Foto del docente

Raffaele Laudani

Professore associato

Dipartimento di Storia Culture Civiltà

Settore scientifico disciplinare: SPS/02 STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHE

Curriculum vitae

 

A. Vita, studi, posizioni accademiche

 

29-12-1974: nasce a Catania.

 

1993: consegue il diploma di maturità presso il Liceo Linguistico S. Orsola di Catania.

 

1994: svolge il servizio civile alternativo.

 

1998: consegue con il punteggio di 110/110 e lode il diploma di laurea in Scienze Politiche, Indirizzo Storico-Politico presso l'Università degli Studi di Bologna discutendo una tesi su Fenomenologia del pensiero unico a partire da Le Monde diplomatique, relatore il prof. Pietro Bellasi, correlatore il prof. Carlo Galli.

 

1999: è tutor presso il Dipartimento di Sociologia dell'Università degli Studi di Bologna.

 

1999: dopo essere risultato vincitore al termine delle previste prove concorsuali è ammesso a frequentare il corso di dottorato di ricerca (XIV ciclo) in «Storia del pensiero politico e delle istituzioni politiche» (sede amministrativa Università degli Studi di Torino).

 

2000: è ammesso a svolgere i suoi studi di dottorato in co-tutela con il dottorato in «Philosophie et Histoire des Idées» dell'Università di Nice-Sophie Antipolis.

 

2003: consegue il titolo di dottore di ricerca in «Storia del pensiero politico e delle istituzioni politiche» e in «Philosopjie et Histoire des Idées», discutendo una dissertazione intitolata Lo spettro della totalità. Il pensiero politico di Herbert Marcuse e le forme della società capitalistica, relatori prof.ssa Raffaella Gherardi e prof. André Tosél; correlatori prof. Carlo Galli e prof. Jean Robélin.

 

2004-2011: è cultore della materia in Storia delle dottrine politiche presso la Facoltà di Lettere e filosofia dell'Alma Mater-Università di Bologna.

 

2005: nel semestre estivo è professore a contratto di «Teorie della globalizzazione» presso il Master in Lingue straniere per il commercio internazionale dell'Università degli Studi di Parma; nel successivo semestre invernale è professore a contratto di «Theories of Disobedience» presso il Department of Political Science della Columbia University di New York.

 

 

2006-2010: è titolare di un modulo didattico in Storia delle dottrine politiche presso la Facoltà di Lettere e filosofia dell'Alma Mater-Università di Bologna.

 

2006-2011: è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Discipline Storiche, Antropologiche e Geografiche dell'Alma Mater-Università di Bologna.

 

2011: dopo essere risultato vincitore al termine delle previste prove concorsuali, in data 23 dicembre prende servizio presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Bologna in qualità di ricercatore in «Storia delle dottrine politiche» (settore disciplinare SPS/02). Afferisce al Dipartimento di Discipline Storiche, Antropologiche e Geografiche.

2012: è titolare per l'a.a. 2011/2012 dell'insegnamento di Geografia politica presso il corso di laurea triennale in Scienze Geografiche della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Bologna. 

2012- ad oggi: è titolare a partire dall'a.a. 2012/2013 degli insegnamenti di Storia delle dottrine politiche (triennale e magistrale) e di Studi Atlantici (magistrale).

2013: fonda e co-dirige con Paolo Capuzzo il Seminario di Studi atlantici e globali presso il Dipartimento di Storia, culture, civiltà dell'Università di Bologna; è membro del collegio dei docenti del Dottorato in Storia, culture, civiltà; consegue l'abilitazione nazionale a professore di seconda fascia nel settore concorsuale 14/B1 (Storia delle dottrine e delle istituzioni politiche).

2014: è direttore della Summer School on Global Studies and Critical Theory promossa dal Dipartimento di Storia, culture, civiltà dell'Università di Bologna e da Duke University; dopo essere risultato vincitore al termine delle previste prove concorsuali, in data 15 settembre prende servizio come professore associato (SPS/02) presso il Dipartimento di Storia, culture, civiltà dell'Università di Bologna.

2015: è membro della Giunta di Dipartimento per il triennio 2015-2018 e delegato per l'internazionalizzazione.

2016: è nominato direttore dell'Academy of Global Humanities and Critical Theory promossa congiuntamente da Duke University, UVA e UNIBO.

2017: è membro del collegio dei docenti del dottorato in Storie, culture e politiche del Globale; consegue l'abilitazione nazionale a professore di prima fascia nel settore concorsuale 14/B1 (Storia delle dottrine e delle istituzioni politiche).

 

B. Borse di studio e soggiorni di ricerca

 

1993-1998: è beneficiario di borse di studio ACOSTUD e ARSTUD come studente meritevole dell'Università degli Studi di Bologna.

 

1998: è vincitore di due premi di laurea (ARSTUD e CAMPUS-Carta Si) per studenti particolarmente meritevoli.

 

1999-2002: è beneficiario di una borsa di studio triennale MURST per studi dottorali.

 

2000: è vincitore di una borsa di studio del Ministero degli Esteri della Repubblica di Francia per studi di dottorato in co-tutela Italia-Francia.

 

2001: svolge un soggiorno di ricerca finanziato dall'Università degli Studi di Torino presso l'Herbert Marcuse Archiv dell'Università di Francoforte sul Mano.

 

2003: risulta vincitore al concorso per l'attribuzione di una borsa di studio biennale post-dottorato presso il Dipartimento di Politica, Istituzioni, Storia dell'Università degli Studi di Bologna.

 

2004: nel semestre invernale è visiting scholar presso il Department of History della Columbia University di New York nell'ambito del Programma Marco Polo dell'Alma Mater-Università di Bologna.

 

2005: nel semestre invernale svolge un soggiorno di ricerca negli Stati Uniti, finanziato dal Programma Marco Polo dell'Università di Bologna, presso il Department of Political Science della Columbia University di New York.

2012: dal 26 ottobre al 9 novembre è ospite della Duke University con una short residency presso il John Hope Franklin Humanities Institute.

2016: nel mese di maggio usufruisce di una borsa della Brown University per una short residency presso il Center for the Study of Slavery and Justice.

2017: nel mese di agosto è ospite del Centro Sur Global dell'Università San Martin di Buenos Aires.

 

 

C. Principali participazioni a convegni e seminari (ultimi anni)

 

Tempo da Desobedienca. Por uma teoria politica do poder destituente , Simposio Internacional “Tempo e Subjetividades”, Universidade do Estato do Rio de Janeiro, 2-3-4- oct. 2012

The Time of Disobedience: Elements for a Political Theory of Destituent Power, John Hope Franklin Humanities Institute, Duke University, 30 oct. 2012

"'In the Beginning, All the World Was America': Colonial Power, State and Resistance in Locke's Second Treatise of Government.", John Hope Franklin Humanities Institute, Duke University, 31 oct. e 5 nov. 2012

Foundations of Global Disobedience: Reading La Boétie's Discourse of Voluntary Servitude, Global Liberal Studies Program, New York University, 16 nov. 2012

Nova Totius Terrarum Orbis: Modern theory of sovereignty and the neutralization of Atlantic Disobedience, International Workshop on “Rebellion, resistance and revolution between the Old and the New World”, Università di Bologna, Dipartimento di Storia culture e civiltà, 2 oct. 2013

The German Enemy: Nazism, war effort and critical theory. A discussion on F. Neumann, H. Marcuse, O. Kirchheimer, Secrets Reports on Nazi Germany. The Frankfurt School contribution to the war Effort, ed. by Raffaele Laudani, Princeton, 2013, with A. Honneth, Jean Cohen, I. Katznelson, N. Urbinati, Heyman Center for the Humanities, Columbia University, 22 oct. 2013;

Sea and Land. On the Relationship Between Disobedience and Sovereignty in Modern Political Thought, University of Pittsburgh, Humanities Center, 25 oct. 2013

Disobedience. A conversation with Roberto Dainotto and Micheal Hardt, Duke University, 28 oct. 2013

Deconstructing Rawls. A critique of “civil” disobedience, UCLA, 31 oct. 2013

The Relevance of an Untimely Book, One-Dimensional Man, Critical Theory and Radical Movements in the Age of Capitalist Globalization, Columbia University, 29 sept. 2014, Speaker at Keynote Panel, International conference on: One-Dimensional Man at Fifty. Herbert Marcuse & the Legacy of the Book that Inspired a Generation)

Black critique of modern political concepts: two examples, Center for the Study of Slavery and Justice, Brown University, 5 may 2016

Beyond Destituent Power: Rethinking Disobedience and Activism Today, Keynote speaker at conference, University of Amsterdam, 29 may 2017

Màs allà del poder destituyente. Actualidad y límites de la desobediencia hoy, seminario, Università San Martin, Buenos Aires, 2-4 agosto 2017. 

Co-organizzatore del workshop internazionale "Towards a Global History of Political Concepts", Brown University, 6-7 aprile 2018.

 

 



D. Collaborazioni editoriali e iniziative culturali

 

1998-a oggi: collabora con diverse case editrici (Il Mulino, Dedalo, Manifestolibri, La Rosa, Meridiana, Laterza, Feltrinelli) sia come traduttore sia come redattore e consulente.

 

2001-2005: organizza e coordina la “Settimana di Le Monde diplomatique”, un ciclo itinerante di incontri promossi insieme a diverse università e enti locali italiani (Bologna, Milano, Catania, Siena, Roma).

 

2001-2003: è editorialista politico del quotidiano «Alto Adige».

 

2005: viene incaricato dal Herbert Marcuse Literary Estate di curare l'edizione italiana del Nachlass marcusiano.

 

2005- 2011: è membro della redazione della rivista «Filosofia politica», pubblicata dalla casa editrice Il Mulino.

 

2005- a oggi: fonda e dirige la collana Marcusiana presso la casa editrice Manifestolibri, all'interno della quale viene ospitata l'edizione a sua cura degli Scritti e interventi di Herbert Marcuse (primi 4 volumi già pubblicati)

 

2005- 2013: è curatore dei "Seminari di Le Monde diplomatique" promossi dal Dipartimento di discipline storiche, antropologiche e geografiche dell'Università di Bologna

 

2006- a oggi: è membro della redazione della rivista online del Dipartimento di Discipline Storiche «Storicamente».

 

2006- a oggi: co-fonda e dirige il Comitato Internazionale di Bologna per la Cartografia e l'Analisi del Mondo Contemporaneo; dà vita al progetto «Cartografare il presente» e dirige il suo sito internet (www.cartografareilpresente.org).

 

2012-a oggi: è membro del comitato di direzione della rivista «Filosofia politica». 

2017- a oggi: membro dell'Executive Board della rivista internazionale «Critical Times»

 

 

E. Affiliazioni accademiche e scientifiche

 

- Associazione Italiana degli Storici delle Dottrine Politiche

- Membro del Consiglio d'Amministrazione della Fondazione Gramsci dell'Emilia-Romagna

- Membro del Consiglio Scientifico di IRES-CGIL dell'Emilia-Romagna

- International Herbert Marcuse Society

- Presidente del Consiglio d'Amministrazione della Fondazione per l'Innovazione Urbana