Foto del docente

Andrea Piras

Professore ordinario

Dipartimento di Beni Culturali

Settore scientifico disciplinare: L-OR/14 FILOLOGIA, RELIGIONI E STORIA DELL'IRAN

Curriculum vitae

Posizione accademica:

  • Professore ordinario di Filologia, religioni e storia dell’Iran, Università di Bologna
  • Docente di Filologia iranica, Università Ca’ Foscari di Venezia
  • Member dell’Institut for Advanced Study, Princeton (USA)

Formazione:

  • 1995: Dottore di ricerca in Studi Iranici (Istituto Universitario Orientale di Napoli) sotto la direzione del Prof. Gherardo Gnoli e del Prof. Jean Kellens.
  • 1993-: “cultore della materia” in Filologia iranica presso l'insegnamento del Prof. Antonio Panaino all'Università di Bologna.
  • 1990-1994: periodo di ricerca in filologia iranica (avestico, antico-persiano e pahlavi) presso l'Università di Liegi, sotto la guida del Prof. Jean Kellens.
  • 1989-1990: periodo di ricerca presso l'Università di Heidelberg, Südasien Institut (indologia con il Prof. H. Berger) e al Vorderasien Institut (iranistica).
  • 1988: Laurea in Storia Orientale (110/110 cum laude) conseguita presso l'Università di Bologna, tesi in sanscrito, relatore Prof. Giorgio Renato Franci.

Precedente posizione accademica:

  • 2016: Membership per un periodo di sei mesi presso l'Institute for Advanced Study, School of Historical Studies, Princeton (NJ) USA.
  • 2015: Audition per Directeur d'études all'École Pratique des Hautes Études (Section des Sciences religieuses) n° 5184 "Gnose et manichéisme".
  • 2015 – 2020: Professore associato in Filologia, religioni e storia dell’Iran, Università di Bologna.
  • 2015-: Membro del collegio docenti del Dottorato in Studi sul Patrimonio Culturale (DBC), Università degli studi di Bologna.
  • 2013: Membre de Jury de Soutenance della Scuola Dottorale dell'École Pratique des Hautes Études.
  • 2011-2012: Directeur d'études invité, École Pratique des Hautes Études (Section des Sciences historiques et philologiques).
  • 2008 – 2015: Professore aggregato in Filologia, religioni e storia dell'Iran, Università di Bologna.
  • 2007: periodo di ricerca di 3 mesi a Parigi (Collège de France) nell'ambito del Progetto Marco Polo, invitato dal Prof. Philip Huyse nella unità di ricerca "Mondes iranien et indien" (CNRS-Université de Paris III- EPHE - INaLCO).
  • 2004: Membro del collegio docenti del Dottorato Bisanzio ed Eurasia (DISMEC), Università degli Studi di Bologna.
  • 2003: Docente di Filologia iranica presso il Corso di Laurea in Archeologia navale, a Trapani (sede distaccata dell’Università di Bologna).
  • 2002: Ricercatore in Filologia, religioni e storia dell'Iran, Università degli Studi di Bologna.
  • 2001-2002: incaricato della docenza in Storia dell'Iran pre-islamico al “Master per operatori museali e archivisti con competenze storiche, filologiche e storico-religiose nei secoli IV-XV”, Università degli Studi di Bologna.
  • 1999-2000:“Research Assistant” dell'Università di Helsinki nell'ambito del Melammu Project (The Intellectual Heritage of Assyria and Babylonia in East and West).

 

Address

USA:

Institute for Advanced Study
School of Historical Studies
1 Einstein Drive
Princeton, NJ 08540

Phone: (609)734-8340

apiras@ias.edu

ITALIA:
Università di Bologna
Dipartimento Beni Culturali
Via Ariani 1
48121 Ravenna

andrea.piras2@unibo.it

 

Organizzazioni di eventi

  • Zoroastrianism and Middle-Persian Literature; Projects and Perspectives on Sasanian History and Culture (con A. Panaino), Dipartimento di Beni Culturali, Università di Bologna, Ravenna 21/22-03-2019.
  • New Trends in Young Avestan Studies (con A. Panaino), Dipartimento di Beni Culturali, Università di Bologna, Ravenna 5/6-02-2018.
  • Nuovi studi sul Widewdad (con A. Panaino), Dipartimento di Beni Culturali, Università di Bologna, Ravenna 8/9-03-2017.
  • Esperienze e tecniche dell'estasi tra Oriente e Occidente (con L. Canetti), Dipartimento di Beni Culturali, Università di Bologna, Ravenna 14/15-11-2016.
  • Looking East. Iranian History and Culture under Western Eyes (con F. Muccioli), Dipartimento di Beni Culturali, Università di Bologna, Ravenna 29/30-01-2016.
  • Miasmi, epidemie, purificazioni. Scenari medico simbolici di terapie del corpo e dell'anima (con A. Foscati), Dipartimento di Beni Culturali, Università di Bologna, Ravenna 27-11-2015.
  • Seminario di studi avestici e mazdei (con A. Panaino), Dipartimento di Beni Culturali, Università di Bologna, Ravenna 26 marzo - 1 aprile 2008.
  • Segreteria scientifica del quarto Melammu Symposium “Schools of Oriental Studies and the Development of Modern Historiography”, Ravenna 13-17 ottobre 2001.
  • Organizing Committee del terzo Melammu Symposium “Ideologies as Intercultural Phenomena”, Chicago 27-31 ottobre 2000.

Partecipazioni a convegni (titolo del convegno)

  • V Convegno Bolognese di Iranistica (CoBIran). Forme e motivi della narrazione in Iran: dalle origini all'età contemporanea, Bologna, 22-23 ottobre 2020.
  • Sapienza per il dialogo interculturale/Association for the Study of Persianate Societies. Varietà religiosa nell'Iran pre-moderno, Università La Sapienza, Roma, 28 novembre 2019.
  • Congresso Dantesco Internazionale: International Dante Conference Alma Dante 2019, Dipartimento di Beni Culturali, Università di Bologna, Ravenna, 29 maggio-1 giugno 2019.
  • Uomini e lupi: genetica, antropologia e storia, Dipartimento di Beni Culturali, Università di Bologna, Ravenna, 25-26 ottobre 2018.
  • Giornata di Studi sull'Asia Centrale, Università di Ca'Foscari, Venezia 8 ottobre 2018.
  • Formative Exchanges in Western and Central Asia: Zoroastrianism, Manichaeism, and Buddhism in Contact, CERES - Ruhr University Bochum, Bochum June 27-28, 2018.
  • Dall'Iran allo Xinjiang. Le comunità siro-orientali tra VI-XI sec., Syriaca. studi siriaci in Italia-Institut of Iranian Studies, Austrian Academy of Sciences-Pontificio Istituto Orientale, Roma 9 giugno 2018.
  • Syriaca: Studi siriaci in Italia. Il Synodicon orientale (V-VII sec.). Modelli ecclesiastici, disciplina canonica, dottrine teologiche e declinazioni politiche della chiesa siro-orientale, Pontificio Istituto Orientale, Roma 16 settembre 2017.
  • 9th International Conference of the International Association of Manichaean Studies, University of Turin & Museo d'Arte Orientale, Turin 11th-15th September 2017.
  • Buddha: The Story of a Christian-Muslim Saint, Arab-German Young Academy of Sciences and Humanities at the Berlin-Brandenburg Academy, Meteora 20-23 luglio 2017.
  • Loci Haereticorum. La geografia dell'eresia nel Mediterraneo tardo-antico, Università di Roma la Sapienza, Roma 14-15 novembre 2016.
  • Asceticism in Late Roman Empire: An International Workshop, Dipartimento di studi storici, Università di Torino, Torino 21-22 giugno 2016.
  • Das Weltreich der Perser, University of Inssbruck - University of Kassel, Kassel 7-9 settembre 2015.
  • Current Trends in Indo-European Mythology, Dipartimento di Beni Culturali, Università di Bologna, 21 febbraio 2011.
  • Territorial System and Ideology in Achaemenid State, Università della Tuscia, Viterbo 16-17 dicembre 2010.
  • A proposito delle relazioni tra la Persia e Bisanzio: il Trattato della Lazica, Dipartimendo di Beni Culturali, Università di Bologna, Ravenna 24 marzo 2010.
  • Summer School UniBologna UniPadova, UniUdine UniTrieste. Coins, Commerce and Exchange of Goods and Ideas between East and West in Antiquity, Late Antiquity and Early Middle Age, Ravenna 7-9 maggio 2010.
  • Il contributo di Raffaele Pettazzoni allaa Storia delle religioni, IsIAO Emilia-Romagna, Università di Bologna, Ravenna-San Giovanni in Persiceto, 21-25 settembre 2009.
  • Religions and Phylantropy in the Mediterranean: Artifacts, Symbols and culture. Fondazione Roma-Mediterraneo, Roma 17-19 maggio 2009.
  • Ad Ulteriores gentes. The Christians in the East (1st-7th c.), PIO-IsIAO-Università di Roma La Sapienza, Roma 13-14 marzo 2009.
  • Iranian Identity through History, Soc. Iranologica Europ.-IsIAO, Rome 21-24 September 2005.
  • The First Italo-Austrian Symposium of Iranology, Cagli 17-19 September 2005.
  • Potere e religione nel mondo mediterraneo tra ellenismo e tarda-antichità, IsIAO, Roma 28-29 ottobre 2004.
  • Incontro di SYRIACA, associazione italiana di studi siriaci, Pontificio collegio greco, Roma 10-11 gennaio 2004.
  • Interculturalità e interazione culturale, storico-politica e religiosa tra Oriente e Occidente dall'antichità al medioevo, Trapani 22-24 novembre 2003.
  • Il testo, il supporto e la funzione, Cortona e Viterbo 13-15 novembre 2003.
  • Fifth Europaean Conference of Iranian Studies, SIE, Ravenna 6-11 October 2003.
  • Ideologies as Intercultural Phenomena. Third Annual MELAMMU Meeting of the Assyrian and Babylonian Intellectual Heritage, Chicago 27-31 October 2000.
  • Wentilseo: i Germani sulle sponde del Mare Nostrum, Padova 13-15 ottobre 1999.
  • Mythology and Mythologies. Seconda Annual MELAMMU Symposium of the Assyrian and Babylonian Intellectual Heritage, Paris 4-7 octobre 1999.
  • Societas Iranologica Europaea: 4ème Conférence européenne d'études iraniennes, Paris 6-10 septembre 1999.
  • Corona Regni. La ‘Corona Ferrea' di Monza: reliquia, segno di potere, capolavoro d'arte, Sala del Granaio, Monza 20-21 novembre 1999.
  • Danze macabre e riti funebri degli ‘Altri', Castello Sforzesco, Milano 20 febbraio 1999.
  • I Tre Saggi e la Stella. Mito e realtà dei Re magi, Abbazia di Chiaravalle, Milano 19-20 dicembre 1988.
  • Le Marche e l'Oriente: viaggi e viandanti dell'anima, Ancona-Macerata-San Benedetto del Tronto, primavera-autunno 1997.

Conferenze, lezioni (titolo)

  • Veiled Prophets and Manichaean Connections on the Silk Road at the Dawn of Islamization. Marco Polo Encounters on Iran and the Persianate World, Department of Asian and North African Studies. Ca'Foscari University of Venice, 19 May 2021.
  • Muqanna' il 'Profeta Velato'. Insorgenze politico-carismatiche nella Sogdiana abbàside. Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere, Università di Pisa, 18 novembre 2020.
  • La Persia e Bisanzio. Ciclo di videoconferenze organizzate da Impero Romano d'Oriente (A.C.B.), Venezia, 21 maggio 2020.
  • La "Freccia del Parto". Storia, mito e cultura della guerra nell'Iran antico. Ciclo di videoconferenze "Guerra e religione", Ars Militaris Università di Padova, Dipartimento di scienze storiche e geografiche dell'antichità, 29 aprile 2020.
  • Iran tardoantico: fonti, studi, metodologie. Corso di Alta Formazione: La Tarda Antichità. Metodologie delle Ricerca. Dipartimento di Scienze dell'Antichità, Università di Roma la Sapienza, 16 aprile 2019.
  • Il mitico, il magico e l'esotico: percorsi dell'immaginario dall'età moderna all'età contemporanea. Seminario multidisciplinare "Traiettorie e prospettive", Dipartimento di Beni Culturali, Ravenna 2 maggio 2018.
  • Storia di Bilawhar e di Budhasaf. Migrazioni di un racconto di ascesi e di salvezza dall'Asia Centrale a Bisanzio. Dipartimento di Lingue, Culture e Letterature moderne: Filologia e Medievistica Indo-Mediterranea, Bologna 9 aprile 2018.
  • Identità culturali, prassi giuridiche e integrazione politica tra cristiani e mazdei nell'Iran sasanide. Seminario dei Dottorandi del XXXI ciclo in Studi sul Patrimonio Culturale ("Tradizione e memoria. Paradigmi biologici, tecnologici e socio-culturali"). Dipartimento di Beni Culturali, Ravenna 18-19 maggio 2017.
  • Maledire la dimenticanza: tecnologie della memoria nella Persia achemenide e sassanide. Seminario interdisciplinare del Dottorato in Studi sul Patrimonio Culturale ("Invenzione, manipolazione e cancellazione della memoria: aspetti culturali e sociali"). Dipartimento di Beni Culturali, Ravenna 12 dicembre 2017.
  • The Letters of the Persian King. Communication and Ideology in Ancient Iran. Center for Iran and Persian Gulf Studies, Department of Near Eastern Studies, Princeton 18 aprile 2016.
  • Testi e immagini nei manoscritti manichei dell'Asia Centrale: pratiche monastiche di edificazione mediante scrittura e arte. Seminario del dottorato in Studi sul Patrimonio Culturale ("I poteri dell'immagine: segno, memoria, rappresentazione"), Dipartimento di Beni Culturali, Ravenna 18 novembre 2015.
  • Verba Lucis. Scrittura, immagine e libro nel manicheismo. Corso di codicologia orientale comparata, Dipartimento di Civiltà e forme del sapere, Pisa 23 aprile 2015.
  • Vision, insigne, écriture et image. Anthropologie du signe et communication dans l'Iran préislamique. Ecole Pratique des Hautes Etudes, Sciences Historiques et Philologiques, Paris 9/16/23/30 maggio 2012.
  • Problemi del manicheismo nei testi dell'Asia centrale e della Cina. Dottorati congiunti del Dipartimento di Scienze Storiche del Mondo Antico, Pisa 3 dicembre 2008.
  • Afghanistan: passato e presente di un millenario crocevia di genti e culture. Corso di formazione per Operatori di Pace 2008: Il dilemma afgano. ONG e forze armate tra tutela dei diritti umani e ricostruzione economica, Lugo, Rocca estense (3,4,5 aprile 2008).
  • Il Den Yasht e il lessico della percezione visiva in avestico. Seminario di studi avestici e mazdei, Università di Bologna e Collège de France, a cura di J. Kellens, A, Panaino, A. Piras, Facoltà di Conservazione dei Beni Culturali, Ravenna marzo-aprile 2007 (sei incontri).
  • Aspetti storico-religiosi della Persia achemenide nelle fonti greche. Istituto di Filologia classica, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Urbino, 6 dicembre 2007.
  • Elagabalo: lo sfondo religioso tra ebbrezza e débauche. Biblioteca Classense, Sala Muratori, Ravenna, sabato 3 febbraio 2007, incontro su “Eliogabalo, l'adolescente al potere”.
  • Zarathustra. Ciclo conferenze IsIAO sul tema “I profeti dell'epoca assiale” (Roma 19 maggio 2005).Confronti tra il lessico avestico e antico-persiano. Giornate orientalistiche cagliesi: “Filologia, storia, religione dell'Iran antico, L'Avesta e le iscrizioni achemenidi” (Cagli 16-17 aprile 2005).
  • Salvatori e salvezza nel manicheismo. Ciclo di conferenze IsIAO sul tema “Il Salvatore del mondo. Prospettive messianiche e di salvezza in Oriente dall'antichità al medioevo” (Roma 22 aprile 2004).
  • I Magi dall'Oriente alla cultura europea. Facoltà di Lettere e Filosofia della Università Masaryk di Brno, Repubblica Ceca (Brno 18 dicembre 2003).
  • Angeli e demoni nella religione zoroastriana in rapporto con l'ambiente ebraico-cristiano. Ciclo di conferenze della scuola di cultura cattolica (Udine 21 novembre 2002).
  • Corona e diadema nella storia dell'Iran. Conferenze IsIAO sezione Emilia-Romagna, Facoltà di Conservazione dei Beni Culturali, Ravenna 16 maggio 2001.
  • E molti segni si manifesteranno in cielo. Prodigi e battaglia finale nell'apocalittica zoroastriana. Inconti culturali fabbri, ciclo sulle “Apocalissi letterarie”, Forlì 3 aprile 2000).
  • L'attesa del Rinnovatore nello zoroastrismo. Ciclo di conferenze IsIAO sul tema “Il Salvatore del mondo: concezioni messianiche e di salvezza nelle antiche religioni orientali”, IsIAO e Museo Nazionale di Arte Orientale, Roma 18 febbraio 1999.
  • Il buddismo in Asia Centrale. Dipartimento di linguistica, Università di Padova, 28 maggio 1998.
  • Incontro con la religione dell'antico Iran: da Zarathustra al profeta Mani. Centro Studi Oriente-Occidente, Ancona 12-15-20 maggio 1998.
  • Arte e simboliche nel pensiero orientale. Accademia di Belle Arti di Ravenna, 24 aprile 1998.
  • Estetica e simbologia della luce. Accademia di Belle Arti di Urbino, 14 marzo 1998.
  • Le origini del dualismo. Dipartimento di scienze giuridiche, Università di Trento, 23 gennaio 1997.
  • Il viaggio nell'aldilà nella tradizione persiana antica. Dipartimento di linguistica, Università di Padova, 5 dicembre 1996.
  • Serie di lezioni di antropologia, orientalistica, storia delle religioni. Ciclo “Le culture diverse”, Università aperta di Imola, inverno 1996-1997, 1997-1998, 1998-1999.
  • Segno, scrittura e simbolo dall'antichità al medioevo. Ciclo di incontri “Segni e immagini dell'uomo: dai graffiti all'arte contemporanea”, Museo degli usi e costumi delle genti di Romagna, Santarcangelo di Romagna, 15 ottobre 1996.