Foto del docente

Sara Fazion

Tutor didattico

Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica

Temi di ricerca

Sara Fazion si occupa della ricezione degli autori classici in epoca medievale e umanistica e dell’edizione di testi prodotti in questi secoli.

Le sue ricerche riguardano la diffusione e la ricezione filologico-interpretativa delle opere di Seneca, in primis delle Tragoediae e delle Naturales Quaestiones. Ha indagato il dialogo filologico-letterario di Francesco Petrarca con le Tragoediae. Ha esaminato il fenomeno dell'esegesi e della lectura delle Tragoediae attraverso le figure di Giovanni del Virgilio, Pietro da Moglio, Domenico Bandini, Bartolomeo del Regno, Petrus Parmensis, soffermandosi sull'interesse dimostrato per quest'opera dai loro allievi-umanisti Coluccio Salutati, Francesco da Fiano e Francesco Piendibeni da Montepulciano. A riprova di quanto la cultura universitaria e scolastica di Trecento e inizio Quattrocento abbia preparato l'Umanesimo e, nello specifico, abbia concorso alla diffusione delle Tragoediae, rappresentando una premessa fondamentale per la loro fortuna nel Rinascimento.

Ha inoltre approntato l'edizione critica di alcuni testi esegetici latini sulle Tragoediae di Seneca redatti tra fine Trecento e inizio Quattrocento.

Si è anche occupata della ricezione delle Naturales Quaestiones e delle Epistulae di Seneca nei Discorsi e nel Principe di Machiavelli.

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.