Foto del docente

Francesco Saverio Fera

Professore associato confermato

Dipartimento di Architettura

Settore scientifico disciplinare: ICAR/14 COMPOSIZIONE ARCHITETTONICA E URBANA

Coordinatore del Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Architettura

Temi di ricerca

Parole chiave: Edificio pubblico Città Architettura rurale Costruzione Museo Architettura

Nell'ambito delle ricerche in atto presso la Facoltà di Architettura dell'Università di Bologna sul territorio locale si vuole porre l'attenzione al sistema complesso delle aree di trasformazione della città contemporanea. Si tratta di attuare una ricognizione del sistema spazio pubblico-città in selezionati casi di studio della città della regione. Questo tipo di analisi si pone in stretto rapporto con analoghe ricerche svolte sul territorio Italiano ed Europeo che vogliono portare ad una più diffusa consapevolezza del peso assunto dai luoghi e dalle forme della città rispetto ai modi di abitare il territorio. Una attenta indagine del disegno dei luoghi deputati alla cultura, una analisi delle modificazioni del paesaggio e delle forme adottate, intende pensare al progetto dell'architettura della città come occasione di ridisegno di ambienti insediativi complessi. In questo contesto il progetto urbano viene inteso come processo fondativo di regole e di strumenti.

Ricerca privilegiata è il tema dell'edificio pubblico realizzato in siti urbani consolidati della realtà italiana ed europea. In particolare modo si focalizza l'attenzione all'edificio museo, per la sua valenza sociale e rilevanza all'interno del disegno della città. Il suo essere custodia della memoria collettiva di una realtà urbana in veloce mutamento, lo fa assurgere a edificio emblematico del luogo ove si insedia. Il portato simbolico del Museo, distacca la propria essenza aldilà del luogo stesso ove è collocato, proiettando così su diversi piani il proprio significato. Interrogandosi sul significato stesso della parola museo e sulle sue diverse accezioni, si cercherà di comprenderne il ruolo nella città contemporanea. In parallelo a questa ricerca teorica si studierà la formazione dell'edificio per esposizione a partire delle prime realizzazioni fino allo studio di alcuni degli esempi più significativi della contemporaneità (dalla collezione privata di palazzo o galleria del Principe fino ai più recenti complessi edifici espositivi). Sarà, infatti, fondamentale ripercorrere la nascita delle architetture per l'esposizione di un bene collettivo e studiare gli esempi che meglio hanno saputo o tuttora sanno, interpretare le differenti istanze che convergono su di esso. La conoscenza dell'evoluzione di tale tipo di edificio, sarà presupposto imprescindibile per provare a delineare delle nuove congetture di lavoro. Argomento strettamente correlato a quello del museo è la nozione di “carattere” dell'edificio di un simile edificio pubblico, per cui si richiederà un approfondimento in questa direzione nella definizione del tema dell'edificio museale per riuscire a definire delle ipotesi progettuali che siano in grado di fornire delle risposte coerenti alle molteplici sollecitazioni che da più parti oggi vengono avanzate. Questa sua particolare complessità simbolica, congiunta alla sua essenza educativa e al tempo stesso di conservazione, rende il museo prova di composizione architettonica di particolare interesse. Non ultimo è da rimarcarsi come questo argomento sia di estrema attualità, non solo per le molte realizzazioni in corso d'opera in Europa e quindi in Italia, ma per le necessità della stessa regione. La ricerca sarà organizzata in due parti, la prima di ricerca teorica, la seconda di messa in atto delle nozioni evidenziate nella prima, mediante la redazione di un progetto di dimensioni contenute.

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.