Foto del docente

Raffaella Nori

Professoressa associata

Dipartimento di Psicologia

Settore scientifico disciplinare: M-PSI/01 PSICOLOGIA GENERALE

Curriculum vitae

Curriculum studiorum

1996: Laurea in Psicologia, indirizzo Generale e Sperimentale, presso la Facoltà di Psicologia dell'Università di Bologna con il voto di 110/110 e lode, discutendo una tesi sperimentale dal titolo “IL RAGIONAMENTO STATISTICO IN SOGGETTI ESPERTI E NON ESPERTI ”.

1997: Esame di Stato per Psicologi e l'abilitazione alla professione.

1999: Assegno di Ricerca cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo per la Regione Campania sul programma Operativo “Ricerca, Sviluppo Tecnologico ed Alta Formazione 1994/1999” dal titolo “Monitoraggio, diagnosi, prognosi, elaborazione di protocolli di riabilitazione dei deficit cognitivi in età anziana” per il settore scientifico-disciplinare M10A, e sotto la direzione del Tutor Prof.ssa Giovanna Nigro.

2000: Dottorato di Ricerca in Psicologia Generale e Clinica (area Psicologia Generale), presso il Dipartimento di Psicologia dell'Università di Bologna.

2003: Consegue il titolo di Dottore di Ricerca in Psicologia Generale e Clinica (area Psicologia Generale) presso il Dipartimento di Psicologia Università di Bologna, discutendo una tesi dal titolo “L'ORIENTAMENTO NELLO SPAZIO: UN TEST PER MISURARLO”.

Dall'11/09 iscritta all'Ordine degli Psicologi dell'Emilia-Romagna. Numero di iscrizione all'albo: 3455.

2004: Assegno di Ricerca dal titolo “Elaborazione di un protocollo di valutazione in ambito peritale” per il settore scientifico-disciplinare M-PSI/01, e sotto la direzione del Tutor Prof.ssa Fiorella Giusberti

2005:   Borsa Post-Dottorato presso il Dipartimento di Psicologia Università di Bologna.

2006:   dal 02/10 Ricercatore presso la Facoltà di Psicologia Università di Bologna

Temi di ricerca

Un settore specifico della psicologia cognitiva è quello che indaga la memoria spaziale, ovvero le modalità grazie al quale un individuo acquisisce e rappresenta le relazioni tra se stesso e l'ambiente esterno. Un ambito di ricerca di questo settore riguarda l'analisi delle caratteristiche ambientali e l'influenza che esse hanno nel determinare la rappresentazione mentale dello spazio circostante. Tale settore di ricerca ha oggi ricevuto nuovo impulso grazie anche all'introduzione di tecniche di recente sviluppo, come la realtà virtuale, che permette di controllare le caratteristiche fisiche dell'ambiente e studiare, in modo più sistematico, come le persone si muovono in esso.

Le aree di indagine sono molteplici e rivolte ad analizzare i seguenti aspetti:

1.le caratteristiche della memoria spaziale acquisita dopo apprendimento esplorando un ambiente dal desktop del computer o in una situazione di realtà virtuale immersiva o muovendosi realmente nell'ambiente;

2.i fattori che determinano l'effetto allineamento. Tale effetto si verifica quando si deve indicare la posizione di un luogo su di una mappa. Questo compito risulta molto più semplice se essa è allineata con l'ambiente esterno (i.e. la mappa e l'ambiente esterno osservato hanno lo stesso orientamento) rispetto a quando è controallineata (i.e. ruotata di 180°). Nella spiegazione di tale errore vengono prese in considerazione le differenze individuali cioè il modo in cui le persone si rappresentano l'informazione spaziale (stili cognitivi spaziali: landmark, route e survey);

3.se alcuni tratti di personalità possono essere associati agli stili cognitivi spaziali e se tale associazione influenza il modo in cui le persone si muovono nell'ambiente;

4.quali strutture di riferimento spaziale vengono utilizzate quando si deve indicare un oggetto in relazione a noi (i.e. localizzazione persona-oggetto) oppure quando si deve indicare un oggetto in relazione ad un altro oggetto (i.e. localizzazione oggetto-oggetto). In particolare, siamo interessati a rilevare se le persone utilizzano gli stessi sistemi di riferimento spaziale nei due diversi tipi di localizzazione oppure se utilizzano sistemi di riferimento diversi;

5. l'importanza delle caratteristiche personali (stili cognitivi spaziali, genere e familiarità con l'ambiente) e ambientali (il grado di differenziazione dei landmark, il grado di accesso visivo dell'ambiente, la complessità della struttura spaziale) per muoversi con successo nell'ambiente;

6. se le caratteristiche che le persone utilizzano per navigare sul Web sono correlate a strategie di “navigazione” nel mondo reale.

Pubblicazioni

1. Giusberti F. e Nori R. (1999). Il senso dell'orientamento e l'abilità immaginativa. Ricerche di Psicologia, 23 (3), 71-96.

2. Giusberti F. e Nori R. (2000). Il pensiero quasi-magico. Psicologia Contemporanea, 160, 50-55.

3. Nori R. e Giusberti F. (2002). Differenze individuali nell'effetto allineamento. Giornale Italiano di Psicologia, 29 (1), 129-149.

4. Nori R. (2002). Ambiente e memoria. In: A.M. Borghi e T. Iachini, Scienze della mente, Bologna, Il Mulino, pp. 185-202.

5. Nori R., Giusberti F. e Nigro G. (2002). Il senso dell'orientamento secondo una prospettiva life-span. Ciclo Evolutivo e Disabilità: Aspetti psicologici, sociali, educativi, riabilitativi/abilitativi, 5 (1), 115-140.

6. Bensi L., Nori R. e Giusberti F. (2002). Illusione di controllo: effetto delle istruzioni. Ricerche di Psicologia, 25 (2), 155-176.

7. Nori R. e Giusberti F. (2003). Cognitive styles: errors in the directional judgments. Perception, 32 (3), 307-320.

8. Bensi L., Nori R., Strazzari E. e Giusberti F. (2003). Vividness in judgments of guilt. Perceptual and Motor Skills, 97, 1133-1136.

9. Nori R., Iachini T. e Giusberti F. (2004). Object localisation and frames of reference. Cognitive Processing, 5, 45-53.

10. Giusberti F., Strazzari E., Bensi L., Nori R., Pesaresi D. e Varani S. (2004). L'esame del testimone: intervista cognitiva a confronto con diverse forme di interrogatorio. Bollettino di Psicologia Applicata, 242, 37-46.

11. Strazzari E., Nori R., Bensi L. e Giusberti F. (2005). Adapting to the Euro: Strategies of Conversion between-currency. Current Psychology Letters. Behaviour, Brain & Cognition, 15 (1), http://cpl.revues.org/document438.html 

12. Nori R. e Giusberti F. (2006). Predicting cognitive styles from spatial abilities. American Journal of Psychology, 119 (1), 67-86.

13. Nori R., Grandicelli S. e Giusberti F. (2006). Alignment effect: Primary-Secondary Learning and Cognitive Styles. Perception, 35 (9), 1233 – 1249.

14. Gambetti E., Nori R., Bensi L., Strazzari E e Giusberti F. (2007). Ragionamento e giustizia: Analisi di un procedimento penale. Psychofenia, vol X, n.16, 15-33.

15. Nori R., Grandicelli S. e Giusberti F. (2009). Individual differences in visuo-spatial working memory and real-world wayfinding. Swiss Journal of Psychology, 68 (1), 7-16.

16. Giusberti F., Nori R., & Mercuri N. (2009). Vivere e orientarsi nella città di Cesena: la mappa mentale della città, fra differenze cross-culturali e generazionali. In A. Martelli, F. Giusberti & E. Cicognani, Cesena oggi. Vivere, condividere e orientarsi tra genere, genti e generazioni. Cesena, Il Ponte Vecchio, pp. 49-76.

17. Nori R., Mercuri N., Giusberti F., Bensi  L., & Gambetti E. (2009). Influences of gender role socialization and anxiety on spatial cognitive style. American Journal of Psychology, 122 (4), 497-505.

18. Nori R. e Piccardi L. (2009). Familiarity and spatial cognitive style: How important are they for spatial representation? In Spatial Memory: Visuospatial Processes, Cognitive Performance and Developmental Effects. New York: Nova Publisher. pp. 123-144. 

19. Palermo L., Nori R., Piccardi L., Giusberti F., e Guariglia C. (2010). Environment and object mental images in patients with representational neglect: Two case reports. Journal of the International Neuropsychological Society, 16, 1-12.

20. Giusberti F., Nori R., Gambetti E., e Bensi, L. (2010). Emettere una sentenza. Aspetti del processo decisionale. In: G. Gulotta e A. Curci, Mente, società e diritto. Milano: Giuffrè Editore (pp.355-374).

21. Bensi L., Giusberti F., Nori R., e Gambetti E. (2010). Individual differences and reasoning: a study on personality traits. British Journal of Psychology, 101, 545-562.

22. Palermo L., Piccardi L., Nori R., Giusberti F., e Guariglia C. (2010). Does hemineglect affect visual mental imagery? Imagery deficits in representational and perceptual neglect. Cognitive Neuropsychology, 27(2), 115-133.

23. Piccardi, L., Risetti, M., Nori R., Tanzilli, A., Bernardi, L., e Guariglia, C. (2011). Perspective changing in primary and secondary learning: A gender difference study. Learning and Individual Differences, 21, 114-118.

24. Bensi L., Nori R., Gambetti E., e Giusberti F. (2011). The Enhanced C ognitive Interview: A study on the efficacy of shortened variants and single techniques. Journal of Cognitive Psychology, 23 (3), 311-321.

25.Piccardi L. e Nori R. (2011). Effects of Visuo-Spatial Working Memory on Wayfinding Ability. In: Erden S. Levin (Ed.) Working Memory: Capability, Developments and Improvement Techniques. New York: Nova Publisher. (pp. 81-108).

26. Piccardi L., Risetti M., e Nori R. (2011). Familiarity and environmental representations of a city: a self-report study. Psychological Reports, 109 (1), 309-326.

27.  Gambetti E., Bensi L., Nori R., e Giusberti F. (2011). The trauma symptom inventory: Italian validation of an instrument for the assessment of post-traumatic symptoms. Epidemiology and Psychiatric Sciences, 20, 345–355.

28. Piccardi L., Palermo L., Nori R., Giusberti F., e Guariglia C. (2012). Landmark Recognition and Mental Route Navigation Disorders in Patients with Imagery Neglect and Perceptual Neglect. In Ylenia Spiteri & Elizabeth M. Galea (Eds.) Psychology of Neglect. New York: Nova Publisher (pp. 81-104).

29.   Nori R. , Bensi L., Gambetti E., e Giusberti F. (2012). Integration information in the judicial field: adding versus averaging models. Psychology Crime & Law, 18(10), 877-895.

30. Nori R. e Piccardi L. (2012). Il senso dell'orientamento: Quanto conta la familiarità con l'ambiente? Giornale Italiano di Psicologia, 39 (2), 343-368.

31. Palermo L., Piccardi L., Nori R., Giusberti F., e Guariglia C. (2012). The roles of categorical and coordinate spatial relations in recognizing buildings. Attention, perception & psychophysics, 74, 1732-1741. DOI 10.3758/s13414-012-0353-5

32.   Nori R. , Piccardi L.,  Palermo L., Guariglia C. e Giusberti F. (2012). Working memory load elicits gender differences in mental imagery. In Sarah P. McGeown (Ed.) Psychology of Gender Differences. New York: Nova Publisher. (pp. 161-173).

33.          Giusberti F., Bensi L., e Nori R. (2013). Oltre ogni ragionevole dubbio. Decidere in tribunale. Roma, Laterza Editore.

34.   Palermo L., Nori R., Piccardi L., Zeri F., Babino A., Giusberti F., e Guariglia C. (2013). Refractive errors affect the vividness of visual mental images. PLOS ONE, 8(6): e65161.