Foto del docente

Elena Irrera

Ricercatrice a tempo determinato tipo b) (senior)

Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali

Settore scientifico disciplinare: SPS/01 FILOSOFIA POLITICA

Temi di ricerca

Parole chiave: Aristotele Dialogo platonico Diritti delle minoranze Tolleranza Rispetto Teorie della Solidarietà

- Metafisica, etica e politica nel pensiero greco

- Estetica Antica (Teorie del bello in Platone e Aristotele)

- Filosofia della Politica  (Multiculturalismo e teorie normative del rispetto e della tolleranza)

 

- Mi occupo di metafisica, etica e politica aristotelica, delle loro connessioni con l'ideale greco di “bellezza” e delle relazioni tra istituzioni politiche e teorie della felicità nel mondo antico. Tento di rispondere in  particolare  alle seguenti domande: *può la ricerca della bellezza orientare la strutturale tensione dell'uomo verso la conoscenza? *Può la bellezza stessa offrire una via d'accesso alla struttura e alla comprensione umana del bene? Tento di mostrare che il bello, anziché costituire una statica proprietà degli oggetti, si rivela un fattore attivamente operante in natura, nella vita morale e nell'agire politico. 

2) Sono inoltre interessata alla filosofia di Platone e, in particolare, alla natura e del ruolo del dialogo filosofico nella formazione etica e intellettuale del lettore. Sto studiando in che modo dei dialoghi le cui argomentazioni risultano apparentemente prive di riferimenti alla questione dell'arte della scrittura possano invece offrire, ad una lettura più accurata, indizi preziosi sulla natura di tale arte e i suoi riscontri pratici nella vita del lettore. A questo scopo, mi occupo  prevalentemente del "Simposio".

3) Sono impegnata nello studio del concetto di “rispetto” nella filosofia politica antica, moderna e contemporanea, con particolare attenzione al suo valore normativo e connessione con la giustizia sociale.

4) Sto attualmente svolgendo una ricerca comparata sulla tolleranza nel mondo antico e nel mondo contemporaneo, e su alcuni nuclei concettuali che strutturano tale valore: la "sopportazione", l'aspettativa di un bene che giustifichi la sopportazione, il riconoscimento dell'autonomia razionale e decisionale degli individui le cui posizioni vengono tollerate.  

5) Sono interessata alla natura dei diritti di minoranze etniche, culturali e religiose e, in particolare, della questione della giustificabilità normativa del concetto di "diritto di gruppo" accanto a quella generalmente riconosciuta di "diritto dell'individuo".

6) Sto attualmente svolgendo una ricostruzione storico-concettuale dell'ideale della solidarietà, con particolare riferimento al modo in cui tale ideale può essere pensato e promosso nell'Unione Europea attraverso politiche di integrazione sociale, economica e culturale.