Foto del docente

Barbara Giullari

Ricercatrice confermata

Dipartimento di Sociologia e Diritto dell'Economia

Settore scientifico disciplinare: SPS/09 SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVORO

Curriculum vitae

Barbara Giullari (19 luglio 1967, Carpi -Mo)

Formazione

1998: Ph. D. Sociologia e Politiche sociali (durata anni 4) presso il Dipartimento di Sociologia dell'Università di Bologna con la tesi “La sociologia al lavoro. Trasformazioni del lavoro e nuovi aspetti della disoccupazione: analisi interpretative e una ricerca empirica” (Sociologia del lavoro)

1992: Ammissione ai corsi per il conseguimento del D.E.A. -Diplôme d'études approfondies- (anno propedeutico della formazione dottorale francese), presso l'Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociale (EHESS) di Parigi.

1992: laurea con lode in Scienze Politiche - indirizzo Politico-Sociale presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Bologna discutendo la tesi in Sociologia urbana e rurale dal titolo “Sindromi a confronto: semantiche familiari e cultura della povertà”.

Il percorso scientifico e professionale

L’attività didattica, scientifica e professionale di Barbara Giullari è prevalentemente indirizzata verso lo studio e l’analisi sociologica dell’organizzazione sociale del lavoro e delle pratiche di produzione e scambio di beni e servizi (nel mercato, nel settore pubblico, nel terzo settore), intessute ed incorporate nel contesto istituzionale, sociale e culturale di determinati contesti territoriali e relativi processi di trasformazione e criticità.

In tale cornice, i più recenti ambiti oggetto di riflessione sono:

- i processi di sviluppo locale: la governance territoriale, con specifico riferimento alle pratiche di regolazione sociale dell’economia e al ruolo che le politiche pubbliche giocano nei processi di creazione, manutenzione, valorizzazione, trasformazione di beni comuni;

- la riconfigurazione delle istituzioni di welfare nello specifico ambito del governo locale e la messa in luce dei tratti essenziali di nuove configurazioni organizzative nel sistema integrato dei servizi sociali e socio-sanitari territoriali, verso la sperimentazione di modelli strutturali, processi decisionali e modalità operative di natura post-burocratica in mutati assetti di organizzazione dello stato e dei poteri pubblici di regolazione.

- la complessità del rapporto tra conoscenza e lavoro quale carattere specifico della declinazione del rapporto tra economia e società nell’età contemporanea. Il tale campo, lo studio e le esperienze di ricerca si sono focalizzati su alcune piste di riflessione: la relazione tra politiche formative e politiche di welfare a sostegno dell’inclusione lavorativa e sociale; il rapporto tra processi formativi e percorsi di inserimento lavorativo; l'esplorazione della relazione tra processi formali e informali di creazione e circolazione della conoscenza nei luoghi di lavoro e del sapere espresso dal lavoro e la qualità delle basi informative a sostegno dei processi decisionali nei contesti organizzativi e più in generale dell’azione pubblica.

Inoltre Barbara Giullari ha maturato esperienze nel campo della consulenza ad enti pubblici fornendo supporto nel processo di elaborazione di atti di programmazione nel welfare municipale. Tra le più significative esperienze si collocano interventi di supporto tecnico-scientifico a sostegno della governance del sistema formativo metropolitano; la progettazione di strumenti conoscitivi a supporto della programmazione integrata di politiche di contrasto alla dispersione scolastica e formativa.

Principali esperienze accademiche

2014 Abilitazione di Seconda fascia 14/D1 Sociologia dei processi economici, del lavoro, dell'ambiente e del territorio (Bando 2013 DD n.161/2013);

da ottobre 2007: Ricercatrice (confermata il 1 ottobre 2010) presso la Facoltà di Scienze Politiche, Università di Bologna, Dipartimento di Sociologia e Diritto dell’Economia;

2005-2007: titolare di un contratto di collaborazione alla ricerca (assegnista) presso il Dipartimento di Sociologia “A. Ardigò” dell'Università di Bologna relativo al progetto “Il ruolo delle metacompetenze nella formazione universitaria dopo la riforma” (Responsabile Prof. Michele La Rosa- Università di Bologna).

Partecipazione ad organismi accademici

2017-2019: componente del Consiglio Direttivo di Sisec (Società Italiana di Sociologia Economica). 

2012-2015: membro del Direttivo della sezione Economia, Lavoro, Organizzazione (ELO) dell'Associazione Italiana di Sociologia

dal 2007-2015: membro di Ais- Elo (Associazione Italiana di Sociologia - Economia, Lavoro, Organizzazione);

dal 1993: membro del C.I.Do.S.Pe.L. (Centro Internazionale di Documentazione e Studio dei Problemi del Lavoro) del Dipartimento di Sociologia di Bologna (Responsabile scientifico Prof. Michele La Rosa);

Appartenenza a comitati editoriali

E’ membro del Comitato editoriale della Rivista Sociologia del lavoro.

Attività didattica

da a.a 2014/15 Titolare dell’insegnamento Laboratorio di organizzazione e programmazione dei servizi Corso di LM Sociologia e Servizio Sociale, Scuola di Scienze Politiche Università di Bologna

da a.a 2014/15 Titolare dell’insegnamento Programmazione dei servizi sociali sul territorio Corso di LM Sociologia e Servizio Sociale, Scuola di Scienze Politiche Università di Bologna

a.a. 2014/15 Direttrice del corso di Formazione permanente “L'investimento sociale nel welfare territoriale” Dipartimento di Sociologia e Diritto dell'Economia Alma Mater Studiorum - Università di Bologna (accreditato da INPS-Gestione dipendenti pubblici quale corso di aggiornamento professionale nell'ambito delle iniziative Homo Sapiens Sapiens).

a.a. 2013/14: titolare dell'insegnamento Organizzazione dei Servizi Sociali sul territorio del Corso di Laurea Magistrale in Organizzazione, Mercato, Ambiente, Politiche sociali e Servizi Sociali della Scuola di Scienze Politiche dell'Università di Bologna

a.a. 2012/13: titolare dell'insegnamento Organizzazione dei Servizi Sociali sul territoriodel Corso di Laurea Magistrale in Organizzazione, Mercato, Ambiente, Politiche sociali e Servizi Sociali della Scuola di Scienze Politiche dell'Università di Bologna

a.a. 2011/12: titolare di un modulo dell'insegnamento Organizzazione e Impresa del Corso di Laurea Magistrale in Organizzazione, Mercato, Ambiente, Politiche sociali e Servizi Sociali della Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Bologna;

a.a. 2009/10-2010/11: titolare dell'insegnamento Programmazione, organizzazione, gestione dei Servizi Sociali del Corso di Laurea Magistrale in Organizzazione, Mercato, Ambiente, Politiche sociali e Servizi Sociali della Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Bologna.

a.a. 2008/09: titolare dell'insegnamento Programmazione, organizzazione, gestione dei Servizi Sociali del corso di laurea in Servizi Sociali della Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Bologna

a.a. 2007/08- a.a.2011/12: titolare dell'insegnamento Sociologia economica del corso di laurea in Sociologia della Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Bologna

a.a. 2007/08-a.a. 2009/10: titolare dell'insegnamento Sociologia dei processi economici e del lavoro presso la Scuola di specializzazione in Igiene e medicina preventiva dell'Università di Bologna

a.a. 2002/03-2006/07: titolare di contratto di docenza per un modulo dell'insegnamento Sociologia economica del corso di laurea in Sociologia della Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Bologna

a.a. 2000-2001: Titolare di un contratto di docenza per l'insegnamento La gestione delle risorse umane presso l'European Master for Congress Management, Facoltà di Scienze statistiche dell'Università degli Studi di Bologna

Principali esperienze di ricerca internazionali

2013-2016 Research project on “Determinants of Retirement. Decisions in Europe and the United States: A Cross-National Comparison of Institutional, Firm-level and Individual Factors“, coordinatore Prof. Dirk Hofäcker University of Mannheim Centre for European Social Research (MZES) Department European societies and their integration.Membro dell'unità di ricerca dell'Università di Bologna.

2010-2013 Tempus Program, European Union “Higher Education System Development for Social Partnership Improvement and Humanity Sciences Competitiveness (HESDeSPI)”. (Responsabile scientifico Prof. Roberto Rizza – Università di Bologna). Membro dell'unità di ricerca dell'Università di Bologna.

1999 Progetto di Leonardo da Vinci (European Union) “La formazione per la qualità del personale socio assistenziale. Attivazione, sperimentazione e diffusione di un percorso formativo per gli operatori di strutture per anziani e di servizi alla persona”". Responsabile scientifico prof. Michele La Rosa (Università di Bologna); paesi partners Spagna, Francia e Gran Bretagna. Membro dell'unità di ricerca dell'Università di Bologna.

1994 Progetto di ricerca “Disoccupazione, relazioni sociali e nuove marginalità. Quadri teorici di riferimento e una ricerca empirica”, in collaborazione con Università di Napoli Federico II e Università di Valencia. Membro dell'unità di ricerca C.I.Do.S.Pe.L. (Centro Internazionale di Documentazione e Studio dei Problemi del Lavoro) Dipartimento di Sociologia di Bologna.

Principali esperienze di ricerca nazionali

2016-2018 Membro dell'unità di ricerca dell'Università di Bologna (Responsabile scientifico di unità Prof. Roberto Rizza) nell'indagine "Modelli di capitalismo e tipi di democrazia. Politica e politiche nella regolazione delle economie contemporanee"(Bando PRIN 2015 - Programma di ricerca di rilevanza nazionale) (PI Prof. Carlo Trigilia - Università di Firenze). L'unità di Bologna affronta in specifico la relazione tra politiche di formazione e di istruzione e politiche del lavoro.

2011-2013 Membro dell'unità di ricerca dell'Università di Bologna nell'indagine “Progetto Forlì 2030 – Analisi delle sfide per il territorio e le sue potenzialità” nell'ambito del Progetto Acri ‘Promozione dello sviluppo del territorio', diretta e coordinata dal Prof. Carlo Trigilia (Università di Firenze)

2010-2012 Membro dell'unità di ricerca dell'Università di Bologna (Responsabile scientifico di unità Prof. Vando Borghi) nella ricerca “Lavoro e sicurezza: discorsi, pratiche e istituzioni” nell'ambito del PRIN (Programma di ricerca di rilevanza nazionale) dal titolo “La qualità della sfera pubblica: discorsi, pratiche, istituzioni” (coordinatore nazionale FrancoRositi - Università di Pavia, partecipano Università di Milano, Bicocca (O. de Leonardis; W. Privitera); Università Statale di Milano -G. Procacci, R. Escobar).

2011 Membro dell'équipe di ricerca del Progetto “Il ruolo delle città nello sviluppo economico”, Fondazione RES (Istituto di Ricerca su Economia e Società in Sicilia). (Responsabile scientifico Prof. Carlo Trigilia - Università di Firenze).

2008-09 Membro dell'unità di ricerca dell'Università di Bologna nella ricerca PRIN (Programma di ricerca di rilevanza nazionale) “Risorse, interessi, strategie: il ruolo dell'attore individuale nei processi di policy making” (coordinatore nazionale F. Alacevich - Università di Firenze, partecipano Università statale di Milano, Università di Cagliari, Università di Federico II di Napoli.

2000 Membro dell'unità di ricerca CIDo.S.Pe.L. (Centro Internazionale di Documentazione e Studio dei Problemi del Lavoro) Dipartimento di Sociologia di Bolognanella ricerca-intervento dal titolo “Gli attori della società civile italiana" M.U.R.S.T. (coordinatore nazionale prof. V. Cesareo Dipartimento di Sociologia, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, partners: Università di Calabria, Campobasso, Milano, Palermo, Pisa, Roma, Teramo, Trento, Trieste).

1998 Membro dell'unità di ricerca C.I.Do.S.Pe.L. (Centro Internazionale di Documentazione e Studio dei Problemi del Lavoro) Dipartimento di Sociologia di Bologna della ricerca MURST dal titolo “Le nuove forme di debolezza socio-economica e di precarizzazione lavorativa. Le politiche attive per l'occupazione e le risposte istituzionali. Valutazioni a livello locale” che ha coinvolto l'Università di Bologna, l'Università di Milano, l'Università Federico II di Napoli, l'Università di Siena, l'Università di Torino e l'Università di Catania.

1996 Membro dell'unità di ricerca C.I.Do.S.Pe.L. (Centro Internazionale di Documentazione e Studio dei Problemi del Lavoro) Dipartimento di Sociologia di Bolognanell'ambito delll'indagine promossa da C.N.R. (Centro Nazionale Ricerca) dal titolo “Debolezza sociale e lavoro. La costruzione di un concetto e le forme di intervento istituzionale” (Responsabile scientifico Prof. Michele La Rosa – Università di Bologna-, in collaborazione con Università Cattolica di Milano e Università di Napoli.

Principali esperienze di ricerca a livello locale

2016 Coordinatrice del progetto di ricerca “Giovani al centro” nell’ambito della programmazione territoriale di politiche a favore della popolazione giovanile del Distretto Pianura Est di Bologna.

2012 Membro dell'unità di ricerca dell'Università di Bologna nell'indagine “La formazione continua nel settore dell'artigianato. L'utilizzo dei fondi paritetici interprofessionali in Emilia-Romagna”, Fondartigianato articolazione territoriale Emilia-Romagna (Responsabile scientifico Prof. Roberto Rizza - Università di Bologna).

2010-2011 referente del C.I.Do.S.Pe.L. (Centro Internazionale di Documentazione e Studio dei Problemi del Lavoro) del Dipartimento di Sociologia di Bologna nel progetto “Realizzazione di interventi informativi, formativi e di supporto al sistema produttivo provinciale in tema di riforma del sistema dell'istruzione, all'interno del “Servizio di supporto alle relazioni scuola-territorio-mondo del lavoro”, Operazione Fondo Sociale Europeo rif. P.A. 2010-1242/Bo, soggetto gestore Feedback di Francesca Baroni & c. sas (Soggetto gestore del progetto).

2004 Membro dell'unità di ricerca del C.I.Do.S.Pe.L. (Centro Internazionale di Documentazione e Studio dei Problemi del Lavoro) Dipartimento di Sociologia di Bologna dell'Università di Bologna nella “Ricerca-azione nell'istruzione superiore ed universitaria nell'ottica della Riforma " promossa da ISFOL (Area Sperimentazione Formativa). (Responsabile scientifico Prof. Michele La Rosa – Università di Bologna).

2004 Membro dell'unità di ricerca del C.I.Do.S.Pe.L. (Centro Internazionale di Documentazione e Studio dei Problemi del Lavoro) Dipartimento di Sociologia di Bologna nel progetto "Il Campus delle donne-quadro”, (rif. PA314/RER 2003), promossa da Nuova Didactica scarl.

2000 Coordinatrice e membro dell'unità di ricerca del C.I.Do.S.Pe.L. (Centro Internazionale di Documentazione e Studio dei Problemi del Lavoro) Dipartimento di Sociologia di Bologna nel progetto di ricerca promossa dal Comune di Carpi-Assessorato alle Attività produttive dal titolo “Il mercato del lavoro carpigiano: la progettazione di politiche attive del lavoro a livello locale".

2000 Membro dell'unità di ricerca CIDo.S.Pe.L. (Centro Internazionale di Documentazione e Studio dei Problemi del Lavoro) Dipartimento di Sociologia di Bologna nel progetto dal titolo “Masterplan per l'organizzazione universitaria bolognese" (coordinatore Prof. Michele La Rosa - Università di Bologna).

1998 Coordinatrice e membro dell'unità di ricerca del C.I.Do.S.Pe.L. (Centro Internazionale di Documentazione e Studio dei Problemi del Lavoro) Dipartimento di Sociologia di Bologna nella “Ricerca-intervento finalizzata all'analisi dei servizi territoriali e alla definizione di un Osservatorio permanente sui bisogni sociali dei Comuni di Fiorano, Formigine, Maranello e Sassuolo” (Responsabile scientifico Prof. Michele La Rosa – Università di Bologna).

Principali pubblicazioni

Giullari B. (2017)  La dispersione scolastica e formativa a Bologna: l'esperienza dell'Osservatorio metropolitano sulla scolarità, Clueb: Bologna.

Giullari B., Bertoni F., (2016), La conoscenza nella programmazione sociale. L’esperienza dell’Osservatorio sul bisogno dell’area metropolitana bolognese. In Politiche Sociali, 3, pp.479-497.

Giullari B., Bertolini S., De Luigi N, Goglio V., Rizza R. Santangelo F., (2016)Retirement in a Context of Strong Institutional Uncertainty and Territorial Diversities: The Case of Italy”. In: Delaying Retirement. Progress and Challenges of Active Ageing in Europe, the United States and Japan, Palgrave Macmillan: London (UK), pp. 97-122.

Giullari B. (2016). Potenzialità e criticità di un’esperienza locale di creazione e utilizzo di strumenti di analisi delle traiettorie scolastiche e delle transizioni al lavoro alla luce del capability approach. In Sociologia del Lavoro, 141, pp. 107-121.

Giullari B, Borghi V. (2015). Trasformazioni delle basi informative e immaginazione sociologica. In Rassegna Italiana di Sociologia, 3-4, pp. 379-404.

Giullari B., (2015). La sicurezza sul lavoro: dalle norma alle pratiche organizzative. In Sicurezza e Scienze Sociali, 1, pp.137-148.

Giullari B., (2014). La sociologia economica, del lavoro e dell’organizzazione e i fallimenti della regolazione. In Sociologia del Lavoro, 135, pp.19-33.

 Giullari B. (2014). Le diseguaglianze nei processi formativi e nelle transizioni al lavoro dei giovani in provincia di Bologna. In Sociologia del Lavoro, 136, pp. 166-183.

Giullari B, Sansavini M., Rizza R., (2013) “Il campo della sicurezza sul lavoro” in Borghi V., de Leonardis O., Procacci G., (a cura di), La ragione politica 2. I discorsi delle politiche, Liguori Editore: Napoli, pp. 239-290

Giullari B., (2013) “La costruzione organizzativa della sicurezza: il ruolo della formazione”, in Sociologia del Lavoro, 130 pp.172-190

Giullari B. Cremonini F., (2013), Ambivalenze delle classificazioni in ambito socio-lavorista. Note a margine dell'Indagine sulle professioni, in Sociologia del Lavoro, 129, pp.157-174.

Giullari B. Ruffino M., (2013), “Descrivere, classificare, contare: produzione, utilizzo e criticità delle rappresentazioni del lavoro” in Sociologia del Lavoro, 129, pp.9-21

Giullari B. Ruffino M., (a cura di), (2013), “Descrivere, classificare, contare: le rappresentazioni del lavoro nello spazio pubblico”, Sociologia del Lavoro, 129

Giullari B. Melchiorre E., (2012) “Politiche sociali e democrazia locale: soggetti e pratiche decisionali nel welfare municipale”, in Polis póliV, XXVI, pp.101-128.

Giullari B., (2012) “Convertire diritti in capacità: l'esperienza della Provincia di Bologna nel contrasto alla dispersione scolastica e formativa”, in Scuola Democratica, n.6, 2012, p.46-62.

Giullari B., (2012), “Il saper fare diffuso. Reggio nell'Emilia”, in Casavola P., Trigilia C., (a cura di) La nuova occasione. Città e risorse locali in Sicilia e nel Mezzogiorno, Donzelli, Roma, pp. 337-348.

Giullari B. Rizza R., (2012), “Il saper fare diffuso. Cesena”, in Casavola P., Trigilia C., (a cura di) La nuova occasione. Città e risorse locali in Sicilia e nel Mezzogiorno, Donzelli, Roma. pp. 325-337.

Giullari B., Masi S.E., (2011), Processi di policy makinge innovazione nelle politiche industriali dell'Emilia Romagna,inManzo C., (a cura di), Forme, dimensioni e meccanismi dell'innovazione tra economia, organizzazione, politiche e istituzioni, Sociologia del Lavoro, 122, pp.125-138.

Giullari B., Masi S.E., Rizza R., (2011), “L'imprenditore istituzionale nelle politiche per l'innovazione: il Programma regionale per la promozione delle attività di ricerca industriale, innovazione e trasferimento tecnologico in Emilia Romagna”, inAlacevich F., (a cura di), Cogliere le opportunità. Il ruolo dell'attore individuale nei processi di policy making, Bruno Mondadori, Milano, pp.79-108.

Giullari B., (a cura di), (2010), “Tra conoscenza e lavoro: scenari e strategie nel rapporto tra formazione e occupazione”, Sociologia del Lavoro, 120.

Giullari B., (2010), “Tra lavoro e conoscenza. Una introduzione” in Giullari B. (a cura di), “Tra conoscenza e lavoro: scenari e strategie nel rapporto tra formazione e occupazione”, Sociologia del Lavoro, 120, pp.7-22.

Giullari B. Rossi G., (2010), “Le diseguaglianze nei percorsi formativi e nelle transizioni al lavoro in provincia di Bologna: promuovere contesti capacitanti”, in “Tra conoscenza e lavoro: scenari e strategie nel rapporto tra formazione e occupazione”, Sociologia del Lavoro, 120, pp.215-232.

Giullari B. (2009), Formazione e processi di capacitazione nelle organizzazioni della conoscenza. FOR, vol. 79; p. 16 – 22.

Giullari B., Rizza, R., (2009), “Le imprese recuperate dai lavoratori. Un inedito rapporto tra economia e società”, Sociologia del Lavoro, vol. 113, pp. 158-174.

Giullari, B. (2007). La sociologia economica contemporanea: spunti per una riflessione. In: Laville J.-L., La Rosa M.. La sociologia economica europea. Un percorso italo-francese, Milano, FrancoAngeli p. 141 – 154.

Giullari, B. (2006). Lavoro, occupabilità e trasformazioni del sistema formativo nella società della conoscenza. Milano, Franco Angeli.

Giullari B. (2004). “Per un aggiornamento della agenda teorica della sociologia economica oggi”, in La Rosa M.., Introduzione alla sociologia economica. FrancoAngeli, Milano, pp.100-115.

Giullari B., (a cura di) (2003), Verso un Osservatorio sulla scolarità. Scelte e percorsi dei giovani in obbligo formativo nella provincia di Bologna, con scritti di A. Canevaro, F. Carugati, F. Frabboni, M.L. Giovannini, M. Levratti, M.L. Pombeni, Carocci, Roma.

Giullari B., Del Mugnaio A., (2003), “Le conferenze territoriali per il miglioramento dell'offerta formativa”, in Cerini G., Silla M.P., Spinosi M., (a cura di), Enti locali e scuola. Idee e strumenti per la gestione del sistema formativo integrato, Tecnodid Editrice, Ascoli Piceno, pp.159-182.

Giullari B., (2002). “La dimensione locale delle politiche del lavoro: l'esperienza di un Comune emiliano-romagnolo”, in Sociologia del Lavoro, 84, pp.187-217.

Giullari B., (2002). Lavoro e non lavoro., in La Rosa M., (a cura di), Sociologia dei lavori, FrancoAngeli, Milano, pp. 61-78.

Giullari B., (1996) “Mercato del lavoro: aspetti strutturali e congiunturali. Le statistiche occupazionali” in Benvenuti L., (a cura di), L'Italia nelle statistiche sociali, Eusculapio, Bologna, pp. 167-188.

Giullari B., Dall'Agata C., Grazioli P., La Rosa M., (1996). “Nuova cittadinanza, nuovo welfare, disoccupazione e politiche attive del lavoro”, in Bartocci E., (a cura di), II Rapporto IriDiSS. Le incerte prospettive dello Stato Sociale, Donzelli, Roma, pp.49-107.

Giullari, B., (1995), “L'offerta di lavoro giovanile in Emilia Romagna: una ricerca di sfondo, Sociologia del Lavoro, n.59-60, pp. 321-346.

Giullari B., Tognoni M (1995), “Identità, relazioni sociali ed opportunità lavorative dei giovani. Un'indagine nella provincia di Reggio Emilia”, Sociologia del Lavoro, n.59-60, pp.296-320.

Giullari B., La Rosa M., (1995), (a cura di) “Disoccupazione perchè. Scienze sociali a confronto”, Sociologia del Lavoro, 59-60, FrancoAngeli, Milano.

Giullari, B., (1995) “Per un approccio sociologico allo studio della disoccupazione”, in L Rosa M., (a cura di), Soggetti e organizzazioni. Capire il lavoro, l'impresa, l'organizzazione pubblica, Franco Angeli, Milano, pp. 171-206.

Rapporti di ricerca

Giullari B., et Al. Le dimensioni quanti-qualitative del fenomeno degli early school leavers in provincia di Bologna. I percorsi scolastico-formativi e lavorativi. Progetto “Servizi per il contrasto alla dispersione scolastico/formativa e per agevolare il rientro nell’istruzione di lavoratori giovani e adulti a bassa scolarità, nel territorio metropolitano bolognese”. dicembre 2014.

Giullari B., et Al. La dispersione scolastica e formativa 2009-2013 Cinque anni di analisi dell'Osservatorio provinciale sulla scolarità. Città Metropolitana di Bologna. Gennaio 2015.

Giullari B., et Al. Studio congiunto sulla relazione tra diseguaglianze economiche e diseguaglianze scolastiche e formative della popolazione giovanile residente in ambito urbano. Osservatorio sulla scolarità della Provincia di Bologna Comune di Bologna, dicembre 2014.

Giullari B., et Al. Rapporto sulla scolarità 2013. Provincia di Bologna, dicembre 2013.

Giullari B., et Al., Rapporto sulla scolarità a.s.2011/12 Provincia di Bologna, dicembre 2012.

Giullari B., et Al., Rapporto sulla scolarità a.s.2010/11 Provincia di Bologna, dicembre 2011.

Giullari B. et Al., Conoscere per agire insieme. L'Osservatorio sulla scolarità per laprogrammazione locale delle politiche scolastiche e formative. Rapporto sulla scolarità 2010, Provincia di Bologna, aprile 2011.

Giullari B. et. Al., (a cura di), Osservatorio sulle migrazioni- Osservatorio sulla scolarità provinciale Dossier scuola: Gli alunni stranieri nel sistema scolastico e formativo in provincia di Bologna. Parte seconda: analisi quantitative(2010).

Giullari B., (a cura) (2009), Report sulla dispersione scolastica e formativa, Provincia di Bologna.

Giullari B., (a cura) (2008), Report sulla dispersione scolastica e formativa,Provincia di Bologna.

Giullari B., (a cura di), (2005), Verso un Osservatorio sulla scolarità. Scelte e percorsi dei giovani in obbligo formativo nella provincia di Bologna.II Rapporto sperimentale (2003-2004), Provincia di Bologna.

Giullari B., (a cura di), (2004), Verso un Osservatorio sulla scolarità. Scelte e percorsi dei giovani in obbligo formativo nella provincia di Bologna. II Rapporto sperimentale (2002-2003), Provincia di Bologna, 2004.

Giullari B. et Al. (2004), Il campus delle donne-quadro. Relazione conclusiva.

Giullari B. et Al. (2004), Ricerca- azione sul ruolo delle metacompetenze nell'istruzione superiore ed universitaria nell'ottica della riforma, Rapporto di ricerca.

Giullari B. et Al. (2002), Risultanze di sintesi della ricerca Masterplan per l'organizzazione universitaria bolognese .

Giullari B., (2002), Il mercato del lavoro carpigiano: la progettazione di politiche attive del lavoro a livello locale, Comune di Carpi.

Giullari B., et Al. (1999), Servizi, bisogni e progettazione sociale in un'ottica di rete. Riferimenti teorici ed una indagine empirica in quattro comuni emiliani. Il nuovo Welfare di livello locale , Rapporto finale di ricerca-intervento finalizzata all'analisi dei servizi territoriali e alla definizione di un Osservatorio permanente sui bisogni sociali dei comuni di Fiorano, Formigine, Maranello e Sassuolo (Det.47/20-12-97 Convezione 244/97 del 22/12/1997).

Traduzioni

Giullari, B., (2010) “Le diseguaglianze scolastiche “a monte” e “a valle”. Organizzazione scolastica e influenza dei titoli di studio, in “Tra conoscenza e lavoro: scenari e strategie nel rapporto tra formazione e occupazione”, Sociologia del Lavoro, 120 (dal francese all'italiano);

Giullari, B., (2009), “Fondamenti di un approccio europeo all'impresa sociale”, in Laville J.-L., La Rosa M., Impresa sociale e capitalismo contemporaneo, Sapere 2000, Roma (dal francese all'italiano);

Giullari B. (2008), “Attualità di Karl Polanyi”, in Laville J.-L., La Rosa M.,. Ritornare a Polanyi. Per una critica all'economicismo?. FrancoAngeli, Milano (dal francese all'italiano);

Giullari B. (2009), “La difficile professionalizzazione delle occupazioni nei servizi alla persona”, Sociologia del Lavoro, 113 (dal francese all'italiano).

Partecipazione a seminari e convegni:

(2017) Città Metropolitana di Bologna "Bambini e alunni con disabilità: un fenomeno in crescita? Dati e analisi per una visione condivisa tra Scuola, Sanità e Comuni Riflessioni aperte delle Istituzioni, a partire da una lettura integrata tra le molte fonti",  Bologna 9 maggio (intervento B.Giullari) "Processi di costruzione di conoscenza a sostegno programmazione sociale locale: temi e prospettive”.

(2016) 3rd ISA Forum of Sociology "The future we want: global sociology and the struggles for a better world", Vienna, Austria, 10-14 July; paper (B.Giullari) "Workplace participation: An Informational Basis Issue?" in RC10 "Participation, Organizational Democracy and Self-Management"-"The future of organizational and workplace Participation: Capacities, Capabilities, Innovations" (13 july).  

(2016) Città Metropolitana di Bologna, Comune di Bologna, Seminario “Per non perdere la strada… Riflessioni su percorsi e pratiche di prevenzione e contrasto alla dispersione scolastica e formativa”, Bologna 10 marzo, oratorio San Filippo Neri; (intervento B.Giullari):Percorsi di dispersione a Bologna: uno sguardo sulle ricerche dell'Osservatorio Metropolitano sulla scolarità”.

(2014) Provincia di Bologna, Seminario “Le nuove generazioni al centro della pianificazione strategica. Quali conoscenze per quali politiche” 16 dicembre Cappella Farnese, Palazzo D'Accursio Bologna (intervento B.Giullari): “Quale conoscenza per quali politiche a sostegno delle nuove generazioni? Verso una visione integrata tra punti di vista”.

(2014) Dipartimento di Sociologia e Diritto dell'economia – Università di Bologna Seminario “La conoscenza per decidere. Una giornata di studio e di lavoro per l'avvio di una collaborazione tra ricercatori e operatori”, Bologna, 28 maggio; intervento (B. Giullari) “Rappresentare il lavoro”.

(2014) VII Espanet Conference “Sfide alla cittadinanza e trasformazione dei corsi di vita: precarietà, invecchiamento e migrazioni” Università degli Studi di Torino, Torino, 18 - 20 Settembre 2014; intervento (B Giullari, F. Bertoni) “Le rappresentazioni dei bisogni e il contrasto al disagio sociale ai tempi della crisi. L'esperienza dell'Osservatorio sul bisogno della Provincia di Bologna”.

(2014) Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale Università di Trento Seminario “Questioni di in-sicurezza. Per una cultura del lavoro e del benessere organizzativo” Trento, 11 aprile 2014; intervento (B.Giullari) “Lavoro, formazione e sicurezza: un legame complesso e non scontato”

(2013) Provincia di Bologna, Seminario “Diritti di cittadinanza delle giovani generazioni tra scuola formazione e lavoro”, 10 maggio, Sala del Consiglio di Palazzo Malvezzi, in via Zamboni 13, Bologna; intervento (B.Giullari) “Scuola, formazione e diritti di cittadinanza: una relazione critica”;

(2013) Dipartimento di Sociologia e Diritto dell'Economia, Convegno “Giovani e mercato del lavoro: instabilità, transizioni, partecipazione, politiche”, Bologna, 1 febbraio; ha coordinato (B.Giullari) la sessione “Giovani e transizione dall'istruzione al lavoro”;

(2012) Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale Università di Trento, Seminario “In/Sicurezza sul lavoro” Trento, 17 dicembre; intervento (B. Giullari) Il discorso sulla sicurezza: basi informative e logiche di azione;

(2012) Progetto LLP “Communities against early education leaving” TOM.S “To make System” - Verso la costruzione di una rete europea contro la dispersione scolastica e formativa”, Bologna 17-20 gennaio; intervento (B.Giullari) “L'Osservatorio sulla scolarità della Provincia di Bologna: un'esperienza di lotta al contrasto della dispersione scolastica e formativa”;

(2012) Provincia di Bologna ciclo “La Comunità che apprende”, Incontro-laboratorio: strumenti e pratiche di integrazione tra scuola e territorio", Sala dello Zodiaco, Provincia di Bologna, 16 maggio; intervento (Giullari, B.) “L'Osservatorio sulla scolarità: strumento conoscitivo a supporto dell'integrazione territoriale per il successo formativo”;

(2011) Quarta Conferenza annuale ESPAnet Italia, Innovare il welfare. Percorsi di trasformazione in Italia e in Europa Milano, 29 Settembre — 1 Ottobre, presentazione del paper (B. Giullari, E. Melchiorre) “La programmazione sociale locale in una prospettiva di governance. Analisi dell'elaborazione dell'Accordo di programma per l'integrazione scolastica e formativa degli alunni disabili della Provincia di Bologna”;

(2011) Provincia di Bologna, Conoscere per agire insieme, 15 aprile, Palazzo Malvezzi, Sala del Consiglio, Bologna; intervento (Giullari B.) “L'Osservatorio sulla scolarità: uno strumento conoscitivo a supporto del sistema scolastico e formativo del territorio”;

(2010) FIDAPA ( Federazione Italiana Donne arti Professioni affari- International Federation of Business and Professional Women) di Bologna, in collaborazione con la Facoltà di Scienze Statistiche dell'Università di Bologna, Seminario La scuola italiana è ancora fattore di sviluppo? , 30 novembre; intervento (B. Giullari), “Il problema della dispersione scolastica. Un profilo degli studenti della Provincia di Bologna”;

(2010) Terza conferenza annuale ESPAnet Italia The future of the welfare state. Senza Welfare? Federalismo e diritti di cittadinanza nel modello mediterraneo, Napoli, 30 Settembre-2 Ottobre; presentazione del paper(B. Giullari, S.E.Masi), “Processi di costruzione della conoscenza pubblica: l'esperienza della programmazione scolastica e formativa della Provincia di Bologna”;

(2010) Convegno nazionale AIS-ELO Associazione Italiana di Sociologia Sezione Economia, Lavoro e Organizzazione Forme, dimensioni e processi dell'innovazione tra economia, organizzazioni, politiche pubbliche e istituzioni,Università degli Studi di Firenze, Facoltà di Scienze Politiche “Cesare Alfieri”, Firenze, 8-9-10 luglio; presentazione del paper(B. Giullari, Sara Masi) “Processi di policy makinge innovazione nelle politiche industriali dell'Emilia Romagna”;

(2009) Provincia di Bologna - Ciclo “La Comunità che apprende” Diritto-dovere al futuro: un impegno comune per gli adolescenti Linee di indirizzo provinciali per il contrasto alla dispersione scolastica e formativa, 13 novembre, Sala ex Consiglio regionale, Bologna; intervento (B.Giullari) “Dati e tendenze sulla dispersione scolastica e formativa”;

(2008) Provincia di Bologna - ciclo “La Comunità che apprende” Non uno di meno: una sfida possibile. Verso un nuovo patto territoriale per il contrasto alla dispersione scolastica e formativa, 15 dicembre, Sala Consiglio provinciale Palazzo malvezzi, Bologna; intervento (B.Giullari) “ 99+1 non fa 100. Una lettura critica dei dati sulla dispersione nella provincia di Bologna”

(2008) Scienter (Centro di Ricerche e Servizi avanzati per la Formazione) Early scholol leaving: osservazioni, politiche, scenari futuri(progetto Socrates DROP-IN Learning Partnership and peer review for a better evaluation of policies and cross-sectoral practicies reducing dropout in Europe ), 21 novembre, Palazzo Malvezzi, Bologna; partecipazione (B.Giullari) a Tavola rotonda “Sistemi di monitoraggio e indicatori qualitativi del fenomeno della dispersione scolastica”;

(2008), Regione Emilia-Romagna, Scuole e rilevazioni: quale impatto?, 30 gennaio, Sala del Baraccano- Quartiere Santo Stefano, Bologna; intervento (B.Giullari) “L'Osservatorio sulla scolarità provinciale: i dati disponibili”.

(2007) Cnam (Conservatoire National des Arts et Métier), Colloque international “Innovation socio-économique. Le débat contemporain”– 25 e 26 giugno, Paris, presentazione del paper(B. Gullari) “La sociologia economica contemporanea: spunti per una riflessione”;

(2007) Comune di Carpi - Ass. attività produttive, Occupazione e disoccupazione Seminario Un'analisi del mercato del lavoro locale nel periodo 2001- 2006: debolezze e opportunità del lavoro dipendente e autonomo nell'area carpigiana, progetti possibili per consolidare la qualità del lavoro a Carpi, 22 giugno Sala Consiglio Comunale, Carpi; presentazione del paper (B. Giullari) “Analisi del mercato del lavoro di Carpi 2001-06”.

(2006), COMPA - Salone della comunicazione Pubblica Amministrazione- Bologna Fiere, 6-7 novembre; intervento (B.Giullari), “Sedimentare l'innovazione è possibile: dai progetti ai servizi per il successo scolastico nelle scuole dell'autonomia”.

(2003) Provincia di Bologna Provincia di Bologna - ciclo La Comunità che apprende“Il sistema integrato come realtà da monitorare: analisi dei dati, lettura dei processi, cultura della valutazione”, novembre, Seminario Palazzo Malvezzi, Bologna; intervento (B. Giullari) “L'esperienza dell'Anagrafe NOF nella Provincia di Bologna”;

(2003) Provincia di Arezzo, Per un sistema formativo integrato. Scuola dell'autonomia ed Enti locali, Arezzo 24 gennaio; intervento (B. Giullari) “Le Conferenze territoriali per il miglioramento dell'offerta formativa attivate nella provincia di Bologna”;

(2002) Amministrazione provinciale di Ascoli Piceno Convegno Enti locali e scuola. Insieme per il diritto all'istruzione, San Benedetto del Tronto 5,6,7 dicembre; intervento (B. Giullari e Anna Del Mugnaio) “Le conferenze territoriali per migliorare l'offerta formativa”.

(2002) Comune di Carpi : "Il mercato del lavoro carpigiano: la progettazione di politiche attive del lavoro a livello locale". San Rocco, Carpi 20 giugno; intervento (B. Giullari), “Presentazione Report ricerca: l'analisi qualitativa”;

(2002) Comune di Carpi : "Il mercato del lavoro carpigiano: la progettazione di politiche attive del lavoro a livello locale". San Rocco, Carpi 29 novembre; intervento (B. Giullari) “Presentazione Report ricerca: Analisi di sfondo;

(2002) Comune di Carpi- Carpi formazione “La ricerca dell'equilibrio tra vita e lavoro”, progetto transnazionale denominato City Dona, finanziato dal Programma Pari Opportunità dell'Unione Europea(gennaio 2002 - marzo 2003), novembre Sala Riunioni CDRC; intervento (B. Giullari) “Il mercato del lavoro carpigiano: una prospettiva di genere”.

Organizzazione di seminari e convegni:

2017 Dottorato di Sociologia e ricerca sociale – Università di Bologna Sui Generis – Laboratorio di sociologia dell’azione pubblica C.I.Do.S.Pe.L. – Centro internazionale di studi e documentazione sui problemi del lavoro ha collaborato nell'ambito del ciclo di seminari a cura di Vando Borghi (Università di Bologna) Conoscere, definire, agire: ricerca sociale e agency al seminario "Conoscenza, lavoro, azione collettiva: ricerche a confronto" 22 maggio, Dipartimento di Sociologia e Diritto dell'economia, Bologna.

2014 Provincia di Bologna seminario ha collaborato all'organizzazione del Seminario “Le nuove generazioni al centro della pianificazione strategica. Quali conoscenze per quali politiche” 16 dicembre Cappella Farnese, Palazzo D'Accursio Bologna.

2014 Dipartimento di Sociologia e Diritto dell'economia – Università di Bologna Ha collaborato all'ideazione e organizzazione (con Vando Borghi) del Seminario “La conoscenza per decidere. Una giornata di studio e di lavoro per l'avvio di una collaborazione tra ricercatori e operatori”, Bologna, 28 maggio.

(2013) ha collaborato all'organizzazione del Convegno nazionale Ais-Elo (Associazione Italiana di Sociologia- Economia Lavoro Organizzazione) che si è svolto a Bologna il 12-13 settembre Dipartimento di Sociologia - Scuola di Scienze Politiche Alma Mater Studiorum Università di Bologna;

(2012) ha collaborato, nell'ambito del ciclo La Comunità che apprendepromosso dalla Provincia di Bologna, all'ideazione e organizzazione dell'"Incontro-laboratorio: strumenti e pratiche di integrazione tra scuola e territorio", Sala dello Zodiaco, Bologna, 16 maggio;

(2011), ha collaborato nell'ambito del ciclo La Comunità che apprendepromosso dalla Provincia di Bologna, all'ideazione e organizzazione del Seminario Conoscere per agire insieme, 15 aprile, Palazzo Malvezzi, Sala del Consiglio, Bologna;

(2010) ha partecipato all'organizzazione (con Federico Chicchi) del seminario dal titolo “Risorse Umane. Pratiche di valorizzazione della conoscenza nelle imprese post-fordiste”, 23 marzo, Facoltà di Scienze Politiche Università di Bologna;

(2010) ha organizzato il Seminario di studio dal titolo “La sociologia economica contemporanea: prospettive teoriche e di ricerca a confronto”, 7 aprile, Dipartimento di Sociologia “A. Ardigò” di Bologna.B. Giullari ha introdotto i lavori, hanno partecipato come relatori Filippo Barbera e Nicola Negri;

(2010) ha partecipato all'organizzazione (con Roberto Rizza) del Seminario dal titolo “Attori e istituzioni nei processi di policy making. Politiche industriale e innovazione in Emilia Romagna”, 9 aprile, Dipartimento di Sociologia “A.Ardigò” di Bologna.

(2010) ha collaborato all'organizzazione del Convegno dal titolo “Dove va la scuola italiana: dalla revisione del titolo V della Costituzione alla riforma Gelmini”, promosso dalla Provincia di Bologna, 10 dicembre, Sala del Consiglio Provinciale, Palazzo Malvezzi, Bologna;

(2009) ha collaborato, nell'ambito del ciclo La Comunità che apprende promosso dalla Provincia di Bologna, all'organizzazione del Convegno dal titolo “Diritto-dovere al futuro: un impegno comune per gli adolescenti. Linee di indirizzo provinciali per il contrasto alla dispersione scolastica e formativa”, 13 novembre, Sala ex Consiglio regionale, Bologna;

(2008) ha collaborato, nell'ambito del ciclo La Comunità che apprende promosso dalla Provincia di Bologna, all'organizzazione del Convegno dal titolo “Non uno di meno: una sfida possibile. Verso un nuovo patto territoriale per il contrasto alla dispersione scolastica e formativa, 15 dicembre, Sala Consiglio provinciale Palazzo Malvezzi, Bologna.

Altre esperienze professionali

(2014) attività di consulenza e supporto scientifico nell'ambito del Progetto servizi per il contrasto alla dispersione scolastico/formativa e per agevolare il rientro nell’istruzione di lavoratori giovani e adulti a bassa scolarità, nel territorio metropolitano bolognese. Ciofs/Fp Bologna Emilia Romagna.

(2013) attività di consulenza e supporto scientifico nell'ambito del Progetto “Servizi di assistenza tecnica nell'ambito del progetto “Competenze chiave per aprire le porte del mondo del lavoro” Azione Provincegiovani e delle attività dell'Osservatorio sulla scolarità provinciale”, IRS (Istituto per la Ricerca Sociale) di Milano (p.i. 01767140153).

(2012) attività di consulenza e supporto scientifico nell'ambito del Progetto “Servizi di assistenza tecnica nell'ambito delle attività dell'Osservatorio sulla scolarità provinciale per la realizzazione di prodotti e servizi di supporto alla programmazione integrata delle autonomie locali e funzionali che compongono il “Sistema di relazioni territoriali per il miglioramento dell'offerta formativa della Provincia di Bologna”, IRS (Istituto per la Ricerca Sociale) Milano (p.i. 01767140153).

(2011/12) attività di consulenza e supporto scientifico nell'ambito del Progetto “Servizi di assistenza tecnica e monitoraggio nell'ambito dei flussi informativi e delle banche date relative alla scolarità”, IRS (Istituto per la Ricerca Sociale) di Milano (p.i. 01767140153).

(2011) attività di consulenza e supporto scientifico nell'ambito del Progetto “Servizi di supporto all’orientamento dei giovani in uscita dalla scuola e dalla Formazione Professionale e azioni di potenziamento del raccordo tra attività orientative promosse dalle istituzioni scolastiche e formative e la programmazione sociale”, Ce.Trans. (Centro per le transizioni al lavoro e nel lavoro) di Bologna (p.i. 03180240404)

(2007-2010) attività di consulenza e supporto scientifico nell'ambito del Progetto“Promuovere l'occupabilità di adolescenti e giovani attraverso la promozione del raccordo tra politiche formative e fabbisogni del sistema produttivo e il sostegno alle reti locali”, Provincia di Bologna - Servizio Scuola e formazione

(2003-2007) attività di consulenza e supporto scientifico nell'ambito del Progetto “Osservatorio sulla scolarità provinciale e Gruppo inter-istituzionale Programmazione Scolastica e Diritto-Dovere all’Istruzione e alla Formazione”, Provincia di Bologna - Servizio Scuola e formazione

(2002-2007) attività di consulenza e supporto scientifico nell'ambito del Quadrimestrale “Carpi Lavora” del Comune di Carpi -Assessorato alle attività produttive

(2001-2002) attività di consulenza e supporto scientifico nell'ambito del Progetto “Le Conferenze territoriali per il miglioramento dell'offerta scolastica e formativa: un percorso di sperimentazione”, Provincia di Bologna - Servizio Scuola e formazione.

(1998-1999) assegnazione di borsa di studio nell'ambito del Progetto di implementazione delle attività del Centro e del servizio Informafamiglie- Comune di Carpi.