Foto del docente

Davide Roncarati

Professore associato

Dipartimento di Farmacia e Biotecnologie

Settore scientifico disciplinare: BIO/11 BIOLOGIA MOLECOLARE

Curriculum vitae

Davide Roncarati ha conseguito la laurea con lode in Biotecnologie, indirizzo Industriale, nel 2003 presso l'Università di Bologna, e nel 2007 il titolo di Dottore di Ricerca in Biologia Funzionale dei Sistemi Cellulari e Molecolari nella stessa Università svolgendo attività di ricerca nel laboratorio del Professor Vincenzo Scarlato. In questo periodo si è occupato dell'analisi del circuito di regolazione responsabile del controllo dell'espressione dei principali geni heat-shock in Helicobacter pylori ed ha trascorso un periodo di 12 mesi presso il centro ricerche dell'industria farmaceutica ‘Novartis Vaccines and Diagnostics' di Siena (oggi GlaxoSmithKline) nel laboratorio della Dott.ssa Isabel Delany, dove si è occupato della comprensione dell’espressione di diversi geni implicati nella protezione del patogeno umano Neisseria meningitidis da specie reattive dell'ossigeno.

Dal 2007 al 2008 è stato titolare di un assegno di ricerca nel Laboratorio del Prof. V. Scarlato, presso il Dipartimento di Biologia Evoluzionistica Sperimentale, Università di Bologna, occupandosi dello studio dell'espressione genica in risposta a segnali ambientali essenziali per la patogenesi di H. pylori. Ha, inoltre, attivamente partecipato ad altri progetti di ricerca nello stesso laboratorio riguardanti lo studio di due regolatori trascrizionali metallo-dipendenti (Fur e NikR), che controllano l'espressione di vari geni codificanti per proteine coinvolte nell'omeostasi dei metalli e nella virulenza.

Da Novembre 2008 è Ricercatore nel settore scientifico disciplinare BIO/11 - Biologia Molecolare all'Università di Bologna e da Ottobre 2019 è Professore Associato di Biologia Molecolare presso il Dipartimento di Farmacia e Biotecnologie - Università di Bologna.

La ricerca svolta dal Dott. Roncarati è orientata alla comprensione dei meccanismi di regolazione dell’espressione genica che i microorganismi utilizzano in risposta a diversi stimoli ambientali. Attualmente si occupa dello studio di meccanismi di regolazione sia trascrizionali che post-trascrizionali in diverse specie batteriche, con particolare enfasi sulla regolazione trascrizionale di fattori di virulenza, omeostasi dei metalli, risposta a segnali di stress e interazione ospite-patogeno. Quest’ultima tematica è stata particolarmente approfondita durante la sua permanenza (dal 2009 al 2010) nel gruppo del Prof. Petros Ligoxygakis presso il Dipartimento di Biochimica dell'Università di Oxford (UK), nel quale ha affrontato lo studio dell'interazione ospite-patogeno, utilizzando come sistema modello Drosophila melanogaster. Durante tale periodo, ha frequentato anche il laboratorio della Dr.ssa Maria Harkiolaki, presso la Division of Structural Biology, Wellcome Trust Centre for Human Genetics (University of Oxford, UK), dove si è occupato della caratterizzazione strutturale di recettori solubili di Drosophila, responsabili del riconoscimento di batteri patogeni.

Nel corso della sua carriera scientifica, il Dott. Roncarati ha instaurato numerose collaborazioni con gruppi di ricerca sia nazionali (B. Zambelli – UniBO; R. Budriesi – UniBO; M.P. Costi – UniMoRe; O. Jousson – UniTN) che internazionali (J. Malone – JIC Norwich UK; O. Soutourina – UParisSud France; K. Otteman – UCSC USA) e risulta coautore di 24 articoli su riviste internazionali con fattore di impatto, di cui alcuni su riviste prestigiose (Nature Communications, FEMS Microbiology Reviews, Nucleic Acids Research, PLoS Pathogens, PLoS Genetics, Molecular Microbiology) e di 1 capitolo di libro. Risulta coautore di numerosi abstracts/posters a congressi nazionali e internazionali e diverse presentazioni orali, tra le quali una su invito al Congresso “Mol Micro Meeting” (16-18 september 2015, Vienna, Austria), in quanto selezionato tra i 18 “best papers in Molecular Microbiology nel periodoGiugno2013 Dicembre2014”. Risulta inoltre vincitore del premio “best presentation” nel “11th International Workshop on Pathogenesis and Host Response in Helicobacter pylori” (2-5 Luglio 2014, Helsingør, Danimarca).

Il Dott. Roncarati ha fatto parte del Comitato Organizzatore di congressi di interesse internazionale organizzando la sessione “RNA-mediated regulation in bacterial cells” - Microbiology 2015 Meeting - Ravenna (Italia) e la sessione “Genetics of Microorganisms” - XIII Congresso FISV - Pisa (Italia).

Ha ottenuto finanziamenti per la ricerca partecipando a diversi progetti PRIN ed è responsabile scientifico di 2 progetti competitivi: uno (24 mesi, 2018–2020) finanziato dalla European Society of Clinical Microbiology and Infectious Diseases (ESCMID) ed uno (12 mesi, 2018) finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Bologna (CARISBO).

Dal 2009 ad oggi, il Dott. Roncarati svolge attività didattica continuativa in diversi Corsi di Laurea Triennale e Magistrale presso l’Università di Bologna. Nel dettaglio, la sua esperienza didattica include sia corsi frontali/teorici quali Biologia Molecolare Avanzata e Biologia Molecolare dei Procarioti (LM in Biologia Molecolare e Cellulare), sia corsi che prevedono totalmente o in parte attività pratica di laboratorio o esercitazione in laboratorio bioinformatico quali Laboratorio di Biologia Molecolare 2 (LT in Biotecnologie), Laboratorio Biomolecolare (LT in Scienze Biologiche); Genomica Funzionale con Laboratorio (LM in Biotecnologie Farmaceutiche) e Metodologie Molecolari nella Diagnostica e nella Ricerca (LM in Biologia della Salute). Il Dott. Roncarati ha svolto il ruolo relatore di 16 tesi di Laurea e correlatore di 3 tesi di Laurea per il Corso di Laurea in Scienze Biologiche, Corso di Laurea Magistrale in Biologia Molecolare e Cellulare e Corso di Laurea Magistrale in Biotecnologie Molecolari e Industriali (Università di Bologna) e di correlatore di 4 tesi di Dottorato in Biologia Cellulare e Molecolare (Università di Bologna).

È stato membro delle Commissioni Giudicatrici dell’esame finale per il conseguimento del Titolo di Dottore di Ricerca in Scienze della Vita (XXVIII e XXX ciclo), Università degli Studi di Siena, e di Dottore di Ricerca in Biologia Cellulare e Molecolare (XXIX ciclo), Università di Bologna; inoltre è stato membro di Commissioni per l’attribuzione di un assegno di ricerca e della proroga di ricercatore RTDA. Dal 2018 è stato eletto membro della Giunta del Dipartimento FaBiT.

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.