in Dalmazia, Phoinike in Epiro, Bakchias in Egitto).

:: Didattica dell’Archeologia: Attenzione alla didattica incentrata su metodologie innovative e professionalizzanti per la ricerca archeologica, sia attraverso la didattica di laboratorio, sia nel Corso di Metodologia della Ricerca Archeologica dell’Ateneo di Bologna, sia nell’ambito di iniziative si respiro internazionale (international summer school)

:: Studio e documentazione di città e complessi edilizi antichi: Studio di contesti archeologici pluristratificati con particolare riguardo alla documentazione topografica, all’archeologia dell’architettura, alle tecniche edilizie, alla mappatura del degrado di edifici e aree urbane antiche all’interno di parchi archeologici (Pompei, Ercolano, Butrinto nell’Epiro albanese, Burnum in Dalmazia, Bakchias in Egitto).

:: Mappe del potenziale archeologico: Redazione di Carte del Potenziale Archeologico (GIS) in ambito territoriale (Valle del Cesano e del Tronto nelle Marche, Valle della Krka in Dalmazia, Regione del Fayyum in Egitto, Valle del Chacapata in Perù) e nell’ambito di progetti di archeologia urbana (Rimini, Ascoli Piceno).

:: Archeologia preventiva, Topografia e Geofisica per l’Archeologia: Sviluppo e sperimentazione di metodologie innovative di documentazione in ambito archeologico con particolare riguardo alla documentazione topografica delle strutture archeologiche (GPS, Total Station, Fotogrammetria, Laser Scanner) e all’Archeologia Preventiva a scala urbana e territoriale (Telerilevamento, Immagini aree e satellitari, Georadar, Magnetometria, Geoelettrica).