Foto del docente

Sara Ciulli

Ricercatrice confermata

Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie

Settore scientifico disciplinare: VET/05 MALATTIE INFETTIVE DEGLI ANIMALI DOMESTICI

Temi di ricerca

Parole chiave: Malattie infettive dei pesci Linfocisti Encefalo retinopatia virale, Betanodavirus caratterizzazione genetica virus dei pesci Rhabdovirus dei pesci, VPC, SEV, NEI Malattie virali dello storione espressione genica, citochine virus contaminanti i molluschi bivalvi, NoV, HAV Infezioni da Pestivirus nei ruminanti

Nell'ambito del tema Blue growth la dott.ssa Ciulli si occupa di salute degli animali acquatici.

Le principali ricerche vertono sulla eziopatogenesi, epidemiologia molecolare, diagnostica e controllo delle principali malattie infettive degli animali acquatici con particolare interesse a quelle ad eziologia virale.

Nell'ambito dei pesci marini sono particolare oggetto di studio l'encefaloretinopatia virale, conosciuta anche come necrosi nervosa virale e la linfocisti verso le quali sono stati allestiti nuovi saggi diagnostici, indagini epidemiologiche e studi per la messa a punto di strategie di controllo (piani di biosicurezza ed utilizzo di sostanze ad attività biocida). Le indagini sono condotte sia l'ambito degli allevamento delle principali specie di interesse commerciale (orata e spigola) che l'ambiente naturale (cernie, molluschi bivalvi).

Nell'ambito delle specie di acqua dolce vengono condotte ricerche su varie malattie virali di specie ittiche di grande interesse, quali la trota iridea (Rhabdovirus, birnavirus, alphavirus) e gli storioni (NCLDVs, irido-like virus, herpesvirus, adenovirus). In particolare la ricerca ha lo scopo di indagare le patologie infettive emergenti nelle specie di storioni di interesse commerciale ed ambientale al fine di chiarire il ruolo dei principali virus e batteri rilevati in corso di episodi di mortalità.

Per quanto riguarda le specie ittiche ornamentali sono oggetto di studio le malattie infettive della carpa e delle principali specie d'acquario con attività diagnostica e di studio per Koi herpesvirus, Carp edema virus, Viremia primaverile della carpa e caratterizzazione genetica di batteri responsabili di infezioni.

Le ricerche sono condotte tramite l'utilizzo di metodiche di virologia classica, quali le colture cellulari affiancate dalle biotecnologie per la ricerca (metodi PCR-based), quantificazione (real time PCR) e caratterizzazione degli agenti infettivi (sequenziamento e analisi delle sequenze).

Sempre nell'ambito Blue growth vengono inoltre svolti studi sulle proprietà immunomodulatorie di integrazioni alimentari, tramite analisi in vitro (colture cellulari) e in vivo (analisi di tessuti prelevati in corso di prove sperimentali) dei livelli di espressione genica di specifici marcatori molecolari.

Per quanto riguarda l'ambito One health vengono condotte indagini sui Pestivirus dei ruminanti con particolare interesse alla genotipizzazione delle nuove varianti virali e all'indagine di focolai caratterizzati da forme atipiche di Diarrea Virale Bovina e Border Disease.

Infine, viene svolta attività di supporto al settore della sicurezza alimentare tramite la ricerca di virus patogeni per l'uomo (HAV, NoV, HEV)  nei molluschi bivalvi.

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.