Foto del docente

Stefano Zucchelli

Professore associato

Dipartimento di Fisica e Astronomia "Augusto Righi"

Settore scientifico disciplinare: FIS/01 FISICA SPERIMENTALE

Collaborazioni

Collaborazione formale con:
CERN
Paese:
Svizzera
Descrizione:
Centro Europeo di Ricerche Nucleari Il nome CERN deriva dall'acronimo francese "Conseil Européen pour la Recherche Nucléaire", o Consiglio europeo per la ricerca nucleare, un organismo fondato nel 1952 con il mandato di istituire un' organizzazione mondiale di ricerca sulla fisica fondamentale in Europa. A quel tempo, la ricerca di fisica pura si concentrava sulla comprensione dell'interno dell'atomo, da qui la parola "nucleare". Oggi la nostra comprensione della materia è molto più profonda del nucleo, e la principale area di ricerca del CERN è la fisica delle particelle: lo studio dei costituenti fondamentali della materia e delle forze che agiscono tra di loro. Per questo motivo, il laboratorio gestito dal CERN viene spesso definito Laboratorio europeo per la fisica delle particelle.
Collaborazione formale con:
Fermilab
Paese:
Stati Uniti D'America
Descrizione:
Fermi National Laboratory (Fermilab)- Laboratorio di Alte Energie del Department of Energy (DOE) degli USA. Il Fermilab è il maggior laboratorio di ricerca di fisica delle particelle elementari e in fisica degli acceleratori in America. Lo scopo delle attivita' che si svolgono a Fermilab e' quello di risolvere i misteri della materia, dell' energia, dello spazio e del tempo a beneficio di tutti. Le ricerche di fiscia di base vengono effettuate grazie all'utilizzo delle macchine acceleratrici di particelle. A Fermilab vengono costruite ed operate macchine acceleratrici e rivelatori all' avanguardia nel mondo, si svolgono ricerche pionieristiche con partner nazionali e globali e si sviluppano nuove tecnologie per la scienza .
Collaborazione formale con:
Istituto nazionale di fisica nucleare - INFN
Paese:
Italia
Descrizione:
L'INFN è l'Ente dedicato allo studio dei costituenti fondamentali della materia e svolge attività di ricerca, sperimentale e teorica, nei campi della fisica subnucleare, nucleare e astroparticellare. La ricerca fondamentale in questi settori richiede l'uso di tecnologie e strumenti di ricerca d'avanguardia che l'INFN sviluppa nei propri laboratori e in collaborazione con il mondo dell'industria. L'Istituto promuove inoltre il trasferimento delle competenze, delle metodologie e delle tecniche strumentali sviluppate nell'ambito della propria attività verso campi di ricerca diversi quali la medicina, i beni culturali e l'ambiente. Tutte queste attività si svolgono in stretta collaborazione con il mondo universitario.

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.