Foto del docente

Alessandra Anselmi

Professore Associato Confermato

Dipartimento di Storia Culture Civiltà

Settore scientifico disciplinare: L-ART/02 STORIA DELL'ARTE MODERNA

Curriculum vitae

Scarica Curriculum Vitae (.docx 49KB )

         Studi Accademici

  • 1986: laurea in Lettere presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, con voti 110 su 110, 12 dicembre 1986.
  •  
  • 1992: diploma di specializzazione in Storia dell’Arte Medioevale e Moderna, presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” con voti 70 su 70 e lode, 8 luglio 1992.

  • 1999: dottorato di ricerca in Storia dell’Arte presso l’Università Autonoma di Barcellona. Titolo della tesi: Il palazzo dell’Ambasciata di Spagna presso la Santa Sede (1622-1870). Valutazione “subresaliente cum laudem”, 26 novembre 1999.

    Titoli professionale

  • 2006: presa di servizio presso l’Università della Calabria in qualità di professore associato, settore disciplinare L/ART 02, 2 gennaio 2006.
  • 2020: presa di servizio presso l’Alma Mater Studiorum Università di Bologna in qualità di professore associato, settore disciplinare L/ART 02, 30 dicembre 2020.
  •  
  • Abilitazione Scientifica Nazionale, Prima Fascia, Settore concorsuale 10/B1, Prima tornata 2012.
  • Borse di studio

  • 1988: vincitrice di una borsa di studio messa a concorso dal Centro Italiano di Studi sull’Alto Medioevo per la partecipazione alla XXXVI settimana di studio, dal titolo “Santi e demoni nell’alto medioevo occidentale”, Spoleto 7-13 aprile 1988.
  • 1990: vincitrice di una borsa di studio quinquennale dell’allora Ministero della Pubblica Istruzione per la frequenza del corso di dottorato presso l’Università Autonoma di Barcellona.
  • 1996: vincitrice di una borsa di studio di un anno della Fundación Caja de Madrid per ricerche sul Palazzo dell’Ambasciata di Spagna presso la Santa Sede.
  • 1997: vincitrice di una borsa di studio residenziale di un mese della Casa de Velázquez (École des hautes études hispaniques, Madrid), per ricerche sul Palazzo dell’Ambasciata di Spagna presso la Santa Sede.
  • 1997: vincitrice di una borsa di studio annuale del CROMA (Centro interdipartimentale di ricerche per lo studio di Roma moderna e contemporanea. Comune di Roma ed Università di Roma Tre) per ricerche sul Quartiere dell’Ambasciata di Spagna presso la Santa Sede.
  • 1998: vincitrice della Frances A. Yates Research Fellowship, University of London, The Warburg Institute, per una ricerca inerente al Diario del Viaggio in Spagna di Cassiano dal Pozzo (1626).
  • 1998: vincitrice di una borsa di studio presso la Dirección General de Relaciones Culturales y Científicas del Ministerio de Asuntos Exteriores di Madrid, con risoluzione del 14 dicembre 1998, per lo svolgimento di attività culturali (redazione del libro sul palazzo dell’Ambasciata di Spagna presso la Santa Sede).
  • 2000: vincitrice di una borsa di studio per la partecipazione alla III Settimana di Alti studi rinascimentali, Cultura, rappresentazione e pratica della devozione tra 400’ e 600’, 15-20 ottobre 2000.
  • 2001: vincitrice di una borsa di studio annuale della Fundación Caja de Madrid per una ricerca inerente a Gaspar de Haro y Guzmán, VII Marqués del Carpio, Embajador en Roma (1677-1683) y Virrey de Nápoles (1683-1687).
  • 2002: vincitrice di una borsa di studio di un anno e mezzo del Ministerio de Educación, Cultura y Deporte, Spagna, per una ricerca da svolgere nel gruppo coordinato dal Prof. Fernando Marías, Universidad Autónoma de Madrid, Facultad de Filosofía y Letras, Dipartimento di Historía e Teoría del Arte, tema della ricerca La política cultural de Gaspar de Haro y Guzmán, VII Marqués del Carpio.
  • Progetti di rilevante interesse nazionale (PRIN) MIUR e Ministerio de Educación y Ciencia (Spagna)
  • 2003-2004: membro del gruppo di ricerca coordinato dal Prof. Fernando Marías, Universidad Autónoma de Madrid, Facultad de Filosofía y Letras, Departamento de Historía y Teoría del Arte, titolo del progetto De Jerusalem a Roma modelos y tipologia de la cultura artística de la España de la edad moderna, progetto BHA 2001-010059, finanziato dal Ministerio de Educación y Ciencia, Spagna.
  • 2007-2008: membro del gruppo di ricerca coordinato dalla Prof.ssa Maria Dolores Antigüedad del Castillo-Olivares, Universidad Nacional Educación a Distancia de Madrid, titolo del progetto Expolios, Colecciones, Mercado artístico y las Comisiones de Monumentos Históricos en la España de los siglos XVIII y XIX, progetto HUM 2007-62294, finanziato dal Ministerio de Educación y Ciencia, Programa I+D+I, Spagna.
  • 2008: responsabile di unità locale per il PRIN 2008, titolo del progetto Collezionismo e spazi del collezionismo aristocratico nel XVII e XVIII secolo: fonti, scelte artistiche, contesti architettonico decorativi nella Repubblica di Genova, nello Stato di Milano e nel Mezzogiorno d’Italia.
    •  
    • Conferenze a convegni
    •  
    • 1995: Il Palazzo di Spagna, al convegno Il Palazzo Falconieri e il Palazzo Barocco a Roma, Roma, Accademia d’Ungheria, 25-26 maggio 1995.
    • 1996: La costrucción del palacio de la embajada de España en Roma a mediados del siglo XVII, al Seminario de Historia Cultural, Universidad Autónoma de Madrid, Dipartimento di Storia, 24 aprile 1996.
    • 1996: Il barrio dell’Ambasciata di Spagna a Roma, 1622-1725, al convegno Gli stranieri e lo spazio fisico urbano XV-XVIII secolo, Università di Venezia, Facoltà di Architettura, 13-15 giugno 1996.
    • 1996: L’apparato di canonizzazione di S. Isidoro di Madrid nella basilica di San Pietro, 1622, al convegno Barocke Inszenierung: Das Ephemer in dauerhafter Erscheinung, Berlino, Technische Universität, 21-22 giugno 1996.
    • 1996: Politica e collezionismo: i dipinti Ludovisi ed i paesaggi per il Buen Retiro,al convegno El Mediterráneo y el Arte Español, XI Congresso del CEHA, Valencia, 15-18 settembre 1996.
    • 1999: Riflessioni su Mattia Preti, al convegno Temi e problemi intorno a Mattia Preti, Catanzaro, 28-29 ottobre 1999.
      • 2001: Gaspar de Haro y Guzmán, VII marchese del Carpio, ambasciatore e collezionista a Roma (1676-1683), al convegno Arte y diplomacia de la Monarquía Hispánica en el siglo XVII, Madrid, Casa de Velázquez, 28-30 maggio 2001.
      • 2002: I teatri per le canonizzazioni dei Santi dal XVI al XVIII secolo, al convegno Pour une histoire compareé des capitales culturelles europèennes, Parigi, I.H.M.C., 1–2 marzo 2002.
      • 2003: La Santa Rosa di Melchiorre Cafà, iconografia e significato, al convegno Melchiorre Cafà: Maltese Genius of the Roman Baroque, La Valletta, Malta, University of Malta, 23-25 ottobre 2003.
      • 2003: La monarquía española en Roma: privilegios y conflictos en el uso del espacio urbano (siglos XVII-XVIII), al convegno La monarquía de las naciones. La monarquía de España un espacio plurinacional, Madrid, 17-19 dicembre 2003.
      • 2004: I luoghi dello spettacolo della Spagna a Roma, piazza Navona e piazza di Spagna: tra cultura ed affermazione di potere, al convegno Le lieux du spectacle dans l’Europe du XVIIe siècle, Bordeaux, Université Michel de Montaigne, 11-13 marzo 2004.
      • 2005: Il marchese del Carpio da Roma a Napoli: artisti e committenze, al convegno Napoli e Roma nel Seicento: relazioni sociali e artistiche, Seconda Università degli Studi di Napoli, 6 ottobre 2005.
      • 2005: Indagini di Iconologia ed Iconografia nella provincia di Cosenza, al convegno Valorizzazione del patrimonio storico artistico e culturale di Cassano allo Ionio, Cassano allo Ionio (Cosenza), 19 ottobre 2005.
      • 2005: Roma capitale della cristianità, al convegno Capitales europeas: el momento Barroco, Siviglia, Escuela de Barroco Fundación Focus-Abengoa-Universidad de Sevilla, 7-11 novembre 2005.
      • 2006: The reception of artists in modern Rome: The spanish case, al convegno The eighth International conference on Urban History (Urban Europe in Perspective), sessione 26, The City and the reception of the artist in the Modern and Contemporary Age, Stoccolma, Stockholm University, 30 agosto – 2 settembre 2006.
      • 2006: Gaspar de Haro y Guzmán VII Marchese del Carpio e “La Montagna di Alessandro” la politica dei media dall’antichità alla contemporaneità, al XVI convegno del CHEA, La Multiculturalidad en el Arte y en la Arquitectura, Las Palmas del Gran Canaria, 20-24 novembre 2006.
      • 2007: La Iglesia de la Santísima Trinidad de los Españoles: patronazgo artístico y politica cultural en el siglo XVIII, al convegno Roma y España. Un crisol de la cultura europea en la Edad Moderna, Roma, Real Accademia de España, 8-12 maggio 2007.
      • 2007: Santiago Matamoros en defensa de la Inmaculada Concepción: iconografia y significado de unos frescos pintados en Roma en la primiera mitad del siglo XVII, al VI convegno della Sociedad Española de Emblemática, Imagen y cultura. La interpretación de la imagenes como Historia cultural, Gandia, 16-18 ottobre 2007.
      • 2008: La Universidad de la Calabria y los proyectos integrales para el desarollo local, al convegno Universidad 2008, 6to Congreso Internacional de Educación superior, La Habana, Palacio de las Convenciones, 11-15 febbraio 2008.
      • 2008: El proyecto de Vittorio Gregotti para la Universidad de la Calabria, al convegno III Conferencia sobre conservación del patrimonio urbano y edilicio, La Habana, UNAICC, 16-18 aprile 2008.
      • 2008: El marqués del Carpio como virrey de Nápoles (1683-1687) entre afirmación de poder y política cultural, al convegno El mundo de los virreyes en las Monarquías de España y Portugal (siglos XVI y XVIII) dimensiones institucionales y universo simbólico, Barcellona, Universitat de Barcelona, 29-30 maggio 2008.
      • 2008: Las artes en la Habana en los años Sesenta: memoria de la fase creativa de una revolución, al convegno del CHEA, Arte y Memoria, Barcellona, Universidad de Barcelona, 22-26 settembre 2008.
      • 2008: Iñigo Vélez de Guevara VIII conte di Oñate, viceré di Napoli (1648-1653). Interventi architettonici ed urbanistici ed il Theatrum Omnium Scientiarum, al convegno Centros de poder italianos en la Monarquía Hispánica (siglos XV-XVIII), Madrid, UAM-Fundación Lazaro Galdiano, 10-12 dicembre 2008.
      • 2009: La Madonna del Rosario nella Calabria spagnola, al convegno La Calabria del viceregno spagnolo storia arte architettura urbanistica, Università della Calabria, 27-30 maggio 2009.
      • 2011: Argan e la Spagna, al convegno Giulio Carlo Argan: l’impegno politico, la storia dell’arte, i beni culturali, Cosenza, Palazzo Arnone, 7-9 aprile 2011.
      • 2011: Vittorio Amedeo I di Savoia e la committenza a Roma di un dipinto di Antiveduto Grammatica per Margherita de la Cruz, al convegno I rapporti tra Roma e Madrid nei secoli XVI e XVII: arte diplomazia e politica, Roma,Accademia di Spagna, 7-9 luglio 2011.
      • 2012: «…..per non invitar la censura»: arte e censura nel pontificato d’Innocenzo XI, al convegno Innocenzo XI Odescalchi (1611-1689) e le arti, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, Istituto Storico Austriaco, Accademia d’Ungheria, 23-25 febbraio 2012.
      • 2012: Gli spazi del collezionismo in Calabria, al convegno Collezionismo e spazi del collezionismo aristocratico nel XVII e nel XVIII secolo, Genova, Palazzo Balbi Cattaneo, Facoltà di Lettere e Filosofia, 21 settembre 2012.
      • 2013: Los Antonelli y su relación con la Monarquía española, al convegno Las fortificaciones de los Antonelli en Cuba, siglos XVI-XVII, Barcellona, Castello de Montjuïc, 24-25 ottobre 2013.
      • 2015: Gli spazi della magia e stregoneria nella cultura del Seicento romano, al convegno Lo spazio della Roma barocca: il paesaggio ideale e l’illusionismo, Roma, Fondazione Roma, 30 giugno-1 luglio 2015.
    •          Organizzazione convegni internazionali

      • La Calabria del viceregno spagnolo storia arte architettura urbanistica, 27- 30 maggio 2009, Università della Calabria e Cosenza (Palazzo Arnone, Soprintendenza BSAE), sotto il patrocinio di istituzioni nazionali e internazionali, tra cui il Parlamento Europeo, l'UNESCO, il MIBAC, l'ICCROM, Soprintendenza BSAE della Calabria, l'Ambasciata di Spagna in Italia, la Regione Calabria, il FAI.
      • Giulio Carlo Argan: l’impegno politico, la storia dell’arte, i beni culturali, Cosenza, Palazzo Arnone, 7-9 aprile 2011, e Cosenza (Palazzo Arnone, Soprintendenza BSAE), (il convegno è stato organizzato in collaborazione con Fabio De Chirico, Soprintendente BSAE della Calabria).
      • -- I rapporti tra Roma e Madrid nei secoli XVI e XVII: arte diplomazia e politica, Roma,Real Academia de España, 7-9 luglio 2011, sotto il patrocinio di istituzioni nazionali e internazionali, tra cui il Ministerio de Asuntos Exteriores y de Cooperación (Madrid), l’Agencia Española de Cooperación Internacional para el Desarrollo (AECID,) Embajada de España en Italia, Embajada de España ante la Santa Sede, UNICAL.
  •  
    • Organizzazione seminario inter-facoltà (Facoltà di Lettere e Filosofia, Ingegneria e SMFN) in collaborazione con l'Università di Roma Tre, Facoltà di Architettura


      12 dicembre 2007: Prof. Arch. Orestes del Castillo (Universidad de San Geronimo de La Habana), Il restauro del centro storico dell'Avana: metodi, problemi e risultati, UNICAL, Aula Magna.


    • Organizzazione seminari inter-facoltà accreditanti (Facoltà di Lettere e Filosofia, Ingegneria e SMFN) in collaborazione con l'Università di Roma Tre e il CROMA
    • 3 aprile 2008: Dott. Pablo Fornet (Officina del Historiador de la Ciudad, Plan Maestro), Cartografia storica, geographical information system e riabilitazione urbana. Il caso di l'Avana vecchia, UNICAL, Aula Magna.
    • 20 maggio 2008: Prof. Arch. Michele Paradiso (Università degli Studi di Firenze), Riabilitazione, recupero e valorizzazione del Patrimonio Storico-Architettonico in paesi ad emergenza socio-economica. I centri storici e la cooperazione allo sviluppo, UNICAL, Aula Magna.

    Presidenza commissione concorso

    2017, 28 giugno-3 agosto: Presidente di commissione per la procedura di selezione per l’assunzione di un ricercatore universitario a tempo determinato, ai sensi dell’art. 24 comma 3 lettera a) della legge 240/2010, nel settore concorsuale 10/B1 (Storia dell’Arte – settore scientifico disciplinare L-ART/02 – Storia dell’Arte.), presso l’Università degli Studi dell’Insubria

  •           Altri titoli professionali
    •    1991: traduzione del libro di J. Montagu, Roman Baroque Sculpture. The Industry of Art, New Haven, Yale University Press, 1989, ed. it. La Scultura Barocca Romana. Un’industria dell’Arte, Torino, Umberto Allemandi & C., 1991.
      • 1991: partecipazione all’organizzazione e coordinamento della mostra In urbe architectus, Roma, Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo, 12 dicembre 1991 – 29 febbraio 1992.
      • 1997: partecipazione al coordinamento del gruppo di ricerca inerente Gli Stranieri a Roma in epoca moderna, presso il CROMA (Centro interdipartimentale di ricerche per lo studio di Roma moderna e contemporanea. Comune di Roma ed Università di Roma Tre).
      • 2000: partecipazione all’organizzazione e coordinamento della mostra I segreti di un collezionista. Le straordinarie raccolte di Cassiano dal Pozzo 1588-1657, Roma, Galleria Nazionale d’Arte Antica – Palazzo Barberini, 29 settembre – 26 novembre 2000.
      • 2007: traduzione di I. Lavin, Bernini’s Bust of the Medusa: an awful pun (Il Busto di Medusa di Bernini: un doppio senso terrificante), in La Medusa di Gian Lorenzo Bernini. Studi e restauri, a cura di E. B. Di Gioia, Roma, Campisano Editore, 2007, pp. 61-119.
  •  
  •  

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.