Foto del docente

Emanuele Mandanici

Professore associato

Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali

Settore scientifico disciplinare: ICAR/06 TOPOGRAFIA E CARTOGRAFIA

Curriculum vitae

Formazione 

Emanuele Mandanici si è laureato in Ingegneria per l'Ambiente ed il Territorio nel 2007 ed ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Ingegneria Geomatica e dei Trasporti nel 2011, presso l'Università di Bologna.

 

Attività di ricerca

Dal 2011 al 2013 ha partecipato al progetto europeo “EnergyCity – Reducing energy consumption and CO2 emissions in cities across Central Europe”, finanziato da Central Europe, con un assegno di ricerca dal titolo “Analisi, elaborazione ed integrazione di immagini satellitari ed aeree in banda termica su aree urbane” presso il Dip. di Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali (DICAM).

Dal 2013 al 2015 ha svolto, sempre presso il DICAM in qualità di assegnista, un’attività di ricerca sul tema “Applicazioni del telerilevamento satellitare nel monitoraggio ambientale ed in ambito archeologico”.

Dal 2015 al 2018 è stato Principal Investigator del progetto ChoT (“The challenge of remote sensing thermography as indicator of energy efficiency of buildings”), finanziato dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (MIUR) nell’ambito del programma SIR (Scientific Independence of young Researchers).

Nel 2020 è stato supervisore del progetto "Characterisation of bauxite residuals in abandoned sites for contamination monitoring and raw material recovery using Copernicus data", finanziato da EIT Raw Materials nell'ambito del programma "Raw Material Copernicus Programme 2018-2020", e dedicato allo studio delle discariche di siti minerari abbandonati mediante l'utilizzo di tecniche di telerilevamento.

Dal 2019 al 2021 ha partecipato al progetto Interreg Italia-Croazia "SUSHI-DROP", dedicato allo sviluppo di droni sottomarini per il monitoraggio della biodiversità, con particolare attenzione ai problemi di posizionamento.

Attualmente partecipa al progetto Life Sand-Boil (Natural-based solution to mitigate flood risk due to SAND BOILS reactivations along the Po River), dedicato allo studio e mitigazione di alcuni fenomeni di erosione e sifonamento degli argini fluviali, e al progetto PRIN2017 intitolato “Big Data and Early Archives (Big-DEA). Measuring Settlement Dynamics and Environmental Exploitation in the Ebla Region during the 3rd Millennium BC: Archaeological Record, Cuneiform Texts, and Remote Sensing”.

È anche revisore per alcune riviste internazionali nell'ambito del Telerilevamento.

 

Attività didattica 

Nel 2010 ha ricoperto l'incarico di Tutor Didattico per il corso di Elementi di Topografia per Ingegneria Edile e nel 2014 per il corso di Topografia T per Ingegneria Civile.

Attualmente è docente del corso di Applied Geomatics per i corsi di Laurea Magistrale in Civil Engineering, Ingegneria Civile e Ingegneria per l'Ambiente ed il Territorio, del corso di Survey and Monitoring of Transport Infrastrucures per il corso di Ingegneria Civile e del Modulo 2 di Telerilevamento sempre per la Laurea Magistrale di Ingegneria Civile.

È inoltre correlatore di oltre venti tesi di laurea.

 

Terza missione

Emanuele ha partecipato attivamente a diverse iniziative di divulgazione scientifica, rivolte sia al pubblico generale che alle scuole. Tra queste:

Un pozzo di scienza 2019, XIII edizione. Partecipazione al percorso didattico riservato agli studenti delle scuole secondarie superiori, promosso dal Gruppo Hera con il patrocinio dell'Ufficio Scolastico Regionale dell'Emilia-Romagna, con interventi sulla tema “Case leggere: la sfida dell’efficienza energetica”.

La Ricerca in Scena, 2018. Relatore alla conferenza spettacolo aperta a tutti per riflettere sul tema “100 anni che non passano, l’eredità della Grande Guerra tra ricerca e innovazione”, in particolare nella disciplina della Geomatica. Evento promosso dall’Università di Bologna nell’ambito del programma europeo Society.

Notte dei Ricercatori. Partecipazione a diverse edizioni, dal 2010 al 2018. In particolare nel 2018 coordinamento di una iniziativa congiunta di tutti i progetti SIR dell’Università di Bologna, dal titolo “SIR – PURSUIT, Scopri il futuro dalla cellula al cosmo”. Evento nell’ambito del progetto europeo Society.

 

Attività istituzionali

Dal 2021 membro della Commissione Ricerca del DICAM – Università di Bologna.

Dal 2021 membro della Commissione Didattica per Ingegneria per l’ambiente ed il Territorio, presso il DICAM – Università di Bologna.

Dal 2020 membro della Commissione di valutazione per trasferimenti al Corso di Laurea triennale e riconoscimento CFU per Ingegneria per l’ambiente ed il Territorio, presso il DICAM – Università di Bologna.

Dal 2017 membro della Commissione di valutazione per l’ammissione al Corso di laurea magistrale e riconoscimento CFU per Ingegneria Civile, presso il DICAM – Università di Bologna.

 

Altre attività

Dal 2013 al 2019 Emanuele è stato consulente per TÜV Nord Italia s.r.l. per lo svolgimento di audit aziendali per certificazioni di qualità.

 

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.