Foto del docente

Vittorio Ghini

Professore associato confermato

Dipartimento di Informatica - Scienza e Ingegneria

Settore scientifico disciplinare: INF/01 INFORMATICA

Coordinatore del Corso di Laurea in Ingegneria e scienze informatiche

Temi di ricerca

Parole chiave: architetture per la mobilità del terminale simulazione multilivello per sistemi IoT bilanciamento del carico di rete modellazione del consumo energetico di dispositivi mobili Voice over Wifi multihoming

L'attività di ricerca di Vittorio Ghini si e' concentrata sui seguenti cinque aspetti:

1) Gestione di Multihoming e autoconfigurazione su dispositivi mobili: Laptop e telefoni cellulari sono dotati di più interfacce di rete per trarre vantaggio dalla presenza di infrastrutture di rete in tecnologie diverse. Attualmente pero' non sono disponibili protocolli efficienti capaci di adattare dinamicamente la configurazione del dispositivo mobile alla presenza o meno di tali reti per fruire della comunicazione attraverso il canale migliore. Questa inea di ricerca intende colmare tale lacuna.

2) Bilanciamento del carico di rete attraverso interfacce multiple. Nello stesso scenario, precedentemente descritto, che prevede dispositivi mobili dotati di interfacce di rete multiple, inoltre, sarebbe utile sfruttare contemporaneamente tutte le interfacce di rete, non solo la migliore, per aumentare la quantità di dati spedita/ricevuta.

3) Fornitura di proprietà di affidabilità, sicurezza, riservatezza e trasparenza rispetto all'applicazione per connessioni da dispositivi mobili. Le comunicazioni wireless sono poco affidabili e sicure. Sarebbe percio' necessario fornire a tali comunicazioni un livello sessione che implementi algoritmi per l'affidabilita', la crittografazione e la sicurezza. Purtroppo, spesso e' impossibile modificare applicazioni esistenti a tale scopo, soprattutto avendo a che fare con applicazioni "proprietarie" per le quali non si dispone del codice. Nell'ottica di permettere l'utilizzo di tali applicazioni, e di incrementarne le prestazioni e la sicurezza, un proxy nascosto, operante in modo trasperente alle applicazioni, sarebbe la collocazione architetturale ideale per fornire caratteristiche di sicurezza e affidabilita' alle comunicazioni wireless.

4) Realizzazione di sistemi di comunicazione vocale (detti VoWiFi) di tipo VoIP sviluppati per operare mediante tecnologie wireless a breve raggio, in ambito urbano e in movimento, per diminuire sia i costi sia l'inquinamento elettromagnetico. Nessuno dei sistemi attualmente esistenti e' in grado di fornire un sufficente grado di affidabilita' e continuita' di servizio.

5) Integrazione dei sistemi VoWiFi con i sistemi VoIp e con i sistemi telefonici classici per operare anche al di fuori del contesto urbano.

6) In un diverso scenario, è in corso la progettazione di sistemi di simulazione multilivello per simulare scenari basati si IoT.

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.