Foto del docente

Andrea Omicini

Professore ordinario

Dipartimento di Informatica - Scienza e Ingegneria

Settore scientifico disciplinare: ING-INF/05 SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI

Curriculum vitae

Andrea Omicini è Professore Ordinario presso il DISI, il Dipartimento di Informatica dell'Università di Bologna. Si è laureato in ingegneria elettronica nel febbraio 1991 e ha ottenuto il titolo di dottore di ricerca nel febbraio 1995, sempre presso l'Università di Bologna. Dal 2010 al 2014 è stato Presidente del corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Informatica e delle Telecomunicazioni e del corso di laurea magistrale in Ingegneria e Scienze Informatiche presso la sede di Cesena.
Ha scritto oltre 280 articoli su coordinazione, linguaggi di programmazione, ingegneria del software, tecnologie Internet, sistemi multiagente, simulazione e autoorganizzazione, pubblicati in riviste, libri e convegni internazionali. Sugli stessi temi ha curato 11 libri pubblicati da editori internazionali, e 15 numeri speciali di riviste internazionali (si veda pubblicazioni).  
Ha tenuto numerosi tutorial e relazioni invitate a conferenze e scuole internazionali (si veda presentazionitutorial).  
Ha supervisionato e valutato numerose tesi di dottorato, sia nazionali sia internazionali. Dal 2006 è membro del Collegio dei Docenti del Dottorato in Diritto e Nuove Tecnologie dell'Alma Mater (si veda PhD). Ha organizzato e coordinato numerosi convegni internazionali; è stato ed è membro del comitato di programma e scientifico di oltre 300 convegni internazionali (si veda conferenze)
È stato il responsabile del Gruppo di interesse AI*IA (Associazione Italiana per l'Intelligenza Artificiale) "Agenti e Sistemi Multi-Agente", ed è attualmente il rappresentante ACM (Association for Computing Machinery) presso l'IFIP (International Federation for Information Processing) nel Comitato Tecnico 12 "Intelligenza Artificiale" (si veda associazioni).
Dal 1991 a oggi, ha partecipato a numerosi progetti nazionali e internazionali. A livello europeo, è stato membro del Management Committee e responsabile del Workpackage 5 "Technical Forum" nell'ambito della Coordination Action FP6 "AgentLink III", nonché membro del Management Committee del progetto europeo STREP FP7 "Self-aware Pervasive Service Ecosystems (SAPERE)" e membro dell'Advisory Board della Coordination Action FP7 "AWARENESS". A livello nazionale, è stato il coordinatore nazionale del progetto PRIN 2006 "MEnSA - Methodologies for the Engineering of complex Software systems: Agent-based approach" (si veda progetti).