Foto del docente

Annalisa Guarini

Professoressa associata

Dipartimento di Psicologia "Renzo Canestrari"

Settore scientifico disciplinare: M-PSI/04 PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E PSICOLOGIA DELL'EDUCAZIONE

Responsabile unità organizzativa di sede (UOS) Bologna — Dipartimento di Psicologia "Renzo Canestrari"

Temi di ricerca

Parole chiave: cyberbullismo sviluppo tipico e atipico sviluppo del linguaggio sviluppo della competenza numerica nascita pretermine bullismo

1)     Sviluppo delle competenze linguistiche, cognitive e numeriche in bambini con sviluppo tipico e atipico

2)     Inclusione/esclusione sociale e aggressività in età prescolare e adolescenza



 1) Sviluppo delle competenze linguistiche, cognitive e numeriche in bambini con sviluppo tipico e atipico

Il primo principale interesse di ricerca riguarda lo sviluppo delle competenze linguistiche, cognitive e numeriche e le loro relazioni in bambini con sviluppo tipico e atipico (in particolare i bambini nati pretermine), dalla nascita all'età prescolare e scolare, con lo scopo di descrivere le traiettorie evolutive tenendo in considerazione l'influenza dei fattori di rischio biologici e sociali. Le ricerche si sono avvalse di fruttuose collaborazioni nazionali, internazionali e interdisciplinari tra psicologi dello sviluppo e neonatologi.

2) Inclusione/esclusione sociale e aggressività in età prescolare e adolescenza

Il secondo principale interesse di ricerca riguarda lo studio, all'interno del contesto scolastico, dell'inclusione/esclusione sociale e di nuove forme di aggressività in età prescolare e adolescenza, attraverso progetti di ricerca internazionali che hanno permesso una proficua collaborazione tra diversi gruppi di ricerca europei. In riferimento all'età prescolare, sono state indagate le strategie di intervento che coinvolgono gli insegnanti della scuola dell'infanzia per favorire l'inclusione sociale, la crescita personale e l'apprendimento. In riferimento alla pre-adolescenza e all'adolescenza, sono state indagate le nuove forme di bullismo con particolare attenzione al bullismo elettronico e all'utilizzo delle nuove tecnologie.