Foto del docente

Barbara Giullari

Ricercatrice confermata

Dipartimento di Sociologia e Diritto dell'Economia

Settore scientifico disciplinare: SPS/09 SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVORO

Temi di ricerca

Parole chiave: mercato del lavoro formazione radicamento istituzioni sviluppo locale

1.    la Nuova sociologia economica

2.    le dinamiche di sviluppo locale

3     processi di riconfigurazione del welfare territoriale

4.    le trasformazioni del mercato del lavoro e le traiettorie lavorative

5.    le trasformazioni ed il rapporto di co-evoluzione tra sistemi formativi e sistemi socio-economici

6.   il rapporto tra conoscenza e lavoro

L'attività didattica, scientifica e professionale della è prevalentemente indirizzata verso lo studio e l'analisi sociologica dell'organizzazione sociale del lavoro e delle pratiche economiche ed organizzative (nel mercato, nel settore pubblico, nel terzo settore), intessute ed incorporate nel contesto istituzionale, sociale e culturale di determinati contesti territoriali e relativi processi di trasformazione e criticità.

In tale cornice, i più recenti ambiti oggetto di riflessione sono:

i processi di sviluppo locale: la governance territoriale, con specifico riferimento alle pratiche di regolazione sociale dell'economia e al ruolo che le politiche pubbliche giocano nei processi di creazione, manutenzione, valorizzazione, trasformazione di beni comuni;

  • la riconfigurazione delle istituzioni di welfare nello specifico ambito del governo locale e la messa in luce dei tratti essenziali di nuove configurazioni organizzative nel settore dei servizi verso la sperimentazione di modelli strutturali, processi decisionali e modalità operative di natura post-burocratica, in mutati assetti di organizzazione dello stato e dei poteri pubblici di regolazione.

  • la complessità del rapporto tra conoscenza e lavoro quale carattere della contemporanea declinazione del rapporto tra economia e società. Il tale campo, l'attenzione di studio e le esperienze di ricerca si sono focalizzate sul rapporto tra i variegati processi di ‘produzione di conoscenza' (pratiche formative nelle organizzazioni, sistemi e politiche educative, formative, del lavoro, ricerca & sviluppo, creazione delle basi informative delle politiche, etc.) e loro ‘fruizione' (in senso lato) nel tentativo di cogliere inedite potenzialità verso la creazione di un'autentica società della conoscenza e altrettante criticità connesse al persistere di forti diseguaglianze.