Foto del docente

Alessandro Ceruti

Professore associato

Dipartimento di Ingegneria Industriale

Settore scientifico disciplinare: ING-IND/15 DISEGNO E METODI DELL'INGEGNERIA INDUSTRIALE

Curriculum vitae

Ricercatore dal 2005 all'Università di Bologna, svolge le sue ricerche nell'ambito dei metodi di progetto per l'ingegneria industriale ed aerospaziale. Gli interessi di ricerca sono rivolti in particolare ai metodi di ottimizzazione, alle moderne tecniche di Additive Manufacturing ed Augmented Reality. Attualmente incentra la sua ricerca sui temi delle strutture lattice e dell'ottimizzazione topologica.

Formazione

Laureato in Ingegneria Meccanica nel 2000 presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Bologna, consegue il Dottorato di ricerca in Disegno e Metodi dell'Ingegneria Industriale presso l'Università di Bologna nel 2004.

Carriera accademica

Nel periodo 2001-2005 è contattista e ricercatore a contratto con varie strutture dell'Università di Bologna. Nel Luglio 2005 in seguito a vincita di concorso pubblico viene nominato Ricercatore Universitario nel Settore Scientifico Disciplinare ING-IND/15 Disegno e Metodi dell'Ingegneria Industriale, ed il 1 Ottobre prende servizio presso il Dipartimento DIN / Seconda Facoltà di Ingegneria. Nel 2008 consegue la conferma in ruolo. Consegue nel 2014 l'Abilitazione Scientifica Nazionale a Professore Associato.

Attività didattica

Dal 2005 svolge con continuità attività di docenza come titolare di vari insegnamenti per Corsi di Laurea in Ingegneria Aerospaziale e Meccanica presso l'Università di Bologna.Negli A.A. 2005-2018 è stato docente presso la II Facoltà di Ingegneria (ora Scuola di Ingegneria ed Architettura) dell'Università di Bologna dei Corsi: Disegno Tecnico Aronautico, Disegno Tecnico Aerospaziale, Disegno Tecnico Industriale, Progetto, Progetto Generale di Aeromobili, Fondamenti e Metodi della Progettazione per l'Industria Aerospaziale, Laboratorio di Progetto, Metodi di Progetto per l'Ingegneria Industriale, Progetto, Principi Generali dell'Ingegneria Aerospaziale. E' stato relatore e correlatore di oltre 50 tesi di laurea presso i Corsi di Laurea in Ingegneria Aerospaziale e Meccanica dell'Università di Bologna.

Nel corrente A.A. 2017-2018 è stato Docente del Corso di Disegno Tecnico Aerospaziale, e Principi Generali dell'Ingegneria Aerospaziale per allievi Ingegneri Aerospaziali Laurea Triennale e Laboratorio di Progetto per allievi Ingegneri Aerospaziali e Meccanici, ed ha dato la disponibilità a tenere gli stessi corsi per supplenza nel venturo A.A. 2018-2019.

Attività scientifica

Autore/coautore di articoli su riviste internazionali e su atti di congressi internazionali e nazionali inerenti l'applicazione di metodologie di progettazione innovative ai settori aerospaziale e industriale. In particolare i temi approfonditi sono: tecniche di ottimizzazione euristica, metodi di progetto per il settore aeronautico, sviluppo di strumenti software CAD di supporto alla progettazione, applicazione di tecniche di Rapid Prototyping e Augmented Reality. Co-autore di due brevetti di invenzione inerenti la tecnica di saldatura Friction Stir Welding e Macchine per Prototipazione Additiva.

Dalla nomina a Ricercatore è stato responsabile scientifico per il Dipartimento DIEM (e successivamente DIN) di contratti di ricerca e prestazioni con aziende operanti nel settore aerospaziale, nautico, meccanico e dell'automazione.

E' revisore per svariate riviste internazionali su temi legati alla progettazione e metodi di progetto innovativi nei settori aerospaziale e industriale in generale.

Ha partecipato al progetto europeo FP-7 MAAT (Mutibody Advanced Airship for Transport) 2011-2015.

E' membro della Associazione Disegno e Metodi dell'Ingegneria (ex Associazione Disegno di Macchine, ADM).

Collabora/ha collaborato con Università straniere (Clarkson University USA, University of Hertforshire UK, Royal Melbourne Institute of Technology, AUS, Chalmers University, Sweden) per temi di ricerca legati alla ottimizzazione multidisciplinare in campo aerospaziale e integrazione nel ciclo di progettazione di moderne tecniche di sviluppo prodotto (Augmented Reality e Additive Manufacturing). E' membro della SAE.

Premi e riconoscimenti

2011 - Best Paper Award congresso Improve 2011 di Venezia

2014 - Outstanding Reviewer per ASCE Journal

2017 - Outstanding Reviewer per ASCE Journal

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.