Foto del docente

Vincenzo Baldoni

Ricercatore a tempo determinato tipo b) (senior)

Dipartimento di Storia Culture Civiltà

Settore scientifico disciplinare: L-ANT/07 ARCHEOLOGIA CLASSICA

Temi di ricerca

Parole chiave: Ceramica greca e magnogreca Iconografia e Iconologia Piceno Etruria padana analisi contestuale produzione artigianale e circuiti commerciali ricezione e rifunzionalizzazione Agrigento Sirolo, Numana

Tra i principali temi di ricerca vi sono la ceramica greca (soprattutto attica) e quella magnogreca, indagate secondo molteplici prospettive di analisi, dalla produzione, alla diffusione, alla ricezione.

Ai tradizionali aspetti legati allo studio di questa classe di materiali (cronologia, attribuzione, forme, iconografie), si affianca l'analisi del commercio e dei fenomeni storici, sociali e culturali connessi alla circolazione dei vasi.

Prospettiva privilegiata d'indagine è quella della ricezione e della rifunzionalizzazione della ceramica in diversi contesti culturali e d'uso (abitativo, funerario e sacro).

Un ulteriore tema di indagine riguarda lo studio dell'immagine sulla ceramica greca. Tra le iconografie analizzate, riveste primaria importanza quella di Herakles nella produzione vascolare attica (fine VII-IV sec. a.C.): alla figura dell'eroe è dedicato il “Progetto Herakles” a cui hanno partecipato studiosi e studenti del Dipartimento e che è stato oggetto di numerose tesi di laurea e di specializzazione.

Una parte rilevate della ricerca degli ultimi anni riguarda l’archeologia funeraria, con studio di complessi funerari dell’Etruria padana (Marzabotto, Bologna, Spina) e del Piceno (Numana, Montedoro di Scapezzano).

In relazione a Numana si è avviato un progetto di studio e di scavo complessivo della necropoli in area Davanzali (IX-II sec. a.C.), in collaborazione con la Soprintendenza (SABAP) e il Polo Museale delle Marche. Lo studio dei corredi e della necropoli è tema di i tesi di specializzazione e di Laurea Magistrale e alcuni risultati sono già stati presentati in occasione di convegni internazionali.

Tra i recenti filoni di ricerca rientra anche Agrigento, in particolare l’insula III del cd. Quatriere ellenistico-Romano. Il progetto di studio e di nuove indagini archeologiche dell’insula è condotto in co-direzione con alcuni colleghi del Dipartimento (Direzione Prof. G. Lepore). Il progetto coinvolge studiosi e studenti del Dipartimento ed è oggetto di tesi di laurea, di specializzazione; i primi risultati sono stati presentati in occasione di recenti convegni internazionali.

Per ulteriori informazioni si veda: http://www.disci.unibo.it/it/ricerca/archeologia/missioni-archeologiche/missioni-archeologiche-in-italia/agrigento-ag/index.html