Foto del docente

Roberto Vecchi

Professore ordinario

Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne

Settore scientifico disciplinare: L-LIN/08 LETTERATURA PORTOGHESE E BRASILIANA

Direttore Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne

Curriculum vitae

Professore ordinario di Letteratura Portoghese e Brasiliana presso la Scuola di Lingue e Letterature, Traduzione e Interpetazione della Università di Bologna dal 2014, è titolare dei corsi di Letteratura Portoghese e Letteratura Brasiliana (dall'a.a. 1992-93 come professore associato). direttore del Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne della Università di Bologna, responsabile scientifico del Centro Studi Postcoloniali (Centro Studi sulle Letterature Omeoglotte dei paesi Extraeuropei), è coordinatore (dal 2010) del Dottorato di ricerca di Iberistica con sede a Bologna dove insegna discipline lusitanistiche. Ha insegnato nelle Università di Venezia, di Parma e di Milano. È ricercatore associato presso il CES (Centro de Estudos Sociais) della Università di Coimbra con ricerche su trauma, guerra coloniale e violenza,  ricercatore presso l'ELAB, il Laboratório de Estudos Literários Avançados della Universidade Nova di Lisbona e, in Brasile, ricercatore CNPq  all'interno del Gruppo Temático “Escritas da Violência” e di altre ricerche interuniversitarie. È Honorary Professor (2015-2018) di Lusophone Studies presso la School of Cultures, Languages and Area Studies della University of Nottingham (UK). È presidente della AIL (Associação Internacional de Lusitanistas) per il triennio 2014-2017.

I suoi interessi sul piano scientifico sin dagli anni della sua formazione accademica, si orientano verso la teoria e storia delle culture di lingue portoghese, abbracciando sia l'ambito brasiliano, sia quello portoghese.

Ha collaborato con il progetto Archive, con l'Instituto de Estudos da Linguagem della UNICAMP (São Paulo). È membro della ABRALIC (Associação Brasileira de Literatura Comparada) del Gruppo di Ricerca Internazionale CLÍOPE (História e Literatura) e Socio Corrispondente del Centro Interdepartamental Angel Rama della USP (São Paulo).

Ha tenuto diversi cicli di lezioni presso la cattedra di Letteratura Brasiliana della Universidade Nova di Lisbona (1999, 2001 e 2004).

È stato professore visitante con responsabilità di corsi monografici nel 1998 presso il corso di post-laurea in “História do Brasil” della Universidade Federal do Rio Grande do Sul (Porto Alegre), nel 2001 presso il corso di post-laurea in “Teoria da Literatura” presso la Università di Campinas (São Paulo), nel 2012 presso il corso di post-laurea in Letteratura presso la Universiddade Federal de S. Catarina e, dal 2007,  presso i Dottorati “Pós-colonialismos e cidadania global” e "Patrim+onios de influ§encia portuguesa" presso la Università di Coimbra. 

Ha tenuto seminari e conferenze in varie Università brasiliane, oltre ad avere partecipato a decine di convegni e seminari scientifici internazionali, in veste anche di coordinatore di simposi tematici (come in occasione delle ultime edizioni dei Congressi della ABRALIC, a Belo Horizonte, 2002, Porto Alegre, 2004, Rio de Janeiro 2006, São Paulo 2008 insieme con Ettore Finazzi-Agrò).

Ha diretto, a tutt'oggi, piu di 80 tesi di Laurea (vecchio ordinamento e Magistrale) e 13 tesi di Dottorato di ricerca. È stato co-orientatore di tesi di Dottorato discusse presso Università brasiliane, portoghesi, statunitensi, inglesi. Ha partecipato in qualità di membro esterno o correlatore, alla discussione finale di tesi di dottorato in Francia (Università di Caen), in Inghilterra (Nottingham), in USA (Univ di Santa Barbara-California) in Portogallo (Univ do Minho, Uni. de Coimbra e Univ de Lisboa) in Brasile (Universidade Federal do Rio Grande do Sul e Univ. Federal de S. Catarina) Spagna (Valencia, Santiago de Compostela).

È coordinatore del protocollo di scambio tra Universidade Estadual de Campinas, UFRJ, PUCPR e USP (Brasile) e Università di Bologna.

È membro del Gruppo di Ricerca Internazionale “Lusophone Post-colonial Studies”, coordinato dalla Università di Utrecht e del Gruppo di Ricerca Internazionale “Memory, Forgetfulness and Philology” coordinato dalla Universidade de Lisboa. Ha completato due ricerca in partnership con il CES della Università di Coimbra, insieme con Margarida Calafate Ribeiro, sulle rappresentazioni traumatiche della guerra coloniale. Coordina il Progetto di ricerca/editoriale “Estrema Europa-Occidente” presso la casa editrice Diabasis. Dal 2007, dirige la Cattedra Eduardo Lourenço tenuta da Margarida C. Ribeiro e finanziata dall'Instituto Camões di Lisbona (dal 2007).

Tra i progetti di ricerca, nazionali e internazionali, che ha elaborato e coordinato: Topografie delle Culture (progetto strategico di UNIBO in corso presso Centro Studi sulle Letterature Omeoglotte, in collaborazione con la   Universidade Federal de Minas Gerais, Brasile) Rappresentazioni storiche nelle culture omeoglotte (2001-2004) presso il Centro Studi sulle Letterature Omeoglotte); Formas e mediações do trágico-moderno (in corso, in collaborazione il Dipartimento di Teoria Letteraria della Università di Campinas, Brasile e coordinato insieme con Ettore Finazzi-Agrò); Transliterando o real: representações culturais (2001-2004, tra Centro Studi Omeoglotti e Universidade Federal de Minas Gerais, Brasile); 500 anni di Brasile la scoperta le scoperte (1999-2002, progetto ex 40% responsabile della Unità locale bolognese); Multiculturalismo e multimedialità (Dipartimento di LLSM, 1997-1999).

È membro dell'Advisory Board delle seguenti riviste: Brasília - Univ. de Coimbra (dal 2016); Santa Barbara Portuguese Studies (2016);  Alea (2015); Plural Revista de Ciências Sociais (Universidade de São Paulo, Brasile, dal 2013) Convergência Lusíada (Real Gabinete Portuguese de Leitura Rio de Janeiro, dal 2012)  Diffractions – Graduate Journal for the Study of Culture (Univ. Católica Lisboa dal 2012), Percorsi Storici (dal 2011), Via Atlântica (USP- Brasile) - Românica (Universidade de Lisboa) dal 2010 - Rivista di Italianistica della USP (Brasile)  - Manaus (UEAM-Brasile) dal 2009 - Plural Pluriel - Revue des cultures de langue portugaise (Université Paris Ouest Nanterre La Défense); Ellipsis della American Portuguese Studies Association (APSA-USA) dal 2005; dei Cadernos Comárca del Centro Angel Rama-USP Brasile dal 2003. (Comissão editorial); della Revista Outra Travessia, Santa Catarina-Brasile dal 2003. (Comissão editorial); Caligrama (dal 2005, UFMG Brasile), Triceversa (Board scientifico, Assis SP dal 2007) P Portuguese Cultural Studies- Utrecht dal 2003.

È autore di oltre 200 pubblicazioni scientifiche dedicate in particolare alla storia e alla teoria delle culture di lingua portoghese.