Foto del docente

Stefano Colangelo

Professore associato

Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica

Settore scientifico disciplinare: L-FIL-LET/11 LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA

Didattica

Ultime tesi seguite dal docente

Tesi di Laurea

  • "Ognuno ha gli eroi che si merita": Fabrizio De André ultimo tra gli ultimi. Il mito del Mediterraneo raccontato attraverso il dialetto di Creuza de mä.
  • <>: narratività e personaggi nelle canzoni di Alessandro Mannarino
  • «Finché durano i fiammiferi»: il ricordo e la testimonianza nell’opera di Antonio Tabucchi
  • «In un vagone di terza classe». L'influenza di Dostoevskij nell'opera di Pier Paolo Pasolini.
  • «Native and alien» Emilio Villa e la vicenda letteraria di Oramai (1947)
  • «O cara speranza / quel giorno sapremo anche noi / che sei la vita e sei il nulla»: indagine sugli echi leopardiani in Cesare Pavese poeta
  • «Partiture poetiche» a confronto: analisi degli elementi musicali nella poesia di Pascoli e Gualtieri
  • «Politici con la chitarra»: l'esperienza del Cantacronache
  • «Uno stato di lingua immaginario»: il pastiche linguistico nella Cognizione del dolore
  • Alle soglie del testo: il «gioco serio» della letteratura in Diceria dell’untore di Gesualdo Bufalino
  • Attraverso le palpebre. La visione del mondo in Con gli occhi chiusi
  • Auspicherei per l'immediato futuro. Studio diacronico su Remo Pagnanelli e le riviste marchigiane degli anni Ottanta.
  • Bilinguismo e minoranze: il Galles e l'Alto Adige nelle lettere saggistiche e politiche di Ifor Williams e Alexander Langer.
  • Boris Ryžij e i suoi poeti-traduttori italiani
  • Da TaPum a Sktr: l’onomatopea nella canzone italiana dagli anni Trenta agli anni Settanta
  • Dalla Maiella ai trabocchi: itinerari nell'Abruzzo dannunziano
  • David Maria Turoldo, un «uomo libero, consumato nel canto»
  • Depressione, colpa e vergogna ne Il male oscuro di Giuseppe Berto
  • DI COLLINE E DI PARVENZE. Cesare Pavese: teofania e mitopoiesi in Feria d'agosto
  • Domus e domina: lo spazio ambiguo della casa in "Quaderno proibito" e altri romanzi domestici
  • Ecocriticismo e percezione ambientale: il sentimento ecologico in Italo Calvino
  • Eraldo Affinati e la scuola Penny Wirton. Teoria e prassi dell'insegnamento.
  • Esoterismo e arti divinatorie nell'opera di Italo Calvino
  • Esperienza e memoria nella saggistica di Natalia Ginzburg
  • Fenomenologia della parolaccia nella letteratura contemporanea
  • Fuori dalla matrice: Philip K. Dick e la narrativa cyberpunk italiana
  • Gli abiti del Novecento: l’eleganza, la rivoluzione, la scissione interiore e la seduzione.
  • I “Quaderni piacentini” e le contestazioni studentesche del '68
  • I confini della poesia in versi liberi: ”Non addormentate col ritmo i cuori avvizziti, Ma destateli coll’urto selvaggio della strofe libera sciolta piena di fantasmi: Perché voi, poeti, siete ora come sempre i sacerdoti dell’ideale!”
  • I dialetti pugliesi e lucani. Per una prospettiva letteraria.
  • I mostri del quotidiano nella letteratura per il cinema di Ennio Flaiano.
  • Il cantore del tempo. Francesco Guccini
  • Il critico disintegrato. Il mondo editoriale nella narrativa e nella critica di Luciano Bianciardi
  • il dramma dell'abbandono: un’analisi di Giù la piazza non c’è nessuno di Dolores Prato.
  • Il personaggio che fu autore di se stesso. Vite e romanzi paralleli di Andrea G. Pinketts
  • Il personaggio dell'autore e l'autore del personaggio: sull'opera di Ermanno Cavazzoni.
  • Il poeta umile Per un ritratto di Diego Valeri
  • Il romanzo di formazione negli anni Novanta e Duemila
  • Il viaggio come condizione dell'esistenza: un'analisi del peregrinare multiforme di Fabrizia Ramondino
  • L’Italia fascista e post-fascista tra mito e fiaba: Carlo Levi e Italo Calvino
  • La "razza degenerata" siamo noi. Sull’eredità di Flaubert nella narrativa di Federico De Roberto
  • La «Prosa speciale» di Conversazione in Sicilia un confronto con la poesia: analisi stilistica dell’opera.
  • La catena di montaggio Poesia e sentimento nell’universo operaio
  • La comunicazione del “Capitano”: i look e i modi, gli slogan, i post e le gaffe di Matteo Salvini.
  • La dimensione siciliana delle riviste letterarie nel Novecento
  • La figura femminile all'interno della famiglia come istituzione nell'opera di Alice Ceresa
  • LA LETTERATURA FAMILIARE. Dai libri di famiglia al romanzo: analisi dei Vicerè e del Gattopardo.
  • La lingua delle cose: le riviste "Braci" e "Scarto minimo" per una tendenza della poesia negli anni Ottanta
  • La metasemantica di Fosco Maraini: fonosimbolismo e rielaborazione del reale.
  • La poesia che è soltanto poesia. L'influenza dell'haiku e dell'estetica giapponese sulla poetica di Ungaretti.
  • La produzione di un amore: Cesare Pavese e Bianca Garufi
  • La prosa in prosa italiana contemporanea. Un tentativo d'indagine
  • La scrittura di Federico Fellini: dal Marc'Aurelio a Fare un film
  • L'anatomia del potere: gli intellettuali italiani tra «affaire Moro» e violenza negli anni Settanta
  • Le donne nel giornalismo italiano: storie di un'affermazione di genere
  • Le guerre jugoslave nella letteratura italiana della migrazione: narrazioni e rappresentazioni
  • L'estenuante ricerca del legame nell'opera di Valerio Magrelli
  • L'onta della colpa. Persistenze morali nell'opera di Vitaliano Brancati e Leonardo Sciascia.
  • L'operaismo come riconquista di un metodo
  • Malvagi poiché infelici - Per una genealogia letteraria della Ferocia
  • Materiali per un'edizione critica della Ballata di Rudi di Elio Pagliarani
  • Memorialistica femminile della Shoah
  • Nanni Balestrini e il linguaggio in opposizione
  • Nella consapevolezza di un vuoto: Silvestro in "Conversazione in Sicilia" e Valerio Magrelli in "Geologia di un padre"
  • Nuove chiavi di lettura: percorso narrativo da Dante a Harry Potter
  • Origine e sviluppo della Street Poetry romana
  • Per una nuova intelligenza del cuore: la poesia come consolazione in Vivian Lamarque
  • Poesia e fotografia nell'opera di Mariasole Ariot
  • Poesia ininterrotta: attraverso il Viaggio terrestre e celeste di Simone Martini di Mario Luzi.
  • Poesia visiva e questione sociale. Sperimentazione verbo-visiva negli anni Sessanta e Settanta in Italia
  • Profili siciliani. L'identità femminile nella narrativa di Simonetta Agnello Hornby
  • Tra L'Illusione e I Viceré: fonti e modelli dei personaggi femminili di Federico De Roberto
  • Tradizione e modernità: aspetti di conflittualità ne I Malavoglia di Giovanni Verga
  • Tu passi, io scrivo: nascita e sviluppi della poesia di strada in Italia.
  • Un vegliardo al passo con i tempi. Sulle "Continuazioni" di Svevo
  • Valerio Magrelli: tra escatologia e scatologia

Tesi di Laurea Magistrale

  • "C'era una volta ...". Riscritture della fiaba nella tradizione contemporanea, da Calvino a Moresco
  • "Con tutta la voglia di cantare / Gli uomini, il mondo e farne poesia". Letteratura in musica: il caso di Roberto Vecchioni
  • "Le coppie di letterati sono una peste": Elsa Morante e Alberto Moravia (1941-1960)
  • «Con la forza grandiosa delle raffigurazioni mitiche»: Elio Vittorini e Franz Kafka
  • «E tu ricerchi là le tue radici se vuoi capire l'anima che hai»: scrittori dell'Appennino tosco-emiliano
  • «Eppure ci furono anche in Libia gli eroi». Stereotipi, rimozioni e assoluzioni del passato fascista e coloniale sullo sfondo della Libia tobiniana
  • Amare la proiezione del proprio desiderio: la crisi dell'immaginario nella Noia di Alberto Moravia e in Un amore di Dino Buzzati
  • Ambasciatori di crimini umani: a partire dal contesto familiare.
  • Cantacronache: canzoni di una controcultura
  • Con gli occhi dell'Altro. Horror e catarsi nella narrativa del Novecento
  • Cose da Paz: la "scrittura disegnata" tra tradizione e innovazione nell'opera di Andrea Pazienza
  • Costruzione di una coscienza africana: sguardo, legge, corpo e violenza nel Novecento letterario italiano.
  • Desinenza femminile. Personagge nomadi del Sud.
  • Diario di una generazione in fuga: l'ambivalenza del viaggio in Pier Vittorio Tondelli
  • Dino Buzzati. Da Poema a fumetti a I miracoli di Val Morel: storia di una trasformazione
  • Emanuel Carnevali: il vociano d'America
  • Fabrizia Ramondino: il racconto di sé in forma di caleidoscopio
  • Goffredo Parise: Dal torpore della provincia alla poesia dei Sillabari
  • I labirintici itinerari di un reporter irregolare. Giorgio Manganelli tra Africa, Medio Oriente e Italia.
  • Il diario perpetuo di Tommaso Landolfi. Storia dei "Frammenti o Momenti autobiografici"
  • Il labirinto nella letteratura italiana del Novecento
  • Il mondo in minuscolo di norbert conrad kaser. La vita, le opere, le scelte politiche.
  • Il paranormale editoriale e letterario italiano: dall’occultismo ottocentesco al futurismo esoterico.
  • Il punk come categoria antropologica: dalle avanguardie di inizio Novecento alle sottoculture di Pier Vittorio Tondelli
  • Il romance di György Lukács e di Gianni Celati in Menzogna e sortilegio e L'Isola di arturo di Elsa Morante
  • Il sogno nella narrativa di Sergio Atzeni
  • Isolation Road: la narrativa di Daniele Benati tra Emilia, Irlanda e USA
  • L’urgenza del corpo: pratiche di resistenza e di esposizione attraverso il testo poetico. Una destinazione femminile.
  • La mente prolifera. Analisi dell'impianto metaforico in Horcynus Orca.
  • La narrativa "horror" di Simona Vinci: dal corpo post-umano alla parola umanitaria
  • La necessaria finzione del linguaggio. Analisi geocritica dei limiti dei limiti dei sistemi significante-significato
  • La parola romanzesca e l'altro: polifonia, pluridiscorsività e polistoricismo da Cervantes a Broch
  • La poetica dell'irrealtà di Anna Maria Ortese: fonti e intertesti della trilogia fantastica
  • La proiezione della realtà nei mondi irreali: Elsa Morante e Anna Maria Ortese
  • L'airone di Giorgio Bassani Dal romanzo un itinerario culturale tra animali e paesaggi della pianura.
  • L'esperienza liminare nei Sillabari di Goffredo Parise
  • Lo sguardo dei sensi nell'ultimo Calvino: tra "Collezione di sabbia" e "Un re in ascolto"
  • Medee allo specchio: alcune riletture contemporanee del mito
  • Morfologia narrativa di uno spazio postmoderno: il supermercato nell'immaginario letterario contemporaneo
  • Mutamenti spaziali nel secondo Celati. Geografia e racconto in "Narratori delle pianure" e "Verso la foce"
  • Nella fucina di Efesto: incudine, plettro e cesello. Corsi e ricorsi stilistici nell’italiano della canzone di Carmen Consoli.
  • Padri nostri? Un'analisi della figura paterna nella letteratura moderna e contemporanea
  • Partenze e ritorni: la percezione dell'entroterra nella prosa italiana del Novecento e di oggi
  • Percezione del mondo e rappresentazione dell'io tra Alberto Savinio e Michel Leiris
  • Prospettive autobiografiche nelle opere di Alberto Savinio, Vasco Pratolini e Natalia Ginzburg
  • Quaderno proibito di Alba de Céspedes: un'autocoscienza in dialogo con il Novecento
  • Raccontare la Resistenza italiana: dalle memorie di guerra della provincia di Rimini ai romanzi di Italo Calvino, Beppe Fenoglio e Renata Viganò.
  • Renato Serra e l'onda della società di massa
  • Robot, castelli e principesse: gli adattamenti italiani di opere d’animazione giapponese
  • Un viaggio nell'universo horcynuso. "Dentro più dentro, dove il mare è mare".
  • Voci dei padri, voci delle figlie. L'eredità del sacrificio di Ifigenia nel romanzo moderno
  • Yves Bonnefoy e la traduzione. Il caso dei ventiquattro sonetti di Petrarca